Sign in to follow this  
lughi89

Modificare il lavoro altrui..Giusto o sbagliato??

Recommended Posts

Ciao a tutti,come da titolo volevo qualche vostra opinione su modificare siti create da altre persone.

Mi spiego meglio,ho notato che un vecchio sito in flash che avevo fatto per un cliente è stato leggermente modificato non da me.

Ora il problema è che il mio cliente aveva insistito per usare un suo hosting già in suo possesso,e qui casca l'asino (io),probabilmente un altro web designer è entrato in ftp e ha decompilato i file swf.

Secondo voi come dovrei comportarmi?

Ciao e grazie a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Normalmente si fa un contratto in cui si specifica il divieto di modifica da parte di terzi e non si forniscono le password di accesso al pannello di amministrazione di un sito ai clienti.

Tra l'altro l'hosting (l'alloggiamento del software) deve sempre essere definito come fornito (sia di proprietà che noleggiato presso terzi) esclusivamente dal compilatore.

Ora puoi fare poco, protesta vivamente e per scritto col cliente.

Ricordagli che la legge 633/41 e successivi, prevede che la fornitura del software per il funzionamento del sito non implica il possesso da parte del cliente ma solo il suo diritto di utilizzo.

Che il software e tutto quanto contenuto al suo interno sono di tua esclusiva proprietà e sono protetti da copyright internazionale.

Che il suo diritto di cessione d'uso riguarda solo la navigazione e che non può dare in nessun caso, salvo tua autorizzazione scritta, l'accesso al codice

Share this post


Link to post
Share on other sites

... poi prendi una busta (vera) di carta e ci metti dentro un proiettile calibro 9 (anche quello vero)... e glielo spedisci!

scusa la battuta scema; ma è che Faxus è troppo un mito, troppo preciso; e mi fa venire voglia di dire qualche stupidaggine :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

... troppo preciso...

E' che quando sento queste cose m'in... ...nervosico come se le facessero a me.

Tu lo sai bene, Roberto, quante volte i clienti agiscono come se con i soldi si comprassero la tua creatività in senso lato.

Comprano un libro o un'altra qualsiasi opera d'arte convinti di avere la proprietà non del supporto ma dell'opera e magari persino un'opzione sul suo autore.

Figuriamoci con noi che nemmeno siamo artisti.

Mi verrebbe voglia di dir loro chiaramente non solo che stanno prendendo a nolo il prodotto, ma che a fine contratto me lo devono anche restituire pagando i danni che nel frattempo possono fare per l'uso scorretto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this