Sign in to follow this  
Idlanir

Consiglio sul mio primo macbook pro. Varrà la pena?

Recommended Posts

Salve. Come tanti, credo, ho atteso la presentazione dei nuovi macbook pro. Nonostante un pò di amerezza per l'aggiornamento generale, forse poco eclatante, vorrei comunque acquistare un macboo kpro. Ora come ora sarei ancor più motivato, vista la notizia della prossima uscita di AutoCad per mac, ma a franenarmi è ancora una volta la concorrenza. Ho visto notebook con pari caratteristiche ad un prezzo nettamente inferiore: Dell a poco più di 799€ e Sony Vaio che non superano le tre cifre. Ho letto inoltre che i processori montati sui macbook pro sono dei dual core e non dei quad core come su altri modelli della concorrenza, ed inoltre a differenza dei modelli di fascia alta la scheda grafica ha 512 MB di memoria dedicata contro 1GB della concorrenza. Insomma varrà la pena spendere più del doppio per aquistare un macbook pro? Inoltre per lavorare con programmi come autocad credo vada meglio un macbook pro da 17 pollici, ovvero un esborso pari a più di 2000€. A questo punto sono davvero indeciso se acquistarlo o meno...Sono vere le storie riguardo i processori? E comunque è vero che i monitor dei sony vaio battono i monitor dei macbook?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ad esempio lil sistema grafico di macbook pro e ben differente:

Amd/Ati usa un metodo che riconosce la presenza del cavo di alimentazione per attivare la scheda potente, mentre senza cavo attiva la scheda economica. Il problema è che, andando a batteria, si è costretti a usare la scheda economica anche se si vorrebbe diversamente.

Optimus di Nvidia usa una combinazione di hardware e software basata su un elenco che spiega al sistema quali applicazioni vogliono la scheda potente e quali quella economica. Esiste un elenco scaricabile da Internet e modificabile dall’utente. Il problema è che la scheda economica rimane alimentata e in funzione in qualsiasi momento. Così, quando si vogliono le prestazioni, si usa una scheda sola – quella potente – ma il sistema ne utilizza e consuma energia per due, oltre ad aumentare senza vantaggi il traffico dati interno.

L’approccio dei MacBook Pro differisce da quello di Optimus in due modi fondamentali. Il primo è che al cambio di scheda provvede automaticamente il sistema senza intervento dell’utente (che può disattivare tutto nelle Preferenze di Sistema, se vuole). Le applicazioni che usano architetture grafiche esigenti come OpenGl, Core Graphics e Quartz Composer attivano automaticamente la scheda potente, le altre quella economica. Se si controlla la posta o si apre un foglio di calcolo, Mac OS X accende la scheda economica. Se si aprono Aperture o Photoshop, accende la scheda potente.

solo questo vale una buona fetta di soldini,senza contare l'uniplastic dei vaio,per non parlare del sistema operativo etc etc.

senza parlare del fatto che molti di questi computers hanno win starter o home,e non hanno a corredo il software che ti da apple,altri 500 € da calcolare(320 X win7 serio)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipede dall'uso che ne devi fare, la apple in generale vanta di prodotti di gran lunga superiori non per quello che ci mette dentro alle macchine quindi non per quantità, ma sinceramente non ho mai visto un mac che si è impallato o che abbia dato errore di sistema, è anche una questione di software. E' una questione di affidabilità e di sicurezza, a meno che non ti serva per lavoro o per specifiche esigenze ti consoglio di prenderti un vaio, ma ti assicuro che anche se prendessi un semplice mac book, quello base.... noti subito la differenza con qualsiasi macchina anche se quad-core, 4 giga di ram ecc... ecc.... Non ci sono paragoni.

Io possiedo 3 vaio di ultima generazione, ho acquistato macbook pro e un Imac 27" e sono rimasto allibito!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Idlanir, se hai visto dei computer di altre marche con caratteristiche pari a quelle dei MBP ma che costano la metà, chi te lo fa fare di prendere un MBP?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Delos dice perfettamente, chi te lo fà fare? Se le macchine sono con le stesse caratteristiche o più o meno e costano la metà come fai ad avere dubbi? Non pensarci neppure e prendi Vaio o Dell.

PS Personalmente sono stato un "evangelizzatore" per decenni ma da qualche anno a questa parte a chiunque mi chiede dimostrando di non capire le differenze non mi "sgolo" più per nulla perchè Apple ha raggiunto già una fetta di mercato fin eccessiva per i miei gusti con tutti i "contro" del caso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciò non toglie che comunque una scheda più prestante della gt 330 potevano pure metterla su un portatile da più di 2000 euro. Ma nulla di nuovo sotto il sole. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

capito....quindi dal punto di vista del sistema grafico e del "corredo" software la spesa è giustificata. Ma riguardo al processore e al discorso ram? La spesa per la ram sui mac è la stessa che sui pc?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi pare ci siano grosse differenze oggi sul costo della ram, su siti come Mac ram direct, o Buy different, la ram costa poco. Anche i processori core i5 ed i7 sono gli stessi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this