Apple annuncia: «Venduti due milioni di iPad»


Macitynet
 Share

Recommended Posts

Continua a leggere su Macity...

Commenta l'articolo se sei iscritto al Forum.

[Messaggi offensivi e link pubblicitari saranno rimossi secondo le regole del forum. Per segnalare eventuali errori

contatta direttamente l'autore.]

Click qui per iscriverti al Forum

Link to comment
Share on other sites

Certo, con tutto questo battage pubblicitario (su tutti i media, TV inclusa) e tutte le recensioni su iPad (dettate da Apple) apparse in questi ultimi mesi su tutti i giornali, anche 3 recensioni al giorno, vendere 2 milioni di copie è proprio il minimo. Mi ricordo del grande (e vero) successo dell'iPod che non ha avuto bisogno di essere pompato dai giornali, magazine e siti web. Quello si che è stato un vero successo. Ragazzi, Apple è finita... credetemi. E appena Steve Jobs passerà a miglior vita, sarà il crollo totale. Peggio di Microsoft.

Link to comment
Share on other sites

Il tuo commento è alquanto esagerato.

Hai provato l'iPad?

Io ho letto tante recensioni e nessuna è uno spot pubblicitario perché vi sono anche gli aspetti negativi... se fossero dettate da Apple, non ve ne sarebbe cenno, non credi?

Poi ho letto commenti di alcuni utenti che confermano le recensioni... tutti "pagati" da Apple? Non credo.

Non è un prodotto perfetto, ma è un buon prodotto.

Come per tanti prodotti, Apple cerca di costruire un segmento del mercato, vedi iPod e iPhone.

Che ci sia anche un fattore "moda" è innegabile... ma è ben supportato dal valore del prodotto.

Francamente mi sembra che Apple sia tutt'altro che finita... credimi.

Steve Jobs è un visionario, ha delle idee precise, è dispotico, può avere un'idea del web diversa dalla nostra, ma non è così malvagio come viene dipinto... è testardo, questo sì.

Però, finora, ha avuto ragione lui... pensa al primo iMac: utenti inviperiti per la mancanza di porte seriali o scsi e oggi non se le ricorda più nessuno, anzi, USB è diventata uno standard universale anche e soprattutto grazie a queste scelte drastiche... il mercato e gli utenti ne hanno tratto enorme giovamento.

Chi può dire, ad esempio, che lo spingere HTML5 sia sbagliato? Sei sicuro che Flash non sia troppo farraginoso per il web moderno? E' sbagliato immaginare un web che permetta la fruizione duratura attraverso dispositivi mobili?

Link to comment
Share on other sites

Il tuo commento è alquanto esagerato...

Ti sembra esagerato perché sei un fan Apple, come lo ero io anni fa. Ma se apri gli occhi, il mio non è un commento esagerato.

Apple non è più l'azienda dalle uova d'oro, quella che inventa il futuro, quella pulita, quella migliore dell'altra...

Apple commissiona a Foxconn, e sai che voglio dire.. sfruttamento della povertà altrui... Ora cerca pure di rimediare, il che suona come un'ammissione di colpa. Brutta mossa.

http://www.macitynet.it/macity/articolo/Apple-devolver-percentuale-del-costo-dei-suoi-prodotti-ai-dipendenti-Foxconn/aA44072

Il multitouch è un progetto di Wayne Westerman http://bit.ly/92jN8M dell'Università del Delaware con la partecipazione dei Bell Laboratories. Vedi http://bit.ly/cgsWjC http://bit.ly/92jN8M Ecco perché a tutt'oggi Apple non può rivendicarne la paternità. Inoltre qui c'è la notizia riportata da "Il Sole 24 Ore" http://bit.ly/dA1pSt e qui la notizia riportata da MacRumors http://bit.ly/bpcR2P dove un'azienda Taiwanese, la Elan, che ha brevettato il multitouch, ha già ottenuto giustizia con altri colossi...

Per costruire l'iPhone, Apple ha violato numerosi brevetti, tra cui 7 di proprietà di Nokia. Vedi

http://bit.ly/bJDcAd

http://bit.ly/cJAv61

http://bit.ly/dBWwgl

La querelle Nokia-Apple non riguarda solo l'iPhone, ma anche i computer Apple, l'iPod, l'interfaccia utente, l'uso di video-camera, antenna, alimentazione… Facile fare un telefono così. Sono capaci tutti.

Ma le infrazioni di Apple dei brevetti altrui, non si esauriscono qui, per esempio:

http://bit.ly/cB1waZ - Nokia

http://bit.ly/bAPcKr - Kodak

http://bit.ly/bJNxvP - http://bit.ly/91EWVv - Elan (multi-touch)

http://bit.ly/bsU8ew - SmartPhone Technologies LLC

http://bit.ly/aSEDdK - OPTi

Apple ha persino acquistato il nome "iPhone" da Cisco, dopo averlo commercializzato. Ed anche il nome "iPad", acquistato a posteriori da Fujitsu. Potere di una multinazionale. Prima mi prendo quello che è tuo e poi, semmai, ti pago i danni. Persino l'interfaccia grafica dell'applicazione eBook per iPad è stata copiata dall'applicazione Delicious Library, di Wil Shipley. Leggilo su: http://bit.ly/bUxJH8

Leggi anche su David Contois, l'inventore del prototipo di iTunes, copiato da Apple, che Apple ha ricompensato tardivamente http://bit.ly/cBgsvu

Se aggiungiamo la querelle Apple-Adobe, la lite Apple-Google, etc etc, io preferisco prendere le distanze da un'azienda che ha perso la sua identità (da Apple Computer a Apple) e che adesso vende qualunque cosa (musica, film, programmi tv, telefoni, computers, tablets, libri, riviste, servizi email…) pur di superare la capitalizzazione di Microsoft. Complessati? Forse.

Nel 1988 sostenevo che Apple avrebbe raggiunto il successo in meno di 10 anni. E avevo ragione.

Ora sostengo che Apple sprofonderà in meno di 10 anni. E il tempo mi darà ragione. Apple ha scelto il mercato consumer per aumentare il fatturato (vedi le inutili apps per iPhone). E quindi adesso è un'azienda alla mercé del suo mercato (consumer). Non ha scampo. Si è cacciata nei guai con le sue stesse mani. Il popolo (consumer), quando reclama, è pericoloso. Ti trascina dove vuole lui… Good luck, Apple!

Link to comment
Share on other sites

Nel 1988 sostenevo che Apple avrebbe raggiunto il successo in meno di 10 anni. E avevo ragione.

Ora sostengo che Apple sprofonderà in meno di 10 anni.

Sai dirmi quale azienda entro 10 anni raggiungera il successo (e si prendera il posto di Apple)? Voglio investire in borsa ;-)

Link to comment
Share on other sites

confermo, il tuo commento è esagerato.

sai che molte cause sono solo fatte per rallentare l'avversario?

sai che Apple non rivendica affatto la paternità del multi-touch, così come non rivendica la paternità del mouse? semplicemente, ne ha fatto il mezzo per una rivoluzione...

sai che Foxconn assembla anche per altri produttori (non solo per Apple) e che Apple ha fatto più volte ispezioni?

ecc... ecc...

Link to comment
Share on other sites

Apple non è più l'azienda dalle uova d'oro, quella che inventa il futuro

In effetti è vero, ma è bravissima nel Reinventare, l'interfaccia del primo Mac la comprata e sviluppata a tal punto che tutti cercano di copiarla, i lettori MP3 esistevano ma è stata l'unica a farli diventare un fenomeno di massa preparando un ambiente semplice dove comprare la musica liquida, gli SmartPhone Touch non li ha inventati ma reinventati a tal punto che tutti la stanno imitando.

Tutti si scandalizzarono quando tolse il Floppy, ma trovami ora un qualsiasi PC che lo preveda.

(da Apple Computer a Apple) e che adesso vende qualunque cosa (musica, film, programmi tv, telefoni, computers, tablets, libri, riviste, servizi email…)

Forse adesso puoi definirla una azienda che produce Elettrodomestici ma lo fa talmente bene che tutti provano a copiarla e spesso in malo modo.

Ormai i prodotti Apple sono talmente rivolti verso l'utente che li accendi e li usi, non possiamo dire la stessa cosa della concorrenza.

Apple ha scelto il mercato consumer per aumentare il fatturato (vedi le inutili apps per iPhone). E quindi adesso è un'azienda alla mercé del suo mercato (consumer). Non ha scampo. Si è cacciata nei guai con le sue stesse mani. Il popolo (consumer), quando reclama, è pericoloso. Ti trascina dove vuole lui… Good luck, Apple!

L'informatica ormai si è spostata pesantemente verso il mondo consumer per cui perché non seguirlo?

O fai come IBM o sei costretto a seguirlo, ma non tutti sono IBM.

Ciao

Sèvero

Link to comment
Share on other sites

Dici bene, un azienda che produce elettrodomestici. E, aggiungo, una brava massaia che sistema, spolvera e lucida le invenzioni degli altri. E poi le rivende col suo marchio. Pensavo ai TV Sony. Praticamente sono perfetti. Parlo di questi moderni. Sempre all'avanguardia, eleganti, con un OS semplice ed elegante, facile da usare. Eppure non trovo una recensione al giorno sui giornali. In prima pagina. Secondo te è perché il prodotto TV non interessa, non è più una novità, oppure perché Sony, più seriamente, non pressa la stampa con richieste di recensioni a tappeto? Forse ci sono più TV per famiglia che computer per famiglia. Allora? Perché non recensire ogni giorno su tutte le prima pagine dei giornali l'ultimo telecomando a raggi pinco-palla, il filtro cippa-lippa, e la porta cin-ciu-é?

Le "contro-cause" e non le "cause" sono fatte per rallentare l'avversario. Ed è il caso di Apple che ha contro-querelato Nokia per l'infrazione di (credo) 10 brevetti, ma si è guardata bene dal dire di quali brevetti si tratti (perché non lo sa neanche lei).

Si, so che Foxconn assembla anche per altri. Cosa vuoi dire: tutti colpevoli, nessun colpevole? :-)

Io direi, tutti colpevoli, Apple non è la gallina bianca. È come tutti gli altri.

Apple ha fatto una sola ispezione, ed ha presentato una relazione che diceva "tutto ok" :-)

C'è un pdf in rete con la relazione di Apple.

Poi, cosa vuol dire che il mio commento è esagerato? Ho semplicemente messo in lista una serie di fatti reali, veri, realmente accaduti. Come si può definire la realtà esagerata? La realtà è la realtà. Può non piacerti, ma quella rimane.

Chi vivrà vedrà.

Osanna a Steve! Santo subito!

Link to comment
Share on other sites

Sì sì è colpa di Apple, cattivona...

Secondo te l'ispezione è stata fatta in incognito? Non è più plausibile che Foxconn abbia celato alcuni aspetti della gestione del personale?

Qual è poi il limite? In Cina, noto paese guida per i diritti umani, assemblano probabilmente il 95% delle aziende tecnologiche... aspettiamo che i lavoratori cinesi giungano ad un livello occupazionale occidentale? Magari, sarei il primo ad essere contento... ma più che fare la voce grossa e intraprendere azioni di supporto come sembra stia facendo Apple, non si può fare.

Il problema, grave, strutturale e ideologico è più dell'industria cinese che di Apple, Dell, Sony, HP, ecc... Però è "bello" accusare Apple di essere il Male assoluto... e gli altri dove sono?

Il TV è un elettrodomestico entrato in casa 50-60 anni fa.

E' stato metabolizzato. E sebbene ve ne siano di tecnologicamente interessanti oggi, non troverai grandi e numerosi articoli sulle riviste o sui giornali generalisti.

Meno che mai per un telecomando.

Un Tablet è un oggetto relativamente nuovo e, soprattutto, c'è interesse comune tra giornali e Apple perché tramite l'iPad (e iPhone e Google Android e Windows Mobile ecc...) si può vendere il giornale in formato digitale. Su questo non ci piove.

Poi non credere che Apple chieda pubblicità... fornisce in prova il dispositivo ai vari giornali e questi ne fanno una recensione, poi subentra la logica di mercato di cui sopra.

Vale per Apple come vale e/o è valso in passato per altri produttori e prodotti. Però solo Apple è il male assoluto?

L'esagerazione è nel identificare solo Apple come male assoluto, nel dire che è finita, che non innova... sono dati, valutabili, per certi versi interpretabili, non sono assoluti.

Per questo il tuo commento è esagerato.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share