Apple dedica una sezione del proprio sito all'HTML5


Macitynet
 Share

Recommended Posts

Non hanno niente a che fare con l'html5?

Il tag <video> mi sembra introdotto da html5. Certo poi Firefox supporta solo ogg e webm, Chrome anche mp4, Safari ed Explorer 9 tutto ciò che quicktime e directshow supportano.

I fonts fanno parte di css3, vabbè, ma l'implementazione sembra andare a braccetto con quella di html5.

Le css transitions sono state introdotte da Apple, ma anche gli altri browser le hanno accettate e quindi ok.

per <audio> lo stesso discorso di <video>

<canvas> fa parte di html5, ed è stato introdotto originariamente da apple per i widget di dashboard…

Lo standard lo stanno facendo Apple, Google, Mozilla, Opera e Microsoft,

La pagina dice solamente "hey guarda che belle cosine si possono fare con i nuovi standard, e visto che altri browser non supportano ancore molte delle funzioni che abbiamo usato non abbiamo avuto voglia di star li a controllare la compatibilità", è solo una pagina per far vedere cosa si potrà fare in safari ora e in futuro negli altri browser, quando html5 sarà più maturo e Explorer 6 sarà scomparso dalla faccia della terra. Certo potevano benissimo non mettere quel controllo e far vedere come il tutto non funziona proprio correttamente in Firefox per esempio.

Ma al momento non riescono a decidere nemmeno un formato video comune.

Link to comment
Share on other sites

Non essere di buon umore non migliora la comprensione.

Non migliora la conoscenza, neanche la vista e semmai il fanatismo è una possibile conseguenza.

"Every new Apple mobile device and every new Mac — along with the latest version of Apple’s Safari web browser — supports web standards including HTML5, CSS3, and JavaScript..."

Sì, Safari ed i nuovi dispositivi Apple non hanno nessun problema con gli standard HTML5, i CSS3 e gli JavaScript, e per giunta fanno anche qualcosa in più.

Lo si fa anche vedere e provare in una pagina appositamente realizzata.

Che sia sottinteso il fine di dimostrare che senza Flash si vive benissimo e dotarsi di software Apple (gratis al pari di Flash) può dare anche di più non mi sembra così arrogante.

Non più della media nell'attuale panorama di scontri per primeggiare nelle quote di mercato.

In questo momento, che sto lavorando su uno Xeon con SO Microsoft, con due applicazioni open source più una proprietaria (e costosissima) disponibile solo su Windows, obbligatoriamente FireFox perché faccio operazioni non supportate adeguatamente da Safari, e che con tutta questa roba non Apple ed il solo Safari (gratis) quelle pagine le posso fruire in pieno, non la trovo una bruttissima cosa.

Sarà che sono abituato in 26 anni di uso di Mac ad ingoiare bocconi amari a proposito di standard, a comprare doppio materiale hardware e software per poter lavorare pur avendo già una dotazione di qualità, a dover stare sempre lì a ripercorrere strade daccapo per l'impenetrabilità del ginepraio di impossibili software proprietari da cercare, scaricare ed installare, gratis o a pagamento che sia.

Questa pragmatica abitudine mi rende poco sensibile agli strepiti dei difensori di Adobe e non mi cambia l'umore

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi, come mai a me la foto a 360° non funziona?? Ho un iMac 20" 2.66Ghz 2Gb ram Ati2600Pro

A qualcun altro che ha il mio stesso mac risulta?

EDIT: mi riferisco alla foto all'aperto, con delle persone, e non a quella dell'iTouch (la tecnologia VR, per intenderci)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share