Sign in to follow this  
creativedefender

wireless legale o non legale

Recommended Posts

ringrazio MICHELE GAZZARUSO per le sue precisazioni in materia di legge...tuttavia una critica da farle c'è....a mio avviso e' assai stupido dire che questa conversazione è inutile...perche' lei pensa che io non mi sia documentato...e lei non lo sa...(QUESTA è STATA LA PRIMA CONVERSAZIONE A TRATTARE IL WIRELESS IO PERSONALMENTE HO CERCATO IN CITY MA NON TROVANDO NULLA NE HO FATTA UNA IO..ora a distanza di tempo vedo che ce ne sono delle altre...) in secondo luogo queste conversazioni servono a persone non specializzate per capire meglio... è ovvio che se :fosse facile capire, avere competenza per capire, le leggi nessuno scriverebbe mai in un forum come questo chiedendo delucidazioni....basterebbe leggere la gazzetta.....

tuttavia Michele, lei mi deve spiegare perche nel forum degli avvocati mi hanno detto giusto il contrario...mah..come vede documentarsi non è cosi facile come, a prima vista, si direbbe....

scrivero piu tardi dove potete trovare questo altro forum, visitato da avvocati....:)..

comunque per quanto riguarda il numero di computer connessi la questione è questa...facciamo un esempio per farvi capire meglio:

se ho internet tradizionale posso condividere la connessione tra questi due computer tranquillamente il numero di dati inviati, per unita di tempo e a una certa velocita di connessione rimane lo stesso con il risultato che i due computer viaggiano a una velocita che sara la meta di quella citata prima. Accettato questo:

se uno si fa una wireless in un ufficio va da se che ci sono piu computer collegati.ora se l azienda decide di aumentare il numero di segretari e percio dei computer non credo sia tenuta a comunicare al gestore internet a cui si è abbonato che ha aumentato il numero di computer...inoltre al gestore non cambierebbe nulla perche lei ha venduto un pakketto ora,se ho una torta e invece di dividerla tra me e mio fratello decido di dare una fetta a mio padre quello che ci rimette sono io che mangio di meno. inoltre non comunicando il numero di computer al gestore quest ultimo non sa e non sapra mai se c' è o ce stato un abuso.....

UN saluto a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra che sia illegale. Ho letto da qualche parte che ci sono dei tizi che riescono a collegarsi alla connessione di alcune aziende senza fili (Inghilterra e USA) gratuitamente ed e illegale. In italia ho sentito che alcuni sono riusciti a farlo in ristoranti o anche dal McDonalds, sarà vero?? In ogni caso mettendo la password eviti che gente si intrufoli nella tua connessione.

è un reato molto comune in america percio essendo molto comune=molte persone lo fanno= è molto difficile da individuare=.la gente lo fa perche sa che non rischia molto

Share this post


Link to post
Share on other sites
C'e' un delitto (quello che in giro si chiama ormai reato penale!) previsto dall'art. 615ter cp: accesso abusivo a sistema informatico.

Perche' si integri la fattispecie la Cassazione richiede che ci sia almeno protezione che indichi la volonta' di tenere escludere gli altri. Niente pw niente reato.

Se nell'operazione accedi modifichi o danneggi dati personali puoi commettere tutta una serie di reati verso la riservatezza dei dati (insieme al titolare che non li ha protetti adeguatamente)

Comunque se vuoi leggerti sentenza e commento:

http://www.computerlaw.it/entry.asp?ENTRY_ID=207[\quote]

AIUTO CHI DICE LA VERITA'???????????????

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posso dirti cio' perche' un mio amico ha dovuto subire un processo (in Italia) per aver violato quelle 3 leggi, collegandosi ad un'AP WiFi di una ditta sotto casa sua. Spero che ti basti :) Se gli avvocati dicono il contrario allora ci sono 2 casi possibili: 1) quegli avvocati non dovrebbero essere chiamati tali 2) Hanno fatto uno scherzo al mio amico e l'hanno processato cosi' per sbaglio (la seconda ipotesi la vedo molto remota....)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posso dirti cio' perche' un mio amico ha dovuto subire un processo (in Italia) per aver violato quelle 3 leggi, collegandosi ad un'AP WiFi di una ditta sotto casa sua. Spero che ti basti :) Se gli avvocati dicono il contrario allora ci sono 2 casi possibili: 1) quegli avvocati non dovrebbero essere chiamati tali 2) Hanno fatto uno scherzo al mio amico e l'hanno processato cosi' per sbaglio (la seconda ipotesi la vedo molto remota....)

senti a miche' ma sei avvocato oppure no?

perche io mi fido di avvocati.it.....non sara che il tuo amico ha fatto il lamer noob ?crackkando la password??qui si sta parlando di una rete wi fi senza password....

Share this post


Link to post
Share on other sites

se uno si fa una wireless in un ufficio va da se che ci sono piu computer collegati.ora se l azienda decide di aumentare il numero di segretari e percio dei computer non credo sia tenuta a comunicare al gestore internet a cui si è abbonato che ha aumentato il numero di computer...inoltre al gestore non cambierebbe nulla perche lei ha venduto un pakketto ora,se ho una torta e invece di dividerla tra me e mio fratello decido di dare una fetta a mio padre quello che ci rimette sono io che mangio di meno. inoltre non comunicando il numero di computer al gestore quest ultimo non sa e non sapra mai se c' è o ce stato un abuso.....

a dire il vero è prassi nei contratti aziendali (sono sicuro per i Fastweb, non per gli altri) specificare un numero postazioni pc collegate alla linea dati. Quindi se si aumentano i pc collegati si deve comunicare la cosa al provider in caso si eccedano le specifiche del contratto stesso.

Cheers

Share this post


Link to post
Share on other sites

a dire il vero è prassi nei contratti aziendali (sono sicuro per i Fastweb, non per gli altri) specificare un numero postazioni pc collegate alla linea dati. Quindi se si aumentano i pc collegati si deve comunicare la cosa al provider in caso si eccedano le specifiche del contratto stesso.

Cheers

QUINDI IN SOSTANZA SIAMO AL PUNTO DI PARTENZA CHI DIAVOLO HA RAGIONE?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono avvocato sono ingegnere informatico, comunque ci sono N+1 casi possibili e bisognerebbe considerarli tutti, ma nel caso specifico: "Vado in giro a zonzo col notebook, trovo una WLAN di uno sfigato che non ha crittografato la rete WiFi, mi ci connetto e navigo con la sua connessione" <---- R*E*A*T*O. E questo te lo puo' confermare qualsiasi avvocato serio :) Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho una rete protetta con wep

ma davvero si crakka in 5 minuti...? Michele?

o e un inutile allarmismo....

Chi ne sa puo essere un po chiaro senza parlare per sentito dire o per avere letto altre

sciocchezze

Grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono avvocato sono ingegnere informatico, comunque ci sono N+1 casi possibili e bisognerebbe considerarli tutti, ma nel caso specifico: "Vado in giro a zonzo col notebook, trovo una WLAN di uno sfigato che non ha crittografato la rete WiFi, mi ci connetto e navigo con la sua connessione" <---- R*E*A*T*O. E questo te lo puo' confermare qualsiasi avvocato serio :) Saluti

Assolutamente no!!!

Tu navighi ma non cerchi di forzare una sua postazione per entrare nei suoi computer o sì??

Share this post


Link to post
Share on other sites

a dire il vero è prassi nei contratti aziendali (sono sicuro per i Fastweb, non per gli altri) specificare un numero postazioni pc collegate alla linea dati. Quindi se si aumentano i pc collegati si deve comunicare la cosa al provider in caso si eccedano le specifiche del contratto stesso.

Cheers

Questo per farti pagare di più per altri computer collegati.

Oggi neppute Telecom afferma una cosa simile, e se attivi una wireless con loro, non ci sono limiti per l'utenza collegata. È chiaramente interesse del proprietario assicurarsi o meno di mettere una password alla sua rete. Se non lo fa allora permette ad altri di usufruirne.

E se uno entra e naviga a vostra insaputa.... difficilmente ce ne accorgeremo a meno che non tenti di introdursi nel/nei nostro computer.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this