Sign in to follow this  
Sam74

Palette colore - strane percentuali !!!

Recommended Posts

Nella palette colore ho notato delle strane percentuali.

E' un bug di Illustrator o è normale?

Nel mio caso (AI CS4 con MacOS 10.4) le percentuali appaiono arrotondate correttamente e senza decimali (come è giusto che sia ;) )

Ho notato che i decimali possono apparire quando si modifica il metodo di colore (es. da RGB a CMYK) e scompaiono non appena si sposta il cursore.

Se invece a te appaiono i decimali spostando il cursore CMYK in un documento impostato CMYK, allora secondo me è un bug.

Share this post


Link to post
Share on other sites

i decimali, in realtà, compaiono anche in un documento CMYK, ma solo se si utilizza il contagocce per selezionare il colore e spariscono se si muovono i cursori. ad ogni modo, mi sembra che, pur fuorviante in fase di stampa e producendo risultati non percepibili dall'occhio umano, una maggiore precisione non dovrebbe essere considerato un difetto ma, caso mai, un pregio...diversamente, si potrebbe anche obiettare che il display (o la lancetta) dei secondi non serva a niente in un orologio, dato che il tempo non lo calcoliamo certo in secondi.

ammetto i miei limiti, ma continuo a non capire dove sia il problema...;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

... ma continuo a non capire dove sia il problema...;)

Facciamo un esempio:

Immaginiamo che sul tabellone degli orari di partenza in una stazione appaia questa indicazione:

TORINO-MILANO ore 13.15,48 (cioè ore 13, minuti 14 e secondi 48)

E' ovvio che un indicazione del genere non ha senso per due ragioni:

1) nessuno può pensare che la partenza sarà esattamente al secondo indicato (forse solo in Giappone, non certo da noi :P )

2) quell'indicazione può essere fuorviante per il viaggiatore perché potrebbe leggere male e memorizzare "15.48" invece di "13.15".

Secondo me il nostro caso è simile:

1) non servono i decimali perché nessun sistema di stampa può discriminarli: un punto decimale significa una scala di 1.000 sfumature per colore cioè pari a mille miliardi di colori che addirittura con due decimali diventano 10 milioni di miliardi (sic!): la gamma di colori visualizzabile su un monitor è 16 milioni (256 alla 3) e i gamut delle periferiche di stampa sono normalmente meno estesi di quelli dei monitor;

2) leggere numeri con decimali è molto più scomodo che leggere numeri finiti e può farci facilmente confondere nel nostro lavoro quotidiano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo, ma questo presuppone un utilizzo di Illustrator per la sola produzione di materiali destinati alla stampa; non solo, definisce il "qui e ora" come punto fermo anche per il futuro. comunque, visto che è così semplice far sparire i decimali, si può fare in modo, con un clic, di consegnare alla stampa un documento senza virgole; anche perché, chi vedrà il risultato finale stampato, vedrà un giallo o un rosso e un viola...e non i 56,67 al posto dei 57% o quel che ci pare...

un'osservazione: i secondi non compaioni nei display delle stazioni ferroviarie, ma sui nostri orologi...e sono altrettanto inutili. ignorarli è possibile.;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo, ma questo presuppone un utilizzo di Illustrator per la sola produzione di materiali destinati alla stampa; non solo, definisce il "qui e ora" come punto fermo anche per il futuro.

Posto che tutta la questione è di lana caprina perché che dipende da come si è abituati a lavorare :) , ho dimenticato di dire che già il numero di colori di un monitor, 16 milioni, è oltre il numero di colori che il nostro occhio può di fatto distinguere e che quindi anche per lavorazioni diverse dalla stampa l'accuratezza delle percentuali CMYK con i decimali è in realtà inutile perché non sarebbe distinguibile da nessuno ;)

Che sia chiaro, il discorso non vuol essere polemico con nessuno ma solo un "pour parler" fra chi condivide le stesse passioni ed esigenze lavorative :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vi capita mai di fare piccole spese?

Tipo al supermercato e in tutti quei negozi dove la merce viene venduta a 1,99 euro al kg, col 33% di sconto ecc?

Alla cassa troverete i centesimi nel conto, ma il resto viene sempre arrotodato e alla fine del mese nulla cambia nella sommatoria delle spese.

E' un bug dell'euro rispetto all'uso che se ne fa e che andrebbe corretto?.

Sì, ma chissene frega...

Insomma, a parte qualche raro caso, nessuno è in grado di apprezzare differenze di densità di mescola fino ad un 5% negli stampati.

Come tutti sappiamo i colori per il web vengono addirittura corretti con percentuali maggiori...

Inoltre un'applicazione che tratta il colore anche professionalmente è sempre basata su calcoli numerici, quindi i decimali li considera, se non li trovi vuol dire solo che li ha arrotondati...

E poi, mi sembra che stiamo facendo una polemica spaccando il capello in quattro solo perché un'applicazione spacca il capello in quattro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

spero solo che Illustrator si spacchi i suoi di capelli! non vorrei che mi incasinasse il sistema...nel qual caso, cosa bisogna fare:

piallare l'HD e reinstallare tutto o portare il computer dal barbiere?...

...

nessuna polemica, ma solo una giornata libera dal lavoro, tempo schifoso e mal di schiena...almeno per me...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finalmente vedo che qualcuno ha capito dove volevo arrivare.

Gli esempi che avete fatto si avvicinano ma non danno senso al discorso.

Io rimango sempre dell'opinione che quando si sta lavorando su un determinato colore non devo perdere tempo ad arrotondare io i decimali (cosa molto fastidiosa), quando poi nell'arte della stampa i valori dei colori sono stati sempre indicati da 0 a 100.

Credo che ci sia qualcosa che non "quadra". Poi se sbaglio mi corrigerete! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, vi leggo e mi diverto. Si sta discutendo di aria fritta. Sembriamo a Porta a Porta, manca solo il plastico... :-) Ho anche io decimali e non mi disturbano affatto. E soprattutto non creano nessun problema in fase di output. Garantito!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this