iTunes lascia brani dappertutto e doppi


glaganliberoit
 Share

Recommended Posts

Sarà perché ho cominciato a sentire gli audio sul mac con Soundjam MP (il nonno di iTunes), ma io trovo che iTunes sia totalmente logico e coerente. È fatto per gestire la musica sul computer.... perché mai non dovrebbe memorizzarli nella libreria?

Per sentire un brano una volta soltanto non c'è alcun bisogno di organizzare nulla.

Link to comment
Share on other sites

sarebbe cmq meglio che Apple di default utilizzasse quicktime anzichè iTunes per la preview di brani MP3 soprattutto quando ascoltati tramite safari

Ma non puoi fare il preview direttamente dal Finder tramite l'anteprima o tramite Quicklook?

Io faccio così se devo prima verificare i brani, poi li butto dentro iTunes...

Link to comment
Share on other sites

Bella schifezza... non vedo perchè non si possa ascoltare un brano senza dovere poi cancellarlo.. bah ! Meno male che il mio Imac è comunque una gran macchina e fa dimenticare queste stranezze (perchè queste sono..). Comunque GRAZIE !!

Ma puoi farlo dal finder!

Apri il cd sul desktop e li ascolti tramite QuickLook

Sennò dici a iTunes di ascoltare il cd ma senza copiarne il contenuto.

Link to comment
Share on other sites

Ma non puoi fare il preview direttamente dal Finder tramite l'anteprima o tramite Quicklook?

Io faccio così se devo prima verificare i brani, poi li butto dentro iTunes...

certo, ma non è quello il punto, di default con un doppio click su un file MP3 apre iTunes e ti chiede se vuoi usare iTunes anche come player internet (selezonato di default) fatto questo, ogni santa volta che clicchi su un link con file audio in Safari per esempio te lo importa nella libreria… sarebbe bene "nascondere" questa opzione e di default fare aprire tutto a quicktime

Link to comment
Share on other sites

Sono riuscito a correggere il tutto. Comunque un giudizio su ITune va dato. E' un prodotto veramente complesso da gestire. Nel file si creano dei labirinti di voci che è difficile ricostruire. il mio file originario era di 60 gb, e dopo diversi anni che l'ho memorizzo da un computer all'altro o in dischi rigidi per salvare la mia musica è diventato di 200 gb. Oggi sono riuscito piano piano ad eliminare la valanga di file e cartelle che si sono create negli anni dandogli la sua struttura originale. Preciso che sto parlando del File ITune e non del lettore che appare sullo schermo.

Link to comment
Share on other sites

Sono riuscito a correggere il tutto. Comunque un giudizio su ITune va dato. E' un prodotto veramente complesso da gestire. Nel file si creano dei labirinti di voci che è difficile ricostruire. il mio file originario era di 60 gb, e dopo diversi anni che l'ho memorizzo da un computer all'altro o in dischi rigidi per salvare la mia musica è diventato di 200 gb. Oggi sono riuscito piano piano ad eliminare la valanga di file e cartelle che si sono create negli anni dandogli la sua struttura originale. Preciso che sto parlando del File ITune e non del lettore che appare sullo schermo.

in teoria non dovresti andare nelle cartelle, ma da iTunes stesso puoi eliminare i doppioni o la musica che non vuoi.

Io non ho nessun problema con iTunes anzi, basta prenderci un po' la mano. Quando voglio aggiungere un file lo metto nella cartella di iTunes "Aggiungi automaticamente a iTunes", è lì apposta!

Concordo sul fatto che non è normale che un file solo perchè ascoltato venga aggiunto. A me non credo succeda, forse è qualche settaggio sbagliato nel tuo caso

Link to comment
Share on other sites

Secondo me sbagli approccio.

Uso iTunes dalla versione 1.0 e da allora avrò messo mano dentro la cartella iTunes Music 4-5 volte in tanti anni...

Lascio che quella sia la cartella in cui finiscono tutti i brani che aggiungo (sostanzialmente CD e musica acquistata dallo Store) e che il programma ne gestisca l'organizzazione.

Se devo spostare, rinominare, ecc... lo faccio dalla finestra del programma. Stop.

Ovviamente se si aggiunge musica già su file, l' "originale" lo puoi cancellare.

Link to comment
Share on other sites

Spiego esttamente quello che mi è successo negli anni. Ho registrato nel corso degli ultimi cinque, sei anni circa 660 CD quasi tutti di musica classica. Ogni volta che ne registravo un certo numero mi andava a riposizionare tutti i precedenti in una nuova posizione insieme agli ultimi registrati, lasciandomi quelli vecchi ANCHE dove erano prima. Per cui mi sono trovato tutta la raccolta registrata integralmente circa quattro volte per un totale di circa 200 gb. L'altro giorno facendomi coraggio ho calcellato i file in prima posizione facendo attenzione a non cancellare il file che conteneva tutta la collezione in seconda posizione. poi ho cancellato questi facendo la stessa attenzione. Insomma alla fine ho lasciato tutti i file dell'ultima posizione . Questa era anche la ragione per cui quando aprivo ITUNES mi metteva i brani tre volte. potete immaginare se era possibile cancellarli uno per uno su ITUNES ! Erano qualcosa come 18.000 brani . Invece operando sulle cartelle ho semplificato cancellando la singola cartella (esempio Beethoven 300 brani) e non il singolo brano su ITUNES. Ora è pulito e così resterà , anche perche non ho più nulla da registrare .

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share