Sign in to follow this  
sailing70

iPhone4 16GB o 32GB ?

Recommended Posts

a che pro sapere dove si trovano i file della mia libreria (foto o musica che sia) per andarci a ficcare il naso quando posso gestirli tranquillamente dal programma?? per il backup poi c'è Time Machine e sono a posto. Non capisco perché questa necessità di complicarsi la vita. E comunque su qualsiasi file in iTunes fai tasto destro ->Mostra nel Finder .... et voillà!! ;) FORZA!!

è la tipica ansia da winuser, la paura che tu possa perdere tutti i tuoi dati in qualunque momento, ti spinge a voler avere sempre tutti i file sottocchio.:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

somebodyelse, io capisco turbomaranza che venendo da Win ha determinate abitudini. Anche in Mac erano radicate prima delle nuove impostazioni del recente software Apple, e lo sono ancora per molti di noi ... e per l'Air, dato l'attuale passo indietro "quantitativo" dell'archiviazione SSD, sono indubbiamente meglio.

Come la stessa Apple ammette gli acquisti procapite di file da iTuneStore sono minimi. Quindi negli archivi di tantissimi, switcher in primis, c'è qualche AAC ed un'enormità di mp3. Il più delle volte sono stati archiviati da tempo e con logiche del tutto personali, ma appunto per questo validissime per l'utente.

Ciò in cui turbomaranza sbaglia è nel voler attribuire alle applicazioni Apple una volontà prevaricatrice sulle esigenze dell'utente. Ha scritto: «... fa 3 cose quando gliene chiedi una sola ...» quando invece sono i settaggi imprecisi a generare risultati imprevisti ed indesiderati.

... a volte le Preferenze vengono trattate come manuali ed istruzioni Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo sta diventando una discussione sterile.

Oltretutto siamo usciti abbondantemente dal tema.

Sappiamo bene che il mondo Apple è diverso da Microsoft + resto-del-mondo, gli automatismi (che hanno pro e contro) stanno in entrambi i sistemi. Le opzioni indispensabili di personalizzazione di questi automatismi ci sono, basta cercarle. Può piacere più un ambiente o un altro, i criteri di "efficienza" sono molto soggettivi e discutibili.

Grazie cmq a tutti per i contributi.

Per tornare nel tema, da quando ho l'iPhone 4 16GB non ho più con me un telefono che fa anche un po' di tutto (avevo un altro smartphone), ma un piccolo tablet sorprendente e un ottimo iPod che fa anche da telefono. Ho ancora 13 GB di spazio libero, perché ci tengo quello che in effetti mi serve, avendo già a casa l'iMac e un disco di backup. E' inutile tenerci sopra tutta la musica che ho se normalmente ne ascolto solo il 20%!!! E' inutile tenerci tutte le foto se poi le guardo sull'iMac!!! E' inutile tenerci un'intera biblioteca di e-books, quando mai te li leggi sul telefono??? Solo in rare occasioni!!!

E usando le opzioni di sincronizzazione in iTunes posso facilmente scegliere cosa sincronizzare.

Naturalmente parlo per l'utilizzo che ne faccio io, in conclusione sono contento di aver risparmiato 99 euro per gli altri 16GB che non avrei utilizzato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si sailing70 hai fatto bene a risparmiare, soprattutto vista l'evoluzione di iOS5 che svincola dalla connessione USB al computer.

Le discussioni non sono mai sterili se si scambiano esperienze d'uso, informazioni ed indicazioni. Si è andati un po' OT, ma hai dato corda a turbomaranza anche quando insisteva. Il resto era quasi doveroso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

è la tipica ansia da winuser, la paura che tu possa perdere tutti i tuoi dati in qualunque momento, ti spinge a voler avere sempre tutti i file sottocchio.:)

Come non quotare!

non solo...oltre a non sapere come funzionano i programmi e l'OS del Mac ogni suo post è sempre finalizzato a screditarlo (l'OS e chi lo usa). Davvero insopportabile...ma è una storia vecchia ormai. Fa passare la voglia di leggere il forum.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prima copia inutile la fai tu ed è quella da chiavetta od altro sulla scrivania.

si ma io quando torno da un viaggio con 2000 foto e 2 ore di video mica mi metto li a elaborarli tutti subito...

li copio sul pc così posso metter via l'attrezzatura e poi con calma faccio la selezione e poi decido quali files scartare,quali vanno bene cosi e quali elaborare...e per quelli da elaborare decido quale programma usare...

ci sono foto che passano dentro a 3 programmi diversi...se non ho sempre il file a disposizione sul desktop divento matto ad importarlo ed esportarlo ogni volta!

per le impostazioni ammetto che quella di imovie mi sia scappata...certo che potevano metterle tutte nello stesso posto,qui sono tutte diverse...

Share this post


Link to post
Share on other sites

a che pro sapere dove si trovano i file della mia libreria (foto o musica che sia) per andarci a ficcare il naso quando posso gestirli tranquillamente dal programma?? per il backup poi c'è Time Machine e sono a posto. Non capisco perché questa necessità di complicarsi la vita. E comunque su qualsiasi file in iTunes fai tasto destro ->Mostra nel Finder .... et voillà!! ;) FORZA!!

il back up si fa per esempio quando hai giga e giga di roba vecchia che non hai motivo di avere sul pc,ma che in futuro potresti aver voglia di andare a lavorare di nuovo...o anche solo perchè l'hai creata tu 10 anni fa e non sei contento di buttarla via...

chiunque sia appassionato di fotografia mantiene una libreria di foto NON elaborate e una di foto elaborate,in modo da poter in futuro andare a riprendere e RIelaborare nuovamente,con maggiore esperienza,o per fare un nuovo tipo di elaborazione.

idem per i video...

sottolineo che una mia foto in formato RAW pesa in media 25MB...in jpeg scende tra i 12 e i 7 a seconda del lavoro che ci faccio...quindi capisci che di spazio me ne serve...per i video in FULLHD non parliamone neanche...in itunes li tengo a 720p per poterli mettere su ipad,ma sull'HD esterno ho la versione in FULL per potermeli vedere in tv quando voglio godermeli per bene!

per la musica,chiunque elabori musica,registrata dal vivo o elettronica che sia,mantiene i master originali (spesso per sempre,ma almeno per qualche anno...) per poter andare a fare variazioni sul brano...magari dopo un mese riascolti la canzone sul nuovo impianto che ti sei appena comprato e scopri che ti salta fuori un errore che prima non avevi colto...se hai i master puoi riprendere il lavoro,se non ce l'hai devi rifare tutto da capo...e una canzone se fai proprio un lavoro da due soldi ti ci vogliono 2 giorni pieni per farla...

io salvo tutti i master di musica,foto e video su un HD esterno,che da pochi giorni è accoppiato a time capsule così è sempre disponibile e non devo piu usare cavi,perchè non potrei fisicamente tenere tutto sul pc dato che ho un air da 128 gb e solo di backup foto audio e video al momento ho 250gb...senza contare tutto il software...e ho ancora 30gb di foto RAW da elaborare in una cartella sul desktop...

quello che dici tu va bene per gli mp3 le foto e i video FINITI che ho...in pratica per la libreria fruibile,non quella in elaborazione...infatti gli mp3 e i video sono in itunes (che adesso ho capito dove va a mettermi i files,e dato che almeno lui mantiene il nome della cartella che crea mi va bene che lo faccia da solo...) e le foto sono in iphoto (che però mi lascia le foto dove gli dico io,non gli faccio fare l'importazione automatica!) che come visualizzatore mi piace...

io parto dal presupposto che OSX mi piace,mi ci trovo bene e credo che continuerò ad usarlo a lungo...specialmente adesso che esce LION e non vedo l'ora di provarlo,ma devo adattarlo alle mie esigenze,non posso adattarmi io a lui se quello che fa mi crea più confusione...

non è questione di complicarsi la vita,è questione che per mantenere tutto tutto sul pc avrei bisogno di un disco gigantesco (che l'air non può neanche avere...)e poi comunque avrei bisogno di un backup di sicurezza dove tenere tutto...

insomma,un conto è usarlo per le foto del mare e gli mp3 di shakira,un conto è lavorarci con grandi quantità di files che devono essere protetti e mantenuti per sempre...e proprio perchè sono tanti devono essere catalogati in modo comprensibile da ME!

Share this post


Link to post
Share on other sites

turbomaranza, ti capisco benissimo *... (e proseguo l'OT).

... ma sull'archiviazione non sono d'accordo.

Uso sostanzialmente due partizioni sul computer (sia fisso che portatile) con l'OS corrente su una e quello passato sull'altra (attualmente tengo ancora Tiger però). La partizione di SL la tengo il più possibile sgombra per avere spazio di lavoro e per la memoria virtuale delle applicazioni, mentre l'archiviazione d'uso corrente la faccio sull'altra. Anche sull'HD esterno ho due partizioni: una per Time Machine e l'altra è l'archivio vero e proprio ... lo storico è in CD.

Quando ho una massa di documenti (come le tue 2000 foto) non mi ci ingombro certo scrivania e partizione d'avvio, li metto subito nell'archivio sull'HD esterno fra gli "Originali". Quando li elaboro mi va bene che ad esempio iPhoto ne crei una copia, tanto quando il lavoro è terminato archivio il risultato, a volte qualche step, e cancello il resto. In questo senso trovo utile che OSX mi fornisca di default cartelle Immagini, Filmati, Musica che ho integrato con alte personali. Sono però spazi di lavoro e secondo me non vanno intesi come spazi d'archiviazione definitiva, se non nel caso di un utilizzo casalingo e sostanzialmente "modesto" ché l'uso pro è certo altra cosa. Quando i file col tempo diventano tanti, però, una propria logica più complessa, ma più utile, dovrebbero farsela tutti. Anche per non oberare Time Machine. Dipende da quanto si sa imparare. Spero che Lion e iCloud non interferiscano con la mia logica consolidata.

Ultima cosa: le indicazioni Apple sul posizionamento delle preferenze, e non solo, nelle applicazioni sono generalmente rispettate e questa "coerenza" è un pilastro dell'uso del Mac. Lascia perplessi che proprio in alcune applicazioni Apple si noti una discontinuità del "pensiero generale" apparentemente senza motivo. Come se avessero comperato prodotti di altri e non ci avessero proprio messo mano ... (Aperture ?) :confused:

* Continuo a gestire i file per icone come ho imparato a fare oltre vent'anni fa in B&W. E più che i nomi utilizzo la mia memoria visiva per disporle ed organizzarle nelle finestre in gruppi e sottogruppi quando per me non ha senso creare sottocartelle. Infatti odio l'imprecisione ("voglia pretenziosa di precisione" mi vien da dire) di OSX rispetto al vecchio MacOS. Adesso per mettere le icone come voglio, sempre a partire dalla griglia, devo "faticare" ... e non sono mai veramente sicuro che poi restino li dove voglio ... e se cercassi di spostarle in grossi gruppi so che farei disastri ... :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this