Sign in to follow this  
Guest thisisjustanoldaccount

Cosa significa "spingere fino a 3.8GHz"?

Recommended Posts

Guest thisisjustanoldaccount

Sul sito della Apple nella sezione dei nuovi iMac c'e scritto che i processori quad core da 3.4 riescono a spingere fino a una potenza di 3.8 GHz. Ma com'è possibile? Se il processore è 3.4....?

E poi, fino a che punto è vera questa affermazione? Perché non credo che sia esattamente come avere un vero 3.8...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ne so niente, ma non ci trovo nulla di strano, l'overclocking non è una novità.

È solo un modo di utilizzare la fascia di tolleranza sulle prestazioni di una cpu che il produttore di un computer non utilizza per sicurezza, con una taratura del 10-25% inferiore alla frequenza massima di lavoro per cui è progettata.

Poi con i nuovi multiprocessori è diventato più facile di una volta e si può spingere molto di più.

Ricordo che per i Mac Pro fin dallo xeon venivano distribuiti kit per facilitare l'operazione sui Mac, dato che poterlo fare è più complicato che sui pc per via dell'intervento da fare sulle EFI.

Sui nuovi Intel i7, almeno nel mondo pc-Windows, pare sia molto più facile ed è diventata una pratica abbastanza frequente.

Soprattutto nei computer dedicati a svolgere operazioni lunghe e gravose, spesso di supporto, vedi ad esempio il rendering

E c'è chi li spinge fino a 4 GHz, dato che la tolleranza viene oggi comunemente più estesa che una volta.

Una volta questa pratica era riservata a vecchi computer per poterne prolungare la vita ed era un'operazione che sentivo spesso venire compiuta sui Mac portatili, veramente scarsi in frequenza, per poter dare qualcosa in più

L'operazione da comunque sempre risultati analoghi a quella di una macchina tarata nativamente a quella frequenza, semmai i problemi intervengono a carico dei dissipatori e delle ventole che devono smaltire un incremento della temperatura, e anche a carico delle protezioni elettriche per una maggiore richiesta di voltaggio.

Ovvio che se passi i limiti ti friggi il chip, ma se adesso ne parla anche Apple vuol dire che i rischi sono ridotti ed i margini aumentati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attenzione, non si tratta di un vero e proprio overclocking (nel senso tradizionale del termine e che era possibile anche sui vecchi PPC G3, cambiando la combinazione di alcuni ponticelli sulla scheda madre), ma una variazione di velocità interna al processore in talune situazioni, tendenzialmente l'utente non dovrebbe avere la possibilità di scegliere ma è il chipset del processore a regolare la velocità dello stesso in funzione di consumo e potenza richiesta.

Esattamente come i processori dei portatili da anni in condizioni di risparmio energia riducono il clock, analogamente tramite il turboburst o altro nome che non ricordo, i processori di nuova concessione possono spingersi a velocità maggiori a quelle nominali utilizzando un core invece che due o due invece che quattro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this