Sign in to follow this  
QB

Non mi piace il metodo

Recommended Posts

Salve a tutti, riesumo questo thread perché sono nuovo in tutto e per tutto. Ho appena ricevuto il mio primo Macbook Pro e sono piuttosto nuovo in questo ambiente. Alla prima accensione ho giustamente creato l'Apple ID, verificandolo via email.

Ora come prima cosa che viene da fare su di un nuovo Computer preinstallato è di aggiornare il soft e l'OS all'ultima versione. Lion si è aggiornato perfettamente ma quando mi viene proposto di aggiornare iPhoto via AppStore mi viene chiesto di verificare il mio Apple ID perché mai usato in iTunes Store. E sì...mi chiede una carta di credito. Condivido il nonsenso di dare una carta di credito senza un motivo. Se non dico fesserie, l'upgrade di iPhoto è gratuito, essendo preinstallato. Non c'è l'opzione "none" di cui sopra. Mi confermate che se voglio accedere anche e solamente alle Apps gratuite e/o gli aggiornamenti, dovrei dare dei datai di pagamento? Mi sembra...molto strano almeno.

Thanks!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti, riesumo questo thread perché sono nuovo in tutto e per tutto. Ho appena ricevuto il mio primo Macbook Pro e sono piuttosto nuovo in questo ambiente. Alla prima accensione ho giustamente creato l'Apple ID, verificandolo via email.

Ora come prima cosa che viene da fare su di un nuovo Computer preinstallato è di aggiornare il soft e l'OS all'ultima versione. Lion si è aggiornato perfettamente ma quando mi viene proposto di aggiornare iPhoto via AppStore mi viene chiesto di verificare il mio Apple ID perché mai usato in iTunes Store. E sì...mi chiede una carta di credito. Condivido il nonsenso di dare una carta di credito senza un motivo. Se non dico fesserie, l'upgrade di iPhoto è gratuito, essendo preinstallato. Non c'è l'opzione "none" di cui sopra. Mi confermate che se voglio accedere anche e solamente alle Apps gratuite e/o gli aggiornamenti, dovrei dare dei datai di pagamento? Mi sembra...molto strano almeno.

Thanks!

Come già detto...

Non credo di sbagliare dicendo che, se pure questo fosse il problema, avrei la tendenza a fidarmi più dello Store che di un qualsiasi ristorante dove pago il conto con la stessa carta.

Comunque sta scritto molte volte qui in giro sui thread relativi, soprattutto agli inizi del servizio, quello che feci io..

Se non vuoi dare la tua carta di credito, lo devi fare la prima volta che richiedi l'Apple ID.

Ma tu non sei più esentabile, hai un prodotto a pagamento, Lion necessariamente collegato allo Store.

Di conseguenza il software di iPhoto ecc.

Per gli aggiornamenti risulti utente pagante e quindi la carta è obbligatoria.

Ti sembrerà strano, ma anche per prenotare un hotel o un biglietto di viaggio è obbligatoria la carta.

Come pure per un abbonamento flat con chiavetta internet, uno spazio per un sito internet, un software commerciale, una donazione per i freeware e qualche altra decina di cose.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come già detto...

Non credo di sbagliare dicendo che, se pure questo fosse il problema, avrei la tendenza a fidarmi più dello Store che di un qualsiasi ristorante dove pago il conto con la stessa carta.

Comunque sta scritto molte volte qui in giro sui thread relativi, soprattutto agli inizi del servizio, quello che feci io..

Se non vuoi dare la tua carta di credito, lo devi fare la prima volta che richiedi l'Apple ID.

Ma tu non sei più esentabile, hai un prodotto a pagamento, Lion necessariamente collegato allo Store.

Di conseguenza il software di iPhoto ecc.

Per gli aggiornamenti risulti utente pagante e quindi la carta è obbligatoria.

Ti sembrerà strano, ma anche per prenotare un hotel o un biglietto di viaggio è obbligatoria la carta.

Come pure per un abbonamento flat con chiavetta internet, uno spazio per un sito internet, un software commerciale, una donazione per i freeware e qualche altra decina di cose.

Diciamo che l'iter intero fa esclamare "Non mi piace il metodo" che titola questo thread :)

In fase di prima configurazione del MacBook Pro non mi è stato proposto nulla del genere, durante la creazione del mio Apple ID. Quindi se volessi seguire le indicazioni che avevo trovato (prima di postare ho fatto le diligenti ricerche), dovrei crare un nuovo Apple ID, associandolo magari ad una nuova email perché il vecchio Apple ID non è cancellabile. Nè modificabile. Insomma...metodo :) Vengo dal monto Opensource e probabilmente farò più fatica ad adattarmi alla filosofia del mondo Apple piuttosto che alla sua tecnica :)) Ho appena iniziato questo viaggio, sono open minded e comunque...gran bel sistema!

Grazie per la risposta!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diciamo che l'iter intero fa esclamare "Non mi piace il metodo" che titola questo thread :)

In fase di prima configurazione del MacBook Pro non mi è stato proposto nulla del genere, durante la creazione del mio Apple ID. Quindi se volessi seguire le indicazioni che avevo trovato (prima di postare ho fatto le diligenti ricerche), dovrei crare un nuovo Apple ID, associandolo magari ad una nuova email perché il vecchio Apple ID non è cancellabile. Nè modificabile. Insomma...metodo :) Vengo dal monto Opensource e probabilmente farò più fatica ad adattarmi alla filosofia del mondo Apple piuttosto che alla sua tecnica :)) Ho appena iniziato questo viaggio, sono open minded e comunque...gran bel sistema!

Grazie per la risposta!!

Infatti.

Questo thread potrebbe essere più correttamente intitolato "Non mi piace questo mondo".

E ti dico che sarei parzialmente d'accordo.

Per inciso, ho ovviamente associato una carta, attualmente, al mio ID Apple, l'ho fatto successivamente, quando ho acquistato Lion,

E se tu creassi un nuovo ID Apple senza la scelta di associarvi anche un numero di carta di pagamento non potresti avere Lion, e di conseguenza non potresti avere aggiornamenti e dipendenze (iPhoto ecc).

Infine, e ti potrei segnalare una decina di discussioni in cui abbiamo affrontato il tema dell'open source in modo approfondito, sono sostenitore anch'io dell'open source.

Ma senza posizioni integraliste e senza costrizioni per nessuno, come tendenza, semplicemente.

La libertà è una scelta non un obbligo.

Come abitanti di questo mondo dobbiamo fare i conti con un sistema, che ci piaccia oppure no, e mediare di conseguenza.

Stiamo in un mondo dove coesistono alcuni sistemi che si contrappongono.

Possiamo decidere di esserne i paladini, nel bene e nel male.

Oppure limitarci alla semplice libertà di scegliere una posizione personale per poter fruire dell'una o dell'altra senza farci del male...

Così facendo, a seconda delle inclinazioni personali, possiamo limitare i danni che entrambe le posizioni possono arrecarci se abbiamo qualcosa da fare di pragmatico nella vita.

Come ad esempio, lavorare per vivere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti. Sono nuovo del forum.

Si risolve semplicemente con una carta di credito rilasciata gratuitamente dalla banca. Di solito a utilizzo per gli acquisti on line e viene accettata anche se a credito zero.

Per quanto riguarda l'user id come per le altre informazioni, possono essere sempre tranquillamente cancellate. Non farlo vi da diritto in eterno ad essere legittimi possessori di quello acquistato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

... Di solito a utilizzo per gli acquisti on line e viene accettata anche se a credito zero...

Quasi.

Ci deve essere una piccola somma che viene bloccata per qualche giorno, poi viene rimessa a disposizione.

In questo modo il sistema bancario si assicura della validità della carta.

Pare sia impossibile verificare in altro modo l'esistenza di un credito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this