Lion è disponibile da oggi mercoledì 20 luglio


sem
 Share

Recommended Posts

a quanto mi risulta "hanno iniziato a chiamarlo Lion-Vista" si risolve nella recensione di Gizmodo e nei rimandi che sono seguiti. Letta; come ho letto quelle di altri che lo definiscono un upgrade irrinunciabile, specialmente sul versante sicurezza.

C'è una cosa che, senza dubbio, Apple ha sbagliato; ed è stata il puntare tutto il marketing sulle funzioni più scenografiche (e più problematiche proprio per l'utenza che avrebbe voluto allettare).

poi ognuno, con la sua esperienza di utente e le proprie peculiari esigenze, trae le conclusioni del caso, in base alla propria esperienza di utilizzo. esperimento che si può pure fare, dato che non ci si dissangua finanziariamente.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 324
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

a quanto mi risulta "hanno iniziato a chiamarlo Lion-Vista" si risolve nella recensione di Gizmodo...

io in verità mi riferivo ad alcuni amici che risiedono oltre oceano oltre quanto letto su alcuni forum. Uno per tutti Mac-Forums. Una frase in particolare mi ha colpito perché copia *esattamente* il mio pensiero: ""As much as I like Apple, this kind of reminds me of the Vista issue that brought me over to Apple. LOL"" [Per quanto mi piaccia Apple, questo tipo di problema mi rimanda a Vista che mi portò ad Apple]

Il fatto vero che non ci si dissangui finanziariamente nulla toglie all'altro fatto anch'esso vero, che qualcuno con queste macchine lavora e ha scelto Apple perché non ha soprattutto modo di passare il suo tempo a cercare risposte in forum (giacché non le ha da Apple) e fare "prove" che qualche volta peggiorano già precarie situazioni.

Link to comment
Share on other sites

Mmmm, non mi risulta. Io ho il dock a scomparsa e se con le app a pieno schermo muovo il cursore verso il basso, il dock mi compare tranquillamente.

chiedo venia, hai ragione. il fatto che sia necessario stare lì con il mouse e continuare a trascinarlo verso il fondo mi faceva temere il peggio

Link to comment
Share on other sites

... ogni volta che, per lavorare sul serio, devo andare sulla partizione con SL... me lo sai dire dove sbaglio?

Per uso produttivo gli aggiornamenti del SO vanno fatti a partire dalla X.x.2, non è una novità.

Almeno dopo un mese dal rilascio della versione.

Altro errore, che io ben conosco, è quello di non aggiornare le applicazioni entro tot dal nuovo rilascio, anche se motivatamente.

Io sono passato da un regime di super costosi aggiornamenti, anni fa, al nulla per mancanza di utilizzo.

Poi ne ho avuto pian piano di nuovo bisogno.

Ma ho cambiato regime, ho imparato ad usare open source, eccellente ma ti fai un supermazzotanto, la spesa sarebbe stata troppo grande e tutta insieme.

Sì, la cifra è giusta, diecimila iniziali e diecimila ogni 2.5 anni circa per gli aggiornamenti, come agenzia è una passeggiata, come professionista una tassa occulta, un mutuo da pagare.

Adesso va bene, ma non è finita

Link to comment
Share on other sites

Riguardo a tutte le lamentele, prese pari pari dai vari blog chiacchieroni e per nulla tecnici.

Da dove hanno preso le affermazioni o si sono ispirati Ikol e gli altri detrattori di Lion - Vista?

Erano affermazioni tecniche? O erano interventi polemici e contraddizioni da bar?

Non è che non avendo mai usato professionalmente prima XP e poi Vista non si sono accorti che il parallelismo, se proprio vogliamo è con Tiger e poi Leopard?

Sì, diciamolo chiaramente, il Vista della Apple è Leopard, sembra che non se ne sia accorto nessuno.

Io uso tuttora un pc e un Mac rispettivamente con XP Pro SP3 e OSX 10.4.11.

Solo che all'epoca era di gran moda plaudire alla Apple, ai suoi inutili ma stradesiderati e stravoluti gadget, al carisma e infallibilità di Jobs e via divinificando.

Oggi fa tendenza criticare la Apple, e allora giù chiacchiere su chiacchiere intriganti e velenose.

Il passaggio, inevitabile, dai 32 ai 64 bit ha generato due mostriciattoli.

Ovviamente lo stile Microsoft e Apple sono diversi.

Vista una zozzeria ancora in circolazione supportata e massiccia (provatevi voi a mettere Seven su un portatile pro da quasi 2.000 euro con vista nativo, per esempio).

Leopard una zozzeria passata sotto silenzio, non più supportato e che non usa più nessuno.

Ce lo siamo dimenticato, per fortuna nostra e della Apple.

Lion è veramente un'innovazione in quasi tutto.

Certo il Finder non è ancora quello del futuro e c'è della paccottiglia che non si capisce perché è stata fatta, vedi il LaunchPad, Pagina intera e porcate analoghe.

Ma il sistema di installazione, le gesture, la gestione degli spazi, la distribuzione dei carichi di lavoro, la disposizione delle directory e i collegamenti alle librerie, la sicurezza assoluta nei backup e della memoria del sistema, la conservazione e gestibilità dei dati ed impostazioni. l'estrema semplicità degli interventi sul sistema e tanto ancora.

Questi sono i pregi, inarrivabili per qualsiasi altro sistema operativo in giro od in vista nel prossimo periodo, di Lion.

Io, come Renato e tanti altri, trovo solo pregi, pochissimi problemi e tanta roba che non mi piace (ad esser buoni) ma che posso tranquillamente non usare senza nessunissimo problema

Link to comment
Share on other sites

Questi sono i pregi, inarrivabili per qualsiasi altro sistema operativo in giro od in vista nel prossimo periodo, di Lion.

Io, come Renato e tanti altri, trovo solo pregi, pochissimi problemi e tanta roba che non mi piace (ad esser buoni) ma che posso tranquillamente non usare senza nessunissimo problema

E' la solita storia faxus, la solita storia da alcuni anni a questa parte.

Se posso permettermi di esprimere la mia sincera opinione, la rete è farcita fino all'esasperazione di gentaglia che si spaccia per grandi intenditori di software, hardware e paradigmi vari dell'informatica.

La verità è che è tutta una stirpe di gente assolutamente impreparata, nella quasi stragrande totalità delle recensioni, comprese quelle di siti noti e specializzati Apple, nonché altri siti più generalisti, il tutto si riassume col commentare l'aspetto dei bottoni, della funzione fullscreen piuttosto che missionthesedicks.

Da nessuna parte, escludendo l'eccellente articolo di Ars Technica, ho trovato una disamina sui nuovi meccanismi di sandboxing, di randomizzazione in memoria delle funzioni di sistema (per evitare attacchi vari), della gestione delle applicazioni che in futuro diverrà gestita dal calcolatore e non più dai nostri cmd+Q, niente di tutto questo, i vari cosologi e gadgetomani si sono fermati, come se appunto avessero in mano l'ultimo smartphone, a valutare le cavolate estetiche, non per loro volontà, ma proprio per limiti della loro conoscenza.

E' chiaro che poi l'utente finale subisce i contraccolpi di questa generazione di cosologi e bloggomani che scrivono quattro cavolate, buttando in giro qualche termine in informatichese, quanto basta per sembrare degli esperti agli occhi di chi non è preparato.

Ma ahimè, questa è l'internet del "Like button".

Link to comment
Share on other sites

Riguardo a tutte le lamentele, prese pari pari dai vari blog chiacchieroni e per nulla tecnici.

Da dove hanno preso le affermazioni o si sono ispirati Ikol e gli altri detrattori di Lion - Vista?

Erano affermazioni tecniche? O erano interventi polemici e contraddizioni da bar?

A parte che quello che dico mi viene dal cuore e non copio/incollo da nessuno.

Di che ******* di tecnica devo parlare a 55 anni e avendo iniziato con un m19 olivetti e mai smesso di occuparmi di computer per passione.

Ognuno ha le sue prerogative, le sue esigenze, usa la macchine come meglio gli aggrada, non sei al centro del mondo faxus, ci sono anche gli altri che chiaccherano, fanno iperboli, esulano, vagano qua e là perchè si sono iscritti ad un forum per scambiarsi opinioni, il forum non è un treno su binari, non posso dire a mia moglie, andando al ristorante, che è OT se lei prende il pesce ed io la carne.

In questo momento scrivo da un bellissimo snow leopard appena installato, la pace è tornata, non ci sono effetti specialissimi, non decide quello che devo scrivere, il trackpad rifunziona come prima, le applicazioni si aprono con un click e le vedo tutte senza dare una manata al pad con le 5 dita, è veloce PIU' di prima, vado a naso se ti fidi, la mia tecnica è questa:

Istintivamente mi piace?

Mi ci trovo bene?

Se la risposta è sì, lo tengo, se è no, lo levo.

Perche siamo tutti differenti, differenti tra di noi e anche da te, nessuno è al centro del mondo.

Magari apple dovrebbe spiegare se nelle proiezioni di marketing è previsto un circo togni dell'informatica.

Scusa se non sono stato tecnico.

Link to comment
Share on other sites

Non sono uso dar seguito a chiacchiere da bar. I miei riscontri sono tecnici ancorché i miei riferimenti possano non esserlo e comunque, poco importa dal momento che un computer deve poter essere usato da chiunque senza aver necessariamente aver conseguito un Master in tuttologia.

Fingo di non aver letto i consigli a usare programmmi open source che in tema di grafica son pari a una bestialità. Al pari di QB son tornato a SL e son felice.

Non interverrò oltre perché la polemica, specie quella speciosa volta a benedire tutto ciò che viene da un produttore (anche i prodotti meno riusciti) in luogo di altri, senza alcun spirito fattivamente critico, è inutile. - Buon Proseguimento -

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share