Ho paura di trovarlo prima o poi in fiamme!!!!!


Recommended Posts

Salve a tutti gli utenti di questo gran bel forum...

Ogni volta che ho avuto qualche difficoltà riguardo il mio powerbook, in questo forum ho sempre trovato persone capaci e preparate che mi hanno saputo aiutatare... lo spero anche questa volta...

Il mio problema è il seguente: il pc desktop di casa è morto.. poverino, ha lavorato per circa 5 anni senza mai dare un problema, (a parte il sistema operativo!!!) ma adesso la scheda madre non ce la fa proprio più....

Purtroppo un giovane studente universitario come me non può permettersi un altro computer nuovo, (devo ancora finire di pagare le rate del mio powerbook!!) e quindi ho dovuto trasformare il mio portatile in un fisso...

Ho attaccato tastiera, monitor e mouse e adesso lo uso come un normalissimo desktop... il problema è che per comodità tengo attaccato sempre l'alimentatore alla presa della corrente (a parte quando spengo il mac, che stacco la spina centrale, alla quale è attacata pure quella dell'alimentatore). A volte il computer rimane acceso anke per 24 ore!!!!

Per farla breve, l'altro giorno mi sono quasi ustionato (non skerzo!! è vero!!!!) toccando per sbaglio l'alimentatore dopo solo 6 ore... figuriamoci dopo 24!!!

Ho paura di trovare un giorno la mia camera in fiamme!!!!! o l'alimentatore e il pavimento sotto di esso sciolti!!!!!

Ditemi voi se la cosa è normale... o per un uso come il mio bisogna prendere degli alimentatori speciali...

Stavo dimenticando di dire che per ragioni di spazio attacco direttamente l'alimentatore alla corrente non servendomi della piccola prolunga che si potrebbe attaccare allo "scatolotto"

inoltre ultimamente la batteria (che per ovvi motivi viene usata davvero poco) non si carica mai completamente, ma rimane ferma al 94 o al 98- 99%... come mai???? per un uso come il mio sarebbe meglio rimuoverla e usare solo la corrente???? illuminatemi voi... è davvero importante...!!!!

Ci tengo troppo al mio powerbook!!!!!!

Grazie a chiunque risponderà...

Link to post
Share on other sites

1) e' del tutto normale che la batteria si comporti così. Se stacchi l'alimentazione usi per qualche minuto il powerbook e ricolleghi l'alimentazione, noterai che se la carica è sopra il 95% , la batteria non si ricaricherà ulteriormente. E' una feature molto saggia introdotta per evitare di consumare la batteria con tentativi di ricarica non necessari.

Per uso come il tuo sarebbe comunque molto meglio rimuoverla! preservi la batteria più a lungo, e forse otteresti anche un minimo beneficio di areazione. (ricordati però che almeno una volta ogni 2 settimane di usarla la batteria... per tenere il litio sempre ben in "forma".

2) Io più dell'alimentatore mi preoccuperei delle temperature che raggiunge il powerbook, se poi lo utilizzi in clamshell!! tienile ben in vista!

Cmq ho passato anche io un mesetto senza computer desktop e utilizzando il mio pb 12"1.5SD ,come desktop sempre in clamshell (sul icurve) con un 21 trinitron sony collegato , tastiera e mouse esterni. Mi sono trovato da dio!

Se cerchi un rimpiazzo per il desktop sono sicuro che trovi ancora in giro qualche mac mini 1.25ghz (prima serie) a 299 euro.. un buon prezzo che ti permette di avere un ottimo desktop a basso costo! (io uso mac mini come dei server, in particolare c'e ne uno che ha un alto carico di lavoro giornaliero, acceso 24 su 24.. va come un mulo senza un problema ... anche se è hardware non certificato per rimanere sempre acceso.. non ha problemi di nessun tipo.. se proprio vogliamo trovarlo è che 512 mbdi ram sono davvero pochini..dovro trovare un modo per aumentarla a tutti.

cmq non preoccuparti di nuovo per l'alimentatore.. , il mio spesso scalda molto.. ! ricordati di preoccuparti di piu per il powerbook e magari anche per le ventole.. se lasci sempre il powerbook chiuso per 24 ore.. immagino che le ventole inizieranno a viaggiare molto.. dato che cmq si sporcano facilmente con la polvere.. potresti ritrovarti con un pb molto rumoroso mentre si raffredda o perfino che le ventole in costante funzionamento si rompano.. (anche il powerbook non è progettato per rimanere sempre acceso =)

Link to post
Share on other sites

Io ti consiglio di fare una ricalibrazione della batteria, in teoria se lasci sempre attaccato l'alimentatore al PB la batteria dovrebbe risultare perennemente carica e quindi la corrente diretta ad essa a 0.

Puoi monitorare il tutto dal pannello di info, lì puoi vedere quanta corrente di carica viene erogata.

Ciao

Link to post
Share on other sites

Le batterie perdono la carica spontaneamente col tempo. Se l'alimentatore cercasse di mantenere sempre la carica al 100%, ci sarebbe una debole corrente costante verso la batteria che ne accelererebbe il deterioramento. Per questo i portatili Apple usano un sistema ad isteresi che non attiva il caricamento della batteria finché non scende sotto il 95%, dopo di che viene caricata di nuovo al massimo. In questo modo non c'è corrente verso la batteria nel tempo in cui, perdendo carica spontaneamente, scende dal 100% al 95%.

Se intendi usare il PowerBook come desktop per molto tempo, è una buona idea togliere la batteria. Se non la userai per molto tempo, l'ideale è rimuoverla quando è intorno al 50% della carica, per la miglior conservazione. C'è una pagina sul sito Apple che parla estesamente della manutenzione delle batterie.

Link to post
Share on other sites

grazie per le risposte così rapide...

comunque la temperatura del powerbook non è troppo alta... diciamo che se tengo il portatile sulle gambe sudo ma non mi brucio....

la parte che di solito è maggiormente calda (quella vicina all'attacco dell'alimentatore per intenderci) mantiene sempre una temperatura accettabile (certo non è un iceberg ma penso che sia accettabile...)

cmq appena posso misuro la temperatura e ve lo faccio sapere....

PS: ogni mese passo il compressore su tutto il computer per pulirlo dalla polvere!!!!

inoltre mi sono dimenticato di specificare, nel post di prima, che quando uso il portatile in modalità desktop non chiudo mai il monitor... o uso duplicare il monitor oppure metto in stop e poi faccio partire solo il monitor esterno... ricordandomi di riaprire il notebook...

scusami SCRUCH, una curiosità da ignorante: clamshell che cosa vuol dire????

cmq sono tranquillo ora che so che le temperature "INFERNALI" dell'alimentatore sono normali...

PS: mi piacerebbe il mac mini.. ma penso che alla prossima richiesta di soldi,il mio mecenate alias mio padre, venga colto da qualche fobia assassina nei miei confronti... ed è meglio non rischiare

grazie a tutti

Dimenticavo, un consiglio fuori discussione: le nuove offerte Adsl da 640k come vi sembrano??? avrei intenzione a breve di sottoscriverne una..... e volevo sapere da voi se vale la pena...

NON NE POSSO PIù DEL MIO 56K

Link to post
Share on other sites

Quando si parla di clamshell , ci si riferisce appunto a quando il powerbook è chiuso come una conchiglia, dato che non lo usi mai in questa modalità non c'e' pericolo.

Un consiglio? non metto in dubbio la tua bravura nel misurare la temperatura con la mano.. però magari qualche strumento tipo temperature monitor potrebbero tornarti anche utili se ci tieni cosi tanto al tuo pb.

ADSL: secondo me conviene molto una adsl . Ora poi fanno anche quelle molto economiche. è tutta un altra vita..

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now