Sign in to follow this  
Harbour

NetNewsWire Lite 2.0.1 localizzato in italiano

Recommended Posts

A proposito di lettori RSS proprio pochi giorni fa sul sito di “Ars Technica†è stata pubblicata una interessante prova comparata in cui si testavano otto prodotti di Reader RSS per Mac.

Mi ha fatto piacere poter riscontrare che NetNewsWire ha ottenuto un punteggio particolarmente elevato, e così mi sono ricordato di aver già localizzato la versione 2 Lite (freeware) nello scorso mese di giugno.

E’ stato pertanto normale tornare al sito dello sviluppatore per riesaminare anche l’ultima versione e richiamarne di seguito alcune delle principali caratteristiche che nell’utilizzo di NetNewsWire consentono di:

- Passare meno tempo per fare surfing. NetNewsWire fa il lavoro per te, raccoglie le notizie e ti dice quali sono gli articoli nuovi. Non devi fare altro che sottoscrivere il feed (ormai ne trovi dappertutto nel web) si aggiungeranno alla lista in un apposito cassetto dei siti che potrà arrivare a comprenderne anche migliaia.

- Potrai aprire le pagine web direttamente nel browser di NetNewsWire e vedere le stesse in Safari, ma con il vantaggio di rimanere nella stessa finestra. NNW ricorderà i lanci che hai fatto tramite i tabs, pertanto per tornare indietro basterà cliccare sul tab che ti interessa.

- I podcast, che avrete sottoscritto nelle liste di iTunes, verranno automaticamente scaricati.

- Potrete stabilire delle liste di ricerca di notizie, all'interno dei vostri feeds, basate su un criterio personale.

-NNW manterrà le vostre sottoscrizioni, lo stato delle notizie e perfino i tabs sincronizzati fra due o più computer.

-Potrai fare delle sottoscrizioni speciali che visualizzeranno o risultati provenienti da motori di ricerca come Yahoo, Feedster e Daypop.

- Potrai sfruttare un monitor widescreen per visualizzare al meglio le tre colonne principali di NNW.

- Potrai stabilire per quanto tempo NNW dovrà mantenere le notizie, in modo da poterle tranquillamente leggere anche quando saranno sparite dal feed.

- Potrai controllare NNW con gli AppleScript e anche con Automator se sei in possesso di OS X 10.4 o superiore.

- Potrai generare RSS e Atom personalizzati tramite AppleScript, Perl, Python, Ruby ed altri linguaggi di scripting.

- Un'apposita finestra di attività ti consentirà di seguire esattamente i download dai servers.

- L'esposizione tramite titoli e sommario della notizia ti consentirà di scremare velocemente ciò che ti interessa di più.

- I titoli delle notizie con l'aggiunta di colonne comprendenti data, oggetto e provenienza sono molto versatili nell'uso.

- Il cambio del carattere nelle sottoscrizioni e nei titoli (quando letti) rendendo più leggibili le liste, il conteggio degli articoli non letti nel dock, i files in fase di trasferimento sono altre caratteristiche implementate in NNW.

A questo link:

http://www.pierinodonati.it/indexsw.html

trovate la localizzazione in italiano della v. 2.0.1 (questa versione è stata rilasciata verso la fine dello scorso mese di luglio ed è compatibile con Mac OS X a partire da Jaguar e questo potrà far felici coloro che ancora non possiedono Safari 2 che ha già implementato l’RSS)

Cordiali saluti

Pierino Donati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Localizzazione italiana per Cocktail 3.7.4

Aggiornamento anche per Cocktail, che ricordo è una utility storica per Mac OS X le cui caratteristiche sono descritte dallo sviluppatore così come segue:

“L’applicazione facilità e semplifica le funzioni avanzate di UNIX e da accesso alle regolazioni nascoste di OS X ottimizzando facilmente il vostro sistema. E’ un software di utilità semplice e nello stesso tempo potente con tutte le più importanti caratteristiche, organizzate in cinque categorie di base e un pilota che consente di pulire, riparare e ottimizzare il vostro sistema con un semplice click su un bottone.â€

L’aggiornamento della localizzazione italiana, rispetto alla precedente, è dovuto alle novità introdotte nelle ultime due versioni che sono così riassumibili:

- miglioramento della stabilità con i nuovi processori Intel,

- migliore compatibilità con Mac OS X 10.4.8 (ricordo che la 3.7.4 è compatibile solo con Tiger),

- è stato corretto un bug che causava problemi nella cancellazione dei files temporanei,

- è stato corretto un bug che causava problemi con i permessi della cartella Library,

- è stata migliorata la compatibilità con QuickTime 7.1.3 e iTunes 7.0.2,

- è stata migliorata l’affidabilità di Cocktail nell’ottimizzazione dei settaggi della rete,

- è stata migliorata la gestione con la cancellazione dei files DS Store che poteva causare il crash di Automator,

- è stata migliorato l’utilizzo di Cocktail che poteva non rispondere durante la pulizia dei files swap della memoria virtuale

- sono stati introdotti miglioramenti al Fiile System Browser

- ed altri numerosi bugfixes e miglioramenti secondari.

Siccome quando mettiamo mano alle funzionalità nascoste del System dobbiamo prestare molta attenzione si raccomanda ai molti utilizzatori di Cocktail di aggiornarsi raidamente all’ultima versione.

La cartella della localizzazione (che è stata aggiornabile con molta facilità e rapidità visto che i cambiamenti sono in profondità e non nell’interfaccia rimasta assolutamente identica alla precedente) è liberamente scaricabile a partire dal seguente link:

http://www.pierinodonati.it/index.php

Cordiali saluti.

Pierino Donati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se pensiamo che Safari, che come sappiamo implementa anche la lettura degli RSS dalla versione 2, non sia sufficientemente completo e funzionale per le nostre esigenze di navigatori infaticabili del web che cominciano però ad avere sempre meno tempo a disposizione, per poter leggere con tempestività le ormai moltissime notizie che vengono giornalmente pubblicate,

se ci piacerebbe essere avvisati (automaticamente) della presenza di nuove news pubblicate sui nostri siti e/o portali a cui siamo più affezionati ed interessati, allora dobbiamo fare (se non l’abbiamo già fatto) un pensierino a NetNewsWire Lite che essendo freeware stuzzicherà ancora di più l’interesse di molti mac user.

Poco più di un anno fa, in occasione della prima localizzazione di NetNewsWire Lite ebbi infatti l’occasione per sottolineare come questo software fosse stato valutato (fra gli 8 presi in esame) da uno dei più accreditati siti per mac, come il miglior aggregatore disponibile per la nostra amata piattaforma.

Con la versione 2.1.1 NetNewsWire Lite, oltre che come lettore di RSS e Atom famoso per la sua semplicità di utilizzo, ha implementato anche altre interessanti caratteristiche che vedremo qui di seguito.

Premesso che la 2.1.1 ha raggiunto la release finale a metà dell’anno dopo ben 5 beta che ne hanno progressivamente eliminato i principali bug e/o crash che risultavano presenti o si verificavano inizialmente, il software è stato, fra l’altro, riscritto anche per i nuovi processori di Intel, ricordiamo che lo sviluppatore descrive NetNewsWire Lite così:

“Un lettore di news RSS e Atom di facile utilizzo, dedicato a mac OS X, con un familiare interfaccia a tre pannelli, simile a noti software come Mail ed Outlook Express, in grado di ottenere e visualizzare le news che migliaia di siti web e/o weblog pubblicano giornalmente, rendendo facile e rapido mantenerle aggiornate con le ultime news pubblicate.â€

Per quanto riguarda invece le nuove caratteristiche implementate nella 2.1.1 possiamo riassumerle come segue:

- sincronizzazione con il server di NewsGator,

- possibilità di postare su del.icio.us.,

- possibilità di stampare.

- universal binary

E’ stata inoltre migliorata anche la possibilità di postare le news che ci interessano, in modo pressoché automatico, direttamente sul nostro weblog personale utilizzando un editor weblog e/o preferibilmente l’applicazione MarsEdit con cui NetnewsWire è ottimizzato.

E’ offerta anche la possibilità, previa creazione di un account gratuito per gli utilizzatori di NetNewsWire, di sincronizzare le nostre sottoscrizioni con quelle presenti sul server di NewsGator Ondine.

Insomma basta sottoscrivere il feed o meglio i feeds, presenti ormai su tutti i siti e/o portali, per essere sempre aggiornati sulle ultime notizie pubblicate. Un numero presente e sempre aggiornato nell’icona del dock di NetNewsWire Lite ci ricorderà i nuovi articoli ancora da leggere.

Dopo aver ricordato che il software richiede mac OS X 10.3.9 o superiore, che ne esiste anche (per i più esigenti) una versione a pagamento e che per localizzarlo completamente è stato necessario tradurre più di mille stringhe, non resta che concludere ricordando il link da dove è possibile scaricare liberamente la cartella della localizzazione a partire da:

http://www.pierinodonati.it/index.php

Cordiali saluti.

Pierino Donati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prego l'Amministratore di eliminare, oltre al presente, anche il penultimo post in quanto il contenuto riportato è ERRONEAMENTE riferito ad un'altra localizzazione.

Grazie

Pierino Donati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this