Sign in to follow this  
Ezio92

Problema 3d sharp

Recommended Posts

Ciao a tutti ho un televisore della sharp aquos 3d e ho i relativi occhialini sharp an-3dg10-s

Il mio problema è che appena mi allontano di qualche metro dal televisore gli occhialini si spengono perchè è presente un sensore sopra agli occhialini che appena non rileva il 3d si spengono, ma è impossibile vedere un televisore da quasi 60 pollici a qualche metro di distanza !!! Come si può risolvere questo problema ??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra che sia un problema che possa risolvere il centro assistenza sharp. Portali dal rivenditore sono sicuramente difettosi.

Per scrupolo leggi sulle istruzioni se per caso c'è un sistema di spegnimento automatico da regolare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pura teoria

Il sistema utilizzato nelle TV per realizzare il 3D si basa sulla differenza di luminosità dell'immagine destinata ad un occhio rispetto a quella dell'altro (effetto Pulfrich). Poiché la luminosità diminuisce in funzione del quadrato della distanza, mi pare probabile che esista una distanza minima alla quale ci si debba porre per avere un effetto 3D come da progetto del sistema.

In generale

Ci sono addirittura scuole di pensiero su quale sia il posto migliore o addirittura "ideale" in cui sedersi in un cinematografo o in un teatro per godere della migliore visione dello spettacolo. Col 3D la questione trova giustificazioni anche scientifiche per non essere trascurabile ... perché pagare un biglietto per trovarsi nel peggiore dei posti possibili potrebbe persino dar luogo a cause legali (ed in certi cinema sarebbe proprio il caso!).

Nel tuo specifico

Una cosa è guardare uno spettacolo, un'altra è guardare una stanza che contiene un televisore che trasmette uno spettacolo.

L'occhio umano ha circa un campo di visione di 45/50 gradi, quindi uno schermo FullHD da 60 inch, con base indicativamente di 130 cm, per occupare la totalità del campo visivo andrebbe guardato da 80 cm di distanza, cioè poco più di quella a cui di solito si tiene lo schermo del computer.

Alcuni puristi della visione cinematografica, infatti, sostengono che per essere "nel film" se lo schermo misura 10 metri il miglior posto in platea è al centro a 6 metri da esso ... e comunque si lamentano che nei cinematografi questi posti sono sempre troppo in basso.

Una saletta privata (panoramica da ingrandire e percorrere avendo installata la Java Virtual Machine)

Posted Image

___________________________________________

Ricerche con Google nel Forum e nel Sito MacityNet

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Sem

Vorrei essere un purista anch'io ma la teoria è una cosa la pratica penso sia cosa diversa.

Guardare un televisore di 60 inch, da 80 cm mi sembra un pò scomodo. Forse vengono rispettate le regole dei puristi ma dopo un pò ti rinc....sci. Poi una curiosità, anche perchè non sono riuscito a trovare la scheda tecnica di quegli occhialini, come trasmettono il segnale?

Se fosse bluetooth mi stupirei che si sganciasse dopo pochi metri.

Per un attimo ho pensato che fosse la tua sala cinema poi ho visto che non c'è un mac sulla scrivania... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che guardare una TV da vicino può essere complicato, anche perché veniamo da una storia in cui i danni dei tubi catodici ci hanno costretto ad abituarci all'inverso (anche se chi usa computer da decenni per oltre un paio s'è "cecato" come me nonostante schermature elettromagnetiche ecc.). Però la questione per i puristi è "essere nel film" o "guardare il film". Più ancora in teatro è sentirsi o meno "nella scena". Fisicamente significa anche restare con la testa e gli occhi immobili o girare il collo e mettere a fuoco a distanze diverse porzioni diverse di scena o immagine.

Dicevo appunto che ci sono persino "scuole di pensiero", ma anche abitudini diverse di registi teatrali: alcuni che lavorano a pochi metri dal palco ed altri persino dai palchi (soprattutto i fissati di tono e volume della voce).

Non so tecnicamente come operino i controlli di quegli occhiali, ma credo proprio che gli effetti 3D a diversi metri di distanza dallo schermo siano poco fruibili. Può darsi che leggano l'intensità della luce, ma non saprei come potrebbero interpretare i bui ... bo!

L'evoluzione di quella saletta è descritta dalla sua nascita, quasi 6 anni fa, in 22 pagine (per ora) e moltissime immagini in un thread di un forum specialistico (per me è tutta sbagliata tecnicamente, ma ... è bella da vedere).

___________________________________________

Ricerche con Google nel Forum e nel Sito MacityNet

Share this post


Link to post
Share on other sites

devo dire che anche se non sono un purista per molti anni al cinema ho sempre preferito stare vicino e al centro dello schermo. Molti miei amici preferivano stare agli ultimi posti.

io in effetti amo sentirmi dentro la scena. Con gli anni pero'

ho iniziato ad indietreggiare un po'. Ma tornando agli occhiali non ho capito a quale distanza si sgancia il segnale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti ho un televisore della sharp aquos 3d e ho i relativi occhialini sharp an-3dg10-s

Il mio problema è che appena mi allontano di qualche metro dal televisore gli occhialini si spengono perchè è presente un sensore sopra agli occhialini che appena non rileva il 3d si spengono, ma è impossibile vedere un televisore da quasi 60 pollici a qualche metro di distanza !!! Come si può risolvere questo problema ??

L'angolo di campo in un teatro certificato THX va da 70° per la fila più vicina allo schermo a 38° (non uno di meno) per quella più lontana.

In genere si consiglia un angolo (FOV=Field Of View) di 50° e ciò significa che uno schermo 1080i/p da 60 pollici andrebbe visto da una distanza di 94 pollici (238.76cm) mentre si raggiungono i 70° avvicinandosi a 38. (96.52cm).

Uno schermo 720p da 60 pollici (ammesso che esista) non avrebbe una risoluzione sufficiente per essere invece guardato da meno di un metro.

E' possibile che questi siano anche i numeri usati dal software di controllo dei tuoi occhiali stereo.

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...In genere si consiglia un angolo (FOV=Field Of View) di 50° e ciò significa che uno schermo 1080i/p da 60 pollici andrebbe visto da una distanza di 94 pollici (238.76cm) mentre si raggiungono i 70° avvicinandosi a 38. (96.52cm).

Se la geometria non è un'opinione questi calcoli sono sbagliati. La distanza da un TV da 60 pollici, per un campo visivo dell'occhio umano di 50°, è di 1 metro e 42 e non di 2 metri e 38.

Diagonale schermo TV: 60 inch = 152,4 cm

Angoli della diagonale di uno schermo 16/9: 29,36° - 60,64°

Base schermo: 133 cm

Angolo opposto alla base del triangolo isoscele fra punto di vista e TV: 50°

Altezza dell'angolo isoscele rispetto alla base: 142 cm = 55,9 inch

Avevo sbagliato anch'io, indicando 80 cm, perché avevo fatto un conto spiccio partendo da quel dato (6 metri da schermo di 10 metri) riferito ad amanti del teatro coinvolgente (buca dell'orchestra permettendo) e cinofili estremisti (che vogliono girare collo ed occhi per "essere" nella scena).

Se servisse c'è un altro parametro da rispettare: quello del posizionamento dei 2 box audio principali (stereo minimo) perché il punto ideale per la visione deve anche coincidere con quello ideale per l'ascolto. Esso si trova perpendicolarmente al centro alla linea congiungente i 2 box (abbastanza ovviamente) ed alla medesima distanza che intercorre fra i due box.

Dopodiché si potrebbero trovare moltissime altre regole per ottimizzare la fruizione audiovideo, ma si potrebbe uscirne pazzi ... e comunque: i cinematografi quasi mai sono il posto giusto in cui gustarsi un film.


Sempre da quell'autocostruzione che ho linkato: una piantina ... che infatti poco rispetta questi parametri base ... ed indulge al "frastuono" di 7+2 fonti sonore

Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this