Sign in to follow this  
slam

macbook si spegne

Recommended Posts

Quindi da tutta questa discussione si evince che la maleducazione e dare del panzone ad un Utente che si sbatte nell'aiutare chi si pone in modo sbagliato, è normale.

Non credo che siamo bacchettoni, ne tantomeno manchiamo di umiltà, tutt'altro: chi è educato riceve un Benvenuto e info dettagliate come quelle di sem sul regolamento, le faq e quanto altro faccia parte di Macity, a chi non lo è ancora non abbiamo imparato ad ignorarlo, perché è difficile rimanere in silenzio.

Nessuno di noi è padrone di questo Forum, ma pretendere un po' di buone maniere non significa essere bacchettoni. Potrei citare diversi nuovi utenti dalle buone maniere, mi limiterò a citare solo fr che con il suo modo di fare si è conquistato la simpatia, la comprensione e il rispetto in un altro thread…è così difficile? no non lo è.

Tengo a questo Forum e alle Persone che ho avuto la fortuna di conoscere, non tengo alla maleducazione e ai modi incivili con cui si pongono (non tutti per fortuna) i nuovi arrivati.

Per favore Moderatori, anziché puntare sempre il dito verso faxus & Co cercate di esaminare certi atteggiamenti di chi entra. Capisco che Macity abbia bisogno di nuove presenze, ma se siete disposti ad accettare questi tizi qui, credo che perderete Persone civili, educate e qualificate come pochi Forum hanno.

Ribadisco la mia personale solidarietà a Persone come: faxus, mardox, sem, e somebodyelse.

Con questo chiudo Augurando Buon Anno a Maurizio Tomè che era da tempo che non sentivo e che spero chiuda questo thread. Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

A questo punto, il thread lo chiudo io che con il mio post, che non rinnego, ho scatenato questo pandemonio.

Fabricult, alla presunta o reale maleducazione di alcuni nuovi utenti, dovrebbe sempre contrapporsi la tolleranza e la pazienza di quelli più anziani (come permanenza sul forum, quantomeno) e non un'atteggiamento da subito repressivo e spesso arrogante. E aggiungo che non sta agli utenti, che abbiano 5 o 5000 post, insegnare le regole e l'educazione agli altri. Per questo, quando necessario, ci sono i moderatori. E credetemi, anche se a volte non ve ne accorgete, sono davvero pochi i thread nei quali un moderatore non butti almeno un'occhiata. E se non lo fa, c'è sempre il "segnala abusi", da usare ma non abusare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo due parole a discussione chiusa, non per tornare sulla questione e, dunque, rinfocolarla, ma per precisare alcune cose che penso che vadano precisate perchè secondo me non si capiscono bene i termini della questione e si finisce, come è stato fatto, per ingigantirne i contorni e le ricadute.

La prima è che i moderatori sono stati nominati dagli amministratori (tra cui per chi non so sapesse c'è anche il sottoscritto) con il compito di, appunto, cercare di moderare le discussioni. Si deve avere la capacità di comprenderne i compiti e accettarne le scelte. Se alcune delle cose che fanno o dicono si ritengono non accettabili la cosa migliore è provare a contattarli per una spiegazione o per chiarire la propria posizione. Parlarsi senza pregiudizi e senza preconcetti risolve molti, molti, problemi ed evita vicende come quelle accadute in questo topic.

Per altro qui non mi pare che nessuno si sia messo di buzzo buono per distruggere o per sbagliare di proposito. Si è trattato di una catena di malintesi che ha preso velocità in un batter d'occhio per causa di persone che parlavano tutte una lingua con accenti diversi ed è stato facile cadere nel malinteso. Probabilmente tutto questo si sarebbe potuto risolvere facilmente e in due battute se ci fosse stata la volontà di parlarsi. Gli strumenti ci sono...

Una parte della colpa è anche mia e di Settimio. Siamo gli amministratori, interveniamo di rado ma questa sarebbe stata una di quelle volte in cui avremmo dovuto farlo. Purtroppo Settimio era in viaggio (come saprete è partito per Las Vegas per il CES) io ero impegnato sia nel doppio lavoro, per l'assenza di Settimio, su Macity e nel mio lavoro "vero"; ho sbagliato a ritenere che dopo avere letto le mail "interne" dei moderatori e mi pareva tutto stesse per prendere la strada che doveva prendere rendendomi conto che la situazione era andata per il verso sbagliato quando il patatrac era già accaduto.

In ogni caso non credo che ci sia stato anche ora a cose fatte nulla di grave e di irreparabile. Penso che tutti, moderatori Faxus e Sem, siano perfettamente in grado di trovare una posizione comune per il bene del forum per cui tutti, ne sono certo, lavorano.

Il mio invito a chi come Faxus e Sem si è sentito offeso è quello di riconsiderare il loro pensiero, rileggere il topic con un occhio diverso e tenere in considerazione che nessuno qui, sicuramente non i moderatori, li ritengono dei rompiscatole o della gente da emarginare. I moderatori hanno il compito di mettere ordine e hanno provato a farlo cercando di tutelare le varie parti in causa cercando di assumersi il compito per cui sono stati nominati. Se quel che hanno scritto non vi fosse stato gradito o fosse stato non accettabile, avreste dovuto, secondo me, innescare il sopracitato "fenomeno" del dialogo.

Ora, sempre, secondo me non è troppo tardi per assumere questa decisione. Facciamo un bel rewind, torniamo indietro al primo o secondo messaggio e cancelliamo tutto e ricominciamo da capo. Sono sicuro che anche voi pensate che sia molto più facile e breve questo percorso che cancellare tutto il vostro storico contributo al forum per quella che, diciamolo, è una cosa di minimo conto rispetto a tutto quel che è il forum e alle migliaia di post e topic cui voi e i nostri moderatori avete portato un contributo dando con essi un contribuito comune (e sottolineo COMUNE) anche alle migliaia e migliaia di utenti che frequentano questo spazio virtuale.

Vi attendo tutti qui di nuovo... :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this