copiare cd audio senza software di terze parti


Recommended Posts

Volevo trovare il modo più semplice per fare una copia/immagine da cd a cd, di un cd audio. Parlo di copia/immagine perché, da quel che ho sentito dire, si evita il rischio di perdita di qualità. Qualora così non fosse, ditemelo subito e risparmiatevi pure il resto.

Avendo un numero limitato di cd ed avendone già fiammati due, vorrei essere sicuro del prossimo tentativo.

Cercando nel forum ho trovato più volte il suggerimento di usare Utility Disco per duplicare un cd audio.

Ho provato andando in Archivio->Nuova->Immagine disco da cartella, ho scelto il cd come sorgente, ho messo la nuova immagine in scrivania, poi ho inserito un cd vuoto ed ho scelto Masterizza, prendendo come sorgente l'immagine disco creata. Il risultato è stato un cd audio di una sola traccia, che inserito in un vecchio lettore cd ha iniziato ad emettere delle strida da film horror.

Allora ho provato così: inserendo il cd audio, vedo sulla scrivania il disco montato e cliccando con tasto destro ho una serie di opzioni. Ho visto "Masterizza ...", l'ho provato ma non fa quel che pensavo.

Ho visto che ci sono anche "Duplica" e "Copia", non posso usare queste funzioni? "Duplica" ho visto che crea una cartella sulla scrivania, con il nome della ISO, mettendoci i file audio estratti. Quindi non farei una vera e propria copia/immagine, tanto vale passare da iTunes. "Copia" fa la stessa cosa ma dopo aver scelto la destinazione e fatto "Incolla".

Ho provato anche con Burn, per disperazione, scegliendo Copia, ma dopo pochi secondi mi dà un errore, probabilmente perché il nome della ISO è diviso in due parti da una barra:

KWConsole:

Task: cp

cp: /Users/mioutente/Documents/Burn Temporary.localized/Titolo parte I / Titolo parte II.iso: No such file or directory

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Credo che sailing70 sappia che può usare iTunes per estrarre le tracce e poi masterizzarle. La sua curiosità è capire se sia possibile fare una copia diretta cd/cd usando un'immagine disco e non estraendo le tracce direttamente con MacOS X, senza software di terze parti. Giusto sailing? Ovviamente suppongo sia solo una curiosità, visto che è pieno di software di terze parti gratuiti che lo fanno (Burn, LiquidCD, ecc.).

Comunque con Utility disco dovrebbe funzionare ma non devi selezionare nuova immagine da cartella. Invece, una volta che hai inserito il tuo cd audio, dovrebbe apparirti anche la voce Nuova immagine da "nome-del-cd" (ho fatto una prova su Lion ed è così) ed è quello che devi selezionare.

Link to comment
Share on other sites

[...]

Comunque con Utility disco dovrebbe funzionare ma non devi selezionare nuova immagine da cartella. Invece, una volta che hai inserito il tuo cd audio, dovrebbe apparirti anche la voce Nuova immagine da "nome-del-cd" (ho fatto una prova su Lion ed è così) ed è quello che devi selezionare.

Dipende dal SO. Ho fatto la prova su Snow e le opzioni sono diverse:

Posted Image

Si sceglie immagine da cartella e si seleziona il cd, poi si imposta

Formato > master DVD/CD

e

Criptatura > nessuna.

L'immagine risulta un po' più grande 805 MB(di cui utilizzati 741) rispetto ai 722 MB del CD ma non ho provato la masterizzazione.

Link to comment
Share on other sites

A priori: condivido il consiglio di macteo, anch'io ho sempre fatto così.

A me la procedura di Utility Disco risulta uguale sia i Lion che in Snow Leopard, esattamente come nell'immagine postata dal capitano.

Quindi non si può creare un'immagine disco di un CD audio.

Le immagini disco sono file con estensione .dmg (e l'HD come icona specifica). Se si procede creando un'immagine vuota e poi copiando in essa i file audio dal CD originale, si incorre nell'esito descritto inizialmente da sailing70 perché, di base, l'inizializzazione di Utility Disco è in un formato da CDRom e non CDAudio, quindi critico in alcune condizioni.

Il punto è, credo, che proprio non abbia senso percorrere la strada di Utility Disco per un semplice CD Audio.

Un CD audio è solo un archivio di file la cui copia viene gestita al meglio da iTunes. Avendo in questo programma la possibilità di modificare il tipo di compressione in fase d'importazione, e quindi di prevenire le perdite di qualità, questa è esattamente la via corretta per ottenere il risultato cercato … senza software in bundle.

In iTunes -> Preferenze -> Generale -> [impostazioni importazione] si possono effettuare le scelte volute. Ovviamente impostare una qualità superiore a quella dell'originale è inutilmente gravoso per il Mac, quindi gli automatismi del formato Apple Lossless sono perfetti.

___________________________________________

Ricerche con Google nel Forum e nel sito MacityNet

Link to comment
Share on other sites

Avete ragione... quando ho provato non avevo sotto mano un cd audio e così ho provato con un cd con sopra un divx... davo per scontato che funzionasse anche con i cd audio.

Confermo che se non si vuole utilizzare software di terze parti la via migliore è passare attraverso iTunes, altrimenti rilancio l'uso dei software di masterizzazione gratuiti Burn o LiquidCD, che dovrebbero entrambi potere fare le copie disco a disco anche di cd audio.

Link to comment
Share on other sites

Rientro adesso nel forum.

Grazie a tutti.

Intanto apprendo che con iTunes e Apple Lossless non c'è perdita di qualità, quindi credo userò sempre questa soluzione.

Burn non mi ha funzionato per i motivi postati all'inizio. Non ho provato altri software gratuiti.

Mi sembrava tuttavia utile e semplice avere la possibilità di fare una copia/immagine di un cd senza entrare nel merito, operazione che un mio collega fa con linux con gli opportuni comandi e che, suppongo, si possa fare anche con unix da terminale. E pensavo che, forse, era possibile con Utility Disco.

Concludo dicendo che la soluzione iTunes va più che bene ed è coerente con l'uso dei cd audio e dei duplicati da parte di chi li ha acquistati.

Link to comment
Share on other sites

[...]

Quindi non si può creare un'immagine disco di un CD audio.

Le immagini disco sono file con estensione .dmg (e l'HD come icona specifica). Se si procede creando un'immagine vuota e poi copiando in essa i file audio dal CD originale, si incorre nell'esito descritto inizialmente da sailing70 perché, di base, l'inizializzazione di Utility Disco è in un formato da CDRom e non CDAudio, quindi critico in alcune condizioni.

[...]

In realtà con la procedura descritta si riesce a creare una immagine disco di un CD Audio (comprensiva di file .TOC.plist) che ha estensione .cdr

Ciò che rimane da verificare è se masterizzandolo si ottiene un CD audio funzionante.

Ma a questo punto dovrebbe essere più semplice copiare le tracce in una cartella e usare uno dei programmi citati per masterizzare un CD audio o meglio ancora, importare in iTunes e farlo col programma specializzato per tale scopo.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share