Malfunzionamento codifica WPA2 su iMac e perdita connessione WiFi


Xiaolin
 Share

Recommended Posts

Ho un problema con Lion e la codifica WPA2.

Questa è la mia configurazione:

- iMac Giugno 2011

- Lion 10.7.3

- AVM Fritz!Box Fon WLAN 7240

Mi collego a questo router anche con altri notebook con scheda WiFi di tipo "N". Se utilizzo la codifica WPA, questi si connettono al massimo a 54 Mbit/s (G). Per poter sfruttare la tecnologia N, da specifiche del 7240, devo impostare la codifica WPA2. Non mi spiego intanto il nesso tra la velocità e la crittografia che uso ... Comunque, questa è un'altra storia.

Tornando al problema WPA2, impostando questa opzione scopro che mentre tutti gli altri dispositivi si connettono e

funzionano secondo le attese ben oltre i 54 Mbit/S (dipende dalla scheda o dal driver, diciamo mediamente intorno ai 130/180 Mbit/s), l'iMac, solo lui, no. O meglio, si connette, ma al massimo a 117 Mbit/s e soprattutto dopo uno-due minuti inizia la perdita di pacchetti, fino a bloccare completamente il traffico dati. L'Airport resta comunque connesso alla rete WiFi, ma ho continui messaggi di icmp timeout.

E' un problema specifico sull'utilizzo della WPA2 che avevo notato già col vecchio iMac 20" e che ho visto essere più diffuso di quanto pensavo, anche con altri modelli di router. Sembrerebbe proprio un problema legato all'iMac, al chipset/scheda WiFi (o come vedremo fra poco, al suo driver) che utilizza. Ad avvalorare questa teoria è il fatto che ho provato, senza alcun problema, sia con un MacBook che con un Mini Mac (quest'ultimo va

tranquillamente a 300Mbit/s fissi !)

Ho fatto diversi test, come cambiare canale o resettare il router. Ho provato anche ad eliminare completamente il sistema di crittografia, pensando di usare solo il MAC Address come livello di sicurezza. Ma l'unico modo per connetermi stabilmente con la WiFi è in WEP o WPA. In questo modo peròperdo per tutti gli apparati i benefici della banda fino a 300 Mbit/s e della copertuta maggiore che avrei in modalità "N".

Ho pensato quindi ad un'incompatibilità hardware tra il router e la scheda WiFi dell'iMac, anche se parliamo di un protocollo (WPA2) standard e certificato da Apple stessa, non di una scheda o una chiavetta "terze parti".

Allora ho riavviato in Win7 via Bootcamp e ... tutto ok. Il driver (che tra l'altro mi da Apple stassa) per Win7 gestisce perfettamente la connessione WiFi: mi collego a 300 Mbit/s fisso anche dall'iMac e il ping non perde un solo pacchetto/millisecondo. Stabile, veloce ed affidabile. Da qui è immediato escludere qualsiasi problematica hardware e mi pare piuttosto palese che si tratta del driver che gestisce la WiFi in Lion. Ma come, sviluppate un driver perfetto per Win7 e non per OSX ..? Mah ...

Ho chiamato 3 volte la Apple, ma non vi dico che cosa (non) hanno saputo dire... Non si può dire che manchino di fantasia ! Sono purtroppo molto deluso dell'attuale livello qualitativo di chi è messo suo malgrado lì per applicare questa o quella procedura, senza capire o conoscere le problematiche e fornire un valore aggiunto (180€ di Apple Care...) Dovrebbero quantomeno capire cosa gli si sta dicendo e se non ne sanno nulla passare la chiamata al secondo livello!

Comunque, non so se qualcun altro di voi ha avuto questo tipo di problemi con la WPA2 e se ha risolto in qualche modo. Attendo le vostre considerazioni e/o esperienze in merito.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

Nella mia esperienza le connessioni Wi-Fi più veloci sono problematiche ipso facto. È uno standard molto recente e stai cercando di spingerlo verso i massimi teorici. Per lavorare a 300 Mbit/sec deve impegnare quattro canali di comunicazione paralleli, andare sulla fascia del 40 MHz perché i soliti 20 non bastano, e via complicando.

Puoi farti prestare per dieci minuti una base Airport di Apple e vedere se con quella i tuoi problemi spariscono? Se sì, come io sospetto, vuol dire che la colpa non è semplicemente del driver, ma del rapporto tra firmware del router, firmware del Mac, driver, e chipset.

Fossi al posto tuo terrei anche sotto controllo fli aggiornamenti firmware per il Fritz

Link to comment
Share on other sites

 Share