Sign in to follow this  
chatam

El Gato come Apple con gli SSD

Recommended Posts

Si fa un gran parlare, anche qui tra le notizie, del nuovo disco esterno SSD di El Gato con tecnologia Thunderbolt.

Ben venga a rimpolpare la magra schiera dei dispositivi con la nuova interfaccia iper-veloce.

Ma perche' metterci dentro un SSD di seconda generazione (3 Gbps) quando ormai per qualche dollaro in piu' si trovano quelli di terza, a 6 Gbps, che sfrutterebbero al meglio le possibilita' dell'interfaccia?

Per imitare cio' che fa Apple nella serie Air? Per risparmiare? E perche' nessuno lo dice?

A quando i box Thunderbolt cosi' ciascuno ci mette dentro quel che gli pare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

penso sia un problema di economia: il disco esterno di Elgato costa poco di più di un hd interno e per tenere basso relativamente basso il prezzo si sceglie un disco di generazione precedente che assicura comunque prestazioni ben superiori alle tecnologie precedenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è per polemizzare a tutti i costi con te, chatam, ma mi spieghi cosa ti ha così "punto sul vivo" di Thunderbolt? Questo tuo nuovo intervento è in linea coi precedenti nel thread Porta Thunderbolt ...

Difficile, come sempre, dare una opinione sul futuro, ma in effetti la introduzione della porta Thunderbolt al momento sembra alquanto sterile, visto che oggi come oggi una porta Usb 3 oppure eSata sarebbe piu' utile e purtroppo manca. Certo tra un anno o due ci saranno - forse - periferiche Thunderbolt a bizzeffe, ma il PC che ho adesso allora chissa' se non sara' comunque superato. Il sospetto di una 'Stevejobbata' e' legittimo, secondo me.


Ognuno pensi quello che vuole, ma non si discute sulle potenzialita' della nuova interfaccia ovvero sul suo carattere innovativo o rivoluzionario: si criticano le tempistiche, e oggi come oggi la porta Thunderbolt non serve a niente, e servira' a poco ancora per un bel po' (salvo che per chi ha bisogno dei due monitor da 30 pollici come ricorda sem e, ovviamente, per Apple la quale sbandiera la novita' a fini commerciali, per ci ci casca).

Io trovo che l'articolo di Macity, Un drive Thunderbolt con SSD da Elgato | Macitynet, sia assolutamente normale e che "si fa un gran parlare" sia più una tua impressione che altro, ma mi pare pure che gli oggetti specifici siano un progresso e di un certo peso. Il transfer rate di 270 MB/s dichiarato è di tutto rispetto, e se c'è un appunto da far loro è l'essere dotati di un'unica porta Thunderbolt, e quindi di non rispettare la logica della distribuzione a catena di quel sistema, ma di doverne essere per forza sempre l'elemento terminale (e sono più d'una le periferiche che commettono questo errore).

Il tuo appunto sulla scelta del tipo di SSB, riferito anche agli Air, non tiene conto di molti aspetti ancora critici di questa nuova tecnologia che suscita entusiasmi e molte aspettative, ma che ha anche parecchie incognite sulla sua effettiva affidabilità nel tempo soprattutto dei modelli più veloci e più economici. Ti consiglio di leggere questo articolo che fornisce un quadro più equilibrato di quello esageratamente propagandistico/promozionale offerto da molti, troppi IMHO, siti che si ritengono illuminati sulla materia: SSD, un futuro incerto e con diversi problemi da risolvere.

Inoltre, visto che sottintendi sempre che SATA 3.0 e USB 3.0 (600 MB/s "teorici") sarebbero il massimo dell'aspirazione, ripropongo il confronto con Thunderbolt (2 x 1250 MB/s) raggruppando tutti i dati delle 3 connessioni attualmente disponibili e praticate dai produttori di computer e periferiche:

Da Serial ATA - Wikipedia [TABLE=class: grid]

[TR]

[TH=class: wikitable, bgcolor: #F2F2F2, align: center]Tipo[/TH]

[TH=class: wikitable, bgcolor: #F2F2F2, align: center]Prestazioni teoriche[/TH]

[TH=class: wikitable, bgcolor: #F2F2F2, align: center]Prestazioni effettive[/TH]

[/TR]

[TR]

[TD]SATA 1.0[/TD]

[TD]1,5 Gbit/s (192 MB/s)[/TD]

[TD]1,2 Gbit/s (150 MB/s)[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD]SATA 2.0[/TD]

[TD]3 Gbit/s (384 MB/s)[/TD]

[TD]2,4 Gbit/s (300 MB/s)[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD]SATA 3.0[/TD]

[TD]6 Gbit/s (768 MB/s)[/TD]

[TD]4,8 Gbit/s (600 MB/s)[/TD]

[/TR]

[/TABLE]

Dati estrapolati da it.wikipedia.org/wiki/Universal_Serial_Bus#USB_3.0 [TABLE=class: grid]

[TR]

[TH=class: wikitable, bgcolor: #F2F2F2, align: center]Tipo[/TH]

[TH=class: wikitable, bgcolor: #F2F2F2, align: center]Prestazioni[/TH]

[TH=class: wikitable, bgcolor: #F2F2F2, align: center]Prestazioni effettive[/TH]

[/TR]

[TR]

[TD]USB 1.0[/TD]

[TD]1,5 Mbit/s (0,1875 MB/s)[/TD]

[TD=align: center]?[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD]USB 1.1[/TD]

[TD]12 Mbit/s (1,5 MB/s)[/TD]

[TD=align: center]?[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD]USB 2.0[/TD]

[TD]480 Mbit/s (60 MB/s)[/TD]

[TD=align: center]256/320 Mbit/s (32-40 MB/s) fonte[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD]USB 3.0[/TD]

[TD]4,800 Gbit/s (600 MB/s)[/TD]

[TD=align: center]? [/TD]

[/TR]

[/TABLE]

Dati estrapolati da Thunderbolt (interface) - Wikipedia, the free encyclopedia [TABLE=class: grid]

[TR]

[TH=class: wikitable, bgcolor: #F2F2F2, align: center]Tipo[/TH]

[TH=class: wikitable, bgcolor: #F2F2F2, align: center]Prestazioni[/TH]

[/TR]

[TR]

[TD]TB 1.0[/TD]

[TD]2 x 10 Gbit/s (2 x 1.25 GB/s)[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD]TB 2.0[/TD]

[TD=align: center]?[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD=align: center]...[/TD]

[TD=align: center]?[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD]Light Peak[/TD]

[TD]2 x 100 Gbit/s (2 x 12.5 GB/s)[/TD]

[/TR]

[/TABLE]

___________________________________________

Ricerche con Google nel Forum e nel sito MacityNet

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thunderbolt non mi disturba affatto, penso sia una grande novita' sulla carta ma in pratica inquinata da troppe distorsioni commerciali, la prima delle quali e' la inspiegabile scarsa disponibilita' di prodotti compatibili.

In merito al discorso 'SSD, un futuro incerto e con diversi problemi da risolvere' posso dire di usare SSD ormai da quattro anni senza aver avuto problemi di sorta, ma soltanto vantaggi. La mia esperienza si limita a OWC e a OCZ Vertex ma e' senza ombre.

Quanto a ElGato e al suo nuovo prodotto faccio notare che un Vertex II da 120 GB si trova in commercio al dettaglio a 160 euro e mi sembra che chiederne 240 (differenza per arrivare ai 400 euro che pare sara' il prezzo al pubblico del prodotto) per una scatoletta in alluminio con qualche integrato sia un furto bello e buono. A meno che detto prezzo non dipenda da esose royalties richieste da Apple per l'utilizzo dell'interfaccia, il che spiegherebbe la scarsa diffusione della medesima.

Sempre nella mia esperienza poi, corroborata da quelle che si possono leggere sul sito Barefeats, utilizzando un iMac 3,4 GHz connesso via Thunderbolt a un Pegasus 6 della Promise con varie combinazioni Raid e anche utilizzando SSD, la massima velocita' di trasferimento dati si attesta sui 600/700 MBps e non di piu', alla faccia dei vantati 2 x 10 Gbps teorici.

Senza polemiche e personalmente, se il mio iMac avesse una o piu' porte USB 3 sarei ben contento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intervengo giusto per fare un po' di chiarezza...

L'interfaccia Thunderbolt è sviluppata da Intel, in collaborazione con Apple.

Apple dubito possa chiedere "royalties" su di essa.

I test Barefeats riportano picchi di trasferimento di 500 MB/sec e velocità operativa tra i 200 e 300 MB/sec pari, rispettivamente, a 4000 Mbps e 1600/2400 Mbps. Velocità operative eh... quindi mi pare ben superiori a qualunque altra interfaccia esistente per dispositivi esterni (a parte collegamenti con fibra o simili).

USB 3.0 per esempio, testata sempre per esempio da Barefeats, segna prestazioni pari al 50% dei dischi Pegasus...

Ora, è ovvio che, avendo l'interfaccia una banda di 2 x 10 Gbps (pari a 1,25 GB/sec per canale), questa sia la capacità teorica del flusso dati, ma per i dischi esterni il collo di bottiglia è l'interfaccia stessa dei dischi (SATA 3.0 arriva a 6 Gbps teorici che già di per sé e poco più della metà di TB).

Ma i vantaggi di TB è che sulla stessa catena di dispositivi si possono mettere display e dischi sapendo che il bus non collasserà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quanto a ElGato e al suo nuovo prodotto faccio notare che un Vertex II da 120 GB si trova in commercio al dettaglio a 160 euro e mi sembra che chiederne 240 (differenza per arrivare ai 400 euro che pare sara' il prezzo al pubblico del prodotto) per una scatoletta in alluminio con qualche integrato sia un furto bello e buono.

Premetto che non conosco i problemi connessi alla produzione degli SSD, ma se credo che ci possano essere notevoli differenze di qualità/affidabilità tra costruttori.

Ad esempio le schede P2 da 32GB costano (in vs economica garantite solo per 5000 formattazioni) ca 450€ mentre quelle cosiddette sicurissime (formattazioni infinite) arrivano a 1500€ (non so se hanno fatto cartello ma i costi sono praticamente identici tra varie le marche). Del resto anche le SD delle fotocamere hanno costi molto diversi, ma se vuoi avere una relativa certezza di non perdere i dati ci vogliono 90€ per una 32GB. Questo mi fa pensare che l'universo degli SSD sia ancora da esplorare attentamente Thunderbold o no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che la velocita' - sia teorica che pratica - di TB sia superiore a tutte le altre (salvo soluzioni professionali, fibra, etc) non e' assolutamente in discussione.

Anche USB 3 e' almeno parzialmente sviluppato da Intel ma, pur non essendo cosi veloce come TB:

- non necessita di cavi da 50 euro cadauno

- i case vuoti USB 3 costano 10 - 20 euro

- le periferiche si trovano e a bizzeffe

non esiste proporzione, secondo me, ma e' soltanto un'opinione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

chatam, finché la questione è che Apple fa pagare gli SSD cifre fuori mercato (come tradizionalmente le RAM) più che seguirti ti precedo. Invece che il cavo attivo Thunderbolt costi una cifra e che le periferiche attualmente disponibili siano pure care, è cosa "del tutto normale" e solo il tempo ed i regimi di produzioni e vendite ci diranno quali saranno i prezzi logici per quella tecnologia.

L'articolo che ho postato tende a spiegare che attualmente il mercato delle memorie solide sta virando verso tecnologie, e prezzi, che poco hanno a che fare con quelli che tu stai sperimentando da anni con soddisfazione. Personalmente credo che un SSD per OS, App e spazio di lavoro vada benissimo (quindi non eccessivamente capiente) e che quando comincerà a perdere i dati farà poco danno. Per l'archiviazione invece continuo a preferire gli HD tradizionale che in versione SATA 3.0 ed a 10000 rpm non costano molto meno di un SSD, ma funzionano altrettanto bene in postazioni fisse e professionali. Purtroppo oggi un mercato "drogato" induce persino persone ad acquistare SSD, comunque costosi, per montarli su macchine con Sata 1.0. La tecnologia è una cosa, il mercato è un'altra ... ed i mercanti (ed i loro sodali pubblicitari) sono le solite ******* di sempre.

Riguardo USB 3.0 mi scoccia ripetermi, ma la pagina Wikipedia che ho linkato riporta: "Le specifiche USB 3.0 sono state rese note il 13 agosto 2008 mentre i primi prodotti commerciali sono usciti a cavallo tra il 2009 e il 2010.". Invece Thunderbolt è stato presentato (!) ad aprile 2011 e rilasciato in esclusiva ad Apple sino a settembre, quindi è disponibile per tutti i produttori solo da 6 mesi.

Vuoi lasciare il tempo che bisogni e soluzioni s'incontrino? Almeno lo stesso che ha richiesto USB 3.0?

Sui transfert rate Macteo è stato già esauriente ... se HD o SSD SATA 3.0 non sono all'altezza di Thunderbolt non è certo colpa di quest'ultimo. Il punto è che quando ci saranno HD o SSD più veloci da richiedere SATA 4.0 non esisterà certo una USB 4.0. Su questo accetto scommesse sin da subito. Il dato di riferimento, da questa pagina Wikipedia, è "almeno" il bus PCI:

[TABLE=class: grid, width: 500]

[TR]

[TD]PCI Express 2.0 (x16 link)[/TD]

[TD]64 Gbit/s[/TD]

[TD]8 GB/s[/TD]

[TD]2007[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD]PCI Express 3.0 (x16 link)[/TD]

[TD]126.03 Gbit/s[/TD]

[TD]15.8 GB/s[/TD]

[TD]2011[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD]PCI Express 2.0 (x32 link)[/TD]

[TD]128 Gbit/s[/TD]

[TD]16 GB/s[/TD]

[TD][/TD]

[/TR]

[TR]

[TD]PCI Express 3.0 (x32 link)[/TD]

[TD]252.06 Gbit/s[/TD]

[TD]31.5 GB/s[/TD]

[TD]2011[/TD]

[/TR]

[/TABLE]

Per avere USB 3 sui Mac, e sui PC non AMD, ormai è questione di settimane.

___________________________________________

Ricerche con Google nel Forum e nel sito MacityNet

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pensa che io- non fiducioso come te sul prossimo arrivo delle porte USB 3 sui Mac - mi accontenterei di un buon convertitore da TB a USB 3.

Ma ho scoperto di recente che il convertitore TB a ExpressCard della Sonnet non e' compatibile con i moduli ExpressCard - USB della Sonnet medesima.

Eppure ho letto da qualche parte che USB 3, TB e ExpressCard sono tutti figli (o figliastri) del protocollo PCI express, madre di tutte le interfacce.

Non sono un tecnico, ne' lo voglio diventare, ma sono sospettoso: che ci sia sotto sotto chi vuol guadagnare spremendo tutto quel che puo' agli utilizzatori, senza dissanguarli del tutto, senno' si uccide la gallina dalle uova d'oro?

Il buonanima in questo era un maestro riconosciuto ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dove hai scoperto questa pecca di Sonnet?

... e magari con i moduli di altre marche funziona?

... o è semplicemente un bidone a tutto tondo?

Certo che "prevenuto" è un aggettivo decisamente blando per descriverti ...

Basta guardare un Thunderbolt Display (anche in foto) per capire che se ad un Mac Air con un solo cavo TB si riescono a fornire 3 porte USB2, 1 FireWire 1 Ethernet, monitor, fotocamera, box audio ed ulteriore porta TB ... il bus PCIe fa il suo dovere e Thunderbolt pure ... anche nella versione "lite" dell'Air.

La prossima HD 4000 degli Ivy Bridge reggerà anche 2 TB Display, quindi doppio parco uscite, volendo e potendo.

Posted Image

AnandTech - Gallery - Apple Thunderbolt Display: Dissected - 49 Photos

Posted Image

Persino Belkin di un Dock Thunderbolt ha fatto un prototipo ...

Posted Image

... ed un più probabile prodotto definitivo per i prossimi mesi ...

Posted Image

... ma staranno tutti aspettando come te di vedere se Apple riesce a negare ai suoi clienti la connettività USB 3.0 che Intel supporta nativamente nei prossimi Ivy Bridge. Quei cattivoni ...

EDIT: tieni d'occhio Seagate, sembra stia per rilasciare un Adapter che forse si potrà usare per altro oltre ai suoi dispositivi:

Seagate GoFlex Thunderbolt Adapter now shipping, snag one for $100 -- Engadget

___________________________________________

Ricerche con Google nel Forum e nel sito MacityNet

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che sono prevenuto, ma per esperienza diretta: uso Mac da 30 anni e conosco ormai benissimo i miei polli.

La incompatibilita' con le schede USB 3 del convertitore Sonnet mi viene comunicata da Sonnet stessa, cui mi sono rivolto per chiarire il dubbio prima di acquistarlo.

L'adattatore Seagate e' compatibile soltanto con i case Seagate GoFlex, che contengono hard disk meccanici soltanto, ne' supportano configurazioni Raid.

Mi sembra - piu' in generale - che gli interventi siano diretti a difendere la utilita' e la superiorita' dell'interfaccia TB, che non intendevo mettere in discussione.

L'argomento era la commercializzazione del nuovo SSD esterno TB da parte di ElGato, che molte testate Web hanno annunciato magnificandone le virtu' senza rilevare la palese poverta' dei componenti interni utilizzati, sulla scia di quanto fa Apple con gli SSD montati sui Mac Book Air, nonostante gli elevati prezzi di vendita.

D'accordo che la politica di prezzi Apple per la Ram aggiuntiva e' la stessa ed e' ben nota da sempre, ma almeno la Ram venduta pur a caro prezzo e' di ottimo livello qualitativo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per fortuna esistono anche le Ditte serie: ho visto sul sito Anandtech che la OCZ ha annunciato fin da gennaio la ormai prossima uscita dei propri SSD esterni con connettivita' Thunderbolt, ma capacita' di trasferimento dati a 700 MBps e - soprattutto - prezzo previsto di circa 2 dollari a GB in tagli da 128, 256 e 512 GB.

Spero per loro (i polli) che non troppi polli si facciano infinocchiare dalla offerta ElGato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this