Sign in to follow this  
Alfante

RAM per MacBook pro 8.1 intel core i5, 13 inch,early 2011, 4 GB 1333 MHz DDR3

Recommended Posts

Salve a tutti,

volevo rendere più potente il mio macbook pro, e pensavo di potenziare la RAM. Qualcuno può consigliarmi in merito? inoltre: una curiosità sulla applestore un kit ram da 8 GB costa 400 euro, mentre ho trovato un kit da 16 GB per circa 130 euro ( Macshop.it :: ICEmemory SO-DIMM PC3-10600 1333MHz MacBook Pro - 16 GB kit :: Memorie RAM :: RAM MacBook Pro).

com'è possibile, ci si può fidare?

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo letto che i banchi di RAM certificati da Apple erano testati più severamente della media, ma non prenderla come una notizia sicura.

Per il resto, la RAM non rende un computer più potente, lo rende più veloce se lavori con applicazioni che maneggiano enormi flussi di dati (fotoritocco professionale, montaggio video in HD). Per farti un'idea, potresti controllare in Finder > Applicazioni > Utility > Monitoraggio Attività quanta RAM tieni occupata durante i task più pesanti. Credo che il tuo MacBook Pro abbia 4Gb di RAM adesso, e scommetto che non è tutta piena. Pensa a potenziare la RAM quando avrai trovato un modo per usarla, insomma... :)

Ti consiglio, invece, di aggiornare il tuo Hard Disk con una memoria SSD (se sei interessato, dei dettagli discuteremo poi). Sulla velocità influirebbe in qualsiasi caso (tempi di avvio dell'OS e delle applicazioni), a differenza della RAM.

Share this post


Link to post
Share on other sites

com'è possibile, ci si può fidare?

Delle memorie Iceberg si, del venditore non saprei perché non lo conosco. Questo è il prezzo più basso di cui vengo a conoscenza, ma questo è un periodo di ribassi notevoli nei prezzi di tutte le RAM e dei banchi da 8GB si attendeva una normalizzazione rispetto alle cifre folli iniziali.

Ovviamente acquistala se ne hai bisogno ... e mai da Apple perché sulla memoria fanno una cresta "ignobile" da sempre. Sulla certificazione lascia perdere, è uno strascico di quando i Mac usavano processori ecc. diversi dal resto del mondo, e qualcuno ci lucra ancora qualcosa. Tieni presente che l'hardware Apple non è mai forzato e quindi non richiede componentistica "super" o "special", ma solo correttamente funzionante. Poi c'è RAM e RAM con specifiche diverse, ma la questione è troppo particolare e poco sostanziale per i banchi da 1333MHz e le CPU attuali.

Ti consiglio, invece, di aggiornare il tuo Hard Disk con una memoria SSD (se sei interessato, dei dettagli discuteremo poi)

Sugli SSD sarebbe bene fare informazione corretta.

Questo articolo riporta coi piedi per terra i più avveduti fra gli entusiasti:

SSD, un futuro incerto e con diversi problemi da risolvere

In estrema sintesi: più un SSD è capiente (sofisticato in tecnologia e multilevel) e più è economico ... meno è affidabile nel tempo!

Quindi OK ad SSD per OS Applicazioni e spazio di lavoro (file di swap), quindi non eccessivo (fra 64 e 128GB,) ma NO ad SSD per archiviazione dati salvo continuo e costante backup con Time Machine, o altro di equivalente, ed ovviamente non su SSD.

In riferimento ad un portatile attuale la questione si riduce alla sostituzione (esternalizzazione) del lettore ottico con un SSD di dimensioni adeguate al numero ed alla consistenza delle App normalmente installate. Praticamente mai oltre i 128GB, a meno che non si facciano lavori pesanti con un portatile (?!), e al momento meglio con tecnologia SLC (Single Level Cell).

___________________________________________

Ricerche con Google nel Forum e nel sito MacityNet

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per il resto, la RAM non rende un computer più potente, lo rende più veloce se lavori con applicazioni che maneggiano enormi flussi di dati (fotoritocco professionale, montaggio video in HD). Per farti un'idea, potresti controllare in Finder > Applicazioni > Utility > Monitoraggio Attività quanta RAM tieni occupata durante i task più pesanti. Credo che il tuo MacBook Pro abbia 4Gb di RAM adesso, e scommetto che non è tutta piena. Pensa a potenziare la RAM quando avrai trovato un modo per usarla, insomma... :)

Ti consiglio, invece, di aggiornare il tuo Hard Disk con una memoria SSD (se sei interessato, dei dettagli discuteremo poi). Sulla velocità influirebbe in qualsiasi caso (tempi di avvio dell'OS e delle applicazioni), a differenza della RAM.

Grazie Mille per le dritte. in effetti ho monitorato la RAM con l'utilità di monitoraggio e solo nel caso in cui metto in moto Parallel desktop, in contemporanea ad office, itunes e iphoto, i valori della RAM libera scendo a pochi Mb (confesso che nella mia ignoranza non capisco che sia la RAM wired o quella inattiva ;( ). Dunque per buona parte hai probabilmente ragione:il mio non è un problema solo di RAM.

Il punto peró é che se lavoro con file office molto pesanti -pieni di foto o effetti multimediali- o anche solo con iphoto, vedo rallentamenti pesanti..monitorando la RAM risultano libero giga della RAM stessa- dunque una memoria SSD vale la pena?

Grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uso anche io Parallels Desktop, e ho provato ad avviare Ubuntu impostando 2 Gb di RAM dedicati alla VM. Sono andato a controllare in Monitoraggio Attività e la RAM occupata da Parallels era poco più di 100 Mb, quindi penso che Parallels occupi la RAM in modo dinamico. Potresti controllare, sempre in Monitoraggio Attività, quali sono i processi che occupano più RAM (Memoria Reale).

Per quanto riguarda la memoria Wired, Attiva e Inattiva, leggi questo:

Utilizzo di Monitoraggio Attività per leggere la Memoria sistema e per determinare la quantità di RAM utilizzata

Le SSD sicuramente porterebbero qualche miglioramento, ma forse stai chiedendo troppo al tuo Mac. Che tipo di file Office usi, e qual è la dimensione e il numero delle foto che gestisci con iPhoto?

Riguardo l'affidabilità delle SSD, confesso che devo informarmi, adesso leggerò gli articoli linkati da sem e poi ti faccio sapere. In ogni caso preparati a spenderci una cifra non proprio esigua e dimenticati dimensioni superiori ai 128/256 Gb.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, mi aggrego a questa discussione per evitare di aprirne un'altra. Devo aggiornare la ram del mio macbook pro (identico a quello del titolo), dapprima ero portato verso 16GB (dati i bassi prezzi, ormai, su amazon), poi mi sono reso conto che effettivamente 8GB sarebbero stati più che sufficienti, anche perchè leggendo in rete i 16 GB sono compatibili e non compatibili (mah). Il mio problema è la marca della memoria, sono portato verso kingston o corsair, ma di corsair ho letto che parecchia gente ha sofferto di kernel panic addirittura, nonostante la ram fosse quella specificatamente testata per mac. Di kingston mi fido, dato anche che al mio ultimo macbook pro l'upgrade, in un apple reseller, al momento dell'acquisto è stato proprio di questa marca e ha funzionato benissimo per anni. Ho visto che kingston fa memoria specifica per mac (KTA-MB1333K2/8G codice trovato sul sito kingston stesso) e, memoria della serie "value" (della quale non ho letto cose buone in quanto a buon funzionamento su mac). Tenendo presente quello che afferma Sem, che è più che sacrosanto, tenendo conto che l'hardware apple è ormai livellato, qualsiasi ram, con le specifiche corrette, dovrebbe andar bene... in teoria. La mia domanda è: secondo voi che rischio corro a prendere una ram value? che ne dite della mia scelta ricaduta su kingston? oppure anche di corsair mi posso fidare? Potrebbe essere il fatto che i macbook pro early 2011 siano diventati schizzinosi? Cosa ne pensate?

Ringrazio in anticipo per il prezioso aiuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this