Trinitx

I migliori scatti. Vediamo di cosa siete capaci!

Recommended Posts

Sui gusti non si discute, sono personali, ma se può esistere una oggettività in fotografia sono in assoluta sintonia con Maurizio Tomè:)

E poi anche Alain stesso ha riconosciuto il problema...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, comunque Maurizio ha come riferimento le "sue" montagne, ma credetemi qui (Carpati) i colori erano molto diversi da quelli che sono solito vedere nelle "mie" Alpi (dalle parti di Chamonix) e che probabilmente sono assai simili a quelle delle Alpi di Maurizio.

Le montagne erano molto più blu che verdi e le abeti molto meno verdi e molto più blu-nero di quelle viste come interpretate da Maurizio.

Venite voi stessi a vedere, vi aspetto.

[Poi a me è sempre piaciuto esagerare un po' con lo sbilanciamento cromatico e la saturazione... Chiamatelo pure stile :D :D]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pejo, se si tratta di giocare con i livelli e alterare la realtà, allora ok è valido tutto e poi sta ai gusti delle persone decidere se è meglio il BN, il seppiato, il virato al blu ecc...

Io sto parlando della fedeltà cromatica fotografica. Checchè Alain ne dica le foto che ha postato secondo me non possono corrispondere alla realtà. I problemi visti nel verde dell'erba ma soprattutto degli alberi sullo sfondo piuttosto che sulle tavole di legno delle case mi lasciano supporre che ci sia stato un uso un po' troppo pesante della correzione cromatica. Se il risultato finale invece voleva essere proprio quello (foto molto fredde e violacee) allora è un mio gusto personale che non me le fa piacere.

Nell'esempio che ho riportato io con le correzioni, non ho fatto chissà quali interventi. Ho semplicemente ribilanciato i colori. Anche nella foto della marmotta che ha postato Khimaira nel post 4204 trovo che ci sia troppo giallo e in quella con la neve, troppo magenta.

Solitamente le reflex non sbagliano colore (a meno che non si abbia la bilanciatura del bianco sballata o l'esposimetro vada a pescare zone di colore tutte blu o tutte rosse e "legga" in modo errato il resto della foto, ma son casi rari), sono gli interventi successivi in post-scatto che fanno danni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...sono gli interventi successivi in post-scatto che fanno danni.

Ci siamo capiti... e in effetti molto dipende da quello che si chiede ad una foto. Per quanto mi riguarda prediligo la sua missione emozionale.

Sul fatto che purtroppo ci si ostini ad intendere ancora la fotografia come mera riproduzione della realtà, be', ognuno è libero di pensarla come vuole. L'obiettivo delle immagini rimane per me quello di emozionare (senza esagerare con gli artifici, ovvio), e non mi accontento della definizione che vuole che la fotografia sia semplicemente lo specchio della realtà. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solitamente le reflex non sbagliano colore (a meno che non si abbia la bilanciatura del bianco sballata o l'esposimetro vada a pescare zone di colore tutte blu o tutte rosse e "legga" in modo errato il resto della foto, ma son casi rari), sono gli interventi successivi in post-scatto che fanno danni.

Mau, il bilanciamento del bianco delle macchine fotografiche è solo un riferimento arbitrario e non un valore preciso (corrispondente ad una determinata temperatura di colore - a quella del momento in cui scatti la foto)... (e quello automatico è totalmente inaffidabile)

Per questa ragione Marchi come Sinar (scusa se prendo come esempio la più scarsa delle macchine fotografiche) non prevede questa possibilità (impostare il bilanciamento del bianco) e consiglia di inserire un cartoncino grigio neutro, o meglio una scala di colore Macbeth negli scatti (doppiando ovviamente la foto anche senza) e di bilanciare il bianco in fase successiva.

A proposito del bilanciamento del bianco io consiglio WhiteBal

http://www.whibalhost.com/_Tutorials/WhiBal/03/index.html

Per quello che riguarda i danni fatti dalla post produzione sono assolutamente d'accordo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non mi accontento della definizione che vuole che la fotografia sia semplicemente lo specchio della realtà. :)

Io direi che potrebbe essere lo specchio di una personale realtà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A proposito di verdi...

nella prima foto che allego (quella della baita) fatta con la mia ormai ex Coolpix 4100 mi pare che siano buoni

Nella seconda (D200 WB auto e tutto auto) mi sembra un po' marcio

Nella terza (D200 +saturazione e +contrasto) mi pare vada meglio. Voi che ne dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites

A proposito di verdi...

nella prima foto che allego (quella della baita) fatta con la mia ormai ex Coolpix 4100 mi pare che siano buoni

Nella seconda (D200 WB auto e tutto auto) mi sembra un po' marcio

Nella terza (D200 +saturazione e +contrasto) mi pare vada meglio. Voi che ne dite?

I verdi si, ma evitalo sui rossi (o attenua, almeno).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now