I migliori scatti. Vediamo di cosa siete capaci!


Trinitx
 Share

Recommended Posts

beeeeeello!!

OT marco, quanto vivono? ma diventano "domestici" alla fine o è meglio non metterci le mani?OT

Dire quanto vivono è difficile, dipende tantissimo dal sesso e tanto dalla specie...

Comunque da 10 a 20 anni le femmine e da 2 a 5 i maschi, grossomodo...

No, non diventano mai domestici, per "metterci le mani" ci sono varie scuole di pensiero... di solito si sconsiglia perché sono animali fondamentalmente imprevedibili, comunque certe specie, come la mia, sono molto tranquille e adatte al "maneggio". Io lo sconsiglio in ogni caso, e non l'ho mai toccata.

In giro per internet vedi gente che gioca con specie più pericolose come se niente fosse. Tutto dipende da quanto sei esibizionista e/o pazzo!!!

Hai una tarantola in casa?di che si "ciba" il piccolo?

Grilli, blatte e camole! :)

Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Utilità o senso del tenere un simile animale?

Tiene lontane le zanzare.

Questo nel caso uno non fosse interessato al fascino di questi animali che non si evolvono da qualche decina di milione di anni -i primi reperti fossili di animali molto simili alle attuali tarantole risalgono a circa 300 milioni di anni fa-.

Sono aracnidi molto meno complessi dei ragnettini che troviamo in casa (il loro sistema respiratorio è passivo, e i denti -chelicheri- si muovono in verticale, anziché in orizzontale come i ragni "odierni"), e nonostante questo sono perfetti per il loro scopo. Li troviamo in tutto il mondo, le zone di maggior diffusione sono sud-america, india, africa e australia.

In ognuno di questi luoghi hanno subito linee evolutive diverse, creando specie particolarissime e affascinanti: andiamo dalle poechiloterie in india, coloratissime e altamente velenose, prevalentemente arboricole, ai ragni americani come la mia brachypelma, che sono terricoli e scavano piccole gallerie nel sottosuolo.

Non sono animali sicuramente di compagnia -passano il 95% del loro tempo immobili, sprecano energie muovendosi solo quando sentono le prede-, non sono animali che puoi mostrare agli amici tenendo in mano o facendoli giocare -ma anche qui ci sono esibizionisti che lo fanno-.

Sono semplicemente affascinanti.

p.s. il termine "tarantola" che si usa, ed uso, spesso, è fondamentalmente sbagliatissimo. Venne usato per la prima volta dalle parti di taranto, per descrivere un ragno (Lycosa tarentula, o ragno lupo) che si credeva provocasse febbre alta con il suo morso.

Questi sintomi erano invece provocati dal più pericoloso, ma decisamente più invisibile, Latrodectus tredecimguttatus, o malmignatta, cugino stretto dell'americana "vedova nera" (Latrodectus mactans).

Pur non essendo il ragno lupo un Theraphosidae, il suo aspetto "peloso" lo faceva assomigliare a questi, e il nome "Tarantola" è diventato il nome comune di questa famiglia.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share