Trinitx

I migliori scatti. Vediamo di cosa siete capaci!

Recommended Posts

Anche a me spiace, non la capisco e mi auguro che non debba spiegarsi attraverso la Madonna di Czestochowa con cui Gazzaruso ha iniziato il thread. Dopotutto passavo per caso aprendo un account solo per via della soggettivissima interpretazione data alla tua immagine del piccione londinese (ho fatto voto di non usare più puntini ma qui ci vogliono) e posso andarmene anche ora.

Il mio intervento non conteneva alcuna critica personale nei confronti di chicchessia e forse lo si poteva capire dalla giustapposizione fra i membri del forum citati a mero titolo d'esempio e le più famose agenzie fotografiche o pubblicazioni del mondo. Ne alcuna intenzione di correlare la deriva estetica con il passaggio fra la tecnologia analogica e quella digitale perché il trend è cominciato vent'anni or sono con la Kodacolor Gold che faceva sembrare abbronzati i cadaveri dell'obitorio e proseguito via la Fuji Velvia: la prima pellicola veramente democratica della storia in grado di trasformare le immagini fatte con lo zoom 10-40.000 di Sigma in scatti realizzati con il Leica l'apo-telyt 280 e viceversa.

Anzi, per dimostrare tutto questo ho pensato all' inciucio del secolo: comperare una compatta idiot-proof da 100€ e passare un paio di mesi (i prossimi se non vengo bandito prima) a fare esperimenti di foto quasi-banale usando la tecnica del tonemapping da HDR a LDR congiuntamente allo stitching/mosaicing per aggirare il limite del ridotto angolo di campo tipico delle compatte super economiche. L'obiettivo è farvi sentire il canto delle cicale ma bisogna aspettare il caldo.

Meglio questo che il cilicio usato dagli iscritti dell'Opus Dei nella disperata convinzione che il dolore li porti al di la dell'agnosticismo in cui annaspano dall'epoca di sant'Agostino.

Domani vado alla Fnac; datemi un paio di giorni e vi porto in giro per la Liguria. E' l'ultima occasione che ho perché finita l'estate avrò lasciato l'Italia.

ps: Quando si sveglia Ypsilon salutamelo

pps: Oggi Israele compie sessant'anni !

Ciao, sintetizzo anche qui quello che ho scritto sul thread relativo alle fotografie ritoccate. La mia era solamente una proposta. Proposta che alcuni hanno apprezzato, altri no. Pertanto sarebbe opportuno mettere il tutto ai voti, almeno secondo me.

Non c'è stata (ancora) nessuna "spaccatura" e magari neanche ci sarà, in ogni caso mi spiace che tu ti sia iscritto qui solamente per l'immagine del piccione londinese (molto bella), poichè questo è un forum che tratta in primo luogo di Informatica e in generale è una community dedicata (ripeto, in primo luogo) alle discussioni che riguardano la Apple. In secundis è tutto il resto, quindi anche fotografia digitale.

Ciao e buona (eventuale) permanenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alain e Hamon, postate qualcosa.

Solo voi potete risollevare le sorti del thread :)

Non ho ora foto che posso fare vedere.

E comunque le mie immagini, essendo realizzate al 99% per la pubblicità, sono tutte ritoccate e photosciopate, tutte.

Così va il mondo della fotografia oggi, quello che produce e lavora... Se non lo fai sei fuori... Non è colpa mia, ma scusatemi lo stesso.

Per quello che riguarda il discorso delle foto ritoccate o no, ho già detto quello che avevo da dire. E non ho niente da aggiungerci.

Se ci sono persone troppo intelligenti o troppo intellettuali - non mi riferisco a nessuno in particolare - per capire queste cose il problema è loro e non mio. Che questi facciano come pare a loro (non mi cambierà la vita), e lascino gli altri seguire le loro strade (questo forse sì che forse mi cambierà la vita).

••••••••••

Comunque anch'io propongo una scissione del thread in più parti.

Anzi, farei una cosa simile per ogni thread del forum.

Direi di più farei più forum, in particolare uno a parte dedicato all'iPhone e uno al "Amule non mi va"

Prima di tutto creerei diverse categorie:

- Secondo l'età

- Secondo il sesso

- Secondo il tipo di attrezzature (a me rompe veramente dovere affiancare le mie immagini a chi non usa le stesse macchine fotografiche che uso io, in particolare a chi usa Canon ovviamente).

- Secondo il numero di pixel del sensore della macchina fotografica (Ma chi li vuole quelli cha scattano col cellulare... oops... [autoironia])

- Secondo che le foto siano o non siano ritoccate (ovviamente chi non vuole ritoccare le sue foto e scatta in RAW deve postare il RAW originale senza la minima correzione...)

- Secondo il tipo di foto (ritratto, paesaggio, still-life, sport [con ovviamente ogni sotto categorie possibili]).

- Secondo che si scatta in pellicola o in digitale.

- Secondo le preferenze riguardo alla pizza e alla pastasciutta.

Divertitevi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

... e non tralascerei di separare gli utilizzatore di slip dagli utilizzatori di boxer (le signore mi scusino, ma l'universo della mutanda femminile mi sembra troppo variegato perché ci metta becco io, ci pensino loro se credono)...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non le ritocchi perchè non vuoi o perchè non lo sai fare? E' una domanda seria, la mia perchè chi lo sa fare lo fa. Non conosco nessuno che pur sapendolo fare, evita. Ciao Marco

Comunque anche per me la spaccatura è un peccato.

Lo so fare avendo studiato grafica pubblicitaria ma se sposso evito. Le raw le ho cominciate ad usare da molto poco, circa 3 mesi, perchè a scuola (incredibile ma vero) non ci hanno mai neanche mensionato questo formato:o. Purtroppo le foto che posterò sono foto che ho fatto in jpeg.:(

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest falstaff

Rispondo a tutti

No problem - I miei sono esperimenti personali che conduco in ogni caso.

Posted Image

Devo fare un corso di italiano, come mi sottolinea firefox che ha il correttore inglese attivato, perché io sono il primo ad usare Photoshop e non solo per fare cose che detesto alla "Bell'Italia/Bell'Europa: tipo levare i sacchetti del picnic dall'inquadratura. Una filosofia editoriale talmente stupida da averle garantito la sopravvivenza nel mare di fallimenti del belpaese.

Photoshop, Gimp - o quel che vi pare - non sono che la riedizione digitale della camera oscura ed i tool essenziali la loro metafora numerica.

Perciò non era mia intenzione affermare che la "vera" fotografia sia quella intonsa. Piuttosto parlare del valore emozionale che una immagine casuale può avere per il fatto di non costituire alcun diaframma interpretativo ma sollecitando invece la reazione elettrochimica di ricomposizione della sintesi mnemonica e rigenerazione frattale infinita.

Più esattamente della ripetibilità consapevole di questi fattori come una filosofia, non propriamente un dogma, fra le tante possibili.

Puoi, potete usare Brazil o MentalRay, se preferite. La fine del percorso è il risultato ottenuto; il manifesto di Pieve Ligure solo un espediente per iniziare il percorso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now