Trinitx

I migliori scatti. Vediamo di cosa siete capaci!

Recommended Posts

Il paraluce più che altro serve ad evitare che la luce colpisca direttamente la lente frontale causando anche fastidiosi riflessi. Il polarizzatore serve a saturare di più alcuni soggetti (cielo ad esempio) e ad eliminare alcuni riflessi (acqua, vetri, ma non cancella le immagini riflesse dagli specchi :P)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il paraluce serve a contenere i riflessi dall'esterno all'interno dell'obiettivo; il polarizzatore, al contrario, quelli interni che rimbalzano dalle lenti dentro il barilotto verso l'esterno.

Il polarizzatore taglia i raggi incidenti a 90° rispetto all'orientamento principale; se indossi un paio di occhiali da sole polarizzati e giri una compatta in posizione da ritratto nel display posteriore non vedrai più nulla, come se si fosse spento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi, una curiosità..........

Con una Reflex Digitale abbastanza buona e con un ottima ottica (tele) è possibile scattare (a cielo sereno) una foto alla Luna cogliendone tutte le sue caratteristiche!?

Vi domando questo in quanto da eMule ho scaricato la seguente foto nella quale c'è scritto "Luna foto amatoriale con NIKON D100"

La foto è davvero molto bella, però non pensavo che si potesse arrivare a tale dettagli.

Voi cosa ne pensate?

Vi posto la foto nella sua risoluzione originale naturalmente utilizzando Thumbnail.

Posted Image

Ciaà ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che sia possibile (ma lascio la parola agli esperti). Se posso darti un consiglio, le esposizioni di pianeti e stelle (ovvero oggetti autonomamente luminosi e assai distanti) dovrebbero essere effettuate con un tempo di posa non inferiore ai 30 secondi (quindi è d'uopo il cavalletto, al fine di evitare l'effetto mosso). Questo per riprendere stelle e pianeti però senza zoomare. Se zoomi (usando un telezoom o comunque uno zoom a focale fissa) credo che il tempo di esposizione possa anche sfiorare i 30 minuti data la bassa quantità di luce che entrerà nel diaframma.

Come detto prima, però, questo è ciò che penso io. Passo la parola ai più esperti, come Hamon, Alain, Il Carletto e via dicendo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now