Mac Os X 10.5 Leopard


Recommended Posts

L'offerta di lavoro per un grafico di interfaccia non mi sembra il motivo per pensare che si voglia fare un intervento radicale di rinnovamento grafico del sistema. Cambiamenti ci saranno, ma al massimo ci sarà un salto come c'era stato da Jaguar a Panther.

Riguardo alla numerazione di MacOS, mi sembra che la X, che starà pure per "dieci", sia semplicemente un marchio per distinguere il nuovo sistema operativo da quello classic. Come abbiamo quindi MacOS X 10.4 ecc... avremo MacOS X 11. La X non è solo un numerale, richiama anche Unix, e credo che rimarrà così anche quando si arriverà alla versione 11. Questo succederà però tra almeno 10 anni, se manterranno il ritmo di 18, magari 24 mesi per ogni aggiornamento.

Però chissà.... potrebbero anche riscrivere il sistema e quindi non lo sapremo mai.....

Link to post
Share on other sites
  • Replies 146
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Più che modificare l'interfaccia nel senso strettamente grafico, Apple deve dare un bel giro di vite al Finder come funzionamento. Ci sono molti problemi di gestione nelle procedure base che minano un po' l'usabilità di OsX.

Un esempio banale: metto un disco di backup nel drive per recuperare l'immagine di un programmino. Il disco è un po' vecchio, probabilmente un po' rovinato. Ad un certo punto il processo di copia si blocca, ma la finestrella rimane aperta. Cerco di interrompere, niente da fare. Devo aspettare 10 minuti con il disco che macina per avere il messaggio di errore dal sistema e poter recuperare il disco da drive (e a volte il disco si blocca dentro).

Una cosa simile succede se mi si blocca una masterizzazione. Io chiudo il programma, magari forzo la chiusura e devo riavviare per poter riattivare il drive ed espellere il disco non riuscito.

Sono cavolate e non certo da strapparsi i capelli, ma in un sistema che funziona bene, si notano molto.

cheers

Link to post
Share on other sites

Io spero che tolgano l'indicizzazione obbligatoria per poter cercare all'interno di un disco. Nsomma che rimettano il buon e semplice normale mela+F.

A quanto mi risulta l'andazzo è proprio l'opposto. Vogliono eliminare la forma gerarchica in favore di una specie di Spotlight più performante e completo.

Link to post
Share on other sites

Più che modificare l'interfaccia nel senso strettamente grafico, Apple deve dare un bel giro di vite al Finder come funzionamento. Ci sono molti problemi di gestione nelle procedure base che minano un po' l'usabilità di OsX.

Un esempio banale: metto un disco di backup nel drive per recuperare l'immagine di un programmino. Il disco è un po' vecchio, probabilmente un po' rovinato. Ad un certo punto il processo di copia si blocca, ma la finestrella rimane aperta. Cerco di interrompere, niente da fare. Devo aspettare 10 minuti con il disco che macina per avere il messaggio di errore dal sistema e poter recuperare il disco da drive (e a volte il disco si blocca dentro).

Una cosa simile succede se mi si blocca una masterizzazione. Io chiudo il programma, magari forzo la chiusura e devo riavviare per poter riattivare il drive ed espellere il disco non riuscito.

Sono cavolate e non certo da strapparsi i capelli, ma in un sistema che funziona bene, si notano molto.

cheers

Concordo pienamente.

Questa è forse la cosa più antipatica del finder ed una delle rare cose che ti impone a riavviare la macchina.

A me capita spesso di lavorare in reti miste sia via cavo che wireless, e spesso mi succede che i volumi montati si inchiodino (perchè riavviati o perchè gli gira così...) e mi tocca a riavviare il PB perchè il finder si è inchiodato

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now