Sign in to follow this  
patty25

linee obliquee seghettate in Illustrator

Recommended Posts

Purtroppo non è solo il monitor. Prova a guardare l'immagine che ho postato, uno screenshot dell'immagine, ed il difetto si vede comunque. Allo stesso modo è visibile esportando in png anche a risoluzioni altissime. Se avessi bisogno di output in stampa il problema sarebbe irrisorio.

Comunque ecco uno screen da esportazione in acrobat:

Posted Image

Il disturbo è visibilissimo, tutt'altro che aria fritta, purtroppo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che sia il monitor, non lo so, mi fido di Albertocchio.

In ogni caso per importare formati non accettati in InkScape aprili con Cenon poi li salvi come ps e li importi.

La cosa migliore è però importarli in pdf.

Spero solo che Edie(ciao baby) usi i termini giusti.

Trasferire i vettoriali col copia incolla tra documenti, oppure col salva col nome per utilizzarli in altra applicazione, è improprio e provoca scalettature.

La parola è importare ed esportare di nome e di fatto, e per questo vanno usati i menù.

Il passaggio negli appunti provoca degradazione delle caratteristiche, così come il salvataggio in altro formato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho provato ad importare il tiff in inkscape ma non riesce ad aprire l'immagine. Farò altri tentativi esportando un png al posto del tiff ma, in ogni caso, non credo che la tracciatura di inkscape produca un risultato di qualità simile ad illustrator (cs5, in cs6 i risultati di tracciatura sono pessimi!!!)

Che vuol dire che la tracciatura di InkScape produce un risultato di qualità simile a Illustrator?

Per quanto possa far schifo Illustrator, un tracciato vettoriale è un vettoriale, tout court.

Se si vuole lavorare coi vector è impensabile usare PhotoShop, come pure è impensabile usarlo per esecutivi stampa.

Un vector si lavora su un vector editor, POI si esporta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessun copia incolla tra documenti.

Per quanto riguarda il monitor, è da escludere sia perché il difetto è presente in ogni esportazione sia per il fatto che scala proporzionalmente al variare dello zoom, direttamente in illustrator o nei vari formati che ho provato come esportazione, pdf compreso.

Oltre a ciò il problema è mitigato o accresciuto nei vari tentativi di soluzione al problema (offset della line-art, rasterizzazione in AA delle forme colorate, senza AA contorni, spostamento e raggruppamento livelli ecc...)

Inkscape dava errore sia aprendo direttamente il tiff (apri con ->inkscape) sia importando l'immagine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bonasera a tutti…

a parer mio non è un problema di visualizzazione, cioè AI fa il suo dovere, un nero (100 K), in quadricromia si comporterà sempre così, ed è giusto.

per evitare la scalettatura bianca più o meno evidente a seconda del monitor, basta usare un nero ricco.

opure lavorare in quadricromia in AI ed esportare in rgb,

i neri e i grigi verranno convertiti in nero ricco e non dovrebbe presentarsi il falso problema.

forse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che vuol dire che la tracciatura di InkScape produce un risultato di qualità simile a Illustrator?

Per quanto possa far schifo Illustrator, un tracciato vettoriale è un vettoriale, tout court.

Se si vuole lavorare coi vector è impensabile usare PhotoShop, come pure è impensabile usarlo per esecutivi stampa.

Un vector si lavora su un vector editor, POI si esporta

Certo che il vettore è vettore, ma per creare un vettore da raster il programma deve interpretarlo, attraverso preset o settaggi manuali e le differenze tra programma e programma, ma anche tra versione e versione (vedi differenza di tracing tra illustrator cs5 e cs6), sono notevoli.

Mi sembrava di aver chiarito che il problema si presenta in illustrator dopo la vettorializzazione di un livello di inchiostratura digitale in photoshop. Proprio x lavorare coi "vector", e non il contrario.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bonasera a tutti…

a parer mio non è un problema di visualizzazione, cioè AI fa il suo dovere, un nero (100 K), in quadricromia si comporterà sempre così, ed è giusto.

per evitare la scalettatura bianca più o meno evidente a seconda del monitor, basta usare un nero ricco.

opure lavorare in quadricromia in AI ed esportare in rgb,

i neri e i grigi verrano convertiti in nero ricco e non dvrebbe presentarsi il falso problema.

forse.

Grazie dot, credo che tu abbia inquadrato il problema. Nei vari esperimenti eseguiti ho infatti notato che variando in RGB l'ambiente di lavoro il problema scompare quasi del tutto (disturbo ancora appena percettibile sia in illustrator che nell'esportazione png a 1200).

Sono abbastanza a digiuno di vettoriale poiché di solito lavoro in PhotoShop. Questa volta ho bisogno di creare un personaggio in vettoriale che potrà essere sia stampato che utilizzato su web.

Come metodologia ho inchiostrato come sono solito fare in PhotoShop per passare alla vettorializzazione in AI. La versione di prova di Illustrator CS6 mi ha abbastanza deluso, CS5 si comporta alla grande.

Tutto bene fino a quando ho iniziato a riempire le forme (in quadricromia) ed ho notato il problema.

E' da questa mattina che sto cercando di eliminare questo fastidioso problema.

In realtà nelle preferenze di AI ho già settato come aspetto del nero il "nero ricco", sia per schermo che per esportazione.

E' questo che intendi?

Come mi consigli di procedere?

Grazie in anticipo

Share this post


Link to post
Share on other sites

io mi fido pure di quel che dice dot• ma insisto sulla visualizzazione… l'alternativa è che hai settato tu qualcosa di diverso da come l'ho settato io e se proprio vogliamo postare esempi te ne posto uno io:

Posted Image

a sinistra la visualizzazione acrobat con profilo Fogra 39 in sovrastampa attivata, a destra il file Illustrator.

La scritta in alto è nero 100k, quella in basso 100 cmyk.

Dot• dice bene su un punto: lavora in rgb su AI e la scalettatura non la vedi.

Chiaramente una rasterizzazione di un vettore rimane una rasterizzazione. in rgb il problema non si pone, se vai in stampa offset cmyk nemmeno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà nelle preferenze di AI ho già settato come aspetto del nero il "nero ricco", sia per schermo che per esportazione.

E' questo che intendi?

Come mi consigli di procedere?

beh, prima parlavi solo di web, quindi avere un file in rgb è meglio.

il problema potrebbe nascere con i neri ricchi in tipografia (io e Alb ci incazziamo molto a vedere certe cose…)

io lavorerei in cmyk con le preferenze del nero settate con visualizzazione-ricco

e l'output con nero di precisione, solo dopo convertirei il file in rgb, correggendo magari la saturazione e la brillantezza dei colori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this