Sign in to follow this  
MarioBit

MBP Retina

Recommended Posts

Ho da poco piu di una settimana un Macbook Retina, ordinato da buydifferent, con 16gb di ram, che appunto non potendo aggiungerla in seguito si è obbligati a ordinarla insieme al portatile, l Hard disk si puo cambiare e dai video che ho visto è pure di una semplicità disarmante :)

Comunque inserito il comando nel terminale e ho uno schermo LG, ho fatto tutti i test e non ha alcun problema di ritenzione dell'immagine, sarà che è stato prodotto dopo metà agosto quindi avranno risolto... in compenso sul lato destro se premo in un punto a volte scricchiola un po, come se non fosse ben avvitata una vite.. ma è davvero una cosa minima e da quello che ho letto in giro non sono l'unico, per il resto soddisfattissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

State attenti perché molti utenti sul forum Apple hanno riscontrato che il problema della ritenzione si verifica dopo qualche settimana di utilizzo. A volte 1, a volte 2, a volte 3 o più, quindi vi consiglio di fare il test periodicamente....

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie per l'info, proverò il prossimo mese.. cmq mi sono comprato l'apple care per stare tranquillo, visto che prendendolo come società avevo solo 1 anno di garanzia e per 320 euro preferisco non rischiare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie per l'info, proverò il prossimo mese.. cmq mi sono comprato l'apple care per stare tranquillo, visto che prendendolo come società avevo solo 1 anno di garanzia e per 320 euro preferisco non rischiare...

come società o privato non dovrebbe essere comunque di due anni la garanzia ??

Share this post


Link to post
Share on other sites

come società o privato non dovrebbe essere comunque di due anni la garanzia ??

no i 2 anni di garanzia sono solo per privati, per le società su ogni prodotto c'è 1 anno solo di garanzia, per cui direi che su un mac da oltre 2000 euro (3600 nel mio caso :confused:) vale decisamente la pena prendere l'apple care....

Share this post


Link to post
Share on other sites

forse, con qualche acrobazia potrei riuscire a comprare il mac

mi serve per grafica ed architettura (quindi cad, rendering, modellazione, ..)

lo userei con: archicad, vectorworks, allplan (nativi anche su mac) - rhino, 3ds (non nativi per mac) - artlantis, cinema 4d, marxwell render, blender (nativi anche per mac) il motore rendering vray, e a volte devo gestire dei GIS parecchio pesanti.

Inoltre uso la cs6 (nativa per mac) e mi piace sbizzarrirmi con video montaggi (dovrei utilizzare imovie o simili per mac o aftereffects/premiere su win)

- MAC 15" RETINA:2,3 ghz con 256gb SSD, 16gb ram, hdmi, 2 thunderbolt, schermo ad altissima risoluzione

avrei solo 256 gb per le applicazioni: il che per me sarebbe abbastanza preoccupante (con tutte le applicazioni + parallels con win (utilizzando o una partizione fatta con parallels o quella che andrei a creare con bootcamp + applicazioni win (pochi giochi) + linux (solo virtualizzato) in caso di necessità - e la speranza di avanzare qualche gb), ma 16GB di ram ... e la rottura/scocciatura di avere un hd esterno per dati e lettore ottico

(pesano molto espandibilità video - ovvero poterci attaccare fino a tre schermi e lo schermo in se)

se poi i moderatori o supervisor @macteo io potrei linkare un sito dove hanno fatto delle prove con il mac in questione, utilizzando cinema 4d e usando anche win in bootcamp e giocando a dei giochi pesanti ad alte risoluzioni.

di contro

MAC 15"

seppur con 8gb di ram, 750gb, processore un filino più potente, schermo con risoluzione alta, 1 thunderbold, gigabit, lettore ottico (o possibilità di montare un ssd)

ma con possibilità di montare un ssd interno al posto del lettore ottico che connetterei esternamente

unica cosa (mancanza dei 16 gb, forse risolta dato che ho visto in giro che forse si riesco a montare comunque 16GB)

(sarebbe un mac con hd ssd ma dal lato espandibilità video molto scarsa e lo schermo nemmeno fullhd)

oppure invece di arrovellarmi il cervello ...

vado sul pc, da costo minore ma sulla carta, vincente dal lato prestazionale?

Share this post


Link to post
Share on other sites

forse, con qualche acrobazia potrei riuscire a comprare il mac

mi serve per grafica ed architettura (quindi cad, rendering, modellazione, ..)

lo userei con: archicad, vectorworks, allplan (nativi anche su mac) - rhino, 3ds (non nativi per mac) - artlantis, cinema 4d, marxwell render, blender (nativi anche per mac) il motore rendering vray, e a volte devo gestire dei GIS parecchio pesanti.

Inoltre uso la cs6 (nativa per mac) e mi piace sbizzarrirmi con video montaggi (dovrei utilizzare imovie o simili per mac o aftereffects/premiere su win)

- MAC 15" RETINA:2,3 ghz con 256gb SSD, 16gb ram, hdmi, 2 thunderbolt, schermo ad altissima risoluzione

avrei solo 256 gb per le applicazioni: il che per me sarebbe abbastanza preoccupante (con tutte le applicazioni + parallels con win (utilizzando o una partizione fatta con parallels o quella che andrei a creare con bootcamp + applicazioni win (pochi giochi) + linux (solo virtualizzato) in caso di necessità - e la speranza di avanzare qualche gb), ma 16GB di ram ... e la rottura/scocciatura di avere un hd esterno per dati e lettore ottico

(pesano molto espandibilità video - ovvero poterci attaccare fino a tre schermi e lo schermo in se)

se poi i moderatori o supervisor @macteo io potrei linkare un sito dove hanno fatto delle prove con il mac in questione, utilizzando cinema 4d e usando anche win in bootcamp e giocando a dei giochi pesanti ad alte risoluzioni.

di contro

MAC 15"

seppur con 8gb di ram, 750gb, processore un filino più potente, schermo con risoluzione alta, 1 thunderbold, gigabit, lettore ottico (o possibilità di montare un ssd)

ma con possibilità di montare un ssd interno al posto del lettore ottico che connetterei esternamente

unica cosa (mancanza dei 16 gb, forse risolta dato che ho visto in giro che forse si riesco a montare comunque 16GB)

(sarebbe un mac con hd ssd ma dal lato espandibilità video molto scarsa e lo schermo nemmeno fullhd)

oppure invece di arrovellarmi il cervello ...

vado sul pc, da costo minore ma sulla carta, vincente dal lato prestazionale?

se posso dirti la mia, se usi tante applicazioni e soprattutto se usi windows con bootcamp 256gb sono pochi..l'ideale è almeno 500gb.

Per il resto io la cosa che davvero fa la differenza a livello di prestazioni secondo me è il disco SSD più che i 16gb di ram.

Io lo utilizzo per suonare, e sotto windows 7 con bootcamp ci gioco (ho hd ssd da 750 gb, di cui 100gb sono per windows), mi rimangono attualmente poco meno di 300 gb liberi su Mac, contando però che ho tutta la libreria foto (circa 200gb) e audio (circa 150gb) su un disco esterno usb 3.0.

Quindi valuta bene perchè poi trovarsi con una macchina piena e dover utilizzare sempre il disco esterno è una vera rottura credimi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

se posso dirti la mia, se usi tante applicazioni e soprattutto se usi windows con bootcamp 256gb sono pochi..l'ideale è almeno 500gb.

Per il resto io la cosa che davvero fa la differenza a livello di prestazioni secondo me è il disco SSD più che i 16gb di ram.

Io lo utilizzo per suonare, e sotto windows 7 con bootcamp ci gioco (ho hd ssd da 750 gb, di cui 100gb sono per windows), mi rimangono attualmente poco meno di 300 gb liberi su Mac, contando però che ho tutta la libreria foto (circa 200gb) e audio (circa 150gb) su un disco esterno usb 3.0.

Quindi valuta bene perchè poi trovarsi con una macchina piena e dover utilizzare sempre il disco esterno è una vera rottura credimi...

la mia preoccupazione più grande è appunto la capienza dell'ssd

inoltre ho sentito che è possibile sostituirlo con uno di capienza superiore, in post-vendita, non da sito apple, ma da uno americano che fa parti di ricambia e aggiunntive sia per gli air che per i pro ...

sarebbe secondo te una bruttissima idea, per ora prendere tale mac e poi in futuro, non più in garanzia, cambiare l'ssd con uno più capiente e per il momento usare hd esterni?

altrimenti dovrei ricadere su un mac vecchio stile, rinunciando a schermo, ram (forse tramite quel sito è possibile portarla a 16gb), ssd (sempre da quel sito sostituendo il masterizzatore), espandibilità video ...

oppure un pc workstation portatile che sulla carta sul lato prestazioni dovrebbe essere vincente ... di contro mi peserebbe circa 4kg per un 17"...

che faccio :-(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulle RAM ed i MacBookPro tradizionali non hai informazioni corrette. Puoi sostituire i moduli forniti da Apple ed inserirci questi da 8+8GB Crucial CL 11 oppure questi ComputerBay che sulla carta sono più veloci essendo CL 10. Ce ne sono pure altri. In futuro è possibile che le capacità dei moduli raddoppino ulteriormente ed i controller delle CPU Ivy Bridge sono in grado di indirizzare anche 32GB.

My two cents ...

Per l'impiego che ne faresti tu (ma davvero usi indifferentemente una simile varietà di programmi che fanno spesso la stessa cosa?) indicativamente serve più una buona accoppiata di CPU e RAM che un disco veloce. Soprattutto RAM se intendi tenere in funzione più applicazioni in contemporanea (aperte ne puoi tener quante vuoi se non fanno niente).

Ovviamente l'SSD è 'sempre' meglio, ma non a scapito dell'avere una buona dose di spazio libero per lo spazio di lavoro delle applicazioni.

Se si hanno sia un capace HD meccanico per l'archiviazione che un buon SSD per OS, App, Libreire, Boot Camp ed eventuali virtuaizzatori (VMware Fusion o Parallels Desktop o VirtualBox) scegliendo oculatamente la misura di quest'ultimo si potrà avere lo spazio adeguato e veloce per lavorare in tranquillità.

Qui trovi SSD da 256GB a partire da 151€ (crucial) o 173€ (Samsung) e questo Kit ti permette di esternare il superdrive ed installare al suo posto la memoria solida. L'HD invece potresti sostituirlo con un disco da 1TB a 7200rpm (tipo questo), naturalmente partizionandolo per avere sia archivi Mac che Win con le migliori formattazioni (anche se in ExFAT si memorizza tutto). L'HD fornito da Apple alloggiato in un box USB servirà per il backup con TimeMachine. Il tutto potrebbe aumentare la spesa da meno di 350€ in avanti. Queste guide di iFixit per il MBP Late 2011 sono sostanzialmente valide anche per quelli di quest'anno

Piuttosto a me pare che tu ti focalizzi sullo schermo retina e trascuri la potenza della CPU. Io punterei al MBP coll'i7 quad-core a 2,6GHz (2390€ con schermo antiriflesso 1680 x 1050) piuttosto che al MBPRetina coll'i7 quad-core a 2,3GHz (2290€ con risoluzione sostanzialmente 1920x1200) perché comunque per quanto risoluto uno schermo da 15" è minuscolo per quel tipo di applicazioni che sono zeppe di palette (già il 17" 1920x1200 è angusto). Servirebbe portare sempre occhiali da chirurgo, quindi a casa o in ufficio prima o poi un bel monitor grande e risoluto è decisamente da mettere in conto.

42 Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulle RAM ed i MacBookPro tradizionali non hai informazioni corrette. Puoi sostituire i moduli forniti da Apple ed inserirci questi da 8+8GB Crucial CL 11 oppure questi ComputerBay che sulla carta sono più veloci essendo CL 10. Ce ne sono pure altri. In futuro è possibile che le capacità dei moduli raddoppino ulteriormente ed i controller delle CPU Ivy Bridge sono in grado di indirizzare anche 32GB.

My two cents ...

Per l'impiego che ne faresti tu (ma davvero usi indifferentemente una simile varietà di programmi che fanno spesso la stessa cosa?) indicativamente serve più una buona accoppiata di CPU e RAM che un disco veloce. Soprattutto RAM se intendi tenere in funzione più applicazioni in contemporanea (aperte ne puoi tener quante vuoi se non fanno niente).

Ovviamente l'SSD è 'sempre' meglio, ma non a scapito dell'avere una buona dose di spazio libero per lo spazio di lavoro delle applicazioni.

Se si hanno sia un capace HD meccanico per l'archiviazione che un buon SSD per OS, App, Libreire, Boot Camp ed eventuali virtuaizzatori (VMware Fusion o Parallels Desktop o VirtualBox) scegliendo oculatamente la misura di quest'ultimo si potrà avere lo spazio adeguato e veloce per lavorare in tranquillità.

Qui trovi SSD da 256GB a partire da 151€ (crucial) o 173€ (Samsung) e questo Kit ti permette di esternare il superdrive ed installare al suo posto la memoria solida. L'HD invece potresti sostituirlo con un disco da 1TB a 7200rpm (tipo questo), naturalmente partizionandolo per avere sia archivi Mac che Win con le migliori formattazioni (anche se in ExFAT si memorizza tutto). L'HD fornito da Apple alloggiato in un box USB servirà per il backup con TimeMachine. Il tutto potrebbe aumentare la spesa da meno di 350€ in avanti. Queste guide di iFixit per il MBP Late 2011 sono sostanzialmente valide anche per quelli di quest'anno

Piuttosto a me pare che tu ti focalizzi sullo schermo retina e trascuri la potenza della CPU. Io punterei al MBP coll'i7 quad-core a 2,6GHz (2390€ con schermo antiriflesso 1680 x 1050) piuttosto che al MBPRetina coll'i7 quad-core a 2,3GHz (2290€ con risoluzione sostanzialmente 1920x1200) perché comunque per quanto risoluto uno schermo da 15" è minuscolo per quel tipo di applicazioni che sono zeppe di palette (già il 17" 1920x1200 è angusto). Servirebbe portare sempre occhiali da chirurgo, quindi a casa o in ufficio prima o poi un bel monitor grande e risoluto è decisamente da mettere in conto.

42 Posted Image

Grazie per i grandi consigli:

da quello che ho capito..dovendo comprare un portatile Ora, tu ora, se dovessi scegliere un mac mi consiglieresti un mac 15" non retina: con i7 2,6ghz, 8gb ram e 750gb ram e poi vedere se aggiornarlo con ram (dei 16gb compatibili lo sapevo, ma dei 32 gb nei mac mi è nuova. Veramente in futuro potrebbe teoricamente montare fino a 32 gb di ram? non che voglia ...) ed ssd (aggiunto, sostituendo il masterizatore dvd o sostituendo l'hd interno). Unici difetti: poca espandibilità video (per i retina anche 3 monitor più il monitor del portatile), la mancanza della seconda thunderbolt utile per monitor aggiuntivi, HDMI, e schermo (solo hi-res 1680x1050).

OT:ad una sola thunderbolt posso collegare più di un monitor? fino a quanti? quindi quanti monitor teoricamente potrei collegare ad un mac normale?

col retina di contro avresti perfettamente ragione: avrei un ssd molto molto stretto. Dopo gli anni di garanzia forse mi converrebbe sostituirlo con uno più capiente e per ora cambiare da BTO solo la ram, insostituibile. Intanto usare un hd esterno per la maggior parte dei dati.

potrebbe essere una soluzione?

per il processore, questi 0,3 ghz di differenza si sentono veramente molto? cioè: la differenza tra un i7 da 2,3 ghz e quello da 2,6 ghz è sostanziale o le differenze si aggirano nell'ambito di secondi? conosci o sapresti indicarmi link a riguardo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per i grandi consigli:

da quello che ho capito..dovendo comprare un portatile Ora, tu ora, se dovessi scegliere un mac mi consiglieresti un mac 15" non retina: con i7 2,6ghz, 8gb ram e 750gb ram e poi vedere se aggiornarlo con ram (dei 16gb compatibili lo sapevo, ma dei 32 gb nei mac mi è nuova. Veramente in futuro potrebbe teoricamente montare fino a 32 gb di ram? non che voglia ...) ed ssd (aggiunto, sostituendo il masterizatore dvd o sostituendo l'hd interno).

6 anni fa comparvero le RAM SO-DIMM da 2GB, 4 anni fa quelle da 4GB, l'anno scorso da 8GB ... ... gli iMac con i loro 4 slot gestiscono 4x8GB.

Unici difetti: poca espandibilità video (per i retina anche 3 monitor più il monitor del portatile), la mancanza della seconda thunderbolt utile per monitor aggiuntivi, HDMI, e schermo (solo hi-res 1680x1050).

Purtroppo circola l'incultura che non tiene sufficientemente presente che la connessione Thunderbolt è 'a catena' e non stellare come l'USB. Ogni dispositivo TB dovrebbe avere sia porta d'ingresso che porta d'uscita, invece si vedono tanti dispositivi che si risparmiano la seconda porta finendo per fare il tappo. Naturalmente Intel ha la sua buona dose di responsabilità perché sembra che pretenda una royalty elevata su ogni controller.

La connettività video del Retina è decisamente ottima, meglio di un iMac (che per altro ha una sola scheda video). Solo che a me sembra che la GeForce GT 650M con un solo GB di VRAM sia 'molto' sottodimensionata, quindi di fatto nell'impiego massimo sia il monitor via HDMI che parte del restante segnale deve per forza essere governato dalla integrata 4000HD di Intel e tramite la RAM condivisa.

Ti ricordo che il modello standard ha ancora la porta Ethernet e tramite questa si può governare lo schermo di un altro computer, Mac o PC, utilizzando Screen Recycler per spostare palette o altro di non troppo pesante. Quanto sia efficiente dipende dalla scheda video di partenza, non da quella del computer connesso.

Sui limiti dello schermo si possono avere diversi punti di vista. Per me il più grande limite è costituito dai riflessi che in mobilità sono un vero disastro.

Posted Image

From left to right: 2010 High Res Glossy MBP, 2012 rMBP, 2011 High Res Matte MBP

Anche alcuni dati mettono ancora il vecchio schermo Matte davanti al nuovo Retina

Posted Image

Posted Image

Posted Image

OT:ad una sola thunderbolt posso collegare più di un monitor? fino a quanti? quindi quanti monitor teoricamente potrei collegare ad un mac normale?

Questo è il vero limite dei modelli 'vecchi'. O utilizzi il Thunderbolt Display (per ora sembra essere il solo) che ha un'altra porta TB che garantisce la prosecuzione della catena (fino a 6 dispositivi TB) oppure devi prenotare l'acquisto della carissima docking station di Belkin. In alternativa bisogna splittare il segnale DVI-D con un sempre caro marchingegno ed il limite dovrebbe comunque essere stabilito dalla scheda video. Poi si potrebbero esplorare infinite soluzioni meno costose dei cui risultati non so nulla.

col retina di contro avresti perfettamente ragione: avrei un ssd molto molto stretto. Dopo gli anni di garanzia forse mi converrebbe sostituirlo con uno più capiente e per ora cambiare da BTO solo la ram, insostituibile. Intanto usare un hd esterno per la maggior parte dei dati. potrebbe essere una soluzione?

Sulla garanzia ho un'opinione precisa, suffragata da decenni di esperienza, per cui i Mac o manifestano subito dei problemi, entro un paio di mesi di 'fatica', oppure per i canonici 3 anni dell'Apple Care non si rompono con un utilizzo normale e logico. Il fatto che quell'assicurazione abbia reso tanto denaro ad Apple mi pare una prova lampante. Quindi io non avrei alcuna remora ad intervenire dopo un paio di mesi sul Mac anche perdendo la garanzia. Però in riferimento ai Retina bisogna considerare prudentemente che si tratta di un primo modello, ma d'altronde su quello non si può fare praticamente niente, per lo meno finché qualcuno non assemblerà un SSD nel nuovo form factor utilizzato dal Retina.

per il processore, questi 0,3 ghz di differenza si sentono veramente molto? cioè: la differenza tra un i7 da 2,3 ghz e quello da 2,6 ghz è sostanziale o le differenze si aggirano nell'ambito di secondi? conosci o sapresti indicarmi link a riguardo?

La CPU da 2.6GHz è sicuramente Intel Core i7-3720QM @ 2.60GHz mentre quella a 2.3GHz non so quale sia fra i7-3610QM e la leggermente meno performante i7-3615QM. Non credo proprio sia la i7-2820QM molto meno prestante. Sul sito passmark.com alla prima assegna il rapporto prezzo/performance 8601 mentre alle altre 7498, 7413 e 6570. Il dato Rank (migliore il più basso) è molto significativo: 57 per la prima e 81, 83 e 115 le altre. Ulteriori dati puoi cercarli tu, mentre sul sito Intel puoi attivare il programma di confronto partendo dalla pagina della 2.6GHz.

42 Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this