Sign in to follow this  
faxus

Mountain Lion - discussione tecnica - modifiche, manutenzione e trucchi

Recommended Posts

Posted Image

Apro questa discussione per gli utenti di OS X 10.8 Mountain Lion, che vogliono utilizzare al meglio il nuovo sistema operativo.

Come il precedente http://www.macitynet.it/forum/speciale-mac-os-x-10-7-lion/118925-lion-discussione-tecnica-installazione-modifiche-manutenzione-e-trucchi-18.html sarà un contributo per quello che bisogna sapere sul nuovo OS per chi ha dubbi o domande sull'installazione ed uso delle funzionalità di manutenzione, ripristino e modifiche.

È un thread per tutti gli utenti di Macity che voglio contribuire e potrà essere consultato per qualsiasi problema prima di aprire una discussione.

Come da titolo, questa è una discussione tecnica e di commenti sulle caratteristiche de SO, non è il luogo più opportuno per confronti fra SO e valutazioni di altro genere che non siano in tema.

Un thread a schede con contributi ed integrazioni, anche se già postati nel Forum o letti negli altri articoli del portale Macity.

NON POSTATE RICHIESTE DI AIUTO GENERICHE SU MOUNTAIN LION.

Conserviamo questo spazio per una facile consultazione, una sorta di miniwiki da leggere ed integrare.

Le richieste di aiuto vanno fatte aprendo una nuova discussione dopo aver consultato quelle che riguardano lo stesso problema.

Saranno una sorta di schede da discutere, correggere ed integrare, che periodicamente, agli aggiornamenti o integrazioni importanti verranno ripostate per essere sempre aggiornate, anche con l'evoluzione ed aggiornamento del sistema

[EDIT]

Indice degli argomenti:

Installazione #2

Java e X11 #3

Abilitare Java #8

Computer supportati #11

[nota del moderatore]

Chiunque abbia voglia e intenzione di realizzare un post tecnico relativo alla discussione è libero di farlo; potrà poi comunicarmelo via PM affinché possa aggiornare l'indice degli argomenti di questa discussione.

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è poco da dire sull'installazione, i problemi di Lion, la novità dell'installazione acquistando e scaricando dall'AppStore l'installer, la partizione Recovery, le applicazioni a 32 bit e le problematiche su permessi, le home degli utenti ecc non ci sono.

Si acquista sull'App Store, si scarica, poi si clicca sull'installer.

Consiglio di dare una spulciata al proprio volume principale, eliminare qualche vecchiume che verrebbe comunque isolato dal sistema se problematico.

Non occorre altro, salvo la normale accortezza di non installare in cattive condizioni di sistema e di controllare di avere un backup valido ed aggiornato.

Consiglio di disattivare TimeMachine, per poi riattivarlo successivamente al settario delle nuove impostazioni con il montanaro.

L'installer pesa 4,35 GB per cui consiglio di programmare il download nelle ore più opportune per evitare lungaggini.

Il prezzo è di Euro 15.99.

Volendo si può procedere all'installazione pulita nel caso di disordini nel sistema o un cattivo passaggio da Snow Leopard a Lion ancora maldigerito.

Come pure per chi avendo ancora Snow Leopard voglia passare direttamente al montanaro.

In tal caso si prende l'installer, nella cartella Applicazioni, col menù contestuale si sceglie di aprire il pacchetto e si individua il file installESD.dmg e con quello trascinandolo nella finestra aperta di un supporto, chiavetta USB da almeno 8 GB, partizione su HD o DVD doppio strato, e ricostruisce l'immagine disco relativa,

Da attivare dopo il riavvio dal supporto scelto per installare, e da lì installare scegliendo la possibilità di inizializzare il volume di destinazione.

Comunemente, invece, si clicca l'installer e prepara l'installazione, occorreranno pochi minuti, dopo si riavvia il computer.

Inizia l'installazione che viene dichiarata in 34 minuti, in realtà ne occupa qualcuno in più, ritornando indietro nel conteggio...

Posted Image

Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel montanaro ci sono molte novità, le vedremo insieme e provvederemo alle impostazione ed interventi man mano che procede la discussione.

Sono molte ed alcune prendono il posto di analoghe applicazioni, come Calendar al posto di iCal, Note, Messaggi (iChat), Contatti (Rubrica indirizzi), Promemoria.

Il nuovissimo Centro Notifiche, Safari 6 di cui abbiamo già parlato ed un aggiornato Mail.

Ad un paio di cose bisogna provvedere se vengono da noi comunemente usate.

Sul nuovo OS X 10.8 Java e X11 non sono di serie, bisogna installarseli da soli.

Dato che su Mountain sarà da scegliere se installare solo da AppStore o lasciare di permettere di scaricare da siti terzi, consiglio agli utenti con un minimo di esperienza di scegliere di scaricare liberamente il software.

Ma è sparito Aggiornamento Software come l'abbiamo fino ad ora percepito, ora si installano gli aggiornamenti da AppStore...

Posted Image

Per Java è facile, si va sul sito ufficiale e si scarica la versione attuale, momentaneamente basta cercarla su Google e si trova già quella adatta.

Per X11 scopriamo invece che è più complesso, non possiamo far girare cose come Gimp2 o InkScape.

X11 non è più disponibile sul sito Apple e quindi andrà scaricata la versione aggiornata di xQuartz che lo include e installato quello si potranno usare o installare le applicazioni, dopo un riavvio.

Da qui andrete direttamente sulla pagina di download dell'ultima versione di xQuartz sul sito Mac OS Forge:

Releases

Per ripristinare automaticamente l'aggiornamento si dovrà agire con Terminale per ripristinare il default:

defaults write org.macosforge.xquartz.X11 SUFeedURL http://static.macosforge.org/xquartz/downloads/sparkle/beta.xml

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pubblicare informazioni su ML prima del 25 è illegale, anche ammesso che ML sia arrivato in maniera ufficiale a chi scrive. Avere il thread pronto è buona cosa, ma la visibilità dovrebbe essere ristretta all'autore fino a tale data.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pubblicare informazioni su ML prima del 25 è illegale, anche ammesso che ML sia arrivato in maniera ufficiale a chi scrive. Avere il thread pronto è buona cosa, ma la visibilità dovrebbe essere ristretta all'autore fino a tale data.

No, non è illegale, per molti motivi.

Poi per farlo qui, mi sono prima correttamente informato sull'opportunità.

Mi sembrava, per ultimo, che fosse di utilità per tutti noi avere un riferimento per tutte le attività tecniche del montanaro.

Come lo è stato per il precedente thread su Lion, vedi le visite e le partecipazioni, ancora attivo.

Potevi chiedermi spiegazioni per mp o in chat o aprendo un altro thread se lo ritieni un argomento interessante da discutere.

Ma qui siamo proprio offtopic, l'avevo voluto sottolineare chiaramente in apertura di discussione.

Perché in precedenza analoghe discussioni diventavano inservibili tecnicamente per le divagazioni, le flame e le considerazioni su Apple e sulla persona fra gli utenti.

C'è già infatti un thread per quello http://www.macitynet.it/forum/speciale-os-x-10-8-mountain-lion/122325-mountain-lion.html in questa nuova sezione del Forum dedicata al montanaro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Evitando almeno inizialmente l'installazione pulita è consigliabile la verifica e l'eventuale riparazione dei permessi prima di utilizzare l'installer? La scelta se installare solo da AppStore verrà richiesta durante l'installazione o c'è un'apposita sezione in cui scegliere? Scusate la banalità....... per il resto aspetto il rilascio.

O.T. Ottimo lavoro come sempre faxus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Evitando almeno inizialmente l'installazione pulita è consigliabile la verifica e l'eventuale riparazione dei permessi prima di utilizzare l'installer? La scelta se installare solo da AppStore verrà richiesta durante l'installazione o c'è un'apposita sezione in cui scegliere? Scusate la banalità....... per il resto aspetto il rilascio.

La riparazione dei permessi è inutile, viene già fatta dall'installer insieme ad altre verifiche prima dello spegnimento per l'installazione.

Come pure un reset della pram, fattibile per precauzione (io non l'ho fatto), perché il rischio di impostazioni a 32 bit residue è praticamente ridottissimo.

La scelta credo si possa effettuare sull'installazione pulita.

Per gli upgrade trovi questa opportunità in Preferenze di Sistema:

Posted Image

E per regolare le preferenze di Aggiornamento Software qui:

Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Java, dopo averlo scaricato, va abilitato.

Altrimenti è come se non ci fosse.

Una maniera semplice per verificare che abbiate la versione corretta e abilitarlo via browser.

Andate su questa pagina

Come si verifica il funzionamento di Java nel mio computer?

Se dice che il plugin non è attivo cliccate sulla freccetta accanto a questa scritta e se presente vi verrà abilitato.

Altrimenti tornate alla pagina di download e ricominciate.

Il risultato finale sarà questo:

Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pubblicare informazioni su ML prima del 25 è illegale, anche ammesso che ML sia arrivato in maniera ufficiale a chi scrive. Avere il thread pronto è buona cosa, ma la visibilità dovrebbe essere ristretta all'autore fino a tale data.

che strano intervento hai fatto Mr. Olaf…

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apple ha da poco pubblicato la lista dei Mac con requisiti minimi per alloggiare il montanaro.

Non dà una spiegazione ufficiale dei motivi di esclusione, che evidentemente sono tecnici.

Il taglio è pesante, mai in passato era successo che non potessero essere utilizzati Mac così recenti, per convenzione supportati in tutto, perché nei primi 5 anni di vita.

Il motivo è probabilmente da ricercare non nella gpu a 64 bit che evidentemente è necessaria, ma alcune gpu a 64 bit sono state escluse.

Si tratta delle prime gpu, obsolete secondo alcuni recenti processi costruttivi, perché hanno dei driver grafici ancora a 32bit e le EFI non molto evolute.

La scelta di escluderle è dovuta quindi al fatto di voler utilizzare una piattaforma a 64bit pura, senza compromessi, per garantire sempre e comunque nei Mac attuali e di prossima produzione il massimo delle prestazioni.

Mentre Lion aveva ancora la possibilità di usare i kext grafici a 32 bit, da Lion in poi non sarà più possibile

Posted Image

Quindi questi Mac minimi che possono utilizzare Mountain Lion

  • iMac - da Mid 2007 in poi
  • MacBook - viene incluso Late 2008 Aluminum, gli altri da Early 2009 in poi
  • MacBook Pro - da Mid 2007 in poi
  • MacBook Air - da Late 2008 in poi
  • Mac mini - da Early 2009 in poi
  • Mac Pro - da Early 2008 in poi
  • Xserve - da Early 2009 in poi
Altra condizione indispensabile rivelativa è che il montanaro si può installare solo da una precedente installazione di Snow Leopard o Lion.

Il che rivela che non è necessario acquistare Lion per fare il passaggio, avendo Snow Leopard.

In compenso dovranno essere utilizzate tutte le precauzioni viste nel passaggio a Lion descritte nel precedente thread tecnico.

E preferibilmente scegliere l'installazione con inizializzazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il motivo è probabilmente da ricercare non nella gpu a 64 bit che evidentemente è necessaria, ma alcune gpu a 64 bit sono state escluse.

Si tratta delle prime gpu, obsolete secondo alcuni recenti processi costruttivi, perché hanno dei driver grafici ancora a 32bit e le EFI non molto evolute.

La scelta di escluderle è dovuta quindi al fatto di voler utilizzare una piattaforma a 64bit pura, senza compromessi, per garantire sempre e comunque nei Mac attuali e di prossima produzione il massimo delle prestazioni.

Mentre Lion aveva ancora la possibilità di usare i kext grafici a 32 bit, da Lion in poi non sarà più possibile

Esatto, ma detto più chiaramente in sostanza non hanno voluto mettersi a riscrivere (o a ricompilare...) a 64bit i driver e EFI che erano ancora 32bit. L'hardware supportato da Lion di per sé era adatto. Prova è che se si avviano un certo numero di modelli con EFI 32bit e poi con un bootloader si forza il passaggio a 64bit prima di avviare ML, tutto poi gira bene (a patto ci sia il driver per la scheda video in uso, ovvio).

Il Mac Pro che ho io per esempio (MacPro2,1 del 2007) non è supportato ufficialmente ma con il giochetto del bootloader e montandoci una normale scheda video (presa da un PC e senza fare alcun flash del firmware) tutto gira bene.

Da un punto di vista principalmente commerciale e non tecnico quindi hanno deciso di non investire risorse in modelli che già non fossero pronti. Può aver senso, senza dubbio, ML non è poi così innovativo da voler spingere la gente ad averlo, ma bisogna riconoscerlo per quel che è: commerciale.

Di certo la review di Siracusa che uscirà poco dopo ML chiarirà anche questo elemento in maniera approfondita.

Per chi fosse interessato al trucchetto: How to Install Mountain Lion on MacPro1,1 | Jamie Cruickshank's Blog

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this