Da PowerBook G4 a MacBook Pro... Che fregatura!


Recommended Posts

Saluti a tutti!

Essendo "morto all'improvviso" il mio buon vecchio PowerBook G4, ho acquistato un MacBook Pro con processore Intel.

Risultato: l'ottimo Final Cut Studio, da me usato ormai da un bel po' di anni, non è più supportato.

In particolare, non esiste più DVD Studio Pro e nemmeno Soundtrack Pro...

Bella fregatura! :( Ora se desidero, come prima, elaborare in modo professionale i filmati, sono costretto a rivolgermi alla Adobe, acquistando l'ottimo Premiere, che viene fornito con Encore: quest'ultimo può sostituire egregiamente DVD Studio Pro, ma... il tutto per un costo di quasi mille euro!

Ma... dove è finita la professionalità della Apple? Final Cut Studio mi costò un bel po' di "soldini" ed ora lo devo buttare?

Esistono altri programmi professionali che possono sostituire Final Cut Studio, però che abbiano un costo non troppo elevato?

Grazie mille per le eventuali risposte!

Mario :)

Link to post
Share on other sites

I powerbook G4 sono usciti di produzione circa 6 anni fa... E la transizione completa ad Intel è di poco successiva.

Se non erro, le ultime 3 versioni di Mac OS non supportano più codice powerpc...

Diciamo che purtroppo hai atteso un po' troppo per aggiornare l'hardware e, sopratutto, software. Nel mondo dell'informatica già solo 3-4 anni sono un'era geologica, figurati 6-7...

A meno che tu non riesca a trovare un buon usato G4, penso che tu debba acquistare il nuovo software.

Link to post
Share on other sites

...Diciamo che purtroppo hai atteso un po' troppo per aggiornare l'hardware e, sopratutto, software. Nel mondo dell'informatica già solo 3-4 anni sono un'era geologica, figurati 6-7...

A meno che tu non riesca a trovare un buon usato G4, penso che tu debba acquistare il nuovo software.

Già... Hai ragione, purtroppo! Però... all'epoca, aggiornare l'hardware (cioè il G4) non era possibile, a meno di sostituirlo con un altro modello, con relativo super-costo...

Di conseguenza, era pure impossibile aggiornare il software, che comunque fu da me regolarmente aggiornato fino agli ultimi update possibili... Certo che non avevo previsto che il G4 mi avrebbe prima o poi... "lasciato"! :(

Credo che gli applicativi professionali (e quindi molto costosi) non dovrebbero "morire" così, insieme ai computer sui quali sono installati... per una semplice ragione di serietà e correttezza coi propri clienti.

Ho sempre creduto "ciecamente" nella Apple... ma ora ho qualche dubbio!

Credo che, prima o poi, acquisterò Adobe Premiere... :(

A parte questi problemi, tuttavia, l'Apple MacBook Pro è veramente un computer meraviglioso!

Comunque, grazie mille per la tua risposta e buona giornata.

Mario :)

Link to post
Share on other sites

Io capisco la situazione, ma vivendo una transizione così importante (cambio di piattaforma hardware), era piuttosto logico ritenere che lo sviluppo del software avrebbe tagliato fuori i prodotti vecchi e obsoleti.

È stato Snow Leopard (sett '09) a rimuovere il supporto al codice PowerPC, ovvero il supporto a computer con hardware PowerPC, mentre grazie a Rosetta si poteva ancora far girare i software.

Ad ogni modo, esiste il nuovo Final Cut X, che costa molto meno delle vecchie versioni.

Per quanto riguarda l'autorithing DVD, Apple ha dismesso tutti i software per tale supporto perché non sono prioritari per i suoi target di sviluppo.

Diciamo che i software professionali non muoiono con un determinato hardware, né Apple si è dimenticata dei clienti, ma sia i computer che i software si sono evoluti e sviluppati molto negli ultimi 6 anni... Periodo nel quale ritengo che l'investimento sia stato ammortizzato ampiamente.

Il mondo informatico è purtroppo una lepre che va sempre rincorsa...

Link to post
Share on other sites

[...]

Certo che non avevo previsto che il G4 mi avrebbe prima o poi... "lasciato"! :(

I Mac, come qualsiasi altro dispositivo elettrico/elettronico sono soggetti a rompersi. La durata "media" di una macchina si aggira sui 6/7 anni (così mi dice un tecnico, poi va da sé che molto dipende da "come" e "quanto" un computer è stato usato...).

Quando si arriva a ridosso di quella durata, bisogna mettere in conto seriamente che potrebbe intervenire un guasto irreparabile, anche in virtù del fatto che difficilmente si trovano i pezzi di ricambio.

Credo che gli applicativi professionali (e quindi molto costosi) non dovrebbero "morire" così, insieme ai computer sui quali sono installati... per una semplice ragione di serietà e correttezza coi propri clienti.

Ho sempre creduto "ciecamente" nella Apple... ma ora ho qualche dubbio!

Non bisogna mai fidarsi ciecamente di nessuno: stare attenti e cercare di mantenersi informati per evitare inconvenienti seri come quello capitato a te. A volte manca un po' il tempo per leggere e navigare sui siti dedicati, ma spesso il tempo che si passa a tenersi informati, lo si risparmia evitando "transizioni" e "passaggi" che diventano autentici calvari, sia in termini economici (licenze, hw...) che in termini di necessità di apprendere rapidamente un numero molto elevato di novità (Sistema Operativo, Software vari, magari con necessità di cambiarli del tutto: Final Cut > Premiere)

Link to post
Share on other sites

Aggiungo: Mario, per favore, non "spammare" in altre discussioni...

Hai ragione, e ti chiedo scusa... :)

Volevo solo pubblicizzare molto il mio problema... Navigando nel Forum per capire come sono andate le cose nel corso degli anni...

E l'ho capito. Eccome se l'ho capito! E ci sono rimasto proprio male! :(

Esaminerò l'attuale situazione e cercherò di "ricomporre" la Suite con software anche di terze parti, spendendo il meno possibile.

A questo proposito, qualcuno per caso mi saprebbe dire con cosa posso sostituire Soundtrack Pro? Ovviamente che sia installabile su MacBook Pro con OS 10.8.1!

Usavo molto, con Soundtrack Pro, la funzione d'analisi dei file audio per verificare la presenza di "minibuchi" (assenza d'audio) della durata di 10 millisecondi.

Ciò è molto importante, principalmente se si tratta di brani musicali. Era possibile, con SoundTrack Pro, "aggiustare" sti mini-buchi, rendendoli completamente non percepibili.

Grazie mille se qualcuno mi potrà aiutare...

Buona giornata a tutti! :)

Mario

Link to post
Share on other sites

Eccome se l'ho capito! E ci sono rimasto proprio male! :(

Mi spiace non condividere la tua opinione.

Ritengo piuttosto che per come si sono svolte le cose negli ultimi anni, Apple ha comunque mantenuto una buona compatibilità... se consideri che FCP 7 può essere usato con Lion (sostituito a luglio da Mountain Lion), direi che la stragrande maggioranza degli utenti ha potuto usare hardware e software a lungo. Forse bisogna solamente entrare nell'ottica di mantenersi aggiornati... almeno a livello di software.

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Premessa tecnica:

Ho avuto modo di smontare un PBG4 ho constatato come, purtroppo anche i portatili hanno necessità di avere della manutenzione; tutti i portatili possiedono canali di ventilazione, forzati da 1 e più spesso da ventoline. Queste attirano polvere e microlanetta presente in casa e col tempo intasa inesorabilmente i condotti. Conseguentemente CPU e GPU si trovano a scaldare di più perché non passa aria a sufficienza. Col tempo i componenti si cuociono fino a guastarsi. Ovviamente il guasto non è sempre quello descritto, ma il 50% di essi è imputato a questo motivo.

Il G4 era completamente "tappato" e cerano vistosi segni di "cottura" avvenuta in tempi comunque lunghi.

Recentemente il MBP Intel di un collega, dopo un pò che lavorava (5/6 ore), si spegneva di botto, e in tal stato rimaneva fino a quando non si raffreddava. Inizialmente abbiamo risolto collocando una ventola da PC sul fianco sollevando dalla scrivania la parte posteriore.

Successivamente, con un potente aspirapolvere, abbiamo aspirato/pulito (per quello che era possibile senza dover aprire la macchina) la feritoia posteriore, quella posta sotto la parte inferiore dell'LCD. Dopo questa operazione il portatile non si è più spento, ma per una maggiore precauzione, abbiamo acquistato uno di quei dispositivi per posarvici il portatile e ventilarlo in modo forzato; si trovano ormai ovunque, anche alle bancarelle dei cinesi per poki euro !!!

Se l'amico possiede una delle penultime versioni di FCS, dalla 5.5 alla 6 e forse anche la 7, può installare ed usare comodamente le sue applicazioni col nuovo MB poiché queste sono Universal.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now