• ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By Lodi
      Da qualche giorno lo schermo del mio Macbook 13" Retina (late 2013) ha dei problemi. Appena acceso (o dopo qualsiasi standby) inizia a "flickerare" come si vede nella prima foto, passati 5 minuti smette e rimangono solo delle linee verticali colorate, come nella seconda foto. 
      A qualcun altro è capitato qualcosa di simile? premetto che non ha preso botte.
      Collegandolo ad un monitor esterno si vede tutto senza problemi
       


    • By mav3r1ck
      Ciao a tutti,
      ho un macbook pro early 2011 che ho upgradato con SSD da 500 gb e 16 MB di RAM a 1600 Mhz (mi pare di ricordare che questo mac accettasse anche ram più veloce di quella in dotazione, magari dico una stupidaggine).
      Va tutto benissimo, fa il suo lavoro e vorrei evitare di spendere 2000 euro per avere uno di quelli nuovi con stesso hd e ram, magari un processore migliore, ma senza porte USB.
      La cosa più stressante che ci faccio è ritoccare e convertire foto con Lightroom, che comporta importarle nella libreria, esportarle, up e download dal cloud di Adobe.
      Ecco in questi casi, la CPU va a palla e il mac si surriscalda, quasi non si riesce a tenere sulle gambe. Idem a volte se apro parecchie pagine web.... Per darvi un'idea allego un print screen del mio monitoraggio attività attuale e delle temperature rilevate da macs fan control
      Insomma ho il sospetto che o 1) ho aggiornato tutto e non il processore, ed è quello che soffre di più o 2) la ventola non raffredda più bene, magari sporca, e quindi gira fortissimo e in vano.
       
      Che ne pensate? c'è un modo per capire delle due l'una? Immagino il processore non sia sostituibile.... non in modo casalingo almeno



    • By MattiaCheli
      Avrei bisogno di un consiglio su quale configurazione scegliere per il mio nuovo MacBook Pro 13” 2018. Considerando, oltre al classico utilizzo per studio (Web, Word...), l’uso di programmi di photoediting come Photoshop e Lightroom e prevedendo di dover utilizzare questa macchina per molto tempo (oltre 5 anni), non ho problemi a trasferire file/foto su un drive esterno, quale setup è più indicato per le mie esigenze? 
      - MacBook Pro 13” con Touchbar, 256gb e 16gb RAM
      - MacBook Pro 13” con Touchbar, 512gb e 8gb RAM 
      So benissimo che il meglio sarebbero 512gb e 16gb RAM,  ma già la cifra è alta e aggiungere altri 250/240€ sarebbe poco fattibile per me, eventualmente ne varrebbe veramente la pena?
      Preciso che la scelta è ricaduta sul MacBook per questioni di affidabilità e durabilità, per il sistema operativo macOS, la portabilità e, per essere sinceri, il design, nonché per l’ottimizzazione riguardo alcuni programmi; inotre possedendo un iPhone, anche per un fatto di compatibilità.
      Da considerare che sono uno studente e ho la possibilità di ricevere lo sconto Education.