Sign in to follow this  
federicofacchini

Gruppo di Continuita per MAc PRO con le palle

Recommended Posts

Io uso un APC da anni, mai avuto un problema, protegge il sistema da shutdown improvvisi, checché se ne dica è sempre buona cosa e allo stesso tempo protegge macchina e monitor durante i temporali.

Importante, almeno da quanto lessi all'epoca dell'acquisto, è che l'UPS sia a sinusoide pura e non invece ad approssimazione della sinusoide attraverso scalini. L'interfacciamento con OSX non ha mai dato problemi e nelle poche volte che c'è stato bisogno il shutdown è avvenuto automatico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo e' un po caro ma mi sa che e' il top APC Power-Saving Back-UPS Pro 1500, 230V

Ah dimenticavo ovviamente comprendo benissimo che l ruolo del gruppo di continuita' e' di solito quello di mantenere la tensione costante, quindi ha un ruolo piu' durante la fase in cui la corrente c'e' che quando non c'e' ( momento in cui uno spegne e il computer e basta). Di solito capita giuto qualche rendering notturno ma sono davanti al pc quando e' acceso quindi mi accorgo se salta la corrente. Era giusto per precisare.

Non so aiutarti, però alcuni utenti ne avevano parlato qui: http://www.macitynet.it/forum/mac-pro/39031-quale-gruppo-di-continuit%E0-per-il-macpro.html

Mentre aspetti risposte dai più esperti, puoi girare per il forum e controllare, di sicuro troverai tantissime info!

EDIT: Scusate, inspiegabilmente non mi aveva caricato la discussione e pensavo di essere il primo a rispondere :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Se serve uno stabilizzatore/ Gruppo di continuita' e se si' quale non spendendoci un partimonio ( quindi mi farebbe piacere se mi consigliaste qui quale prendere)

Il primo link era agli stabilizzatori. Il primo e più piccolo costa 185€ con la spedizione e ti proteggerà Mac, schermi e stampante + altro ti venisse in mente fino a 1 KW con utilizzo continuativo e fino a 3 KW per utilizzi saltuari: STABILIZZATORI ELETTRONICI TENSIONE TRASFORMATORE 3000W | eBay

Posted Image

Dalla descrizione dei problemi che riscontri a me sembra che non ti serva un gruppo di continuità, ma solo la stabilizzazione delle caratteristiche della tua fornitura di elettricità. Nei rari casi in cui proprio mancherà la corrente sia gli autosave dei software che dell'OS dovrebbero ridurre a minime le perdite di dati.

Naturalmente cercando in rete o in negozi specializzati potrai trovare altre proposte e forse migliori o più economiche. Io ho solo dato uno sguardo con google.

42 Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il primo link era agli stabilizzatori. Il primo e più piccolo costa 185€ con la spedizione e ti proteggerà Mac, schermi e stampante + altro ti venisse in mente fino a 1 KW con utilizzo continuativo e fino a 3 KW per utilizzi saltuari: STABILIZZATORI ELETTRONICI TENSIONE TRASFORMATORE 3000W | eBay

Posted Image

Dalla descrizione dei problemi che riscontri a me sembra che non ti serva un gruppo di continuità, ma solo la stabilizzazione delle caratteristiche della tua fornitura di elettricità. Nei rari casi in cui proprio mancherà la corrente sia gli autosave dei software che dell'OS dovrebbero ridurre a minime le perdite di dati.

Naturalmente cercando in rete o in negozi specializzati potrai trovare altre proposte e forse migliori o più economiche. Io ho solo dato uno sguardo con google.

42 Posted Image

Ma quindi questo stabilizza la tensione e basta? Se salta la corrente in ogni caso salta tutto? Ma a qeul prezzo non esiste un gruppo di continuita' che funga quindi anche da stabilizzatore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quindi questo stabilizza la tensione e basta? Se salta la corrente in ogni caso salta tutto? Ma a qeul prezzo non esiste un gruppo di continuita' che funga quindi anche da stabilizzatore?

Se rifletti meglio anche tu converrai che sia improbabile trovare allo stesso prezzo un apparato che abbia in più 1 o 2 batterie, oltre ad altra componentistica logica non secondaria, e che resti sempre in grado di supportare il medesimo carico continuo di 1 KW. La cosa non è scontata in un gruppo di continuità, come sembri credere, dato che questo potrebbe esclusivamente innestarsi (grazie al citato relè) al mancare della fornitura elettrica col comportamento tipico dei gruppi ad onda quadra modificata, quindi economici, mentre quelli destinati al carico continuo devono fornire l'onda sinusoidale più pura possibile.

Comunque qui ormai hai avuto tutte le indicazioni per saper operare una scelta ... dopodiché Google è anche a tua disposizione come ogni altro motore di ricerca.

42 Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se rifletti meglio anche tu converrai che sia improbabile trovare allo stesso prezzo un apparato che abbia in più 1 o 2 batterie, oltre ad altra componentistica logica non secondaria, e che resti sempre in grado di supportare il medesimo carico continuo di 1 KW. La cosa non è scontata in un gruppo di continuità, come sembri credere, dato che questo potrebbe esclusivamente innestarsi (grazie al citato relè) al mancare della fornitura elettrica col comportamento tipico dei gruppi ad onda quadra modificata, quindi economici, mentre quelli destinati al carico continuo devono fornire l'onda sinusoidale più pura possibile.

Comunque qui ormai hai avuto tutte le indicazioni per saper operare una scelta ... dopodiché Google è anche a tua disposizione come ogni altro motore di ricerca.

42 Posted Image

Ok ho compreso il problema per farmi un'idea di costo ho chiamato l'APC ( giusto per vedere eventualmente dovessi comprare un gruppo di continuita' ) quanto mi puo' costare pero' mi chiedono i watt di consumo che ha il mac pro, ora la mia domanda e' ma quanto consuma?

Calcolando la confiugurazione inserita, possibile che arrivi a consumare 1kw? calcolando quello che ha e che al massimo ci terrei attaccato un HD esterno per time machine..quindi niente stampanti o modem o altre menate del genere? Leggendo altri post ( anche su questo sito ) non sono riuscito a capire quanto consuma, anche perche' la configurazione e' particolare ( ha anche una quadro dentro che non dovrebbe succhiare poco).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok ho compreso il problema per farmi un'idea di costo ho chiamato l'APC ( giusto per vedere eventualmente dovessi comprare un gruppo di continuita' ) quanto mi puo' costare pero' mi chiedono i watt di consumo che ha il mac pro, ora la mia domanda e' ma quanto consuma?

Calcolando la confiugurazione inserita, possibile che arrivi a consumare 1kw? calcolando quello che ha e che al massimo ci terrei attaccato un HD esterno per time machine..quindi niente stampanti o modem o altre menate del genere? Leggendo altri post ( anche su questo sito ) non sono riuscito a capire quanto consuma, anche perche' la configurazione e' particolare ( ha anche una quadro dentro che non dovrebbe succhiare poco).

Mi rispondo forse da solo ho trovato questo link sul sito apple Mac Pro: Power consumption and thermal output (BTU) information sono i consumi giusti del nuovo mac pro? perche' qui mi da fino al 2010

Share this post


Link to post
Share on other sites

... mi chiedono i watt di consumo che ha il mac pro, ora la mia domanda e' ma quanto consuma?

Calcolando la confiugurazione inserita, possibile che arrivi a consumare 1kw? calcolando quello che ha e che al massimo ci terrei attaccato un HD esterno per time machine..quindi niente stampanti o modem o altre menate del genere? Leggendo altri post ( anche su questo sito ) non sono riuscito a capire quanto consuma, anche perche' la configurazione e' particolare ( ha anche una quadro dentro che non dovrebbe succhiare poco).

Nella mia prima risposta avevo fatto un conto approssimativo:

A questa pagina, Mac Pro - Acquista Mac Pro consegna gratis - Apple Store (Italia), i requisiti tecnici del MacPro prevedono una richiesta di 5A (ma quanta altra 'roba' attaccherai al Mac?) ad alta tensione che potrebbero significare anche più di 800 VA.

A quel link (alla voce: Specifiche) più precisamente c'è scritto:

  • Voltaggio: 100-120V CA o 200-240V CA (voltaggio in ingresso alimentazione wide-range)
  • Corrente: massimo 12A (a basso voltaggio) o 5A (ad alto voltaggio)
Avevo ipotizzato 800 VA più che altro perché dei Mac Pro ho sempre sentito raccontare di consumi sulla linea dei vecchi Power Mac e quindi intorno ai 500/600 Watt. Ora però, se capisco bene, 12A per il basso voltaggio statunitense di 110V danno oltre 1300VA mentre i 5A per l'alto voltaggio italiano di 220V danno 1100VA. Quindi la massima richiesta dei Mac Pro supera da sola abbondantemente il chilowatt d'assorbimento. Anche se in aggiunta hai solo il monitor ed un disco fisso (e magari una lampada, che dici?) credo che per un gruppo di continuità che svolga anche l ruolo di stabilizzatore, cioè che alimenti in continuo le apparecchiature e non sia solo in standby e di tampone alle sovratensioni (funzione svolta da un banale circuitino), per andare sul sicuro dovresti fornire il dato di consumo di almeno 1,5 KW complessivi.

Attenzione che i gruppi di continuità APC piccoli (link) non solo non sono sufficienti nel tuo caso, ma non forniscono un onda sinusoidale pura: le specifiche indicano

Tipo di forma d'onda : Approsimazione a gradini ad una sinusoide

Per una workstation come la tua serve andare sui modelli superiori: APC Smart-UPS 2200VA LCD 230V

Personalmente ribadisco che potresti limitarti ad uno stabilizzatore.

42 Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella mia prima risposta avevo fatto un conto approssimativo:

A quel link (alla voce: Specifiche) più precisamente c'è scritto:

  • Voltaggio: 100-120V CA o 200-240V CA (voltaggio in ingresso alimentazione wide-range)
  • Corrente: massimo 12A (a basso voltaggio) o 5A (ad alto voltaggio)
Avevo ipotizzato 800 VA più che altro perché dei Mac Pro ho sempre sentito raccontare di consumi sulla linea dei vecchi Power Mac e quindi intorno ai 500/600 Watt. Ora però, se capisco bene, 12A per il basso voltaggio statunitense di 110V danno oltre 1300VA mentre i 5A per l'alto voltaggio italiano di 220V danno 1100VA. Quindi la massima richiesta dei Mac Pro supera da sola abbondantemente il chilowatt d'assorbimento. Anche se in aggiunta hai solo il monitor ed un disco fisso (e magari una lampada, che dici?) credo che per un gruppo di continuità che svolga anche l ruolo di stabilizzatore, cioè che alimenti in continuo le apparecchiature e non sia solo in standby e di tampone alle sovratensioni (funzione svolta da un banale circuitino), per andare sul sicuro dovresti fornire il dato di consumo di almeno 1,5 KW complessivi.

Attenzione che i gruppi di continuità APC piccoli (link) non solo non sono sufficienti nel tuo caso, ma non forniscono un onda sinusoidale pura: le specifiche indicano

Tipo di forma d'onda : Approsimazione a gradini ad una sinusoide

Per una workstation come la tua serve andare sui modelli superiori: APC Smart-UPS 2200VA LCD 230V

Personalmente ribadisco che potresti limitarti ad uno stabilizzatore.

42 Posted Image

Scusami ma sul consumo del documento che ti ho linkato, per il mio mac pro c'e' scritto questo

Mac Pro (Mid 2010)

12-core 2.66GHz configuration: Two 2.66GHz 6-Core Intel Xeon "Westmere" processor, 6GB memory (six 1GB 1333MHz DDR3 ECC DIMMs), 1 TB Serial ATA 3 Gb/s 7200-rpm hard drive, 18x double-layer SuperDrive, ATI Radeon HD 5770 with 1GB of GDDR5 memory

Power Consumption Thermal Output

Idle CPU Max Idle CPU Max

145 W 285 W 494 BTU/h 972 BTU/h

Ma quindi non significa che il wattaggio massimo e' di 285W? e dite che aggiungendoci un monitor ed un hd ( e una lampada ) non bastano 500W?

Oggi sono andato anche ad un negozio per capire se loro ne sapevamo piu' di me ( o noi) e mi hanno consigliato questo Ups PRO - Tecnoware - Power Systems o anche il suo piu' economico fratellino iUps - Tecnoware - Power Systems

dite che sfascio tutto?

Mi pare strano che i consumi siano pragonabili a quelli di una lavartice o di un condizionatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusami ma sul consumo del documento che ti ho linkato, per il mio mac pro c'e' scritto questo

Mac Pro (Mid 2010)

12-core 2.66GHz configuration: Two 2.66GHz 6-Core Intel Xeon "Westmere" processor, 6GB memory (six 1GB 1333MHz DDR3 ECC DIMMs), 1 TB Serial ATA 3 Gb/s 7200-rpm hard drive, 18x double-layer SuperDrive, ATI Radeon HD 5770 with 1GB of GDDR5 memory

Power Consumption Thermal Output

Idle CPU Max Idle CPU Max

145 W 285 W 494 BTU/h 972 BTU/h

Ma quindi non significa che il wattaggio massimo e' di 285W? e dite che aggiungendoci un monitor ed un hd ( e una lampada ) non bastano 500W?

Oggi sono andato anche ad un negozio per capire se loro ne sapevamo piu' di me ( o noi) e mi hanno consigliato questo Ups PRO - Tecnoware - Power Systems o anche il suo piu' economico fratellino iUps - Tecnoware - Power Systems

dite che sfascio tutto?

Mi pare strano che i consumi siano pragonabili a quelli di una lavartice o di un condizionatore.

ho trovato un articolo su questo portale americano Apple Mac Pro (Mid 2010) | ZDNet da notare sotto la tabella dei consumi http://cdn-static.zdnet.com/i/story/30/40/090552/mac_pro_power.jpg

Pare che anche a pieno regime non supera i 378 W ( ed hanno aggiunto anche un monitor DELL ULTRASHARP ( che casualmente e' quello che ho io)).

Quindi forse e' il caso al massimo di prendere qualcosa da 600/700W? Vi prego sto impazzendo, mi sa che alla fine faro una prova con uno di quegli apparecchi che calcola i WATT quando mi arriva e dopo lo acquisto perche' mi sembra ( non parlo di questo forum, ma in generale girando altre migliaia di discussioni anche su altri forum) che ci sia parecchia confusione..si richiede l'ausilio di un elettricista :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this