Sign in to follow this  
Newbook

Esportazione pdf da Indesign, mi aiutate a fare chiarezza nella voce Output

Recommended Posts

Buongiorno,

avrei bisogno di fare un po' di chiarezza come da titolo.

Quando esporto da InDesign un pdf per la stampa alla voce "output"

sono solito selezionare:

conversione colore --> converti in destinazione

destinazione --> "CMYK documento - fogra39"

Ecco qui il mio dubbio: alla voce Criterio inclusione profilo cosa devo scegliere? Includo o non includo i profili?

Chiaro che a seconda di chi stampa puo' variare, ma di base è cosa buona includere o non includere i profili di destinazione?

Aiutatemi a campire... grazie in anticipo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la risposta. Conosco Boscarol e prendo sempre tantissimo in considerazione quello che scrive. Il mio dubbio è nato dal fatto che, se esporto in pdf includendo i profili, le illustrazioni (tutte CMYK FOGRA 39) che ho inserito in InDesign rimangono identiche senza alcuna alterazione cromatica, mentre se non includo i profili, le immagini mi si presentano un po' più scure, cosa che vorrei evitare in stampa.

Purtroppo non ho esperienza in questo campo, dato che da anni mi occupo di illustrazioni e grafica, ma non ho mai preparato io personalmente i file per la stampa, ma adesso volevo capire bene la dinamica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il profilo è una carta d'identità del colore. tu non lo includi e il destinatario si chiede: e questo? chi ca**zz'è? che lingua parla? perchè non lo capisco?

qui c'è tutto:

>http://help.adobe.com/it_IT/indesign/cs/using/WSa285fff53dea4f8617383751001ea8cb3f-70c0a.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

il profilo è una carta d'identità del colore. tu non lo includi e il destinatario si chiede: e questo? chi ca**zz'è? che lingua parla? perchè non lo capisco?

qui c'è tutto:

>http://help.adobe.com/it_IT/indesign/cs/using/WSa285fff53dea4f8617383751001ea8cb3f-70c0a.html

Ti ringrazio tantissimo per il link... quindi se non lo includo ho molto probabilmente dei risultati inaspettati... che confusione... avevo sentito di persone che dicevano che includendo il proprio profilo questo poteva andare a "cozzare" con quello di chi lo deve stampare... Pero' non riesco a capire la dinamica, in effetti chi lo stampa dovrebbe usare il mio di profilo o sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io inserisco il profilo nei miei file, perchè così quando lo stampatore "maneggia" i miei lavori, anche se fa una conversione rasterizzando tutto, il pdf mantiene le MIE informazioni colore, o quantomeno lui puo' utilizzare il mio profilo per la conversione.

Utilizza tranquillamente i profili, il fatto che tu veda a video i colori più scuri è dato dal fatto che il video rgb interpreta i colori cmyk del tuo pdf.

Puoi toglierti il pensiero facendo fare, una tantum, una prova di stampa del tuo file allo stampatore. Secondo me ti accorgerai che la resa del file è esattamente come la aspettavi.

PS. Nel caso dai un'occhiata alla calibrazione colori del monitor.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi, Albertocchio, tu consigli di includere i profili; ma quale delle diverse opzioni di inclusione ti sembra la migliore se non sai come stampa lo stampatore? Dando per scontato che altrimenti me lo faccio dire da lui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io posso solo dire la mia esperienza personale:

includo i profili a chi me lo chiede.

non li includo a chi insiste nel non volerli.

trovo ci sia un sacco di confusione quando si parla di profili e io non ne sono esente.

le tipografie che non li vogliono lo fanno principalmente per due motivi:

1. non sanno assolutamente gestire qualsiasi tipo di pdf, si limitano a buttarlo nel rip e via andare [alcune chiedono jpeg, figuriamoci…]

2. non hanno idea di come riprofilarlo a proprio vantaggio [se casomai avessero delle calibrazioni macchina]

le tipografie che invece te lo chiedono [ma usando loro joboptions] lo fanno perchè hanno speso un sacco di tempo e soldi a standardizzare il workflow e questo non gli da la certezza del risultato ma almeno la sicurezza di non topparlo completamente. alcuni di loro sono abbastanza scaltri per evitare le rogne dei grafici improvvisati.

per fare un esempio: Flyeralarm. hanno una verifica preliminare per tutti i pdf che gli arrivano, prova a mandarne uno che non sia nel loro standard…

Ma l'inclusione del profilo non è così importante come poteva esserlo anni fa. ora se produci un pdf Fogra o Euro o Iso, più o meno ce l'hanno tutti. io quando non so che fine fa il mio pdf includo il profilo e buonanotte al secchio, tocco ferro sperando di avere a che fare con qualcuno che sa come gestirli. resta cmq un pdf profilato con la TUA gestione colore… tu lo produci su base Fogra 39 [o chi per lui] e questo se lo porta dietro, se fai una verifica con acrobat te lo dice.

Poi esiste un'altra questione: a me arrivano pdf fatti con i software più disparati, li impagino in caduta macchina, li passo sul workflow prinergy e questo cosa fa? li profila Fogra 39 con il refiner…e qui sorgono un sacco di domande ma mi limito a una soltanto: il template di refine è predisposto ad ignorare il profilo del pdf, utilizzare il profilo del pdf o convertire tutto con il tuo profilo prestabilito?

…mi gira la testa…mai scritto un post così lungo…

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this