Sign in to follow this  
iFilo

Gravi problemi ad iMac

Recommended Posts

Dunque, aggiornamenti! Ho provato a vedere lo stato dei settori del disco con Tech Tool Deluxe (facendo Surface Scan), e a quanto pare mi trova 2 blocchi danneggiati verso l'inizio della scansione, poi basta. Dite che c'è modo di sistemarlo? E soprattutto, dite che possono essere questi due blocchi la causa di tutti i problemi?

Sono passato in assistenza Apple, senza portare il computer ma descrivendo i sintomi e dicono che potrebbe essere l'HD. Per una diagnosi accurata ovviamente dovrei portargli il computer, ma in ogni caso hanno detto che la sostituzione verrebbe 230€ e metterebbero un'HD da 500Gb (il mio attuale ne ha 320). Cacchio, 230€ per mettere un'hard disk da 500Gb lo trovo un bel po' eccessivo, soprattutto per un computer di metà 2007... La tentazione di cambiarlo da me è forte, è rischioso, ma sono tentato, anche se prima vorrei essere sicuro al 101% che sia quello il problema, per non spendere soldi inutilmente..

C'è un modo per sistemare i blocchi danneggiati di un'HD? Io sapevo che bastava inizializarlo, però l'ho già fatto almeno 3 o 4 volte nel corso di tutte le varie reinstallazioni e la situazione non è migliorata...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lascia perdere la sostituzione del disco rigido fatta da Apple, il prezzo è assurdo. Se vai su Amazon (ma ci sono tanti altri siti di vendita online), un disco interno per il tuo iMac del 2007 - SATA 3,5" 500 GB - ti costa una sessantina di euro. Con un'altra ventina di euro puoi prendere anche un case esterno dove eventualmente inserire il vecchio disco e usarlo come disco di backup o per dati di poca importanza (visto che non sai quanto tempo potrà ancora funzionare) collegato via USB. Quanto alla sostituzione, qui puoi trovare le istruzioni, non è una cosa troppo complicata da fare in casa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chissà perché pensavo fosse un 24"

iMac Intel 24" EMC 2134 and 2211 Hard Drive Replacement - iFixit

Comunque un ulteriore consiglio: quando farai 'Ripara Disco' non usare l'utilità che hai usato precedentemente su quell'HD, ma una diversa e magari più potente. Non ha molto senso che ci siano settori guasti (locazioni di memoria non scrivibili) e che il sistema non sappia individuarli ed escluderli. Inoltre nel corso di quei lavori sconnetti tutto il superfluo ... si sa mai. Certo, ripensandoci, che un HD di oltre 5 anni è intrinsecamente ad alto rischio.

42 Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

OK

In realtà la precisazione era dovuta al fatto che volevo aggiungere un suggerimento dopo le riflessioni sull'Utility Disco e l'età degli HD ... poi scordato.

Se lo schermo fosse sporco, macchiato o con aloni giallastri, già che aprirai l'iMac potresti ripulirlo. Queste sono le indicazioni per un 24", ma non credo che le differenze col 20" siano abissali iMac 24" alu - Macchie su monitor

Buon lavoro

42 Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per le indicazioni sul monitor, lo pulirò per bene allora.

Ho fatto una follia l'altro giorno: ho formattato tutto (con reset di tutti i dati a zero, sperando di sistemare l'hd in qualche modo) e ho fatto 2 partizioni, una con snow leopard, e una con mountain lion. Ha funzionato tutto bene per 2 giorni, poi la partizione con mountain lion (che tra l'altro se TechTool ci ha preso, dovrebbe essere quella contenente i 2 blocchi danneggiati) ha smesso di avviarsi (ora scrivo dalla partizione "sana" :) ). Avviando dalla partizione di ripristino e facendo verifica disco mi trova un problema che nemmeno con ripara disco riesce a sistemare, dice di formattare e reinstallare (come se non lo avessi già fatto altre 10 volte).

Morale della favola, ho deciso che cambio questo HD e via.

A questo punto però mi affido alla vostra sapienza per avere consiglio, essendo estremamente ignorante in materia. Cosa mi consigliate? Fate conto che ho un Intel Core 2 Duo da 2,4 GHz, 4Gb di ram, schermo da 20". Attualmente monta un disco Hitachi da 320Gb, 7200 rpm.

Pensavo di metterne uno da minimo 500 Gb, anche se avere 1 Tb di memoria mi farebbe davvero gola (una buona via di mezzo sarebbero 750 Gb). Solo che non ho idea delle varie marche, nè delle dimensioni. E anche della velocità, insomma, mi piacerebbe averne uno più performante di quello che ho ora, anche se non penso ce ne siano a più di 7200 rpm. Insomma, non so assolutamente nulla, vi prego di darmi un qualche consiglio :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come ha già indicato guass di HD ne esitino tanti. Io preferisco gli Hitachi, come quello che ti è durato oltre 5 anni, ma il marchio è stato venduto e non saprei dire se la qualità sia ancora al livello precedente. Inoltre sono piuttosto rari e carucci. Per altro non mi piacciono i Toshiba che trovo rumorosi. Comunque, come tanti, ho un'esperienza limitata a qualche disco e qualche marca, il resto è sentito dire e letto qua e là.

Questo è un buon WD 7200rpm da 1 TB con una cache di 64MB e costa 99€

Una scelta 'al limite':

se tu non avessi problemi economici ed intendessi tirare il più possibile avanti con questo iMac, allora potresti acquistare il miglior ibrido (HD 750GB 7200rpm + 8GB SSD) 2,5" sul mercato: il Momentus XT 750 GB che è ottimamente recensito in queste 10 pagine:

Momentus XT 750 GB, l'hard disk con memoria Flash atto secondo - Tom's Hardware

Al momento vengono indicati due venditori e prezzi fra i 110 ed i 117€ a cui ci sarebbe da aggiungere il sovrapprezzo di 5€ dell'adattatore alla collocazione da 3.5" nell'iMac.

È un disco che teoricamente potrebbe sopravvivere all'iMac e venir buono per il prossimo computer anche fra anni.

Piuttosto credo che, nell'attesa di decisione scelta ed acquisto, dovresti cercare di recuperare il massimo possibile del tuo attuale HD.

In Utility Disco, quando selezioni Partizioni quella corrotta è sopra o sotto nella grafica?

42 Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

La partizione con problemi è quella che sta sopra. Mi sono dimenticato di dirvelo, ma ebbi già problemi all'hard disk in precedenza, a quasi 3 anni dall'acquisto (quindi più di 2 anni e mezzo fa), solo che erano ben più gravi (il computer faceva molta fatica a riconoscere l'hd, e una volta che sono riuscito ad avviarlo ho visto che lo stato smart diceva che l'hd stava morendo). Grazie al cielo ero in garanzia con l'apple care e non ho avuto preoccupazioni.

Certo che sono proprio sfortunato con gli hard disk D:

In questo caso la situazione è più subdola, perchè tutto va, poi a un certo punto non va più. Comunque, penso che il fatto che una partizione va e l'altra non va più è la prova del 9, l'HD ha problemi.

Il Seagate effettivamente mi intrippa, poi alla fine spenderei 11 o 18€ in più rispetto al WD, insomma, una spesa che ne può valere la pena. Devo pensarci bene, anche se alla fine dato che andrò a installarci 2 sistemi operativi sopra (Snow Leopard per fare i miei lavori e Mountain Lion come computer di tutti i giorni) 8 Gb SSD mi darebbero benefici solo su uno dei due sistemi, però è una bella cosa, parecchio bella.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ALT!

Leggi bene quelle 10 pagine, perché io ho sintetizzato (HD 750GB 7200rpm + 8GB SSD) ma la memoria flash si comporta come Cache, non è un disco separato (che in 8GB non reggerebbe nemmeno metà dell'installazione base di OSX+App) ma di tratta di un 'HD ibrido' e funzionano tutti così. Nulla a che vedere con FusionDrive che invece è un 'Sistema ibrido' composto da 2 unità di memoria ben distinte.

Purtroppo il tuo iMac non avrebbe alcun vantaggio dal montare un SSD perché l lettore ottico (ti funziona ancora?) è su Bus ATA100, un Bus troppo lento anche per un normale HD.

Però il tuo racconto sulle disavventure mi fa pensare che tu tenda a riempire troppo i dischi e quindi a far superlavorare le piccole porzioni libere per la gestione dei file di swap. Questa è una delle principali ragioni della morte prematura di alcuni settori degli HD. Se fosse così dovrai cambiare il tuo metodo di lavoro.

Peccato che la partizione corrotta sia quella in alto. Comunque, visto che dovrai ricominciare da capo sul nuovo HD, per vedere di recuperare la maggior parte possibile del tuo attuale Hitachi, leggi l'Aiuto di Utility Disco (anche online) ed impara come si creano nuove partizioni e come se ne ridimensionano gli ingombri (vedrai le differenze fra partizioni in alto ed ultima partizione in basso). Se riduci quella superiore (spazio perso al momento) è possibile che tu ottenga comunque un HD di una certa capienza senza settori corrotti ma non riconosciuti ed esclusi dal sistema. È un terno al Lotto, lo so, ma ridimensionando di un 20% (320GB:2=160GB:5=32GB) avresti buone speranze di riuscire in 2 o 3 passi successivi, e fortunati, a recuperare una buona dose di spazio utile per non sovraccaricare il prossimo HD. Se decidi di farlo ne riparliamo meglio.

42 Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sisi, il lettore ottico funziona bene per fortuna :)

Con recuperare il vecchio hard disk cosa intendi? Riuscire a riutilizzarlo come disco di supporto?

Per l'utilizzo non lo so. Eseguo molte operazioni con files piuttosto grandi (pro tools ad esempio spesso mi carica progetti con svariate tracce da decine di mega, che complessivamente arrivo anche a qualche Gb), anche se generalmente se scarico qualcosa di molto grande non lo scarico nemmeno sull'hd interno, ma direttamente su un hd esterno. Diciamo che comunque in ogni caso non ho mai avuto meno di 80 Gb (su 320) libero. Generalmente ne avevo liberi 100/110.

L'HD della Seagate è bello effettivamente, ma mi chiedo quanto possa valerne la pena, tenendo conto che ho un computer di 5 anni e mezzo fa con una porta lenta (dovrebbe essere la SATA 1), e che qualora cambiassi computer, sostituire l'HD non sarebbe più una priorità (in un futuro Mac non mi dispiacerebbe metterci il fusiondrive). A tal proposito non so nemmeno quanto valga la pena metterci 1Tb, ma se non da problemi di surriscaldamento o di affidabilità potrebbe essere utile per accompagnare questo mac negli ultimi periodi della sua esistenza.

Un'altra domanda che ti farei è, nel caso dovesi optare per 1Tb di memoria, non mi dispiacerebbe destinare anche una partizione a Windows 8 (o 7, devo vedere). Fermo restando che 2 partizioni mi servono per utilizzare Mountain Lion per tutto, e Snow Leopard per lavorarci, avere 3 partizioni può essere controproducente, oppure se l'hd è nuovo e in buono stato non dovrebbe creare rallentamenti? (nel caso pensavo di fare 400 Gb per mountain lion, 350 Gb per snow leopard e 150 per windows 8). Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this