Recommended Posts

Sono un convertito dal 2010 sono passato a Mac , senza pochi problemi , bene o male risolti . Ora però è arrivato il mio guru del

Mac che mi ha istallato Lion , da allora il Mac è lento , e mai successo prima mi ha chiuso un applicazione perchè si è : VERIFICATO UN ERRORE ! . Ho perso il lavoro di 2 ore , come con

Windows . Pochi giorni prima ho aumentato la RAM da 4 a 8 , ma il

iMAC 3.06 GHz intel Core i3 è lento come prima , cioè da quando ho Lion . Come posso fare ? toglierlo e tornare a leopard ?

Il programma che si è inchiodato è Word per Mac .

Aggiorno regolarmente il Mac e non ho nulla di craccato .

Non sempre le innovazioni vanno meglio , bisogna aspettare la verifica del tempo , è Lion una di queste? .

tanto per farvi un esempio XP è al momento il miglior programma che Windows abbia tirato fuori ( ho smesso di usare W due anni fa era così )

grazie a chi vorrà rispondere

Rocco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono un convertito dal 2010 sono passato a Mac , senza pochi problemi , bene o male risolti . Ora però è arrivato il mio guru del

Mac che mi ha istallato Lion , da allora il Mac è lento , e mai successo prima mi ha chiuso un applicazione perchè si è : VERIFICATO UN ERRORE ! . Ho perso il lavoro di 2 ore , come con

Windows . Pochi giorni prima ho aumentato la RAM da 4 a 8 , ma il

iMAC 3.06 GHz intel Core i3 è lento come prima , cioè da quando ho Lion . Come posso fare ? toglierlo e tornare a leopard ?

Il programma che si è inchiodato è Word per Mac .

Aggiorno regolarmente il Mac e non ho nulla di craccato .

Non sempre le innovazioni vanno meglio , bisogna aspettare la verifica del tempo , è Lion una di queste? .

tanto per farvi un esempio XP è al momento il miglior programma che Windows abbia tirato fuori ( ho smesso di usare W due anni fa era così )

grazie a chi vorrà rispondere

Rocco

e cosa dice a proposito il tuo guru del mac?

intanto non si è ben capito come ti abbia installato Lion.

Ha fatto da dvd? Ha scaricato col tuo Mac da App Store? In tal caso dovrebbe aver scaricato Mountain Lion a meno che non abbia usato il suo Apple ID riscaricando il suo Lion. Che Apple ID ha usato?

Come mai ti ha installato Lion che è stato rimpiazzato a fine luglio da Mountain Lion?

Dopo averti installato Lion ti ha fatto il ripristino con Time Machine?

Avevo in casa fino a due mesi fa una macbook pro i5 dual core con ML e andava benissimo

non vorrei che ti avesse fatto un'installazione un po' pasticciata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salva i dati, radi al suolo e passa a Mountain Lion.

I guru devono meditare, lontano dall'umanità.

Meno si occupano di cose pratiche meglio è (per l'umanità, naturalmente)

XP va bene solo perché è vecchio, tutti hanno pazienza coi vecchi e li sopportano benevolmente.

Basta ricordare che una volta era giovane, era terribile.

Non è cambiato solo che raggiungendo la terza età (Service Pack 3) non fa gran danni e ormai la gente lo perdona.

Seven è molto meglio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono un convertito dal 2010 sono passato a Mac , senza pochi problemi , bene o male risolti . Ora però è arrivato il mio guru del

Mac che mi ha istallato Lion , da allora il Mac è lento , e mai successo prima mi ha chiuso un applicazione perchè si è : VERIFICATO UN ERRORE ! . Ho perso il lavoro di 2 ore , come con

Windows . Pochi giorni prima ho aumentato la RAM da 4 a 8 , ma il

iMAC 3.06 GHz intel Core i3 è lento come prima , cioè da quando ho Lion . Come posso fare ? toglierlo e tornare a leopard ?

Il programma che si è inchiodato è Word per Mac .

Aggiorno regolarmente il Mac e non ho nulla di craccato .

Non sempre le innovazioni vanno meglio , bisogna aspettare la verifica del tempo , è Lion una di queste? .

tanto per farvi un esempio XP è al momento il miglior programma che Windows abbia tirato fuori ( ho smesso di usare W due anni fa era così )

grazie a chi vorrà rispondere

Rocco

Mi pareva ovvio che essendo un "guru" mi avesse istallato l'ultimissima versione di di mountain lion , dal sito apple direttamente sul mio iMac che differenza fa da DVD ?. Il problema è che lo vedo poco , e tutte le volte che mi aggiorna il sistema è qualcosa che da inesperto perdo mesi se non anni a mettermi in linea . Ho raddoppiato la RAM nessuno ha notato il particolare ? il Mac è sempre lento , anzi più lento di prima , aggiungo una cosa : mi ha messo il Macintosh HD sulla scrivania , lui dice che è meglio , io non ho ancora capito a cosa serve . Ci ha impiegato un bel po' a completare l'istallazione , credo abbia fatto tutto .

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi pareva ovvio che essendo un "guru" mi avesse istallato l'ultimissima versione di di mountain lion , dal sito apple direttamente sul mio iMac che differenza fa da DVD ?. Il problema è che lo vedo poco , e tutte le volte che mi aggiorna il sistema è qualcosa che da inesperto perdo mesi se non anni a mettermi in linea . Ho raddoppiato la RAM nessuno ha notato il particolare ? il Mac è sempre lento , anzi più lento di prima , aggiungo una cosa : mi ha messo il Macintosh HD sulla scrivania , lui dice che è meglio , io non ho ancora capito a cosa serve . Ci ha impiegato un bel po' a completare l'istallazione , credo abbia fatto tutto .

grazie

Inutile ripetere il concetto sui guru.

Non fa nessuna differenza da DVD, ora si fa solo online, quindi le differenze sono solo tecniche operative.

Sempre di installazione di sistema si tratta, ovviamente sono più recenti, con le innovazioni relative.

Non c'è nessuna difficoltà ad aggiornarsi il sistema da solo, basta saper cliccare col mouse e saper scrivere una password.

La RAM raddoppiata è un'ottima cosa, aumenta la capacità di trattare le informazioni e lavorare con le applicazioni.

Ma non fa miracoli, aumenta qualcosa nell'impegno gravoso.

La vera velocità e reattività la da il processore.

Se è lento è colpa di cattive impostazioni, conflitti e incongruenze nel sistema.

Il Macintosh sulla scrivania è concettualmente sbagliato, oltre che operativamente antiquato.

Non è meglio, sta già sul Finder ed hai ragione, lì non serve a nulla, è un duplicato.

Ci vuole del tempo ad installare, spero solo che abbia installato da zero e non su un preesistente Snow Leopard.

Ehm... Lion costa di più di Mountain Lion...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi pareva ovvio che essendo un "guru" mi avesse istallato l'ultimissima versione di di mountain lion , dal sito apple direttamente sul mio iMac che differenza fa da DVD ?. Il problema è che lo vedo poco , e tutte le volte che mi aggiorna il sistema è qualcosa che da inesperto perdo mesi se non anni a mettermi in linea . Ho raddoppiato la RAM nessuno ha notato il particolare ? il Mac è sempre lento , anzi più lento di prima , aggiungo una cosa : mi ha messo il Macintosh HD sulla scrivania , lui dice che è meglio , io non ho ancora capito a cosa serve . Ci ha impiegato un bel po' a completare l'istallazione , credo abbia fatto tutto .

grazie

mica tanto ovvio dato che tu hai parlato di Lion

ho notato il particolare della ram ma non ha nulla che fare con i tuoi problemi, e poi sono passati i tempi in cui raddoppiare la ram apporta una differenza apprezzabile nell'utilizzo generale

salva i dati, avvia con cmd+R, scegli Utility Disco, inizializza il disco, reistalla Mountain Lion, reinstalla le applicazioni verificando che siano per ML e non per SL

per reinstallare serve la connessione per scaricare il SO, e il tempo dipende dalla bonta' della stessa e dal carico dei server apple, in certi momenti puo' essere piu' difficoltoso che in altri

se prima vuoi sapere qualcosa fai riferimento alla sezione del forum dedicata a ML

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono un convertito dal 2010 sono passato a Mac , senza pochi problemi , bene o male risolti . Ora però è arrivato il mio guru del

Mac che mi ha istallato Lion , da allora il Mac è lento , e mai successo prima mi ha chiuso un applicazione perchè si è : VERIFICATO UN ERRORE ! . Ho perso il lavoro di 2 ore , come con

Windows . Pochi giorni prima ho aumentato la RAM da 4 a 8 , ma il

iMAC 3.06 GHz intel Core i3 è lento come prima , cioè da quando ho Lion . Come posso fare ? toglierlo e tornare a leopard ?

Il programma che si è inchiodato è Word per Mac .

Aggiorno regolarmente il Mac e non ho nulla di craccato .

Non sempre le innovazioni vanno meglio , bisogna aspettare la verifica del tempo , è Lion una di queste? .

tanto per farvi un esempio XP è al momento il miglior programma che Windows abbia tirato fuori ( ho smesso di usare W due anni fa era così )

grazie a chi vorrà rispondere

Rocco

Grazie per i consigli , il mio " guru " è tale solo per me , lo vedo molto poco perchè è in giro per lavoro e usa apple dai tempi del primo Mac . Per toglier HD dalla scrivania basta spostarlo nel finder ? . Capisco che raddoppiare la RAM serva a poco , ma possibile che non ci sia nessuna differenza tra prima e dopo ?

Visto che il "guru " pare che non sia tale è probabile che abbia complicato un po le cose , ora poichè non sono in grado di gestire quello che mi ha fatto , la cosa migliore che posso fare è portare il Mac ad un centro assistenza Apple , Carugate o Milano ?

ciao e grazie

Rocco

Un ps accidenti mi ha istallato ML da Snow Leopard , è grave ? dottore mi salvi !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

... mi ha istallato ML da Snow Leopard , è grave ?...

Non è grave, è una manovra azzardata.

Si può fare solo in presenza di un sistema impeccabile, eseguita a fronte di una esperta conoscenza del sistema, della sua storia, delle sue impostazioni e delle caratteristiche delle applicazioni.

Togliere l'icona di Macintosh HD dalla scrivania si fa semplicemente impostandolo nelle preferenze del Finder.

Raddoppiare la RAM serve, anche molto, per esigenze connesse.

Ma non risolve problematiche, conflitti e lentezze da cattiva impostazione.

Per risolvere problemi al sistema è inutile portarlo in un Apple Center, puoi fare da solo quel che faranno loro e meglio.

Non farebbero altro che installare ex novo il sistema, lasciando a te l'importazione dei dati e le nuove impostazioni personalizzate.

Se vuoi possiamo fornirti le procedura per installare ex novo Mountain Lion, è relativamente facile, e darti le indicazioni di massima per ottimizzare un buon funzionamento del sistema reintegrando i dati che ti occorrono per continuare ad usare il Mac convenientemente.

Potremmo anche aiutarti a sistemare i problemi ed andare avanti col l'assetto attuale.

Questo solo nel caso che tu abbia una grande quantità di dati che ti servono per lavorare ed alcune impostazioni importanti che non vuoi perdere.

Ma può essere difficoltoso, è comunque impegnativo e non è escluso che alla fine non dovrai valutare di tornare alla decisione di reinstallare da zero.

Pensaci e facci sapere.

Per un consiglio ponderato se vuoi puoi dare, postando, queste informazioni:

A) Dai un'indicazione esatta e completa del tuo Mac e versione di OS X.

Da prendere in Informazioni su questo Mac > Più informazioni, dal menù mela del Finder.

Per esempio:

iMac 27", metà 2010, 2,5 GHz Intel Core i5

OS X 10.8.2 (12C60)

Scrivili sul post, non inviare immagini.

B) Esegui questi 5 comandi su Terminale e POSTA QUI, sul post, copiando ed incollando i risultati, NON inviando immagini.

Apri Applicazioni/Utility/Terminale

Dopo il prompt, la descrizione dell'ambiente e situazione, alla barretta d'inserimento testo, esegui questi comandi copiandoli o trascinandoli (non digitandoli) sulla sua finestra aperta:

1)

kextstat -kl | awk '!/com\.apple/{printf "%s %s\n", $6, $7}'

Premi il tasto accapo e copia il risultato sul post

2)

sudo launchctl list | sed 1d | awk '!/0x|com\.(apple|openssh|vix)|edu\.mit|org\.(amavis|apache|cups|isc|ntp|postfix|x)/{print $3}'

Accapo, metti la password alla richiesta senza aspettarti di visualizzare nulla, di nuovo accapo.

Ignora gli avvertimenti di rito se è la prima volta che ordini come sudo in Terminale.

Poi copia i risultati sul post

3)

launchctl list | sed 1d | awk '!/0x|com\.apple|edu\.mit|org\.(x|openbsd)/{print $3}'

Premi il tasto accapo e copia il risultato sul post

4)

ls -1A /e*/mach* {,/}L*/{Ad,Compon,Ex,Fram,In,Keyb,La,Mail/Bu,P*P,Priv,Qu,Scripti,Servi,Spo,Sta}* L*/Fonts 2> /dev/null

Premi il tasto accapo e copia il risultato sul post

5)

osascript -e 'tell application "System Events" to get name of every login item' 2> /dev/null

Premi il tasto accapo e copia il risultato sul post, poi scrivi exit, di nuovo accapo e cmd+q

C) System.log di un riavvio.

Apri Console (Applicazioni/Utility) e scegli system.log nella barra laterale.

Annota l'ora precisa dell'ultima riga, oppure apponendo un marcatore.

Riavvia il sistema.

Riapri Console.

Copia ed incolla tutte le righe, NON inviando immagini, da quella annotata a l'ultima che trovi sul post, secondo queste modalità, leggendole con attenzione

Come e perché si posta un log

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capisco che raddoppiare la RAM serva a poco , ma possibile che non ci sia nessuna differenza tra prima e dopo ?

Visto che il "guru " pare che non sia tale è probabile che abbia complicato un po le cose , ora poichè non sono in grado di gestire quello che mi ha fatto , la cosa migliore che posso fare è portare il Mac ad un centro assistenza Apple , Carugate o Milano ?

ciao e grazie

Rocco

Un ps accidenti mi ha istallato ML da Snow Leopard , è grave ? dottore mi salvi !!!

una volta raddoppiare la ram era quasi come passare al processore di generazione successiva, con i processori delle ultime generazioni questa differenza prestazionale si avverte meno nell'uso basico del computer, certo chi deve compiere determinate attività troverà senza dubbio giovamento nell'ampliamento della ram ma tu hai altre magagne che ti impediscono di verificarne l'apporto

sul macbook pro di mio figlio, che ha tenuto un anno e mezzo con uso leggero e saltuario, sono passato da SL a Lion e infine a ML senza installazioni pulite, sostituendo nel primo passaggio le sole applicazioni non compatibili 64 bit e poco altro, il mac è andato sempre bene, probabilmente avevi anche qualche problemino che al tuo amico deve essere sfuggito

purtroppo non ho avuto modo di ricorre ai centri di cui parli e non saprei cosa consigliarti, se passa qualcuno che li conosce ma come dice faxus non è granchè difficile anche fare da te

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appena avrò un po' di tempo proverò a mettere in pratica i consigli di faxus .

nel frattempo vi ringrazio moltissimo per l'attenzione e auguro buone feste a tutti

21.5 pollici, Metà 2010

Processore 3,06 GHz Intel Core i3 Memoria 8 GB 1333 MHz DDR3Software OS X 10.8.2 (12C60)

Share this post


Link to post
Share on other sites

...

Il Macintosh sulla scrivania è concettualmente sbagliato, oltre che operativamente antiquato.

Non è meglio, sta già sul Finder ed hai ragione, lì non serve a nulla, è un duplicato.

...

So che sono OT, ma parliamone... Perché il Macintosh HD sulla scrivania sarebbe "concettualmente sbagliato" e "operativamente antiquato"? Rimetterlo è la prima cosa che faccio ogni volta che installo una nuova major release di OS X. Attraverso quell'icona, arrivare dove voglio arrivare è più veloce (= meno passaggi) che in altro modo. Però mi conosco, so come sono fatto e so che a volte rimango legato a vecchie abitudini senza nemmeno vedere le nuove opzioni. Per arrivare alla root del mio hard disk, per me base di partenza di ogni operazione sui file, con quell'icona sulla scrivania ci faccio doppio click e mi si apre la finestra del disco. Senza, dovrei andare sul menu file, selezionare "nuova finestra del finder", scorrere la lista sulla sinistra fino alla sezione "dispositivi", cliccare sul nome del mio computer, fare (finalmente) doppio click sull'icona del disco... 5 passaggi contro 1. Mi sfugge qualcosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

So che sono OT, ma parliamone... Perché il Macintosh HD sulla scrivania sarebbe "concettualmente sbagliato" e "operativamente antiquato"? Rimetterlo è la prima cosa che faccio ogni volta che installo una nuova major release di OS X. Attraverso quell'icona, arrivare dove voglio arrivare è più veloce (= meno passaggi) che in altro modo. Però mi conosco, so come sono fatto e so che a volte rimango legato a vecchie abitudini senza nemmeno vedere le nuove opzioni. Per arrivare alla root del mio hard disk, per me base di partenza di ogni operazione sui file, con quell'icona sulla scrivania ci faccio doppio click e mi si apre la finestra del disco. Senza, dovrei andare sul menu file, selezionare "nuova finestra del finder", scorrere la lista sulla sinistra fino alla sezione "dispositivi", cliccare sul nome del mio computer, fare (finalmente) doppio click sull'icona del disco... 5 passaggi contro 1. Mi sfugge qualcosa?

Beh... prima di tutto si tratta di azioni, come sempre sui computer.

Quindi due azioni contro una, e non cinque passaggi contro uno.

Macintosh HD sulla scrivania: 1 DOPPIO clic per aprire la finestra del Finder sul contenuto del disco.

Macintosh HD sulla barra laterale del Finder: 1 clic sull'icona del Finder nel Dock, 1 clic sull'icona di macintosh HD per aprire la finestra del Finder sul contenuto del disco.

Non considererei il cercare le icone un passaggio, altrimenti dovresti annotare come azione anche il cercare l'icona del Macintosh HD sulla scrivania (sì, sta sempre nello stesso posto, ma anche l'icona del Finder nel Dock sta sempre nello stesso posto e anche l'elenco degli elementi nella barra laterale è sempre lo stesso...).

Come vedi non indico nemmeno il DOPPIO clic sull'icona di Macintosh HD come una DOPPIA azione, non lo è concettualmente anche se si potrebbe opinare che lo è in pratica.

Potremmo definire tutto questo come irrilevante, ma per amore della precisione con aspetti esoterici e mistici che ti contraddistingue e di cui pure io sono contagiato, mi limito a dire che sì, hai ragione, si fa il doppio della fatica.

Ma anche per un pigro iperbolico come sono io, supero la questione per la sua essenzialità concettualmente sbagliata.

Il volume principale (erroneamente chiamata disco) dove risiede il sistema non è un elemento della scrivania.

È sì un alias, ma un alias di comodo.

Così non è nella barra laterale, dove innanzitutto è un symlink (che significa che può essere mostrato o nascosto, ma non distrutto), ed nella sua collocazione naturale perché mostra gli elementi disponibili a cui si può accedere graficamente.

Scusa il distinguo sottile, ma sono certo che la sua palpabilità non ti sfugge.

Resta intatta la scelta di gusto personale.

Più che altro legata ad una manualità da vecchio macuser, risalente ai tempi in cui Apple mostrava tutto sul desktop per impostazione predefinita.

Indiscutibile, ma non mi sfugge e non sfuggirà neanche a te, che è fortemente connotata da una certa tendenza delle persone anziane ad eludere alcune proposte innovative...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this