Sign in to follow this  
jaddjamil

Photoshop cs6: crop ridimensionamento e dimensione stampa

Recommended Posts

Ciao a tutti.

Espongo il mio problema (e relativi dubbi mai risolti definitivamente a riguardo).

Ho una foto (jpg purtroppo il file raw non lo trovo più) ecco i dati: 2896 x 1944 (16 mb) - 300 ppi - 24,52 x 16,46 cm.

Devo fare un crop (ritaglio) ad una dimensione quadrata diciamo 1900 x 1900 px che vorrei/dovrei stampare decentemente (al meglio) su un formato di grandi dimensioni 70 x 70 cm o maggiore.

Mi aiutate a produrre il file migliore possibile, ma siate step-by-step per favore.

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti.

Espongo il mio problema (e relativi dubbi mai risolti definitivamente a riguardo).

Ho una foto (jpg purtroppo il file raw non lo trovo più) ecco i dati: 2896 x 1944 (16 mb) - 300 ppi - 24,52 x 16,46 cm.

Devo fare un crop (ritaglio) ad una dimensione quadrata diciamo 1900 x 1900 px che vorrei/dovrei stampare decentemente (al meglio) su un formato di grandi dimensioni 70 x 70 cm o maggiore.

Mi aiutate a produrre il file migliore possibile, ma siate step-by-step per favore.

Grazie.

Diciamo che il tuo file 1944 x 1944 (perché vuoi buttare 44 pixel?) "tirato" a 70x70 cm avrebbe una risoluzione di 70,539 pixel per pollice (DPI), il che è davvero troppo poco.

Fai conto che la risoluzione della carta chimica (stampa con FotoLab) è di 240 DPI e quella della stampa tipografica di 300 DPI.

Fai conto che per i grandi formati puoi scendere a 100/150 DPI...

In ogni caso tu sei al di sotto, e di parecchio.

Devi interpolare il file. Se usi Photoshop, puoi valutare i risultati con i diversi tipi di "Ricampionamento" (Immagine>Dimensione immagine>Ricampiona immagine... e poi scegli tra le diverse opzioni offerte dal menu a tendina sottostante)

Per risultati un po' più accurati potresti usare Perfct Resize 7.5 che però non è gratuito.

Credo che miracoli non ne faccia neanche quello, poi molto dipende da COME è la tua foto di partenza: è uno scatto di una nitidezza cristallina? totalmente privo di rumore? Se ha già qualche mezzo problemino, tieni conto che ingrandirlo significa amplificare le magagne.

Alla fine forse la soluzione più indicata sarebbe quella di rivolgersi ad un fotografo-fotoritoccatore bravo e affidabile che, visto lo scatto ti dia subito un parere professionale sull'opportunità o meno di ingrandirlo ed eventualmente procedere alla stampa, e, se è il caso, ti faccia lui il ridimensionamento nel modo più opportuno per cercare di mitigare la perdita di dettaglio e l'aumento di disturbo

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mio parere molto dipende anche dalla distanza da cui verrà guardato questo manifesto 70x70.

In sostanza l'attuale difinizione è pressoché quella storica dei monitor da 72 DPI. Io comincerei ingrandendo una copia dell'immagine a questa misura reale, affidandomi allo scaling del software, per valutare dal monitor da quella data distanza di fruizione le varie porzioni visibili. Potrebbe essere sufficiente per decidere se proseguire nell'impresa o lasciar perdere.

42 Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ad entrambi per le risposte. So bene che l'immagine di partenza non è granche come dimensione.

@42 - Non ho idea da che distanza, sarebbe per un concorso artistico (previa ovviamente selezione che non so se supero).

@roberto - stampa fine art (o dintorni!). Uso cs6 e quel Perfect Resize è troppo caro per me e comunque immagino sia vero che non possa fare miracoli. Rivogersi a qualcuno potrebbe essere una idea ma non conosco nessuno. L'immagine comunque sarebbe un mio scatto che però vorrei "trattare/manipolare" e non si pongono problemi di nitidezza in quanto il trattamento che vorrei fare sarebbe quello di sfuocare per farne uscire solo un'ombra. Strada obblica ricampionamento. Sperando 1 che "la cosa" venga selezionata e poi trovare il giusto compromesso con lo stampatore.

In ogni caso molte grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la stampa tipografica i migliori risultati si ottengono sui 250 dpi e non a 300 come solitamente si crede; per ottenere il meglio ricampionando occorre procedere per piccoli passi, diciamo del 10-20% per volta, bicubico più morbido, e usare la maschera di contrasto o altro metodo alla fine, alle dimensioni definitive. Insomma, tanti piccoli ricampionamenti sono meglio di uno grosso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this