Sign in to follow this  
fabthi

10.8.3 - molto lento e altri problemini

Recommended Posts

Ciao a tutti

un paio di settimane fa ho aggiornato il mio iMac 2.66 Intel Core 2 Duo a Mountain Lion 10.8.3, avevo Snow Leopard 10.6.8.

Non avevo problemi con SL, che andava bene e veloce, ma avendo acquistato un iPad avevo bisogno di poter utilizzare iCloud e quindi l'aggiornamento a Mountain Lion è stato inevitabile....purtroppo.

Il pc è diventato sensibilmente più lento e meno reattivo.

Dal momento in cui schiaccio il pulsante di avvio, passano quasi 2 minuti e mezzo prima che il il computer sia pienamente funzionale, e avendo Mac da tempo avevo sempre apprezzato invece la velocità di avvio (e spegnimento).

Non solo, Mail ci mette a volte quasi tre minuti ad avviarsi: la finestra appare dopo ca. 1 minuto, ma l'applicazione non risponde ai comandi per almeno altri 90-100 secondi.

In pratica mi succede di accendere l'iMac e dover aspettare quasi 5 minuti per poter leggere il primo messaggio di posta.....

Inoltre, all'avvio di diverse applicazioni (Lightroom, Skype, Photoshop, a volte anche Firefox, e altre...) appare spesso la famigerata rotellina colorata e l'applicazione ci mette del suo per avviarsi.

Poi ci sarebbe il fatto che dopo l'aggiornamento non riesco più a utilizzare il monitor esterno (che prima non aveva il minimo problema) alla risoluzione originale.

Insomma, non è che sia tanto soddisfatto......

Grazie a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti

In pratica mi succede di accendere l'iMac e dover aspettare quasi 5 minuti per poter leggere il primo messaggio di posta.....

Inoltre, all'avvio di diverse applicazioni (Lightroom, Skype, Photoshop, a volte anche Firefox, e altre...) appare spesso la

Grazie a tutti

C'è qualcosa che impedisce il corretto avvio del sistema. Avvia Monitoraggio Attività (lo trovi in Applicazioni- utility e verifica se c'è qualche software che impegna troppo la CPU). Verifica in Preferenze di Sistema -> Utenti e gruppi -> Elementi login cosa viene caricato all'avvio (elimina tutto quello che non serve).

Altra prova che puoi fare è avviare il Mac tenendo premuto il tasto SHIFT: avvia il Mac e continua a tenerlo premuto finché non vedi la scritta "Avvio sicuro". Avviandolo in questo modo è caricato il software di base: se così funziona c'è qualche problema a livello software.

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è qualcosa che impedisce il corretto avvio del sistema. Avvia Monitoraggio Attività (lo trovi in Applicazioni- utility e verifica se c'è qualche software che impegna troppo la CPU).

Scusa, Momitoraggio Attività lo apro subito dopo l'avvio del pc? Senza applicazioni avviate?

Verifica in Preferenze di Sistema -> Utenti e gruppi -> Elementi login cosa viene caricato all'avvio (elimina tutto quello che non serve).

Questa è la mia situazione al login, come vedi non c'è granchè e comunque è la stessa identica situazione che avevo pre-upgrade (e pre-problemi!)

Posted Image

Altra prova che puoi fare è avviare il Mac tenendo premuto il tasto SHIFT: avvia il Mac e continua a tenerlo premuto finché non vedi la scritta "Avvio sicuro". Avviandolo in questo modo è caricato il software di base: se così funziona c'è qualche problema a livello software.

Ho fatto adesso una prova in Avvio Sicuro, non mi sembra molto diversa la (non buona) situazione.

L'avvio in modalità Avvio Sicuro ha richiesto un secolo, poi le finestre hanno un comportamento strano quando vengono trascinate col mouse per spostarle e le finestre stesse si "nascondono" in maniera anche qui un po strana. Non ho potuto usare intensamente il Mac in questo modo, domattina cercherò di usarlo più intensamente con Avvio Sicuro e vedrò come si comporta, poi ti posto il risultato della verifica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come avevo anticipato nell'ultimo post di ieri, stamattina ho provato a utilizzare il pc avviandolo da subito in modalità Avvio Sicuro.

Come ieri anche questa volta l'avvio richiede svariati minuti, dopodichè il funzionanmento del computer non è molto migliore del solito. Le applicazioni si aprono un po più velocemente, ma niente a paragone della solita rapidità stile Mac che avevo con Snow Leopard.

In compenso la visualizzazione è a dir poco bizzara; quando nascondo la app nel dock, lo fanno con uno strano effeto strascicato e scombinato, il riquadro delle notifiche quando visualizzato lo fa con una serie di lampi di riquadri di vari colori.....

in più, ma non saprei se è dovuto all'Avvio sicuro, il pc non "vede" una scheda SD collegata con un lettore esterno.

Insomma, non molto confortante :confused:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come avevo anticipato nell'ultimo post di ieri, stamattina ho provato a utilizzare il pc avviandolo da

in più, ma non saprei se è dovuto all'Avvio sicuro, il pc non "vede" una scheda SD collegata con un lettore esterno.

Insomma, non molto confortante :confused:

L'avvio in modalità sicura non carica alcuni driver di sistema. Con questa modalità è caricato il minimo indispensabile per l'avvio del sistema ed è normale che il sistema sia meno reattivo e più lento. Siccome parlavi di minuti per avviare le app, volevo capire se, avviando il Mac in modalità sicura, almeno le app si avviavano in meno tempo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti, sono nuova e quindi scusate gli eventuali strafalcioni....ho aggiornato, un paio di mesi fa, il mio sistema operativo da Snow Leopard a Mountain Lion (OSX 10.8.3). A parte i diversi problemi di chiusure improvvise e sparizioni varie...anche con Mail ho diversi problemi.

Sembra aprirsi, cioè compare la barra di menù in alto e poi non dà segni di vita. Per vedere tutte le mie mail e quelle nuove o in arrivo, devo, ogni volta, importare caselle dalla Libreria, altrimenti non riesco ad aprire e vedere niente.

Una volta fatta questa operazione posso vedere e inviare mail, ma non posso chiuderlo (a parte le solite chiusure improvvise....che capitano molto spesso!!) altrimenti devo rifare nuovamente l'importazione delle caselle.

Non è un problema di account o altro...perché una volta aperta invio e ricevo.

Inoltre, proprio oggi, è sparita l'icona classica di mail ed è stata sostituita da una con foglietto, righello, matita e pennello!!!! Cosa devo fare che ci vado al manicomio???? AIUTO!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un saluto a tutti,

mi inserisco anch'io nel thread, il problema è sempre lo stesso.......ML 10.8.3 è lento e poco reattivo!

Ho appena reinstallato il sistema operativo per vedere se per caso ci fosse qualche miglioramento, ma non è cambiato nulla.

Il mio iMac monta un processore quad core i7 da 2.8 Mhz con 16 GB di ram, non è possibile che si avvii in 4 minuti, se non fosse per la sincronizzazione con gli altri device, rimonterei senza pensarci 2 volte SL, che a confronto è una saetta!

In sostanza l'avvio richiede un minuto e 30 secondi per caricare tutto sulla scrivania, ma poi l'hard disc prosegue a macinare dati per altri due minuti e mezzo, dopo di che il mac è pronto a partire, anche se la reattività di tutto il sistema è molto rallentata....

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'avvio in modalità sicura non carica alcuni driver di sistema. Con questa modalità è caricato il minimo indispensabile per l'avvio del sistema ed è normale che il sistema sia meno reattivo e più lento. Siccome parlavi di minuti per avviare le app, volevo capire se, avviando il Mac in modalità sicura, almeno le app si avviavano in meno tempo...

Dopo qualche giorno di pausa, ho ripreso a usare il Mac intensamente; l'avvio è stabilmente lento (sempre almeno 2 minuti e anche qualcosa in più prima di avere il desktop completamente operativo) e anche lo spegnimento, almeno a paragone di Snow Leopard.

invece quella che mi sembra migliorata è la reattività della macchina, le app si aprono abbastanza velocemente, la rotellina arcobaleno appare ma con molta meno frequenza; Mail si apre in tempi accettabili (mai veloce come con Snow Leopard però), sopratutto quando l'OS è ben avviato.

Ho svuotato un po l'HD (ora ho 90GB liberi su 320, contro i 20-30 di prima), ho fatto qualche piccola operazione di manutenzione; la macchina sembra girare molto più fluidamente di quando ho postato il problema ma mi lascia comunque la sensazione di non essere al top.

Piccole anomalie e/o stranezze di poco peso (per esempio quando si riavvia dalla modalità Stop, prima appare il desktop ma subito dopo il monitor visualizza una schermata blu per qualche secondo...).

Ho letto in qualche sito che forse Mountain Lion non è proprio l'OS ideale per il mio modello di iMac, potrebbe essere questo un motivo ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è una buona idea aggiornare da Snow Leopard a Mountain Lion.

Conviene installare da zero e riportare i dati da un back up.

Per cui non starò a consigliare a Fabthi e Moncina70 di postare i dati delle cartelle critiche e fare operazioni sui permessi.

So per certo che dopo varie manovre inutili dovrei ripetere lo stesso consiglio al 90%.

Reinstallate da zero.

Punto, troppi i problemi per passare da un sistema in sostanza i 32 bit ad uno assolutamente e rigorosamente a 64 bit.

Per Billy, apri una nuova discussione postando queste richieste:

A) Dai un'indicazione esatta e completa del tuo Mac e versione di OS X.

Da prendere in Informazioni su questo Mac > Più informazioni, dal menù mela del Finder.

Per esempio:

iMac 27", metà 2010, 2,5 GHz Intel Core i5

OS X 10.8.2 (12C60)

Scrivili sul post, non inviare immagini.

B) Esegui questi 5 comandi su Terminale e POSTA QUI, sul post, copiando ed incollando i risultati, NON inviando immagini.

Apri Applicazioni/Utility/Terminale

Dopo il prompt, la descrizione dell'ambiente e situazione, alla barretta d'inserimento testo, esegui questi comandi copiandoli o trascinandoli (non digitandoli) sulla sua finestra aperta:

1)

kextstat -kl | awk '!/com\.apple/{printf "%s %s\n", $6, $7}'

Premi il tasto accapo e copia il risultato sul post

2)

sudo launchctl list | sed 1d | awk '!/0x|com\.(apple|openssh|vix)|edu\.mit|org\.(amavis|apache|cups|isc|ntp|postfix|x)/{print $3}'

Accapo, metti la password alla richiesta senza aspettarti di visualizzare nulla, di nuovo accapo.

Ignora gli avvertimenti di rito se è la prima volta che ordini come sudo in Terminale.

Poi copia i risultati sul post

3)

launchctl list | sed 1d | awk '!/0x|com\.apple|edu\.mit|org\.(x|openbsd)/{print $3}'

Premi il tasto accapo e copia il risultato sul post

4)

ls -1A /e*/mach* {,/}L*/{Ad,Compon,Ex,Fram,In,Keyb,La,Mail/Bu,P*P,Priv,Qu,Scripti,Servi,Spo,Sta}* L*/Fonts 2> /dev/null

Premi il tasto accapo e copia il risultato sul post

5)

osascript -e 'tell application "System Events" to get name of every login item' 2> /dev/null

Premi il tasto accapo e copia il risultato sul post, poi scrivi exit, di nuovo accapo e cmd+q

C) System.log di un riavvio.

Apri Console (Applicazioni/Utility) e scegli system.log nella barra laterale.

Annota l'ora precisa dell'ultima riga, oppure apponendo un marcatore.

Riavvia il sistema.

Riapri Console.

Copia ed incolla tutte le righe, NON inviando immagini, da quella annotata a l'ultima che trovi sul post, secondo queste modalità, leggendole con attenzione

Come e perché si posta un log

NON postare EtreCheck, cura di eliminare i dati personali dal log e disabilita le faccine nel testo

Le istruzioni sono precise, se le segui con attenzione e posti tutte le risposte come indicato sarà facile per me e chiunque voglia interessarsene trovare l'origine del problema.

I comandi per Terminale (B) sono della categoria interrogazioni e non corri alcun rischio nell'eseguirli.

Vanno ad interrogare il sistema a proposito dei contenuti non Apple inseriti dall'utente in alcune cartelle critiche, l'unico eseguito col sudo (che ti attribuisce autorità massima di esecuzione) è solo perché vai ad interrogare una cartella il cui accesso è ristretto, ma non è un comando esecutivo.

Al punto © viene richiesto di postare un resoconto del sistema, postalo.

Puoi anche non leggerti l'intero thread a cui ti rinvio, ma serve per capire meglio in cosa consiste e contiene le indicazioni per evitare che pubblichi anche qualche eventuale tuo dato personale.

Per quanto ricavare queste indicazioni non presenti alcun rischio, per sicurezza si intende sia ora che successivamente, per le manovre da compiere, che tu abbia un BACK UP VALIDO.

Quindi se non l'avessi già disponibile con Time Machine, o con altro software, su un disco esterno, esegui una copia dei contenuti del volume principale.

NOI PRENDEREMO PER CERTO CHE TU ABBIA UNA COPIA COMPLETA DEL SISTEMA O ALMENO DEI DATI DELL'UTENTE

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è una buona idea aggiornare da Snow Leopard a Mountain Lion.

Conviene installare da zero e riportare i dati da un back up.

Dal momento che non ho il cd di installazione (ho scaricato l'aggiornamento online) dovrei creare una copia di backup avviabile, giusto? Potresti indicarmi se ci fosse un thread con le indicazioni per fare questa procedura, perchè io ho parecchie applicazioni e vorrei poterle reinstallare, se possibile, reinstallando Mountain Lion.

grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è necessario.

Assicurati di avere un backup valido dove potrai parcheggiare i dati da reintrodurre.

Se possibile, non usare assistenti vari e non copiare integralmente la cartella utente.

Una volta ogni po' di anni conviene fare un lavoro ben fatto, fine, anche se porta via del tempo.

Ti assicurerà lunga e robusta durata.

Accedi alla partizione di ripristino con cmd+r.

Inizializza il volume di destinazione, quello dove alloggia il sistema attualmente.

Poi reinstalla il sistema ex novo.

I programmi vanno reinstallati rigorosamente nuovi, dal sito del produttore o da un'unico distributore.

Quello che trovi anche in App Store va scaricato da lì.

Segui queste istruzioni.

Rileggiti per sommi capi, per le cose basilari, queste due discussioni e questa procedura che consigliavo ai tempi di Lion:

Lion - discussione tecnica - Installazione, modifiche, manutenzione e trucchi

Mountain Lion - discussione tecnica - modifiche, manutenzione e trucchi

1) Appena reinstallato, struttura il sistema utenti ex novo.

Crea un nuovo utente amministratore con lo stesso nome, nome breve e password di quello che avevi.

Crea un nuovo utente amministratore di scorta, crea un nuovo utente ordinario, non cancellare l'ospite già presente.

2) Scarica le applicazioni Apple eventualmente non comprese nell'installer.

Un browser se non usi Safari.

Installale, una per volta, aprile e verifica se almeno si aprono, girano e si chiudono normalmente.

Importa i dati e ricontrolla come sopra se aprono correttamente i dati.

Riavvia e controlla i tempi di spegnimento e riaccensione.

Fai il primo backup, se tutto va bene, preferibilmente con Time Machine.

3) Scarica ed installa, Java, Flash/Shockwave, NicePlayer, Flip4Mac, Silverlight, Adobe Reader.

Apri e chiudi il browser, riavvia.

Scarica, ex novo dal web, ed eventualmente dai dischi le applicazioni professionali e quelle di uso corrente.

Solo una per ogni tipo di attività, successivamente metterai eventuali sovrapposizioni per usi particolari.

Se corrispondono ai requisiti attuali di sistema, installali uno per uno.

Ogni gruppetto di installazioni (4/5 di quelli più corposi) riavvia e testali, aprendoli, impostando di massima le preferenze e chiudendoli.

Fai un secondo backup

4) Scarica ed installa o trascrivi le applicazioni secondarie, testale e riavvia.

Scarica ed installa o trascrivi i client e le utilità, testali e riavvia.

Se tutto va bene, completa le impostazioni.

Apri Preferenze di Sistema, Utenti e gruppi, e togli da Elementi del login tutto quello che non è strettamente necessario e voluto.

Installa TechTracker, AppFresh o HackStore, fallo andare e ricordati di impostarlo automaticamente per il controllo giornaliero.

Fai un terzo backup dopo il riavvio.

5) Imposta ed esegui altre manovre, installa e modifica quel che vuoi, anche le cose un po' meno ortodosse.

puoi a questo punto modificare i default e fare del modding, sempre un po' per volta, prenditi due o tre settimane di tempo, un po' per giorno.

MA UNA PER VOLTA, lasciando del tempo tra una manovra e l'altra per testare il loro pieno e non problematico funzionamento.

Apri Preferenze di Sistema, Utenti e gruppi, e togli da Elementi del login tutto quello che non è strettamente necessario e voluto.

Per gli aggiornamenti, disabilita rigorosamente gli aggiornamenti automatici dalle preferenza delle varie applicazioni, client e plugin.

Usa uno più sistemi, TechTracker, AppFresh o HackStore.

Disabilita Adobe ARM e gli aggiornamenti automatici di Google.

Non installare antivirus, se proprio hai qualche esigenza del tipo installane uno che non ha privilegi di root (ClamXav per esempio).

Non installare tool di pulizie e velocizzatori vari.

Per la scelta di un tool per le rifiniture di sistema ed eventuali interventi, riferisciti a questa discussione:

http://www.macitynet.it/forum/altre-applicazioni/124098-manutenzione-di-os-x-come-si-usa-onyx-ed-altri-tool-3.html

Nel post #7 troverai consigli su che altre utilità di sistema usare per ogni esigenza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è necessario.

Assicurati di avere un backup valido dove potrai parcheggiare i dati da reintrodurre.

Se possibile, non usare assistenti vari e non copiare integralmente la cartella utente.

Una volta ogni po' di anni conviene fare un lavoro ben fatto, fine, anche se porta via del tempo.

Ti assicurerà lunga e robusta durata.

Accedi alla partizione di ripristino con cmd+r.

Inizializza il volume di destinazione, quello dove alloggia il sistema attualmente.

Poi reinstalla il sistema ex novo.............

Certo che un avvertimento (sulla problematica di aggiornare da Snow leopard a Mountain Lion) da parte di Apple non sarebbe stato male, no??? :mad:

Avrei bisogno di farti qualche domanda di chiarimento sulle procedure che mi suggerisci, ma prima devo guardare e digerire le informazioni sulla procedura di backup e installazione.

Inoltre devo trovare una finestra di tempo per poter materialmente fare questa operazione senza che vada a intralciare il lavoro da fare con il computer stesso.

Quindi per il momento mi "metterei in pausa" con l'intenzione di riprendere il filo al più presto (8-10 gg.)

Fabio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this