Sign in to follow this  
ud

Importare da nastro due problemi

Recommended Posts

Mi sono fatto dare il file originale MTS e con MPEGStreamClip è perfetto.

 

Io uso ClipWrap, puoi fare una lista e lasciare lavorare il mac da solo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

o hoi perso tre ore del mio tempo più un'ora ad imazzire per capire che FCPX non è proprio in grado di gestire i nastri (assurdo!). 

Credo anch'io che a fcpx i nastri non piacciano (del resto anche il nostro consumo è andato a picco, quasi inesistente solo un digibeta ogni tanto).

In ripresa utilizziamo le P2 (anche le piccole con 2 slot e le schede da 64GB consentono 140 minuti di ripresa continua in HD, ma puoi cambiare la scheda piena mentre registri la seconda, quindi in teoria hai un tempo infinito di registrazione - ma non ho mai provato- Se lavori in SD credo che le 2 schede da 64GB ti permettano + di 500 minuti).

Con FCPX non converti niente, copia su disco e via.

Per sincronizzare più camere di solito dico agli operatori di non staccare mai (sincronizzi una volta sola) o il meno possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo le mie telecamere sono Sony e registro in HDV su nastro (che è una gran cosa: matrimonio di quelli grossi e scheda da 32GB non leggibile - per fortuna registro in parallelo su nastro e scheda!) oppure su scheda, ovviamente un formato che FCP sia 6 che 7 che X non sono in grado di leggere ma devono essere convertiti con il mitico MPEGStreamClip.


 


Vabbè... A questo punto reinstallo il vecchio glorioso FCP7 per gestire le importazioni.


 


Sigh... :(:angry::)


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora per UD.


Proprio oggi un collega loggava con FCPX da nastro.


Visto l'argomento in corso abbiamo avuto modo di fare alcune veloci verifiche.


Premetto che il girato è in miniDV ed è stato letto con una vecchia telecamerina JVC usata come player. Penso la cosa valga anche per HDV.


Abbiamo visto che con la funzione Create Archives (che consiglio) il metraggio è stato acquisito senza interruzioni per tutta la mezzora.


All'interno della mezzora ci sono stati 4 fermi macchina, però il timecode era continuo, senza salti.


Quindi è determinante come si sapeva, che il T.C. non abbia salti numerici. Interruzioni si, ma non salti. Del resto questa regola serve con qualsiasi player, da Digibeta a MiniDV.


In contro prova abbiamo fatto un breve log-in con nastro contenente diverse interruzioni, sia di T.C. che buchi video.


FCPX in questo caso ha creato diverse clip ad ogni buco/interruzione. 


Come detto per lunghe sessioni di registrazione da editare in multicam la regola è di non stoppare mai le camere durante la ripresa.


 


Ciao


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi.


UD vedo che hai le mie stesse camere (sony Z1, spallare S270); io da tempo ho installato la scheda Blackmagic Extreme HD 2  con ingressi SDI; con il programma Blackmagic Media Express importo il materiale HDV, playato dalla S270 e utilizzando l'uscita SDI, mentre l'APP la converte su file in Prores. Anche in presenza di drop frame, il programma mantiene il timecode continuo, certamente troverò il fotogramma bloccato per tot frame ma almeno il file rimane UNICO.


Purtroppo i drop frame delle HDV, sono sempre in agguato, specie con nastri già usati; una soluzione che ho trovato, che non risolve completamente ma mette meno in crisi i software come FCPx, è di registrare completamente il nastro in DV, non in DVCAM, dove il nastro scorre più veloce, registrandolo poi in HDV. Così facendo ho trovato solo un drop frame su 5 ore di girato….


Buono il consiglio di EVITARE lo stop in registrazione quando si riprendono lunghe sessioni di ripresa, io mi limito quando durante uno spettacolo si fa la classica pausa di ristoro e sigaretta !!


Comunque UD, io ho già mandato alla Apple il consiglio di risolvere questo problema dello start stop, rilevato anche in caso di drop frame e aggiungere qualche comando in più sull'acquisizione da nastro. Morto per loro ma non per NOI……tacci loro!!!!!


Altrimenti potremmo chiedere all'amico di MpegStreamClip se gentilmente inserisce la possibilità di acquisizione DV/HDV con tutte le features che ne derivano…;)


Altra pecca è la sincronizzazione multicam…..dopo la disperazione delle prime volte ho risolto così per non perdere più tempo: importo i file, li sincronizzo e poi li esporto in nuovi file. Una volta reimportati sono al taglio in multicam nel giro di 30 secondi!!!!!! Ma cazzarola, alla fine è quello che facevo con FCP7.


Altra cosina che ho notato, dalla 10.0.6 alla successiva una perdita di velocità nei render, cosa che invece nella 06 era da "record"; non che non sia veloce, però….qualcuno ha notato qualcosa del genere?


Domanda personale per UD o anche per chi possiede la S270: in HDV se ci sono dei colpi di Flash forti, il fotogramma "illuminato" ti risulta squadrettato, o cmq di pessima qualità?


Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente anche io utilizzavo la blackmagic per acquisire. Poi ho comprato dei lettori HDV (uscita analogica o firewire) della Sony per non massacrare le meccaniche delle telecamere e mi piacerebbe continuare ad utilizzarli.


Acquisire in archive non ha senso perchè se poi il cassettato deve essere utilizzato con altro sofware deve essere riconvertito.


Per il multicam anche io alla fine importo le varie telecamere, le sincronizzo con un audio comune mediante synchronize (che in questo caso con due file funziona) e poi mando al multicam i "compound" generati dalla sincronizzazione. Certo che il flusso è molto diverso da quello mostrato dai dimostratori Apple e/o certificati!


Per quanto riguarda i flash... Non ho parole: i sensori delle sony Z7, S270 e affini con CMOS vanno in crisi con i flash dei nostri amici/nemici fotografi! Credo che il tutto derivi dalla modalità di acquisizione del CMOS: il CMOS (quello delle telecamere di fascia media - come le mie) non acquisiscono l'immagine tutta in una volta ma la spazzolano credo dall'alto verso il basso: pertanto quando scatta il flash viene si hanno due possibilità


- il lampo è maggiore (o uguale) alla durata della generazione dell'immagine e hai un fotogramma sovraesposto e i quadrettoni sono una sorta di overflow della raccolta di cariche "luminose" del CMOS.


- il lampo dura meno: si avrà una parte dell'immagine normale (quella acquisita in assenza del lampo) e una parte sovraesposta (quella acquisita durante il lampo).


Purtroppo l'unica cosa che si può fare è o sopprimere il fotografo oppure cercarsi un fotografo che seguendo la moda del momento fa solo luce ambiente.


Ho anche 3 FX1 che hanno i CCD e infatti con loro il problema è molto minimizzato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiornato a FCPX 10.1.1 e le cose peggiorano. Incredibile quanto alla Apple per migliorare alcune cose ne debbano per forza peggiorare altre (chissà dove hanno imparato a programmare!).


Ora FCPX non mette pià le interruzioni: si importa 60 minuti di nastro completi, ma poi crea un filmato da circa 7 minuto con solo la parte iniziale della cassetta.


Vi chiedo di non rispondermi di cambiare telecamere. FCPX PRO ha il suffisso PRO che dovrebbe indicare uno strumento di lavoro. Le aziende a differenza del privato non hanno un telecamerina che possono cambiare ogni volta che a mamma Apple gira la luna. Le aziende hanno un hardware che deve durare più di un anno.


E poi almeno FCPX fosse in grado di importare i file HDV su scheda delle Sony! Ma neppure questo riesce a fare.


Chiedo veramente consiglio... Partendo dal presupposto che purtroppo Apple sta confermando appieno la mia convinzione (derivata dai prodotti Microsoft) di non aggiornare MAI un sistema che funziona. Ogni aggiornamento Apple porta una migliorie e 100 problemi che prima non c'erano.


Qualcuno sa se c'è una qualche impostazione in qualche file di configurazione che dica a FCPX che se una cassetta dura 60 min, forse è il caso di importare 60 min di filmato?


 


Grazie in anticipo


Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda, io avevo lo stesso problema anche col vecchio FC, anche impostando il sistema a NON utilizzare/interpretare gli start e gli stop oppure i drop frame come una clip fine a se stessa, non c’era verso.


Poi ho installato il prg della Blackmagic che utilizzando la scheda di acquisizione, nel mio caso la ExtremeHD, con ingresso/uscite SDI, e collegando un semplice cavo coassiale tra ingresso scheda e uscita SDI della telecamera, ho risolto il problema citato sopra.


60 120 240 minuti, in SD, in HD se li beve tutti, creando un bel media in Prores. Anche un drop di 3 secondi, non la ferma!!!


 


Comunque è questa la prassi di Apple; tagliare fuori ciò che è vecchio a discapito di chi ha impegnato fortune per costruirsi un parco hardware ed essere sempre all’altezza di un certo mercato.


La nostra S270, è una bella camera spallare, sacrificata nel codec di registrazione: DV o HDV, quando potrebbe usarne di migliori. E il sensore CMOS, tanto pubblicizzato per la sua elevata sensibilità ma castrato nella definizione (solo 1072000 pixel x 3), a volte fin troppo morbida. La Z1, in certe riprese la supera per dettaglio!!


Quello che invece ritengo spettacolare è la ricchezza dei colori; in questo devo dire che il sensore ha una gamma tonale che è al top nelle camere HDV, cosa ereditata da tutte le successive camere dotate dello stesso Cmos.


Peccato che Sony si perda, come Apple, in cagate mostruose, errori che Panasonic ad esempio non fa; questa azienda ha prodotto camere che hanno di tutto, pur non pagandole un botto. Però poi si perde nella assistenza tecnica…..vabbè.


E poi, ciliegina sulla torta, la nostra camera è bloccata a 25fps (ha pure il progressivo…..ndt) sia in SD che in HD, in 1440x1080i, e uno slowmotion a 100fps a 640x480 (a cosa cavolo serva a questa risoluzione)


quando la stessa videocamera  fuori del territorio europeo ha queste caratteristiche oltre le citate:


- registrazione Full HD (1920x1080i) a 23/25/29/30/50/60 fps


- formato progressivo a tutte le risoluzioni


- slowmotion 100fps a tutte le risoluzioni


Tanto per dirtene una….


Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la risposta Vla... Purtroppo ho ciascun stazione con blackmagic intensity pro (che non funzionano benissimo: i driver saltano ogni du e per tre, etc).


Come abitudine uso solamente nastri nuovi se mini DV oppure al massimo circa 5 volte se sono le cassettone HDV grosse.


La cosa strana è che questi problemi problemi me li ritrovo in registrazioni lunghe: 1 cassetta con barre + nero + registrazione vera di 1 ora e se devo essere sincero trovarmi dopo un'ora di acquisizione (a questo punto persa) la cassetta di che sembra acquisita tutta (il counter della GUI import gira), ma poi ho 7 minuti di acquisito mi girano un filo...


Purtroppo sono coscien del fatto che HDV non è un gran formato (ma comunque le sony sono belle versatili). Mi sto convertendo alle Blackmagic 2,5K e i colori sono tutt'altro ma anche il peso (9 GB per minuto). Tieni conto che per alcune immagini uso ancora la FX1 (che per me ha un macro super)


 


Sono fatto male (mi rendo conto di essere un gran troll) ma mi fanno imbestialire quando si può fare un passo in più e non lo si fa


Share this post


Link to post
Share on other sites

UD,


stesso problema tuo in acquisizione di materiale DV/HDV da firewire; perdita di anche 2 secondi per clip. Mai successo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this