maochan

MacBook Pro incasinato mi serve un aiutino!

Recommended Posts

 

... Per risolvere gli eventuali rallentamenti attuali faxus sarebbe certamente in grado di aiutarti, ma non sono procedure semplicissime come la reinstallazione ed a volte, purtroppo, non risolvono nonostante le migliori intenzioni...

 

 

Ho già valutato la situazione e, a mio parere, non conviene.

 

Oltre ai problemi antecedenti si sono sommati problemi di privilegi e permessi non facilmente identificabili, anche se posso essermene fatta un'idea.

Più probabile che il risultato sia poco soddisfacente.

 

Reinstallando da zero, con le opportune sistemazioni, potrà installare OS X 10.9 aggiornando e senza fatica.

Lo vedremo appena sarà disponibile la golden.

 

La mia installazione data dai tempi di Snow Leopard, e non ha fatto una piega con Lion e Mountain Lion.

 

Ho un buon rapporto con i gattacci

 

 

...  magari di realizzare su un HD esterno un'installazione (una partizione) per 'paciugare' a piacimento con schifezze varie prima di decidere di usarle stabilmente...

 

 

Mi ripeto per l'ennesima volta in una diatriba che facevo con 41 ed ora con 42.

 

MAI...

 

Ritengo deviante impiastrare il disco con due, tre, quattro e ancora altre partizioni, tanti sistemi uno qui uno là.

 

Per me una va benissimo, e col tutto che ci faccio lavori delicati professionali.

Già troppo che da relativamente poco uso TimeMachine e i backup.

Gli extra vanno semmai nel virtualizzatore, in altri mondi.

 

Il sistema basta uno, anche l'utente, in genere, più uno di scorta.

Ben tenuto, funzionale, ben aggiornato ed efficiente.

 

Tutto il resto complica la vita inutilmente.

Inutile duplicare azioni, documenti e prove.

 

Tanto se non si sa come funziona, non serve realmente a nulla.

Se si sa, si lavora in vivo e va benissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi ma allora a settembre dovrebbe uscire il nuovo sistema?

Magari aspetto un pò a reinstallare tutto...

Uhm... per tradizione sarebbe dovuto uscire a luglio.

 

In genere quando vanno in giro le beta si conosce già il nome.

Per ora si sa il nome in codice, Mavericks e hanno scherzato sul nome Sea Lion.

 

Ci sono già (tre, mi sembra) versioni per sviluppatori e se ne conoscono le caratteristiche principali.

(Multimonitor, un diverso approccio nell'uso dei processori, iOS integrato...)

 

Si dice, per ora, prima di Natale.

 

Io non resisterei una settimana col Mac in disordine...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By guinness1086
      Ciao a tutti,

      come da titolo, sono  in possesso di un MacBook Pro 15" acquistato a fine 2011.

      Il Sistema operativo nativo era Lion. Ho da sempre riscontrato una notevole lentezza all'avvio ( circa 1' e 20"), ma ho attribuito il problema al fatto che il sistema operativo fosse così lento di natura.

      Sono molto attento al mantenimento del mio pc ed eseguo con costanza verifica dei permessi e riparazioni del disco, ma questo non influisce positivamente sui tempi di accensione.

      Due settimane fa decido di passare a Mavericks, con installazione NON pulita, sperando che i tempi di accensione si accorciassero (avevo letto su qualche forum che si poteva riscontrare un miglioramento con il nuovo OS X da questo punto di vista). Mi trovo molto bene con il nuovo OS X, ma l'obiettivo di velocizzare l'accensione non è stato affatto raggiunto. 

       

      La domanda è: c'è qualche cosa che posso fare per migliorare questo aspetto del mio Mac?

       

      Ringrazio anticipatamente per la cortese attenzione!

       

      Luca