Recommended Posts

Ok, scusa.. ma scrivendo dal cellulare, non mi compariva la finestra di editor .. comunque ora ho risolto  :P


 


______


 


Da Utility Disco non si riusciva perchè quando cliccavo sull'hard disk (scritto in rosso perchè aveva il problema allo s.m.a.r.t) diceva che l'hard disk presentava un errore hardware che non poteva essere risolto di fare un backup e sostituire l'hard disk quindi non faceva accedere alla inizializzazione da utility disco, penso che l'invio possa aver rallentato di parecchio la procedura, ma essendo in recovery alle preferenza di sistema non potevo accederci e i programmi di terze parti (Ad es: Caffeine) non potevano essere installati, sicuramente c'è qualche modo per non farlo andare in standby, ma non ho voluto approfondire.. 


Share this post


Link to post
Share on other sites

...  ma essendo in recovery alle preferenza di sistema non potevo accederci e i programmi di terze parti (Ad es: Caffeine) non potevano essere installati, sicuramente c'è qualche modo per non farlo andare in standby, ma non ho voluto approfondire.. 

 

Sono un fesso  :eek:. A non trovarcisi le situazioni tendono a sembrare più semplici di quel che sono.

 

Ultima cosa: tu hai presunto che potesse andarti in stop oppure ti è realmente successo?

Che possa succedere mentre è in funzione una routne di Terminale a me non verrebbe in mente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi, so che questa discussione è stata quisa da un po', ma mi sono registrato apposta per dare un'altra soluzione per quelli che, come nel mio caso, non sono riusciti a risolvere questo problema.

Sta di fatto che se l'hard disk ha effettivamente un problema hardware nessuna inizializzazione non potrà aggiustarlo, ma da quello che ho letto in giro spesso è volentieri questi hard disk con smart failure resistono per anni senza dare cenni di cedimento, quindi ho deciso di andare avanti col mio hd, ovviamente accoppiandolo con Time Machine.

A dir la verità ci ho perso delle giornate intere alla ricerca della soluzione, leggendo in tre lingue diverse, ma niente da fare... Anche nel mio caso però è stata proprio la mossa disperata che alla fine ha funzionato.

Quindi se avete lo stato smart non funzionante, e quindi non potete installare una versione pulita del OSX si può bypassare questo blocco utilizzando semplicemente la Time Machine. Basterà una piccola partizione su un HD esterno dove poter installare la versione pulita di osx, in seguito facciamo il backup di questo os. Una volta inizializzato il nostro hd interno con la stringa che hanno postato i ragazzi di prima, basta avviare di nuovo l'installazione e questa volta andare su ripristino da backup, dove andremo a scegliere il backup del os "pulito" che abbiamo installato prima.

In questa maniera otteniamo l'installazione da zero sul HD interno anche se ha lo stato smart non funzionante!!! Sarà un po' macchinosa e ripetitiva, ma funzionante al 100%!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anzi, scusate ma tra migliaia di siti e forum letti mi sono dimenticato che la stringa che avevo utilizzato era questa:

diskutil eraseDisk HFS+ MacintoshHD disk0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now