Sign in to follow this  
MVA

FCPX Cut Alternativi

Recommended Posts

Ok ho capito: mi devo mettere a studiare.


Il problema è che devo spalare 20 anni di sedimenti (dal Turbo Cube in poi) che mi hanno reso automatico il lavoro.


Mi rendo conto che cercare di far valere l'esperienza non serve a niente. Però ci sono molte cose che mi lasciano perplesso (ad es. duplicando un progetto in un'altro disco mi aspettavo una sorta di collect files di After


invece se duplichi project ed events ti lasci indietro il footage originale, a meno che noi lo fai prima copiare negli events (ma il vantaggio è proprio quello di lavorare direttamente dalle cartelle del girato). Poco male se sei organizzato prendi la cartella con tutto e la copi sull'altro disco.


Poi apri FCPX e gli dici di relinkare: lo fa con i file del progetto, apri gli eventi e scopri che ha relinkato solo quelli della timeline e allora di nuovo da capo selezioni tutti gli eventi e relinki un'altra volta.


Mi mancheranno sicuramente dei pezzi riguardanti il processo ma mi aspettavo un modo di procedere molto meno incasinato, al confronto FCP7 è un gioco.


Studio (purtroppo nei ritagli di tempo) e ci risentiamo.


 


PS: ma se si passa il tempo ad organizzare i files quando si edita?


Share this post


Link to post
Share on other sites

per noi che facciamo video gli hard disk sono diventati come delle grandi cassette dove mettere il nostro girato, quindi tutto esterno (vedi il nuovo Mac Pro)


Certo il flusso dati deve essere elevato (vedi il 4k) quindi Thunderbol


dentro il computer non ci si deve mettere nulla (se non il sistema operativo ed i programmi)


ogni disco ha il girato e le cartelle di FCPX relative ai progetti dei girati e quindi nessun smanettamento.


Ok questa è una soluzione costosa, mi rendo conto, ma questo è il nuovo flusso di lavoro immaginato da Apple, e non è tanto lontano da quello che faremo a breve quando passeremo tutti al 4k (chissà ?)


al momento io sto lavorando bene con HDD raid fire wire 800 (ma solo il full hd) e non sposto file ma connetto dischi, come si faceva prima con le cassette, in quel determinato disco (cassetta) ho il girato xy e relativi eventi e progetti,


altro progetto ? su un altro HHD (cassetta) ? collego il disco xyz e trovo il girato e relativi eventi e progetti.


è vero su un HHD con ci sta solo un girato ma svariati (10/20/30) e non voglio vedere tutti i progetti e gli eventi di tutti gli altri girati, giusto! si puo utilizzare il programma consigliato da Mondriann, ma partiamo da capo.


 


primo girato e primo progetto, lo si lavora e prima o poi lo si finisce.


prendere eventi e progetto/i e metterli in una cartellina chiamata per esempio "progetti finiti" "eventi finiti" (il trasferimento dei dati sullo stesso HHD è veloce), per me così è chiaro che quel progetto è finito ed archiviato.


secondo girato e secondo progetto , stessa procedura e cosi a seguire.


quindi si ha sempre FCPX vuoto.


Se si ha la necessità di rilavorare su un determinato progetto si trasferiscono di nuovo nelle cartelline eventi e progetti.


io personalmente non lavoro mai con più di 3/4 eventi(girati)/progetti


lo so bene che poi ci sono le grafiche i suoni le musiche ecc ecc ma si possono mettere tutte in uno o più dischi dedicati solo a questi tipi di file (che sono comunque molto più piccoli del video)


scusate il pistolone anche un pò noioso,  sicuramente ci saranno flussi di lavoro migliori e non ho certo la presunzione di pensare che non si possa fare di meglio


e quindi sotto a trovare nuovi workflow


 


p.s. "Non riesco a farlo, c'è qualche trucco.


Posso draggare nella timeline ma non posso farlo dentro gli eventi.


Tra l'altro negli eventi ho 3 cartelle (quelle con la data), ho importato il jpg che mi serviva ma non mi ha fatto scegliere dove metterlo (l'ha sparato di suo dentro una delle 3 cartelle e neanche la più recente e dentro ci sono 240 clip). 


L'unico modo per non miscelare tutto è creare un nuovo evento o ci sono alternative?"


 


prendi la cartellina o i singoli file e li sbatti dove dici tu, non ci sono trucchi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok ho capito: mi devo mettere a studiare.

Il problema è che devo spalare 20 anni di sedimenti (dal Turbo Cube in poi) che mi hanno reso automatico il lavoro.

Mi rendo conto che cercare di far valere l'esperienza non serve a niente. Però ci sono molte cose che mi lasciano perplesso (ad es. duplicando un progetto in un'altro disco mi aspettavo una sorta di collect files di After

invece se duplichi project ed events ti lasci indietro il footage originale, a meno che noi lo fai prima copiare negli events (ma il vantaggio è proprio quello di lavorare direttamente dalle cartelle del girato). Poco male se sei organizzato prendi la cartella con tutto e la copi sull'altro disco.

Poi apri FCPX e gli dici di relinkare: lo fa con i file del progetto, apri gli eventi e scopri che ha relinkato solo quelli della timeline e allora di nuovo da capo selezioni tutti gli eventi e relinki un'altra volta.

Mi mancheranno sicuramente dei pezzi riguardanti il processo ma mi aspettavo un modo di procedere molto meno incasinato, al confronto FCP7 è un gioco.

Studio (purtroppo nei ritagli di tempo) e ci risentiamo.

 

PS: ma se si passa il tempo ad organizzare i files quando si edita?

 

scusa, ma quando duplichi un progetto ci sono tre opzioni, "solo progetto - progetto + clip usate -  progetto + evento/i di riferimento", è proprio ti serviva, è molto flessibile; per quanto riguarda l'importazione, FcpX non fa draggare  files nella finestra Events ma solo nella timeline (aggiungendoli automaticamente all'evento di riferimento), spero che nella prossima versione (sbrigatevi...) si potrà fare; per le musiche ho una cartella su un disco esterno che ho aggiunto al browser dei media musicali, così è sempre disponibile per qualsiasi progetto; purtroppo i nuovi programmi richiedono sempre del tempo per usarli bene, ma di certo FCP 7 non ha le potenzialità di FcpX.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

prendi la cartellina o i singoli file e li sbatti dove dici tu, non ci sono trucchi

Sono completamente d'accordo con la tua analisi, è che nel frattempo bisogna governare il processo di transizione (ad esempio da HHD Raid grossi (SAS) a tanti HHD più piccoli (thunderbold) dei quali l'offerta non è ancora grandiosa e la velocità dubbia (ho attaccato un Lacie Rugged 1TB Thunder lavora a 77,9 MB/s in scrittura e 107,5 MB/S in lettura non male ma ben lontano dai più di 500 MB/s del raid Sonnet 8TB SAS che ho su FCP7).

 

PS: se prendo la cartellina o i singoli file non vanno negli Events: li trascino sopra e ritornano solertemente nella cartella d'origine (saranno troppo educati e non vogliono disturbare)

L'unico modo è passare da Import. Forse le copie di FCPX sono artigianali ed hanno tutte delle piccole differenze? Chissà!!!

Comunque appena ho un attimo aggiorno e ti dico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok ho capito: mi devo mettere a studiare.

Il problema è che devo spalare 20 anni di sedimenti (dal Turbo Cube in poi) che mi hanno reso automatico il lavoro.

Mi rendo conto che cercare di far valere l'esperienza non serve a niente. 

PS: ma se si passa il tempo ad organizzare i files quando si edita?

E si, bisogna mettersi a studiare un po il software e...liberare la mente  :)

20 anni di esperienza servono per come gestire la produzione, organizzazione, narrazione del racconto, decisione sui tagli...questo è il tuo patrimonio.

Ne avremo sempre da imparare nuovi software,  può essere stimolante !

 

Con FCPX adopero questo workflow, che mi sembra sia il piu semplice e funzionale, ma ognuno fa come crede.

Diciamo che cerco di mettere qualsiasi media file, clip video, audio, file grafici, insomma tutto quello che mi serve per il montaggio, nella cartella degli Events.

Preferisco sapere che ho tutto in un unico posto (e penso anche FCPX lo preferisca).

Questa cosa è comoda. Dovessi editare lo stesso progetto su altra macchina, collego l'HD esterno e FCPX trova sempre tutto quel che gli serve.

Quindi vediamo in velocità come approccio ad un nuovo lavoro. Proprio ieri una casa di produzione mi ha passato un piccolo HD con il girato Canon per un promo.

Premetto che preferisco lavorare con HD esterni per comodità di spostamento e archiviazione. (a discapito della velocità, ma ora con Thunderbolt non avremo piu questo problema)

 

1- Creo un nuovo Events e lo nomino subito.

 

2- Con la funzione Import leggo le clip Canon dal HD usb dell'agenzia (potrebbero essere le Card della Canon)

 

3- Abilito la funzione Copy Files to Final Cuts Events folder (in questo modo ho indirizzato le clip nella cartella Events>Original Media.

FCPX incapsula i file Canon in .MOV. Lo fà in Background e volendo posso già vedere e marcare con in e out le clip. Non occorre aspettare che FCPX finisca i suoi calcoli.

 

4 - Allo stesso modo importo le musiche che potrebbero essere fisicamente in un altro disco (tanto con la funzione Copy Files to Final Cuts Events folder le clip audio vengono indirizzate li

nel disco dei Media e se fossero mp3 FCPX li converte in BKG per trasformarli in wave.

 

5 - quando ho tutto nel mio pentolone degli Events passo a dividere le clip in sottocartelle (Keyword), questa cosa è velocissima.

 

6 - sono pronto ad aprire un nuovo Project nominandolo subito: ora inizio ad editare.

 

Questi il worklfow, semplice, simile comunque a quello che facciamo da anni.

 

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusa, ma quando duplichi un progetto ci sono tre opzioni, "solo progetto - progetto + clip usate -  progetto + evento/i di riferimento", 

Si è così, ho usato progetto+evento di riferimento. Ma nella cartella events ci sono solo gli alias per indirizzare il programma alla cartella con il footage originale (che non è stato convertito, questo è il maggior vantaggio). Il footage originale devi copiartelo fuori dal programma e poi relinkarlo, a meno che lo fai aggiungere nella cartella Events quando carichi, ma così occupi uno spazio doppio. Se usi progetto + clip usate copia solo ciò che hai messo in timeline, quindi serve solo quando hai validato il motaggio perchè ti manchereffe tutto il footage non usato in timeline.

Forse aggiornamenti futuri lavoreranno su questo, perchè a mio modo di vedere manca l'opzione per copiare l'evento con le clip originali e non solo gli indirizzi di puntamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Questi il worklfow, semplice, simile comunque a quello che facciamo da anni.

 

 

Questo vale se lavori da solo, ma se devi gestire il materiale x 4 stazioni di montaggio (come stiamo facendo adesso) la cosa si complica un po.

Bisogna stabilire norme di procedura ferree per gestire il flusso e sopratutto l'archiviazione (che deve passare per forza di cose da un database unico).

Tremo al pensiero di ritrovarmi qualche centinaio di cartella Project e altrettante Events con i montatori che fanno casino e qualche nome doppio.

Non so se c'è qualcuno che ha affrontato il problema da questo punto di vista (ieri sera a cena con un amico editor di Mediaset e li è ancora regno di Avid e FCP7 nessuno ha ancora preso in considerazione FCPX). C'è materia per pensare (tenendo anche conto che gli editor stanno migrando molto lentamente, non conosco strutture grandi che sono migrate a FCPX). Final Cut Server aveva la sua ragione, ma non la vedo semplice risolvere gli stessi problemi con FCPX: è come se ci avessero lavorato persone completamente diverse che non hanno voluto confrontarsi con quelli che li hanno preceduti, altrimenti non si spiegano questi utilissimi confronti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il fatto di draggare le clip o le cartelle non l'ho inventato io ovviamente, ma vi assicuro che funzionano.


Ovviamente si deve "centrare" la cartella Eventi o la singola keyword collection, o solo per i singoli file metterli direttamente in time line.


se trovo il tutorial lo allego


Share this post


Link to post
Share on other sites

il fatto di draggare le clip o le cartelle non l'ho inventato io ovviamente, ma vi assicuro che funzionano.

Ovviamente si deve "centrare" la cartella Eventi o la singola keyword collection, o solo per i singoli file metterli direttamente in time line.

se trovo il tutorial lo allego

Non ho motivo per non crederti, ma sul mio MacBook non funziona. Vai a capire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lavorare con materiale condiviso in piu stazioni di montaggio non è mai semplice.


Anche quando edito in cdp con Xserver e Xraid gestito da SAN in fiberchannel, se non cè un metodo di lavoro condiviso da tutti possono nascere casini.


Come dici tu bisogna stabilire delle norme di procedura, il senior editor o responsabile deve essere rigido su questo. Di solito cè un pdf che gira con le informazioni precise di dove mettere i vari files, come nominare le cartelle e in che ordine, come finalizzare il montato ecc.ecc.


Voglio dire se non cè metodo di qualsiasi cosa parlassimo non funzionerebbe. Il professionista sa fare anche questo.


 


Negli stati uniti in alcune produzioni FCPX è stato integrato alle SAN. http://www.apple.com/it/finalcutpro/in-action/


C'è un modo diverso di gestire il flusso mi sembra di aver letto, ma comunque fattibile. Magari aggiusteranno qual'cosa in futuro. 


 


FCPX stà pagando lo scotto di un lancio prematuro. Due anni fa non era pronto (anche ora ha bisogno di qualche ritocco).


C'è da dire anche che molti editor si sono spaventati da un cambio così radicale, soprattutto nell'interfaccia. Non sempre gli editor hanno voglia di rimettersi a studiare, magari la società per cui lavorano non gli danno il tempo, oppure è più facile rimanere ancorati a quello che si fa ogni giorno.


I grossi network pensano che FCPX sia un giochino, e qui si sbagliano. Soprattutto se parliamo in soldoni.


Be, potremo parlarne per ore, le problematiche sono diverse per singolo caso, ma non vedo grossi problemi ad integrare FCPX su reti a più stazioni di montaggio, anzi penso proprio 


il worflow si possa semplificare visto come gestisce i file.


 


Vabbe, ora mi metto al lavoro su quel promo, aspettavo l'agenzia arrivata ora.


 


Ciao.


Share this post


Link to post
Share on other sites

ho fatto prima a farlo che cercare il tutorial bello e completo


 


>https://vimeo.com/71003572


non so perchè non me lo ha messo in HD ma solo SD


ma vabbè era solo per dire che funziona alla grande


 


come il multicam, che a molti non va benissimo, io butto la le svariate clip e miracolo tutto funge


buon lavoro a tutti


Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this