tighine

avvio lentissimo, ed anche ogni attività

Recommended Posts

Ciao Faxus, ancora grazie per l'interessamento.


 


Ho installato l'Update Combo del OS X 10.6.8 (e gli altri due da te consigliati), ma non sono riuscita a risolvere.


 


Ho scoperto che Origin era presente nel pc, installato da mio figlio. L'ho disinstallato usando "AppCleaner", ma poi ho continuato a trovare delle cartelle di nome "Origin" che tale programmino non ha "distrutto". Le ho cancellate manualmente.


 


Nel frattempo sta succendendo che Safari non parte più (si chiude immediatamente. La prima volta è apparso il resoconto da inviare ad Apple, poi non più). Ho dunque difficoltà a navigare, ed a seguire il forum. Ora ho ripreso un vecchio pc winzozz, perchè non ho un secondo browser web nel macbook.


 


1) Come si esegue il reset della PRAM? Come si accede alla partizione di ripristino? Come reinstallare OS X? (E come funziona quel discorso a cui accennavi circa Pacifist?)


 


2) Perchè mi succede tutto questo? (Sembra come se il s.o. si stesse deteriorando progressivamente col passare del tempo).


 


3) Quando ho scritto di un programmnino che facesse tutto con un solo pulsante, chiedevo se ne esistessero (di buoni) per MAC, ma non intendevo affatto cose come "CleanMyMac" o similari, che ho distrutto non appena ho appreso - grazie a questo forum - che era sconsigliabile. Non l'ho mai usato, l'avevo installato tanto tempo fa (e poi eliminato, seguendo Vs. consiglio), e ben prima che iniziassero i problemi attuali. Che risalgono solo a poche settimane fa, ovvero - mi sono ricordata - presumibilmente sono iniziati qualche giorno dopo un aggiornamento Apple fra cui c'era un ITunes ed uno di sicurezza, entrambi un po' pesanti. Non so se ciò abbia relazione col fenomeno patito dal mio mac.


Circa Itunes, risultò - e risulta tuttora- che "la versione a 64bit non può esser eseguita su questo Macbook". ????


 


4) La funzione: "Mela-Aggiornamento Software" Ã¨ meglio non usarla?


 


5) (Solo per curiosità: dove trovo in "Libro Font" la "pulizia" della cache dei fonts?)


 


6) Sempre per curiosità: ma se "kaspersky", "kav" et similia li abbiamo definitivamenti cancellati (ho però scoperto, accedendo come system administrator, una cartella di zero byte di nome "Kaspersky Lab", cancellata manualmente, ma nè Spotlight, nè EasyFind l'avevavano mai trovata) perchè SUDO continua a visualizzarlo/listarlo? Hai parlato di estensioni, ma nella cartella /Library/Exstensions non c'era, e nemmeno altrove. 


 


Ciao e grazie


 


tighine


Share this post


Link to post
Share on other sites

1) https://support.apple.com/kb/HT1379?viewlocale=it_IT


 


2) Qualsiasi guasto, se non riparato, progressivamente peggiora, in genere


 


3) Non esistono programmini speciali o miracolosi.


Esistono le funzionalità di sistema, a partire da Utility Disco, Console, Monitoraggio Attività ecc finoad un uso esperto di Terminale.


Puoi usare OnyX, secondo la discussione a cui ti ho rinviata, naturalmente con cognizione di causa.


Ma a questo punto hai già deciso di reinstallare da zero, no?


 


4) la funzione Aggiornamento Software va usata sempre, salvo nel caso di aggiornamenti da reinstallazione, dove è sempre meglio scaricare ed applicare l'aggiornamento combinato


 


5) Libro Font, sta in Applicazioni, naturalmente


 


6) Kaspersky l'hai eliminato, hai solo trovato una cartella vuota.


Il comando sudo... non so a cosa ti riferisci, ma è un comando esecutivo che rafforza un'azione dando privilegi speciali, non è un comando di elencazione


 


Reinstalla fiduciosamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oops...


 


1) b - Non puoi accedere alla partizione di ripristino, perché non ce l'hai.


E stata creata da 10.7 Lion.


Devi usare il tuo DVD d'installazione, per Snow Leopard, inseriscilo, riavvia tenendo premuto il Tasto C


 


1) c - Dal DVD d'installazione, con Utility Disco, inizializza la partizione dove è il sistema in HFS+journaled.


Poi con l'utilità d'installazione, installa OSX


 


Per Pacifist, lascia stare, al momento, se serve e non sei esperta è meglio seguire delle istruzioni guidate quando chiederai una reinstallazione specifica di un elemento del sistema.


In ogni caso, basta scaricarla, con un po' di pazienza ed un po' di esperienza, se si seguono le istruzioni, si capisce il funzionamento


Share this post


Link to post
Share on other sites

Oltre alla partizione di ripristino, non ho alcun comando “svuota la cache†in Libro Font.app. C’è solo “risolvi duplicati†(che ne ha trovato uno solo, tipo  ideogrammi cinesi....).


 


Tale comando, dopo averlo azionato, è scomparso da ogni menù dell’applicazione "Libro Font" (?). (Sarà che il mio OS X è incasinato forte, ma tutti ‘sti casini non mi sono mai capitati prima, in vita, maneggiando quelle macchine infernali che si chiamano computers....).


 


Per reinstallare l’s.o. ho dunque usato il disco orginale facendo partire il mac con il tasto C premuto.


 


Ma inaspettatamente, non mi ha chiesto di inizializzare alcunchè! Non c’era alcuna scelta possibile se non cessare l’installazione, ed una volta lanciata l’installazione non c’è stato alcun avviso tipo: “attenzione: tutti i dati del disco saranno distrutti. Vuoi davvero continuare?â€.


 


Invece è partita subito (si fa per dire) la richiesta di installare l’S.O., accettando la licenza, e basta. Anzi: per la precisione un primo tentativo è fallito col messaggio: “impossibile reinstallare Mac OS X su questo computer†(?????).


 


Con il secondo, il disco non si è avviato da solo ma solo dopo esser stato lanciato dall’icona sul desktop che nel frattempo (con la solita calma) era arrivato a caricarsi. Non ho installato in quel momento, ma ho spento e ritentato l’autoavvio del DVD.


 


Che è partito solo quando ho capito che non dovevo tenere spinto il tasto C, contrariamente a tutte le istruzioni, anche quelle del librettino originale Apple trovato nella scatola all’acquisto.


 


Insomma il DVD si è avviato (in autorunning) solo a questo quarto tentativo.


 


Nel frattenpo, insospettita, ho tentato la verifica hw con Apple Hardware Test (accendere il mac tenendo premuto il tasto D). Ma anche quell’app non è partita: sia con l’hd che col disco applicazioni originali, non mi parte più nemmeno l’Apple Hardware Test.


 


Non ho ancora eseguito il reset della NVRAM (il mio MAC non dovrebbe avere PRAM, perchè la CPU è Intel e non PowerPc). Ma secondo il link Apple che mi hai fornito, tale reset servirebbe ad altro (errori data/ora/fuso orario, etc...).


 


Il quarto tentativo di lanciare il disco installazione è riuscito come ti dicevo: incredibilmente non ha “spianato†l’hd, ed ora il OS X è 10.6.1. Però Safari ha ripreso a funzionare (pare, lo sto usando...).


 


L’avvio rimane lunghetto, i comandi e/o le digitazioni all’inizio sono ancora ritardati (scrivi o clicchi, poi si avvia o cambia schermo, con ritardo di una decina di secondi, ma in generale va molto meglio (infatti poi il MAC si “scalda†e torna apparentemente normale). Almeno posso aprire il forum.


 


========


 


Mi sono fatta l’idea di avere dentro qualche “script†(si dice così?), insomma del “codice†strano. Perchè se mantengo spento il wireless, i tempi di “riscaldamento" s’allungano assai, come se ci fossero tentativi di fare o trasmettere qualcosa, fino ad un time-out.... Come si chiamano quelle cose cattive che usano i ladri informatici, exploit?


 


Oppure diventa plausibile il deterioramento hw/firmware?


 


 


Ciao a tutti e grazie.


 


 


 


P.s.: Invece di Onyx (che mi sembra d’intuire potrei anche usare male), sullo stesso sito “titanium free†viene proposto anche il programmino chiamato “Manteinanceâ€. 


Viene promesso come molto semplice, automatico. Lo conosci/conoscete? Che ne dici/dite?


 

P.p.s.: Che faccio, lascio l’OS X a 10.6.1, oppure lo devo aggiornare? Se si, lo aggiorno con “Mela-Aggiornamento Softwareâ€, oppure uso i tre “Combo†che mi avevi indicato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ultim'ora: l'aggiornamento software dal menù "mela"(insomma l'aggiornamento connettendosi direttamente al sito Apple) mi ha proposto l'Update Combo per la release 10.6.8; cioè lo stesso da te indicatomi. Quindi ho lanciato tale update combo che avevo scaricato il 29/07/13 (il file mi pare lo stesso, identici nome e dimensione...), e poi gli altri due che mi hai indicato. 


 


Ora l'OS X è tornato ad essere: 10.6.8 (10K549)


 


Ho scaricato ed installato anche Safari 5.1.9; ho fatto male?


 


 



FAXUS nel post n. #14


6) Kaspersky l'hai eliminato, hai solo trovato una cartella vuota.


Il comando sudo... non so a cosa ti riferisci, ma è un comando esecutivo che rafforza un'azione dando privilegi speciali, non è un comando di elencazione


 


 



Intendevo solo dire che "Terminale.app",  agendo come "super user do", in risposta alla stringa di comandi:


 


kextstat -kl | awk '!/com\.apple/{printf "%s %s\n", $6, $7}'

 

continua a restituire il seguente risultato (visualizza quanto segue, lista così):

 

com.kaspersky.nke (1.0.0d33)

eccetera eccetera (vedi post n. #6)

 

 

Se Kaspersky (et similia) è stato cancellato, dov'è la rispettiva "cartella vuota"? Non è meglio cancellarla? Che senso avrebbe tenersi una cartella a zero bytes?

 

P.s.: devo andare a comprarmi un hd esterno prima di tentare di "piallare" l'hd del mac. Oppure devo per forza acquistare la "Time Machine"? Da che differisce la costosissima "Macchina del Tempo" originale Apple da un qualsiasi (e molto più economico) hd esterno usb?

 

A questo punto, non vale forse la pena acquistare un nuovo hd interno per il MAC? E' preferibile uno Solid State? Ci sono da 250Gb, cioè della capacità del mio attuale? (Immagino che costi molto di più. Per cui non so se valga la pena.... Con la stessa spesa, forse mi compro un pc nuovo, od un  tablet...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mamma mia... Vediamo di fare ordine, e spero di aver capito in sostanza.


 




 


Oltre alla partizione di ripristino, non ho alcun comando “svuota la cache†in Libro Font.app. C’è solo “risolvi duplicati†(che ne ha trovato uno solo, tipo  ideogrammi cinesi....).


 




Per svuotare la cache font devi usare o OnyX o il comando atsutil, con Terminale, come indicato al post #10, ma non ha importanza, come non avrà importanza tutto il resto se reinstalli da zero


 




 


...


Per reinstallare l’s.o. ho dunque usato il disco orginale facendo partire il mac con il tasto C premuto.


 


Ma inaspettatamente, non mi ha chiesto di inizializzare alcunchè! Non c’era alcuna scelta possibile se non cessare l’installazione, ed una volta lanciata l’installazione non c’è stato alcun avviso tipo: “attenzione: tutti i dati del disco saranno distrutti. Vuoi davvero continuare?â€.


 


Invece è partita subito (si fa per dire) la richiesta di installare l’S.O., accettando la licenza, e basta. Anzi: per la precisione un primo tentativo è fallito col messaggio: “impossibile reinstallare Mac OS X su questo computer†(?????).


 


Con il secondo, il disco non si è avviato da solo ma solo dopo esser stato lanciato dall’icona sul desktop che nel frattempo (con la solita calma) era arrivato a caricarsi. Non ho installato in quel momento, ma ho spento e ritentato l’autoavvio del DVD.


 


Che è partito solo quando ho capito che non dovevo tenere spinto il tasto C, contrariamente a tutte le istruzioni, anche quelle del librettino originale Apple trovato nella scatola all’acquisto.


 


Insomma il DVD si è avviato (in autorunning) solo a questo quarto tentativo.


 


Nel frattenpo, insospettita, ho tentato la verifica hw con Apple Hardware Test (accendere il mac tenendo premuto il tasto D). Ma anche quell’app non è partita: sia con l’hd che col disco applicazioni originali, non mi parte più nemmeno l’Apple Hardware Test.


 


Non ho ancora eseguito il reset della NVRAM (il mio MAC non dovrebbe avere PRAM, perchè la CPU è Intel e non PowerPc). Ma secondo il link Apple che mi hai fornito, tale reset servirebbe ad altro (errori data/ora/fuso orario, etc...).


 


Il quarto tentativo di lanciare il disco installazione è riuscito come ti dicevo: incredibilmente non ha “spianato†l’hd, ed ora il OS X è 10.6.1. Però Safari ha ripreso a funzionare (pare, lo sto usando...).


 


L’avvio rimane lunghetto, i comandi e/o le digitazioni all’inizio sono ancora ritardati (scrivi o clicchi, poi si avvia o cambia schermo, con ritardo di una decina di secondi, ma in generale va molto meglio (infatti poi il MAC si “scalda†e torna apparentemente normale). Almeno posso aprire il forum....




Hai solo reinstallato, sovrascrivendolo il sistema operativo, lasciando i problemi al loro posto.


 


Segui attentamente quanto ti avevo consigliato:


 




...1) c - Dal DVD d'installazione, con Utility Disco, inizializza la partizione dove è il sistema in HFS+journaled.


Poi con l'utilità d'installazione, installa OSX




Con Utility Disco... devi quindi rinunciare ad installare il sistema come ti propone subito, uscire dall'utilità d'installazione, inizializzare la partizione, POI reinstallare OSX, da zero.


 


Rifai tutto daccapo, il resto, eventualmente, lo risolveremo in seguito


 


 


 


 




...


 

P.s.: devo andare a comprarmi un hd esterno prima di tentare di "piallare" l'hd del mac. Oppure devo per forza acquistare la "Time Machine"? Da che differisce la costosissima "Macchina del Tempo" originale Apple da un qualsiasi (e molto più economico) hd esterno usb?

 

A questo punto, non vale forse la pena acquistare un nuovo hd interno per il MAC? E' preferibile uno Solid State? Ci sono da 250Gb, cioè della capacità del mio attuale? (Immagino che costi molto di più. Per cui non so se valga la pena.... Con la stessa spesa, forse mi compro un pc nuovo, od un  tablet...)

 




Time Machine non costa nulla, è un'applicazione data col sistema.


Compra un disco esterno di tuo gradimento.


 


Non vale la pena di comprare un nuovo disco interno.


Meno che mai un SSD.


 


Quando comprerai un nuovo Mac saranno soldi risparmiati


Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa Faxus, mi sono sbagliata, intendevo dire (ma credo si capisse) Time Capsule.


Time Machine è l’applicazione che gestisce questa “Time Capsuleâ€, un accessorio esterno costosissimo che si collega - mi pare - wireless e fa continuamente il back-up, se non vado errata... Tu che ne dici? 


 


E che pensi di “Maintenance�


 


P.s.: Ho visto che CCleaner per MAC è proposto free in Apple Store. A che serve? Funziona?


Share this post


Link to post
Share on other sites

Time Capsule è eccellente, anche se il suo prezzo è alto, nello standard Apple.


Ma può essere un buon investimento, perché non è legata al computer, sarà convenientemente usata anche con futuri acquisti di Mac portatili.


 


Dipende molto dall'importanza dei tuoi backup, per un uso professionale è molto utile, per quello amatoriale un lusso.


 


Maintenance è una versione ridotta di OnyX, valgono le stesse istruzioni e precauzioni della discussione che ti ho indicato.


 


CCleaner è un'ottima utilità, la uso convenientemente e frequentemente, sul pc con Windows.


Neanche a pagamento la userei sul Mac


Share this post


Link to post
Share on other sites

Non posso/voglio ancora formattare tutto. Non ho ancora comprato un hd esterno, sia perchè non mi va in questo periodo di andare in giro a cercarlo, sia perchè non mi va di spender più soldi per queste macchine infernali.


 


Mi costa meno masterizzare (ma è molto, molto lento!) i miei documenti, filmati, foto, etc... e buttare via tutto il resto.


 


Pazienza per le mie applicazioni (poche, Office 2004, di manipolazione immagini, di astrofilia). Il problema principale sarà Office per Mac, che non so se mi si reinstallerà.


 


====


 


Considerato il tuo giudizio positivo, ho usato Maintenance, visto che è una versione più semplice di Onyx.


Installato e lanciato, non mi ha chiesto di premere alcun pulsante nè di fare alcuna scelta, che goduria!


 


Ha fatto tutto da solo, facendo partire in pratica le Utility Disco.


Che, a differenza delle altre volte, hanno restituito messaggio che il disco aveva bisogno di esser riparato! Fatto, ed al riavvio... sorpresa! Sembra quasi tornato tutto normale! (Quasi...)


 


E’ perfino ricomparso il System.log in Console!


 


Non so se abbia ancora senso, ma ti allego (sempre che tu possa/voglia dargli un’occhiata, sennò fa niente) il contenuto del redivivo “System.log", dall’inserimento della “bandierina† (che però non si legge così come era apparsa a video mentre era aperta Console) oggi alle ore 09:19, fino al riavvio ed alla riapertura di Console (Poi non ho fatto altro che entrare nel forum).


 


Vi leggo dentro più volte una parola “Arcana†che suscita timore... C’entra nulla con i miei problemi?


 


 




CCleaner è un'ottima utilità, la uso convenientemente e frequentemente, sul pc con Windows.


Neanche a pagamento la userei sul Mac




 


Grazie ancora e sempre per la tua disponibilità. Roger. Ma allora viene da chiedersi perchè la versione per Mac sia stata inserita nell’Apple Store! La casa madre starebbe patrocinando qualcosa di non valido per i suoi apparati? Uhmmm... questo non mi piace di sicuro!


 


 


Ciao, a te ed a tutti.


Grazie e Buon Ferragosto, a te ed a tutti!


 


P.s.: stanotte guardando le stelle cadenti saprò perfettamente cosa desiderare! Indovinate un po’....


systemLog12ago2013.txt

Share this post


Link to post
Share on other sites

Disabilita e poi elimina Arcana, serve per controllare il suono all'avvio ma crea problemi, nel tuo caso, all'avvio.


 


Disabilita e poi elimina EAPOL, a dire che sia utile a qualcosa per me è arduo, ma crea problemi alle scelte d'avvio, almeno nel tuo caso.


 


Hai un firewall aggiuntivo, che uso anch'io perché è ottimo, programmato a ... eh... insomma azzeralo e ricomincia daccapo.


 




... Ma allora viene da chiedersi perchè la versione per Mac sia stata inserita nell’Apple Store...




 


Lo vuoi sapere? Veramente? Non dirai mica sul serio...


Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie sempre e comunque. 


 


Hai fatto 30, fai 31! (Come si disabilitano correttamente Arcana ed EAPOL? Basta disinstallare con AppCleaner? Che però non le evidenzia...)


 


Azzerare il firewall? Esattamente, cioè? Si tratta del “file vaultâ€, forse?


Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Lo vuoi sapere? Veramente? Non dirai mica sul serio...

No, sta’ a veddè che scherzavo! (Vabbè, considerala una sterile lamentela). Comunque è scandaloso lo stesso, no? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now