tighine

avvio lentissimo, ed anche ogni attività

Recommended Posts

del vecchio Hd vedo solo le informazioni. Non posso accedere alle cartelle perchè non ho i permessi di accesso, secondoi lui. Condivisione e permessi sono "personalizzati" per sistema, admin ed everyone. Non si lasciano modificare, non si riesce ad aggiungere alcun'altra identità, non si lascia levare il segno di spunta da "ignora permessi per questa unità". 


 


Circa l'S.O. in generale, finora perfetto. Ma da questa connessione web in poi, Safari e Flash player si chiudono inaspettatamente e ripetutamente. Ho dovuto rientrare nel forum più volte per finire di scrivere. (Però sembra solo con questo sito, ho navigato a lungo altrove senza problemi).


 


===========


 


EDIT 23 ottobre 2013 ore 08:33 = le chiusure inaspettate non si sono più verificate nemmeno su questo sito. Probabilmente sarà stato un fenomeno transitorio, legato al software del forum (magari era in corso un aggiornamento...)


Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque ancora non sappiamo cosa esattamente significa  il codice di errore AHT : 4HDD/11/40000000: SATA (0,0).


 


Possibile che non sia disponibile alcun datasheet, od un elenco del significato dei messaggi che una procedura restituisce?


Magari è un problema lieve, solo qualche settore rovinato...


 


A proposito dell'hd che si riempe da solo:




 


Succede talvolta, bastava cercare nel forum o chiedere e ti avremmo detto di controllare con OmniDiskSweeper.


 


Download OmniDiskSweeper for Mac - Find and delete large, unwanted files. MacUpdate.com




 


Innanzitutto, grazie comunque della tua cortese attenzione al mio caso.


 


Ho letto la presentazione di quel software, mi pare che essenzialmente svolga una sola funzione, cioè elenca tutti i files presenti nell'Hd, quindi li posso listare in ordine di dimensione e poi distruggere selettivamente quelli indesiderati.


 


Vista l'esperienza precedente, ho timore di scaricare/installare qualcosa di nuovo nell'attuale hd. Mi chiedo inoltre se effettivamente sia ciò che mi serve.


 


1) Non riesco più a leggere i dati del vecchio volume;


2) Quando li leggevo, non c'erano files/cartelle giganti che non fossero di roba che volutamente ho conservato (immagini, musica, films, documenti, etc...);


3) Ho inizializzato più volte lo spazio libero, ma il "tumore" ha continuato a crescere;


4) Non potrebbe trattarsi di files nascosti, autoreplicanti?  


 


Infatti lo spazio libero si è andato riducendo da solo, senza che io vi abbia salvato una quantità di dati tale da giustificare l'allargarsi dello spazio occupato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

del vecchio Hd vedo solo le informazioni. Non posso accedere alle cartelle perchè non ho i permessi di accesso, secondoi lui. Condivisione e permessi sono "personalizzati" per sistema, admin ed everyone. Non si lasciano modificare, non si riesce ad aggiungere alcun'altra identità, non si lascia levare il segno di spunta da "ignora permessi per questa unità". 

Devi prima cliccare sul lucchetto in basso a destra e autenticarti.

 

Ho letto la presentazione di quel software, mi pare che essenzialmente svolga una sola funzione, cioè elenca tutti i files presenti nell'Hd, quindi li posso listare in ordine di dimensione e poi distruggere selettivamente quelli indesiderati.

 

Vista l'esperienza precedente, ho timore di scaricare/installare qualcosa di nuovo nell'attuale hd. Mi chiedo inoltre se effettivamente sia ciò che mi serve.

 

1) Non riesco più a leggere i dati del vecchio volume;

2) Quando li leggevo, non c'erano files/cartelle giganti che non fossero di roba che volutamente ho conservato (immagini, musica, films, documenti, etc...);

3) Ho inizializzato più volte lo spazio libero, ma il "tumore" ha continuato a crescere;

4) Non potrebbe trattarsi di files nascosti, autoreplicanti?  

 

Infatti lo spazio libero si è andato riducendo da solo, senza che io vi abbia salvato una quantità di dati tale da giustificare l'allargarsi dello spazio occupato.

OmniDiskSweeper è testato e non causa problemi se usato con criterio.

 

4- colpito e affondato!

 

OmniDiskSweeper ti fa vedere tutti i file compresi quelli nascosti. Una volta individuato il file anomalo bisogna capire che cosa lo genera, prima di cancellarlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

a- Devi prima cliccare sul lucchetto in basso a destra e autenticarti.

 

b- colpito e affondato!

 

c- OmniDiskSweeper ti fa vedere tutti i file compresi quelli nascosti.

 

d- Una volta individuato il file anomalo bisogna capire che cosa lo genera, prima di cancellarlo.

 

a- Ma certo! (Fin qui ci arrivo anch'io).

 

Clicco su lucchetto, mi autenticato, modifico i permessi in "lettura-scrittura", applico modifiche... e ritorna da solo su "personalizzato" in grigio, ed il lucchetto si chiude.

Ricomincio, non apre nemmeno la tendina dove c'è la scelta "lettura-scrittura". Tento di aggiungere account con il segno "+", si apre la tendina con "administrator - gruppi - etc - ..." scelgo administrator... e la lista delle identità permesse non cambia affatto! 

 

Inoltre sotto c'è un segno di spunta "ignora proprietà su questo volume", che a volte si fa deselezionare, a volte no. E comunque il risultato è il medesimo in entrambi i casi.

 

b - L'ho sempre pensato, fin dal primo momento. 

 

c - Ora il problema è vederli, i files! Prima avevo "EasyFind", che se lasciavo bianco il campo di ricerca e facevo partire quest'ultima, listava qualsiasi cosa trovasse, e si poteva ordinare la lista secondo le dimensioni. (Anche MuCommander consente lo stesso risultato).

Il problema è che c'erano centinaia di files in cartelle nascoste che sembravano esser di sistema (usr, etc...).

 

d- Finalmente ci siamo. E se il "tumore" fosse  costituito da tanti piccoli files, di dimensioni infime e dal nome mutevole, autoreplicanti in tante cartelle? (In tal caso l'unica è formattare, ok. Ma prima voglio recuperare i miei files da quell'hard disk. Come riuscire a leggerlo, via usb?).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altro problema: su questa nuova installazione di OS X 10.6.8 non c'è più la possibilità di abilitare l'utente root. Non c'è la scelta in account - opzioni di login - utility directory.


 


Eppure è un'installazione "pulita", ex novo, da hd "spianato" a 35 passaggi e uso del disco apple originale.... più aggiornamento combo da sito Apple....


 


Insomma: più disciplinati di così!!


 


Ma per caso nelle ultime versioni del OS X 10.6.8 è sta eliminate la possibilità di abilitare da preferenze di sistema l'utente root?


Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Clicco su lucchetto, mi autenticato, modifico i permessi in "lettura-scrittura", applico modifiche... e ritorna da solo su "personalizzato" in grigio, ed il lucchetto si chiude.

 

Si può provare col Terminale, appena faxus avrà addomesticato Mavericks ti darà indicazioni al riguardo.

Se col Terminale non si risolve si può provare con programmi di recupero dati.

Hai provato ad avviare il mac tenendo premuto alt e selezionare il disco esterno(quello che prima era interno)?

Se si avvia e vedi i dati all'interno, li copi nel nuovo disco e aggiri il problema.

 

 

 

d- Finalmente ci siamo. E se il "tumore" fosse  costituito da tanti piccoli files, di dimensioni infime e dal nome mutevole, autoreplicanti in tante cartelle?

Le cause possono essere varie: un file log che cresce a dismisura per varie ragioni, un backup anomalo, code di stampa,...  

 

esmpio:

Un worm mi brucia lo spazio sul disco? - iMac / eMac

HD pieno e 70 GB fantasma - MacBook

spazio hard disk pieno non capisco dove occupo memoria - Hard Disk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altro problema: su questa nuova installazione di OS X 10.6.8 non c'è più la possibilità di abilitare l'utente root. Non c'è la scelta in account - opzioni di login - utility directory.

 

Ma per caso nelle ultime versioni del OS X 10.6.8 è sta eliminate la possibilità di abilitare da preferenze di sistema l'utente root?

È cambiata la procedura, è spiegata nell'Aiuto:

 

 

 

Abilitare l'utente root

L'utente root, o superutente, è un account utente particolare di Mac OS X che dispone dei privilegi di lettura e scrittura ovunque nel file system. Per default l'utente root non è attivo.

IMPORTANTE: l'utente root può modificare ed eliminare importanti documenti di sistema che non sono disponibili per un utente normale. Per evitare di danneggiare il sistema spostando o eliminando dei documenti, usa la massima attenzione quando lavori utilizzando l'account root.

Se abiliti l'account utente root, assicurati di utilizzare una password sicura. Per maggiori informazioni sulle password sicure, consulta:

Per abilitare l'utente root:
  1. Seleziona il menu Apple > Preferenze di Sistema, quindi fai clic su Account.

  2. Fai clic sulle Opzioni di Login.

  3. Fai clic su Modifica, nella sezione "Server account network".

  4. Fai clic su "Apri Utility Directory".

  5. Fai clic sull'icona a forma di lucchetto per sbloccarlo e inserisci il nome e la password di amministratore.

  6. Scegli Composizione > Abilita utente root e inserisci una password di root nei campi Password e Verifica.

L'utente root dovrebbe essere usato solo per particolari operazioni di amministrazione e monitoraggio. Una volta completata un'operazione come utente root, esegui il logout da Mac OS X ed esegui nuovamente il login come utente normale.

Per garantire la sicurezza e la stabilità del tuo computer, disabilita l'utente root quando non lo usi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si, avevo letto.


 


Ma non ho "abilita utente root" in utility directory.... (Ed anche questo non è strano? Mo' ri-piallo tutto, re-installo OS X, disattivo Airport e voglio proprio vedere se "superutente" torna fuori!)


Share this post


Link to post
Share on other sites

Si può provare col Terminale, appena faxus avrà addomesticato Mavericks ti darà indicazioni al riguardo.

 

Si, è l'unica. Sto cercando nel web notizie sulla riassegnazione permessi tramite comandi sudo, ma non ne trovo. Possibile che l'unico in Italia sia Faxus? Parrebbe proprio di si... E meno male che il mondo Apple sarebbe più facile....

 

 

 

programmi di recupero dati.

 

Mi sa che è l'unica. Il migliore, in questa situazione?

 

 

 

avviare il mac tenendo premuto alt e selezionare il disco esterno.... Se si avvia e vedi i dati all'interno, li copi nel nuovo disco....

 

Non ho usato alt (perchè lo apprendo ora, grazie!), ma ho provato anche questa, con Utility Disco. Il volume usb si seleziona, ma ormai l's.o. nn si avvia. L'ultima volta che era montato all'interno, dopo ore ancora non era partito.... (Il tempo di avvio, da quando ho aperto questa discussione, è cresciuto sempre più, fino a diventare impossibile).

 

Il tempo d'avvio si è dilatato enormemente, in un singolare parallelismo con lo spazio occupato. 

 

 

Ho letto, ma tutti presuppongono che i files si leggano.

 

La mia soluzione sta lì: riassegnare i permessi di lettura/scrittura al disco esterno usb ex di sistema. Tramite MU COMMANDER riesco a vedere tutti i files del volume usb, compresi quelli nascosti. Ma la dimensione è indicata per tutti 0 bytes, sempre perchè non mi da permesso di accesso ai files.....

 

 

 

p.s.: iAntivirus non serve a nulla. ClamXav invece funziona davvero, perfino in tempo reale (download, pendrive, etc...). Ma l'avevo disinstallato da tempo, convinta (anche) da questo forum che i sistemi Mac non ne avessero affatto bisogno.

A proposito, avete visto che anche marchi affidabili come McAfee, Avast e perfino Avira hanno elaborato antimalware per Mac? Che ne dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque ancora non sappiamo cosa esattamente significa  il codice di errore AHT : 4HDD/11/40000000: SATA (0,0).

 

Possibile che non sia disponibile alcun datasheet, od un elenco del significato dei messaggi che una procedura restituisce?

Magari è un problema lieve, solo qualche settore rovinato...

 

Chi fa da se fa per tre!  

 

Ho (quasi) trovato cosa significa:

 

https://discussions.apple.com/message/15331365#15331365

 

 

"This is the error: 4hdd/11/40000000 SATA (0,0). I checked what the forums say, and it seems that no one is really certain, including APPLE. It can be a harddrive error or a cable error or controller error, etc.

Lucky for me I live in SA where our Apple iStore also does not know what the problem can be / what the code means." 

 

E' CONFERMATO CHE NESSUNO CONOSCE CON ESATTEZZA IL SIGNIFICATO DEI MESSAGGI D'ERRORE DISCO RESTITUITI DALL'APPLE HARDWARE TEST. 

 

Ho o non ho ragione a smitizzare il mitico mondo Apple? Nisciuno è prefetto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tornando a come leggere il mio disco esterno USB, non ci riesce nemmeno OMNIDISKSWEEPER.


 


Vede il disco USB con la sua label, le dimensioni, lo spazio libero/occupato, etc...


 


Ma non lista il suo contenuto. Dice "Volume ...... 0 Kb"


 


 


(Finora solo MU Commander mi lista i files, ma non ha permessi d'accesso. Bisogna puntare tutto sulla riassegnazione permessi!)


Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now