faxus

Mi serve un font aggraziato, lapidario, in rilievo

Recommended Posts

wrkl.png


 


Una cosa così, dal Garamond in poi, solo maiuscole.


 


Un rilievo serio, come metallico, lapidario a sbalzo.


Non sono riuscito a trovarne uno decente, ma lo avevo visto, sono sicuro, forse ce n'è più d'uno, ma il sole d'agosto m'acceca.


 


Se fosse gratis è meglio, perché mi serve per un logo di linea, sul web.


Tanto dovrei comunque rimaneggiarlo.


Fatto coi filtri, sia vector che raster, non viene come vorrei


Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non hai ancora trovato potrei svilupparti un testo in 3D.


Vedi se la cosa può interessarti visto che mi sembra di capire ti basterebbe un prodotto finito e non un vero e proprio font da impiegare comunemente.


 


1dv9.jpg


 


Questi son fatti con Calisto MT e InaiMathi perché il mio CAD non riesce ad utilizzare né Hiragino Sans GB né LiHei Pro, che forse sono più corrispondenti, e non so capire la ragione.


Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, ma avrei potuto svilupparlo con 3DsMax o con Blender, non è conveniente.


Perché poi dovrei farlo anche con adattamenti ecc.


 


Mi serviva una cosa pronta, so che c'è, l'ho visto ma non lo ritrovo.


In ogni caso il font non è a sbalzo, ma in rilievo, con le mesh a decrescere, estruse e rastremate verso il centro.


I riflessi e luci, skin metallica.


Non so se hai presente i caratteri in metallo applicati sul marmo.


 


Un font così lo conosco ed anche usato, fine anni 80/inizio 90.


 


 


In linea di massima i font sono vettoriali, ma non sono tutti dello stesso formato e delle stesse caratteristiche.


Questo il motivo per cui alcuni programmi vettoriali non riconoscono la base, sempre vettoriale, come tracciato ma solo come oggetto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi spiace non saperti aiutare. Conosco quei caratteri. Una I, a parte le grazie, invece che un parallelepipedo è un lingotto.


 


Non ho idea di come sia in 3DsMax o con Blender, ma in ArchiCAD c'è uno specifico oggetto testo e basta digitarne uno e scegliere il font. Le procedure di dimensionamento e determinazione di materiali e luci poi rientrano nelle solite abitudini, quindi resta solo la scelta del punto di vista per determinare l'effetto voluto.


Certo che la rastrematura non è un'automatismo contemplato e quindi l'effetto che cerchi richiederebbe davvero molto lavoro aprendo ogni carattere in GDL ed intervenendo in quei listati ... anche se uno schematismo ripetibile per "trapezizzare" le sezioni ci sarebbe ... solo che a parte targhe e lapidi di impieghi non ne conosco.


 


Immaginavo che la ragione del mancato funzionamento fosse quella, ma comunque la percentuale di font usabili è decisamente elevata e per gli scopi del programma è più che sufficiente.


Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now