Sign in to follow this  
Paolone63

acquistato nuovo router AirPort Extreme....

Recommended Posts

Ciao a tutti,dopo tanti anni di onorato servizio,ho mandato in pensione il mio vecchio router AirPort Extreme,quello a forma di "U.F.O." tanto per capirci. Al suo posto ho acquistato un fiammante AirPort Extreme ultimo modello,quello a forma di parallelepipedo...e dal "modico" costo di 199 Euro....


Purtroppo,l'installazione,mi ha creato non pochi grattacapi,principalmente dovuti alla mia inesperienza,in questo settore (e si,che la precedente AirPort,l'avevo configurata in pochi minuti...) Sono dovuto ricorrere all'aiuto telefonico,del mio Isp,fortunatamente nessun call-center,ma con un tecnico,disponibile sin da subito....


Alla fine,tra reinserimento di numero IP,Dns,maschera sottorete,etc...la mia piccola rete WiFi,funziona.... Senonchè,l' Utility AirPort mi segnala (aprendosi da sola) che la rete,non funziona come dovrebbe....pur,ripeto,funzionando di fatto,tutto regolarmente..... Ma entro nei dettagli,sul router,anzichè una luce verde fissa,atta a segnalare il normale funzionamento dell'apparato,c'è una luce ambra lampeggiante....secondo la quale "l'AirPort non riesce a stabilire una connessione,tra il network,ed internet"


La medesima Utility AirPort,sulla propria schermata,ha gli stessi simboli luminosi...con la differenza di avere una luce verde sotto il globo terrestre,e la suddetta luce ambra lampeggiante,sotto la base AirPort.Non dovrei preoccuparmi più di tanto,visto che tutto funziona,invece....preferisco condividere questo status,per vedere se qualcun altro,ha avuto,o sta vivendo il medesimo status... Attualmente,alla rete WiFi,sta funzionando un iMac 20" con Mac OS X 10.8.4,un iPad 2 16 Gb con iOS 6.1.3,un iPod Touch 4 16 Gb con iOS 6.1.3....e con altri apparati Mac,dotati di processore Ppc G3 e G4.... Grazie per consigli e suggerimenti


 


Ps: dimenticavo....nell'Utility AirPort,la luce ambra è dovuta a "doppia NAT".... chevvordì...??


Share this post


Link to post
Share on other sites

Vordì che tu cc'iai du' router.


 


Il primo vede l'ISP e ha un indirizzo IP pubblico da una parte, e un indirizzo IP privato tipo 192.168.0.1 dalla parte della LAN (Rete di Area Locale). Quindi fa NAT, Network Address Translation, tra l'unico IP pubblico e i molti indirizzi IP privati.


 


La seconda è la AirPort, che dalla porta WAN (Wide Area Network), "esterna" vede il router, che le avrà assegnato un indirizzo tipo 192.168.0.2, e dalle porte LAN offre indirizzi IP privati dal 10.0.1.2 al 10.0.1.200, per intenderci. Quindi fa NAT anche lei. Quindi hai un doppio NAT.


 


La cosa potrebbe funzionare anche così, fino al momento che... non funzionerà!


 


 


Dovresti grattarti la testa, pensare a come organizzare il tuo network, e decidere un'impostazione.


 


Prova semplicemente a mettere la AirPort in Bridge Mode.


 


Configurazioni più precise a richiesta.


 


 


P.S.:


Per quale motivo hai cambiato AirPort?


Share this post


Link to post
Share on other sites

Vordì che tu cc'iai du' router.

 

Il primo vede l'ISP e ha un indirizzo IP pubblico da una parte, e un indirizzo IP privato tipo 192.168.0.1 dalla parte della LAN (Rete di Area Locale). Quindi fa NAT, Network Address Translation, tra l'unico IP pubblico e i molti indirizzi IP privati.

 

La seconda è la AirPort, che dalla porta WAN (Wide Area Network), "esterna" vede il router, che le avrà assegnato un indirizzo tipo 192.168.0.2, e dalle porte LAN offre indirizzi IP privati dal 10.0.1.2 al 10.0.1.200, per intenderci. Quindi fa NAT anche lei. Quindi hai un doppio NAT.

 

La cosa potrebbe funzionare anche così, fino al momento che... non funzionerà!

 

 

Dovresti grattarti la testa, pensare a come organizzare il tuo network, e decidere un'impostazione.

 

Prova semplicemente a mettere la AirPort in Bridge Mode.

 

Configurazioni più precise a richiesta.

 

 

P.S.:

Per quale motivo hai cambiato AirPort?

Ciao,innanzitutto,grazie della dettagliata risposta,anche se....per miei abissali limiti,ho capito ben poco.... Vedro' di farmi aiutare dal mio vicino di casa,che gestisce il parco pc,di una grossa azienda.... Il precedente router,l'ho cambiato perche' spesso,si disconnetteva,e dovevo riavviarlo spesso. Ti ringrazio nuovamente...vedro'di leggere la tua risposta con piu calma,magari stasera....figlia permettendo :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai preso una Airport Extreme per sostituire un AirPort Extreme...


ma il router più importante, quello che ti collega alla rete telefonica, è sempre lì a fare il suo lavoro, anno dopo anno? Nessuno se lo fila? Che modello è?


Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai preso una Airport Extreme per sostituire un AirPort Extreme...

ma il router più importante, quello che ti collega alla rete telefonica, è sempre lì a fare il suo lavoro, anno dopo anno? Nessuno se lo fila? Che modello è?

Non ho rete telefonica.sono cablato con fibra ottica di un gestore privato della mia citta'. Ho una larghezza di banda costante e garantita di 20 Mbps simmetrici,ora dovrebbero portarmeli a 30... Il router (non so se e' un termine improprio) e' stato messo 6 anni fa' dai tecnici dell'azienda che appunto,gestisce la fibra ottica. Non credo sia un router vero e proprio,piuttosto di un "adattatore" o "convertitore".... Perdona la mia scarsa nozione tecnica. Il servizio,non e' propriamente economico,ma comunque,ineccepibile....mai un fermo e/o stop....

Edit: ho sostituito la Extreme,con un altra Extreme...questa,ha un protocollo diverso,e piu' aggiornato. L'Utility AirPort,non riconosceva la mia precedente Extreme,in quanto obsoleta.... ( e te credo....)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By xfra185
      Ciao a tutti.
      Scrivo per la prima volta per qualche consiglio sulla rete di casa.
      L'idea è di fare tutto cablato avendo gli spazi, utilizzando poi per dare WIFI alla casa in tutte le stanze a massima potenza, una Time Capsule collegata via cavo a due Airport nelle altre stanze.
      Ho già tutto.
      Parto dalla sala con modem fibra collegato allo switch e da li scendo a scalare...
      salotto, camera1 e camera2.
      In allegato il disegno della rete.

      Consigli? Può andar bene?

      grazie a tutti

    • By trent
      Salve, vorrei chiedere a qualcuno esperto di connessioni adsl wireless un consiglio su una cosa che mi sta facendo impazzire

      In pratica, ha casa ho un Imac e Macbook come portatile. Innanzitutto non capisco perchè, l'Imac non si collega automaticamente al mio router wireless e alla relativa connessione adsl (pur avendola settata come automatica), ma devo essere io a selezionarla manualmente cliccando sull'icona in alto a destra (quella dove escono la lista dei segnali adsl trovati nelle vicinanze).

      Ma poi, il problema più grosso. è dovuto al fatto che se mi collego all'adsl, contemporaneamente con l'Imac e il Macbook, uno dei due smette di connettersi (il più delle volte il portatile). O si blocca la connessione ad internet, oppure se clicco sulla mia connessione wireless, mi esce "errore di timout".

      Come mai succede questa cosa?

      Grazie!!

    • By mav3r1ck
      Ciao a tutti!

      Scrivo perché vorrei realizzare un piccolo impianto di diffusione via wifi nelle varie stanze della casa con un budget ragionevole e stavo vagliando diverse opzioni. L'idea sarebbe di comandare tutto da iphone/mac/ipad ed avere delle casse in soggiorno, in camera da letto ed in bagno e poter comandare le stanze singolarmente (cioè escludere una o più stanze dalla riproduzione).

      Opzione 1: top ma costosa
      Sonos play:1 - ne servirebbero 3 (ad essere onesti forse in soggiorno ci starebbe anche il play 3), il risultato è perfetto e senza tanti sbattimenti.

      Opzione 2: più complicata ma più economica e meno vincolante
      Acquistare dei dispositivi airport express (si trovano usati a 20-30 euro) da collegare a delle casse auto alimentate. Ad esempio ho letto in giro delle Micca MB42 che per ca. 60 euro hanno una buona resa
      Così facendo si potrebbe avere ogni "kit" casse+ricevitore wifi a ca. 90 euro vs. i 200 del Play 1.

      Certo il controllo via telefono/pc sarebbe meno immediato rispetto all'app Sonos però spenderei la metà e non è detto che non riesca a spuntare anche una qualità migliore.

      Cosa ne pensate? Qualcuno ha fatto qualcosa di simile? Avete casse alimentate attorno ai 50-70 euro da consigliarmi?

      Grazie a tutti in anticipo per le risposte!
      C