nastyboy

Upgrade da 10.5 a 10.6 (e poi 10.8?) su MBP 17" 2.4 GHz mid/late 2007

Recommended Posts

Buongiorno a tutti, dopo una lunga assenza torno a postare una richiesta di aiuto, o meglio di un parere.


La macchina in questione è un MacBook Pro 3,1 17" 2.4 GHz mid/late  2007 ram 4 GB, OS X 10.5.8. La uso quotidianamente per lavoro tecnico-scientifico, riduzione di dati e applicazioni attraverso windows (parallels) di modellazione idraulica e autocad. Stavo pensando di aggiornare il sistema operativo, il mio obbiettivo è avere stabilità e fluidità nel sistema.


Il quesito è quindi aggiornare a Snow Leopard e fermarmi, oppure andare direttamente a Mountain Lion (la macchina supporta ML) Visto che è possibile, creando una chiavetta di boot, aggiornare direttamente a ML e il costo sarebbe lo stesso. Le novità di iCloud, notifiche, i Message, facebook non le reputo, per il mio utilizzo, fondamentali. Ritengo invece prioritario un sistema stabile e performante. Immagino che il 10.8 e il successivo 10.9 siano pensati e maggiormente sfruttabili sulle macchine più recenti (vedi gesture), mentre il mio MBP ha i suoi anni ormai.


Vi ringrazio e saluto!


Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, puoi passare a Mountain Lion.


Il tuo MacBookPro è l'ultimo modello che può fare il passaggio.


 


Non dovresti soffrire neanche tanto nell'uso, perché la discriminante non è la potenza, la ram o la velocità in Hertz, quanto la componentistica, senza concessioni ai 32 bit.


 


Il passaggo ti conviene con chiavetta, sicuramente.


Installazione da zero, ricostruendo tutto ed importando i dati puri, senza nulla con Assistente Migrazione o altro.


Tutto il software va riscaricato ed installato ex novo nell'ultima versione


Share this post


Link to post
Share on other sites

... Il quesito è quindi aggiornare a Snow Leopard e fermarmi, oppure andare direttamente a Mountain Lion (la macchina supporta ML)? Visto che è possibile, creando una chiavetta di boot, aggiornare direttamente a ML e il costo sarebbe lo stesso...

 

Aver lasciato a Leopard quel  MBP non è stato saggio. Snow Leopard è decisamente meglio.

 

Ci sono 2 problematiche hardware che non hai chiarito. Una generica: l'età dell'HD (fosse quello originale andrebbe sicuramente sostituito) e la situazione rispetto al noto problema della scheda video: MacBook Pro: immagine video distorta o assenza di immagine video

 

Non è vero che il costo d'aggiornamento è uguale. Non è "propriamente" vero che si può fare "legalmente" la prima installazione con una pendrive.

Non ti è chiaro il nuovo meccanismo di vendita approntato da Apple. Esso si svolge tramite un'applicazione che si chiama App Store e che non si può scaricare avendo Leopard se non che acquistando Snow Leopard in DVD, installandolo ed eventualmente aggiornandolo.

Quindi devi prima di tutto ordinare Mac OS X 10.6 Snow Leopard - Apple Store (Italia), per 24 euro con spedizione, ed aggiornarti a quello.

Successivamente potrai connetterti ad App Store e col tuo ID Apple potrai acquistare una versione successiva che di norma poi si ottiene per download. Naturalmente è possibile interompere questo scaricamento ed installare da una pendrive realizzata da altri, ma non è certo una prassi normale. Di sicuro da se (link) non ci si può fare nessun supporto di ripristino senza un download completo!

Dopodiché è certamente meglio eseguire un'installazione pulita e non un aggiornamento di una vecchia installazione tribolata. Diverso sarebbe il caso di un'installazione fresca di Snow Leopard.

 

A parte questi dettagli tecnico legali, tieni presente che Mavericks 10.9 verrà rilasciato con tutta probabilità entro metà ottobre al massimo e non credo ti convenga acquistare ora Mountain Lion. Però è anche da considerare che non acquistandolo ora non lo potrai acquistare più, così come non puoi più acquistare Lion)

La triade Lion ML e Mavericks sembra più che altro orientata alla convergenza fra gli strumenti di iOS ed OS X. Mentre i primi rilasci di Lion erano abbastanza pesanti, per Mac datati, poi progressivamente l'ottimizzazione ha fatto un buon lavoro e quindi si suppone che il prossimo OS X potrà girare abbastanza agilmente anche su un Mac come il tuo. 

A mio parere però Snow Leopard è ancora ottimo ed il sistema più equilibrato per i MBP di 6 anni fa.

 

Uno dei limiti sostanziali (aggirabii comunque) dell'installabilità delle nuove versioni online sta nei driver della scheda video. Poiché i driver a 64 bit sono disponibili per la NVIDIA del tuo MBP al momento non si vede il punto d'arrivo dell'aggiornabilità. Le nuove gesture non sono praticabili sul Trackpad integrato, ma se tu acquistassi quello esterno Bluetooth anche quel limite non varrebbe. Più che altro sono poco aggirabili i limiti di connettività.

Inoltre non ha senso sostituire il Superdrive con un SSD, però sostituire l'HD con un SSD darebbe nuovo brio a tutte le applicazioni che fanno molto uso dei file di swap della memoria virtuale. Volendo si potrebbe inserire un HD PATA in luogo del Superdrive: operazione complessa, con margini si fallimento apprezzabili e sempre costosa oltre che di utilità dubbia. Se si ha bisogno della portabilità massima e di un grosso archivio interno la soluzione migliore è acquistare un HD ibrido Seagate Mpmentus XT 750 (cos'è, quanto costa oggi) che fornirebbe tutto lo spazio adeguato anche ad un'installazione nativa di Windows con Boot Camp.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie faxus, alcune precisazioni:


 


"Non dovresti soffrire neanche tanto nell'uso"


ritieni quindi che nonostante l'età del mac convenga un upgrade a ML piuttosto che a SL?


 


"Il passaggo ti conviene con chiavetta, sicuramente.


Installazione da zero, ricostruendo tutto ed importando i dati puri, senza nulla con Assistente Migrazione o altro.


Tutto il software va riscaricato ed installato ex novo nell'ultima versione"


è quella che in molte guide viene chiamata installazione pulita di ML da flash drive?


 




 


"Non dovresti soffrire neanche tanto nell'uso"


 


"Il passaggo ti conviene con chiavetta, sicuramente.


Installazione da zero, ricostruendo tutto ed importando i dati puri, senza nulla con Assistente Migrazione o altro.


Tutto il software va riscaricato ed installato ex novo nell'ultima versione"



Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie 42,


 




Aver lasciato a Leopard quel  MBP non è stato saggio. Snow Leopard è decisamente meglio.


 


Ci sono 2 problematiche hardware che non hai chiarito. Una generica: l'età dell'HD (fosse quello originale andrebbe sicuramente sostituito) e la situazione rispetto al noto problema della scheda video: MacBook Pro: immagine video distorta o assenza di immagine video


 


A mio parere però Snow Leopard è ancora ottimo ed il sistema più equilibrato per i MBP di 6 anni fa.




 


Sì non è stato saggio, concordo.


 


La scheda logica fu sostituita 3 anni fa proprio per quel difetto e contestualmente feci cambiare anche l'hd.


 


Mi capita spesso di usare un MBP 13" del 2010 con Snow Leopard e ne apprezzo la stabilità. Mentre ML non l'ho mai provato e installarlo sul mio vecchio mac (benchè compatibile) mi sembra forse eccessivo...


 


Quel che mi interessa è avere un sistema stabile.


Share this post


Link to post
Share on other sites

"Non dovresti soffrire neanche tanto nell'uso"

ritieni quindi che nonostante l'età del mac convenga un upgrade a ML piuttosto che a SL?

Sì, ne avevo spiegato i motivi.

 

Tieni presente che Snow Leopard non è che sia più stabile, lo è tanto quanto Mountain Lion.

Ma è ormai consolidato e non soffre di piccoli aggiustamenti che in 10.8.4 ancora sono da sistemare.

Come ad esempio alcune problematiche nei processi.

 

La mia opinione generale è, però, che Mountain Lion sia nel complesso più potente e veloce.

Solo apparentemente lo è Snow Leopard, una pacatezza senza scosse e senza problemi che inganna sulla reale velocità e capacità complessiva.

 

Inoltre, come specificato in questi giorni in alcune discussioni, il sistema nei Mac di classe superiore, soprattutto nell'uso professionale e contrariamente a quanto affermato da Apple sta sempre più diventando riservato ai professionisti.

Attenti, precisi e consapevoli.

Agli altri è riservato un uso semplice, oppure tablet e smartphone.

 

Quindi col progredire dei SO e maggiori potenzialità va acquisita e applicata una maggiore conoscenza esperta.

Quindi Mountain Lion ti risulterà apparentemente più facile, ma la sua maggiore maneggevolezza va conosciuta rispetto alla semplicità di Snow Leopard

 

Ma credo che questo tu lo sappia già

 

 

"Il passaggo ti conviene con chiavetta, sicuramente.

Installazione da zero, ricostruendo tutto ed importando i dati puri, senza nulla con Assistente Migrazione o altro.

Tutto il software va riscaricato ed installato ex novo nell'ultima versione"

è quella che in molte guide viene chiamata installazione pulita di ML da flash drive?

 

 

Sì, come avevo accennato e che 42 conferma in modo esteso, ti costerà anche meno sia in termini di denaro che in tempo e macchinosità

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now