TekhnoBoy

Snow Leopard, Mountain Lion oppure Mavericks?

Recommended Posts

Ciao a tutto il forum!

Dopo 4 anni di onorato servizio, il mio piccolo MacBookPro 13" inizia a fare un po' di fatica.

Non tantissima, in realtà, considerando che è 26 giorni che lo tengo acceso con decine e decine di pagine aperte su Chrome, e utilizzando nel frattempo Photoshop e cose simili...

Il vero "problema" è il sistema operativo. 
Ad oggi ho ancora Snow Leopard 10.6.8 che non mi ha mai dato problemi.
Il vero problema è la compatibilità con i programmi, per esempio uso molto frequente la suite Adobe CS5, e mi chiedo fino a quando potrà essere supportata.
Oppure, e questo è il vero problema, Rhinoceros (versione Mac) non è più supportato da Snow Leopard.
È uno strumento che uso spesso, e che in futuro probabilmente userò ancora di più.
Pensavo quindi di abbandonare il Leopardo e passare definitivamente a Mountain Lion.
Ho però un sacco di dubbi (l'aprire questo thread serve anche a chiarirmeli un po'), per esempio se non sbaglio ML non supporta più Rosetta, che io uso per un paio di cose che ho recuperato da un vecchio iMac G5, poi ho letto su internet che è meno reattivo rispetto ai precedenti SO, e la maggior parte (anzi, tutte) le nuove funzioni non mi servirebbero a nulla. 
Invece ho letto le funzioni di Mavericks, e mi sembra già più interessante (la parte sul risparmio batteria, considerando che ho un portatile, mi interessa molto), però c'è da considerare che uscirà probabilmente ad ottobre, e come è risaputo è bene aspettare un paio di versioni dopo la prima per avere un SO stabile con cui lavorare bene.

Concludo tutta questa tiritera con delle domande riassuntive:
 

- Rimango su Snow Leopard e uso Rhinoceros con Bootcamp?
- Passo a Mountain Lion?
- Aspetto e passo a Mavericks?

 

Voi cosa mi consigliate?

Grazie in anticipo a tutti e scusate se faccio domande un po' banali o a cui si è già risposto.

:)

 

PS: l'ipotesi "compra un computer nuovo con Mountain Lion" non la prendo in considerazione, perché al momento le mie finanze non me lo permettono.. conto di far durare questo Mac almeno un altro anno e poi finalmente sostituirlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capisco che Snow Leopard sia ormai un OS rodato, ma è anche vero che molte software house iniziano ad abbandonare lo sviluppo dei loro programmi per questo OS... molti l'han già fatto, altri lo stanno facendo.


 


Io attualmente ho ML su un MacBook Pro (early 2011, a cui però ho espanso la RAM a 16 GB e messo un disco SSD da 512 GB) e sono passato dal 10.6 al 10.7 e quindi al 10.8.


Devo dire che il 10.8 è meglio del 10.7 in termini di stabilità e velocità. E' anche vero che non ho mai fatto una reinstallazione pulita, per cui mi sto portando dietro probabilmente alcune schifezze...


 


Il 10.6 era più veloce, certo, ma alla fin della fiera preferisco il 10.8 (è aggiornato, offre maggiori possibilità, è stabile e reattivo). Con l'SSD la reattività (più che la velocità) è impressionante.


 


Per il 10.9... boh. Anch'io tendo ad aspettare un paio di mesi... per cui non voglio "buttarti" sul nuovo OS.


In conclusione, con ML mi trovo più che bene, però come hai scritto devi valutare bene la compatibilità con tutti i programmi e trovarne nel caso di alternativi.


Share this post


Link to post
Share on other sites

A questo punto, io al posto tuo "resisterei" ancora un paio di mesi e prima di Natale passerei direttamente a Mavericks. E' vero che ormai ML è rodato e stabile, oltre che decisamente reattivo anche su macchine non per forza uscite ieri... ma cambiare sistema operativo subito prima dell'uscita di quello nuovo... boh, a me sembra concettualmente assurdo.


 


Sono peraltro curioso di sapere quali software per PPC utilizzi per i quali non hai trovato nessuna alternativa equivalente che giri con processori Intel... così, giusto una curiosità!


Share this post


Link to post
Share on other sites

Snow Leopard era un grande sistema operativo.


Merita un gran rispetto, gli devo molto e rimarrà sempre nei miei ricordi.


 


Passa a Mountain Lion.


 


Mavericks è il futuro.


Ma il futuro non esiste fino a quando non è presente


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutto il forum!

Dopo 4 anni di onorato servizio, il mio piccolo MacBookPro 13" inizia a fare un po' di fatica.

Non tantissima, in realtà, considerando che è 26 giorni che lo tengo acceso con decine e decine di pagine aperte su Chrome, e utilizzando nel frattempo Photoshop e cose simili...

Il vero "problema" è il sistema operativo. 

Ad oggi ho ancora Snow Leopard 10.6.8 che non mi ha mai dato problemi.

Il vero problema è la compatibilità con i programmi, per esempio uso molto frequente la suite Adobe CS5, e mi chiedo fino a quando potrà essere supportata.

Oppure, e questo è il vero problema, Rhinoceros (versione Mac) non è più supportato da Snow Leopard.

È uno strumento che uso spesso, e che in futuro probabilmente userò ancora di più.

Pensavo quindi di abbandonare il Leopardo e passare definitivamente a Mountain Lion.

Ho però un sacco di dubbi (l'aprire questo thread serve anche a chiarirmeli un po'), per esempio se non sbaglio ML non supporta più Rosetta, che io uso per un paio di cose che ho recuperato da un vecchio iMac G5, poi ho letto su internet che è meno reattivo rispetto ai precedenti SO, e la maggior parte (anzi, tutte) le nuove funzioni non mi servirebbero a nulla. 

Invece ho letto le funzioni di Mavericks, e mi sembra già più interessante (la parte sul risparmio batteria, considerando che ho un portatile, mi interessa molto), però c'è da considerare che uscirà probabilmente ad ottobre, e come è risaputo è bene aspettare un paio di versioni dopo la prima per avere un SO stabile con cui lavorare bene.

Concludo tutta questa tiritera con delle domande riassuntive:

 

- Rimango su Snow Leopard e uso Rhinoceros con Bootcamp?

 

 

Io ho Snow Leopard montato su Parallels Desktop ed è molto veloce ma soprattutto ho due System aperti in contemporanea, cosa che non hai con Bootcamp.

Scaricati una demo di Parallels 9 appena uscito e crea una nuova macchina virtuale con Snow Leopard (con Rosetta) e prova Rhinoceros.

Se lo fai facci sapere.

 

--

emiliano

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so di quanto spazio disponi, ma l'idea di una partizione con SL ed una con OS più recente (sia esso ML o, se vuoi aspettare, Mavericks) potrebbe permetterti di avere la botte semipiena e la moglie quasi ubriaca. unica rottura, la necessità di riavvii , più o meno frequenti, per passare da un OS all'altro...io ci lavoro, anche perché mi sono rotto le scatole di correre dietro alle software house e ai loro "aggiornamenti". 


Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho Snow Leopard montato su Parallels Desktop ed è molto veloce ma soprattutto ho due System aperti in contemporanea, cosa che non hai con Bootcamp.

 

emiliano

Snow Leopard Server?

 

P.S. Se inserisci la risposta nelle citazioni non rendi agevole la lettura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti!
​Intanto, grazie infinite per le risposte. 

Mi fa molto piacere vedere il forum così attivo  :)

Riguardo alla mia questione, dopo varie domande e riflessioni (anche se sono ancora un po' in dubbio...) credo che passerò a Mountain Lion tra un mese circa, ovvero dopo aver concluso i miei esami.
Per ovviare al problema di Rhinoceros, installerò Windows tramite Bootcamp, in modo anche da avere una versione di Rhino un po' più completa.
C'è però una lacuna che devo colmare prima di poter passare al nuovo sistema: 

 

E' anche vero che non ho mai fatto una reinstallazione pulita, per cui mi sto portando dietro probabilmente alcune schifezze...

 

da quando sono qui sul forum, ogni volta che qualcuno effettua un passaggio da un SO ad un altro ho sempre sentito parlare di questa reinstallazione pulita.

Non ho mai capito di preciso cosa sia e come funzioni.
Esiste un thread dove sia spiegato nel dettaglio come si deve procedere?

 

 

 

Sono peraltro curioso di sapere quali software per PPC utilizzi per i quali non hai trovato nessuna alternativa equivalente che giri con processori Intel... così, giusto una curiosità!

 

Niente di eclatante, giusto un paio di vecchi giochi a cui sono affezionato, e alcune librerie di iTunes e iPhoto che ho recuperato da un G5. Queste ultime a essere sincero non so se sia necessaria Rosetta  ^_^

 

Ringrazio ancora tutti per le risposte e la disponibilità!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Teknoboy, un'installazione pulita è semplicemente un'installazione da zero. Reinstallando tutti i software e trasferendo manualmente tutti i dati, nonché reimpostare manualmente tutti i settaggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi dovrei formattare il Mac, installare Mountain Lion sullo Snow Leopard pulito e poi reinstallare manualmente tutti i programmi? E recuperare tutti i file da un back up?

Mentre invece se importo tutto da Assistente Migrazione rischio di generare conflitti con applicazioni e permessi, giusto?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Niente di eclatante, giusto un paio di vecchi giochi a cui sono affezionato, e alcune librerie di iTunes e iPhoto che ho recuperato da un G5. Queste ultime a essere sincero non so se sia necessaria Rosetta  ^_^

 

Ringrazio ancora tutti per le risposte e la disponibilità!

 

Come immaginavo... anch'io ci sono alcuni giochi dai quali non riesco a staccarmi... addirittura un paio che girano sotto l'ormai dimenticato "classic" per i quali utilizzo SheepShaver. Ammettiamolo, i giochi a cui siamo abituati rappresentano un pezzo della nostra vita da cui facciamo davvero fatica ad allontanarci.

 

Per le librerie di iTunes e iPhoto, immagino che dovresti essere in grado di importarle senza problemi nelle nuove versioni degli stessi software.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By attilio tardani
      Ciao a tutti 
      Ho un macbook pro 13 pollici meta 2012 con hdd 500 gb, 4gb di ram con installato l'ultima versione di mavericks. Negli anni non ho mai aggiornato il computer a yosemite, el capitan, sierra o high sierra perché temevo rallentamenti. 
      Tuttavia a breve cambierò l'hdd con una ssd e quindi di conseguenza cambierò anche software ( anche perché alcune cose iniziano a non essere più supportate)  
      La mia domanda è quale software mi consigliate? Yosemite, El Capitan, Sierra o High Sierra? 

       
    • By Marasma
      Buonasera a tutti, scusate se mi fiondo direttamente qui ma avrei bisogno del vostro aiuto:
      Ho un IMac 21,5 pollici di fine 2013, quando lo acquistai, era provvisto di Mavericks e girava da Dio però da stronzo quale sono, ho scaricato prima El Capitan e poi Sierra, sperando che rimediasse alla lentezza di El Capitan, e invece nulla. 
      Il problema è che non ho fatto né una time machine per ritornare a Mavericks, nè scaricato gratuitamente Mavericks all'epoca. No problem mi sono detto, ci vado di cmd + alt + r e riscarico Mavericks da 0, tutto ok, fin quando non arrivo al momento di decidere su quale disco installare, qui infatti mi spunta questo messaggio: 
      Non puoi eseguire l'aggiornamento a questa versione di OS X perché è installata una versione più recente.
      A questo punto non saprei come muovermi, come posso fare? Devo cancellare tutto? E se lo faccio, la partizione della recovery con Mavericks, rimane? Forse dovrei installare Yosemite per poter tornare a Mavericks? Ditemi voi perché non so cosa fare sinceramente.
      Ringrazio in anticipo chi vorrà aiutarmi!
    • By Louis
      Buongiorno, necessito di istallare Window 7 su un MacBook Pro Retina 13" fine 2013. Essendo sprovvisto di unità ottica ho eseguito l' istallazione tramite pendrive da 16 GB precedentemente creata con Bootcamp. il problema che dopo il processo di istallazione dei file al riavvio del portatile windows mi restituisce questa schermata. Anche eseguendo le istruzioni suggerite non riesco a proseguire in quanto la tastiera non risponde

    • By mmgilioli
      Buongiorno a tutti.
      Nel tentativo di prolungare la vita al mio macbook 2.1 a cui sono molto affezionato e che da 10 anni ormai mi serve instancabilmente ieri ho apprtato alcune modifiche tra cui la sostituzione dell'hard disk con una memoria a stato solido.
      Ho poi reinstallato snow leopard che andava molto bene e che penso sia quello che meglio funziona sul io hardware.
      Non ho però i dischi di installazione di iphoto e stavo cercando di recuperarlo in qualche modo per poter avere accesso alla biblioteca di fotografie che ho scattato in 10 anni.
      Mi pare di aver capito che la versione che potrebbe andare bene è quella contenuta in ilife '11.
      Qualcuno sa indicarmi come poterla recuperare e dove?
      In alternativa qualcuno sa dirmi se esiste qualche altro programma cheposso installere sul macbook che mi consenta di recuperare le foto che sono su un disco di backup fatto con time machine?
      Vi ringrazio in anticipo e vi allego lo screenshot delle caratteristiche tecniche del mio mac che magari potete anche indicarmi se secondo voi io possa passare a lion.
      Grazie Marco
       
       
      spero di non riaprire un argomento gia trattato in ogni caso non ho trovato le risposte che cercavo su altri post.


    • By seanbro92
      Salve a tutti, sono qui a chiedervi un gentile aiuto per risolvere questo improvviso problema all'hard disk di sistema di un Mac Pro 2006 Intel in uno studio di registrazione audio, con progetti in corso (e clienti annessi che premono per continuare i lavori)..

      Per una serie di motivi decido di effettuare il downgrade da Lion a Tiger (OS nativo della macchina) per poi installare Snow Leopard, sistema con cui preferiremmo lavorare (il passaggio per tiger perchè il proprietario dello studio non era in possesso del disco delle applicazioni di Snow, ma "solo" di quello di sistema, per cui avrei fatto tutto il resto tramite aggiornamento una volta installate da tiger con i dvd completi..)

      Ma una volta avviata la formattazione (dati a zero una volta) dall'utility disco dal boot da DVD (di Tiger), dopo circa un ora dall'avvio del processo appare una finestra con avviso di errore di inizializzazione: Input/output error, e null'altro...
      Da qui noto anche che la capienza dichiarata da Ultility è di 3,6 TB, mentre da Lion, quando c'era ancora, la capienza ricordavo risultasse 500 GB...... O.O
      non ho estratto anche l'hd di sistema per verificarne l'effettiva capienza..

      L'unico errore possibile da parte mia che mi viene in mente è l'aver tentato di formattare il disco precedetemente formattato Lion (quindi con una struttura rivelatasi, credo, non compatibile con le istruzioni di inizializzazione di Tiger) da un installer di Tiger, credendo che invece fosse un processo valido per tutti gli HD meccanici compatibili Mac OS quanto meno... L'altra possibile causa a cui ho pensato è qualche problema fisico all'HD stesso.. ma come avrei potuo evitare tutto? voglio dire, se avessi formattato prima dal boot di Lion comunque la struttura di formattazione sarebbe stata uguale...
       
      Ad ogni modo ora l'HD è ovviamente privo di sistema operativo (anche se forse è rimasta come tipo di formattazione quella di Lion) e il DVD di Tiger ora è all'interno del Mac senza possibilità di essere espulso, sembra..
      Ho provato anche l'avvio da network..nulla, dopo la comparsa a intermittenza del mappamondo grigio al boot il mac torna ad avviarsi dal DVD...

      Suggerimenti da voi esperti su come ripristinare l'HD?
      Come trovo il modo corretto per rigenerare la sua struttura, e verificarne prima l'integrità?
      Come detto l'urgenza della questione è dovuta al contesto professionale in cui il problema si è verificato..
      Attendo con tanta ansia qualche rivelatoria indicazione, anzi meglio indicizzazione, verso una possibile soluzione.. 

      Grazie ancora
      Saluti