Problema surriscaldamento


UncoolName
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti.


 


Ho un macbook pro un pò vecchiotto, è di fine 2009. Quasi subito dopo averlo preso gli ho installato anche windows 7 con bootcamp perchè mi servivano alcuni programmi che purtroppo esistono solo per windows. E' andato sempre perfettamente.


 


Da un pò di tempo in qua, però, ho un problema di surriscaldamento quando sono su windows. In pratica il computer comincia a far andare la ventola anche senza niente in esecuzione, anche se l'utilizzo della cpu è sotto il 10%. A volte quest'estate ha raggiunto temperature tali da andare in standby da solo. Il bello è che su mac os non ho questo problema.


Qualcuno ha lo stesso problema? Qualche idea su cosa possa essere? Un virus magari? Ma nel caso non dovrei vedere un utilizzo sospetto di cpu e di ram? Oppure può dipendere dalla peggiore gestione hw di windows? Anche se in tal caso mi sarei trovato in questa situazione immediatamente e non dopo anni che lo usavo.


 


Grazie in anticipo per le risposte.


 


Luca.


Link to comment
Share on other sites

Tecnicamente parlando, dopo qualche periodo di utilizzo, calcolato in anni, può capitare per diversi motivi:


1)  le superfici dei chip che riscaldano parecchio sono collegate al sistema di dissipazione di calore tramite una speciale pasta conduttiva di calore. Col tempo passa da uno stato gelatinoso a quello secco perdendo tutta l'efficacia.


2) l'aria soffiate dalle ventole integrate (sui vecchi modelli di macbookpro sono due) col tempo intasano di lanugine i dissipatori, venendo meno il potere di scambio calore/aria


3) Mac Osx ha una migliore gestione delle risorse, costringendo l'hardware a consumare meno e a riscaldare poco


 


La soluzione è quella di fare la manutenzione straordinaria (lo consiglio a TUTTI), pulendo e rimuovendo polvere e lanugine e sostituendo la pasta termica se necessario.


 


Se invece si vuole rimandare - ma lo sconsiglio vivamente - esiste un applicativo gratuito che si chiama SMCFANCONTROL che permette di controllare manualmente la velocità delle ventole, utile in quelle sessioni di rendering o gioco che stressano in modo particolare CPU e GPU.


Anche se Osx attiva automaticamente una maggiore rotazione delle ventoline in caso di elevate temperature di esercizio, purtroppo, lo fa sempre quando oramai il portatile è rovente al punto che tenerlo sulle gambe è improponibile.

Link to comment
Share on other sites

  • 11 months later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share