Mauro Cappello

Safari blocca la navigazione in alcuni siti

Recommended Posts


MacBook Pro, OSX 10.8.5, Safari 6.05.


Quando navigo con Safari (non succede con Firefox) alcuni siti, tipo quello di La Repubblica, assumono una patina grigia trasparente che non nasconde la vista dei contenuti ma ne inibisce la navigazione, nel senso che tutti i link interni ed esterni del sito non sono + cliccabili.


Questo non succedeva con OSX 10.7. Invece succedeva anche con OSX 10.8.4 e la versione precedente di Safari. Ma in questi casi mi bastava aprire le preferenze di Safari, azzerare tutti i cookies, riavviare Safari e per + o meno una settimana, 10 gg. tutto funzionava. Poi quando risuccedeva azzeravo di nuovo i cookies e così di seguito. Seccante ma comunque accettabile.


Ora con 10.8.5 e Safari 6.0.5 questa temporaneo rimedio non funziona +.


Ho provato a ripristinare Safari dal menù SAFARI: nulla; ho provato dal menù SVILUPPO  a vuotare la cache: nulla; ho lanciato l’applicazione MAINTENANCE facendo pulizia di tutto: nulla. I siti di La Repubblica e molti altri non sono + navigabili.


Alla fine sempre dal menù SVILUPPO di Safari ho disabilitato JavaScript e questa volta ha funzionato: i contenuti di cui sopra sono ritornati ad essere cliccabili. Solamente che altri siti, tipo Wordpress o FB ora non funzionano se non riabilito JavaScript. Insomma un casino e una seccatura.


Basterebbe usare Firefox e tutto filerebbe liscio. Ma a me, nonostante tutto, piace Safari.


Qualcuno ha qualche suggerimento? Ringrazio anticipatamente x l’attenzione e complimenti x lo splendido sito che seguo da sempre.


 


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Mauro Cappello, benvenuto nel Forum.


 


Ci sono più di una tipologia di problemi che portano a quell'errore.


 


Ti elenco i più conosciuti, prova, nell'ordine, prima queste soluzioni.


Se non risolvono vedremo di analizzare i resoconti del sistema.


 


1) Disattiva tutte le estensioni.


Safari>Preferenze>Estensioni


 


2) Esegui un reset della VRAM


https://support.apple.com/kb/HT1379?viewlocale=it_IT


 


3) Cmd+spazio, scrivi ter e dai accapo.


Si apre Terminale, copia ed incolla questo comando:



sudo nano /etc/hosts

dai accapo e la password, senza aspettarti di vedere nulla, di nuovo accapo.


Ignora eventuali avvertimenti sul sudo.


Accedi al file hosts di sistema, controlla se tra le righe vedi (*)



127.0.0.1 ajax.googleapis.com

Se così fosse, cancellala.


Poi ctrl+X per uscire.


scrivi exit, accapo e cmd+q.


 


Se nulla di questo, inutile provare altre manovre poco probabili di soluzione.


 


Chiudi Safari.


Cmd+spazio, scrivi con e dai accapo.


Si apre Console, sulla barra laterale scegli system.log, poni un marcatore o appuntati l'ora al millesimo.


Apri Safari, vai su una delle pagine problematiche, cerca di navigare.


Poi torna a Console e copia le righe da quella appuntata a l'ultima che vedi.


 


Incolla qui le righe (non immagini o altro) che hai copiato.


Togli i riferimenti personali e disabilita le faccine, poi posta


 


 


----


(*) ESATTAMENTE quella, non altre simili


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Mauro Cappello, benvenuto nel Forum.

 

Ci sono più di una tipologia di problemi che portano a quell'errore.

 

Ti elenco i più conosciuti, prova, nell'ordine, prima queste soluzioni.

Se non risolvono vedremo di analizzare i resoconti del sistema.

 

1) Disattiva tutte le estensioni.

Safari>Preferenze>Estensioni

 

2) Esegui un reset della VRAM

https://support.apple.com/kb/HT1379?viewlocale=it_IT

 

3) Cmd+spazio, scrivi ter e dai accapo.

Si apre Terminale, copia ed incolla questo comando:

sudo nano /etc/hosts

dai accapo e la password, senza aspettarti di vedere nulla, di nuovo accapo.

Ignora eventuali avvertimenti sul sudo.

Accedi al file hosts di sistema, controlla se tra le righe vedi (*)

127.0.0.1 ajax.googleapis.com

Se così fosse, cancellala.

Poi ctrl+X per uscire.

scrivi exit, accapo e cmd+q.

 

Se nulla di questo, inutile provare altre manovre poco probabili di soluzione.

 

Chiudi Safari.

Cmd+spazio, scrivi con e dai accapo.

Si apre Console, sulla barra laterale scegli system.log, poni un marcatore o appuntati l'ora al millesimo.

Apri Safari, vai su una delle pagine problematiche, cerca di navigare.

Poi torna a Console e copia le righe da quella appuntata a l'ultima che vedi.

 

Incolla qui le righe (non immagini o altro) che hai copiato.

Togli i riferimenti personali e disabilita le faccine, poi posta

 

 

----

(*) ESATTAMENTE quella, non altre simili

Ringrazio x la celerità della risposta… preziosissima.

Infatti è bastato seguire il primo dei tuoi consigli e come x miracolo Safari ha ripreso a funzionare con tutti i siti.

Avevo una sola estensione installata: FASTESTUBE nella versione + aggiornata. Era molto comoda x fare il download dei filmati da YouTube. L'ho disabilitata e ora tutto funziona alla meraviglia, almeno questa è la prima impressione dopo diverse prove di navigazione. Pazienza x il download da Youtube, se mi servirà cercherò altre strade.

Mille grazie ancora.

mc

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By otto.pic
      Buongiorno a tutti,
      dopo dieci anni finalmente anche in azienda potrò sviluppare su Mac abbandonando Windows.
      Ovviamente adesso devo ricostruirmi tutti gli strumenti che ero abituato ad avere su Windows e che non hanno versione per Mac. Sono sviluppatore web, lavoro principalmente con Php, JS, jQuery. Fino ad oggi ho sviluppato con Notepad++. Per come è organizzato il workflow aziendale infatti non ho necessità restrittive di un IDE completo che mi debugghi il codice, sarebbe sufficiente un buon Code editor come lo è Notepad++ arricchito di alcune funzionalità. Per uso personale ho sempre usato TextWrangler e da poco mi ero affacciato su Atom. Forse quest'ultimo è quello che ha più potenzialità per via della community che sviluppa plugin ma su alcune cose mi lascia perplesso e alcune funzionalità installabili come plugin non sempre sono aggiornate e mi obbligherebbe a svilupparmi le funzioni mancanti perdendo un bel po' di tempo. 
      Semplificando, vi faccio un elenco delle cose basilari di cui avrei bisogno, spero che chi sviluppa su Mac da un po' di tempo possa darmi qualche buon suggerimento:
      Workspace ad albero, abbastanza smart, che mi permetta di spostarmi tra i progetti anche con la tastiera scrivendo le iniziali della cartella o che abbia un campo di ricerca pratico. Symbol navigation o Symbol tree list o Function list che dir si voglia, ovvero almeno l'elenco delle funzioni definite nel file aperto, anche qui che sia possibile ricercare all'interno Possibilità che configurare dei tasti funzioni che mi editino il testo. Esempio banale: Seleziono $var e premendo F5 mi viene aggiunto in una riga sotto print_r($var);  Altra funzione che sarebbe comoda, ma non essenziale, che a partire dal file aperto mi possa identificare la cartella del progetto se già non l'avesse fatto in automatico. Altra cosa comoda, ma non essenziale che uso su Np++ + una Function list come al punto 2 di file preferiti che devo consultare spesso Le prime due caratteristiche le ho più o meno trovate in Atom, Coda 2 e BBedit ma ancora nessuno dei tre è stato illuminante. Il più convincente potrebbe essere Visual Studio Code... rimanendo con un piede in Microsoft 🤣.
      Anche se non riuscite a darmi una risposta ai vari punti, se avete voglia di esprimere la vostra esperienza con il programma che usate per me sarebbe comunque utile.
      Il software non deve essere necessariamente gratuito, ma al limite se a pagamento preferirei pagare one shot senza rinnovi annuali o simili.
       
      Grazie in anticipo a tutti per l'aiuto
      Lorenzo