jumper74

SSHD su Macbook Pro

Recommended Posts

Ciao a tutti,

da tre anni sono un felice possessore di un Macbook Pro mid 2010 con 8Gb di Ram e l'originale HDD da 320 Gb.

Per diversi motivi mi trovo ora ad aver bisogno di più spazio di archiviazione e così mi sono documentato un po' sul web: inizialmente ero orientato su un HDD "classico" da 750 Gb a 7200 rpm ma poi ho visto da qualche parte gli HDD+SSD=SSHD ma non sono riuscito a capire bene come funzionano e, sopratutto, se sono una buona scelta, considerando il fatto che non ho abbastanza fondi per comprare un SSD abbastanza capiente.

Qualcuno può illuminarmi in proposito?

Grazie mille a chiunque sappia aiutarmi.

P.S. da quando l'ho comprato non ho mai aggiornato OSX (sono rimasto alla 10.6.8)...qualcuno ha giá installato l'ultimo OSX Mavericks? È consigliabile installarlo (anche a livello di stabilità e bugs eventuali), considerando il fatto che è uscito da un paio di giorni?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per l'upgrade aspetta il disco nuovo e lo installerai su quello. Conservare la tua attuale installazione potrebbe essere conveniente, almeno per un certo periodo. Hai un backup completo ed affidabile?


 


I dischi cui accenni sono dischi 'ibridi' ed hanno dei vantaggi ma sono poca cosa rispetto ad un SSD.


 


La soluzione, secondo me, è portare il tuo MBP alla configurazionne dual disk.


Leggi questa discussione che tutto quel che ti serve sapere l'ho già scritto là: Consiglio Optibay per Macbook Pro 7.1 13" - MacBook Pro


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao.


 


Ho installato il Mavericks "pulito" su un iMac 27" di fine 2009 facendo una chiavetta boot da terminale. Ti propongo questa guida


http://www.coolestguidesontheplanet.com/making-a-boot-usb-disk-of-osx-10-9-mavericks/


 


Devo dire che per ora non ho trovato problemi e grossi differenze con Mountain Lion anche se non l'ho ancora utilizzato a fondo. Posso dirti che pare comunque molto più reattivo del buon vecchio Snow Leopard. Ho letto di alcuni bug e incompatibilità con programmi di terze parti di grafica avanzata (non Adobe...).


Personalmente devo ancora capire come si comporta con i programmi di produzione musicale che non siano Garage Band.


 


Per quanto riguarda il backup prima di cambiare l'HD potresti valutare di utilizzare Carbon Copy Cloner; ti permette di fare un immagine perfettamente identica del tuo vecchio hard disk salvando, soprattuto, il kernel. In sostanza come se tu avessi il tuo hard disk su un'immagine che potrai poi ripristinare.


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,


grazie a tutti per le risposte che mi sono state molto utili.


In effetti la soluzione di sostituire il SuperDrive con un SSD (128 o 256 Gb dovrebbero bastare) e tenere l'HDD da 320 Gb (per il momento) al suo posto come archivio dati sembra parecchio allettante anche perchè SSD così costano intorno ai 150€ max. Oltre Amazon avete qualche altro sito di vostra fiducia sul quale guardare?


L'unica domanda che mi faccio è come si comporta il MBPro a livello di batteria con questa soluzione: ne avete esperienza?


 


Per quanto riguarda OSX Mavericks non l'ho ancora installato e oggi, su Melablog, ho letto una notizia che non mi piace per niente circa il fatto che il nuovo OSX inizializza automaticamente gli HDD esterni WD (http://www.melablog.it/post/119827/western-digital-e-os-x-mavericks-un-bug-inizializza-gli-hd-esterni). Se la cosa è vera allora preferisco aspettare che questo grosso bug sia risolto perchè, guarda caso, i miei HDD esterni sono tutti WD...


Qualcuno ne sa qualcosa?


Share this post


Link to post
Share on other sites

...

L'unica domanda che mi faccio è come si comporta il MBPro a livello di batteria con questa soluzione: ne avete esperienza?

 

Per quanto riguarda OSX Mavericks non l'ho ancora installato e oggi, su Melablog, ho letto una notizia che non mi piace per niente circa il fatto che il nuovo OSX inizializza automaticamente gli HDD esterni WD (http://www.melablog.it/post/119827/western-digital-e-os-x-mavericks-un-bug-inizializza-gli-hd-esterni). Se la cosa è vera allora preferisco aspettare che questo grosso bug sia risolto perchè, guarda caso, i miei HDD esterni sono tutti WD...

Qualcuno ne sa qualcosa?

 

Non saprei, io ho un solo disco esterno WD e non è di quelli incriminati (MyBook e MyPassport) inoltre non lo scollego certo durante un'installazione. Comunque uomo avvisato mezzo salvato. Dovrebbe bastare rivolgersi a WD è 'pretendere' la soluzione del problema che non pare proprio si possa imputare ad Apple (qui di problemi con HD WD se n'è rilevati più d'uno ...).

 

Per quanto riguarda i consumi di una configurazione Dual Disk ovviamente essi saranno maggiori se entrambi i dischi sono funzionanti, ma sicuramente l'SSD consuma molto meno di un secondo HD ed infinitamente meno del masterizzatore quando impiegato. Comunque l'HD è a tutti gli effetti un disco 'esterno' in quanto è l'SSD quello di boot per cui quando si vorrà risparmiare batteria lo si potrà smontare dalla scrivania. Per riattivarlo in Utility Disco basterà cliccare l'apposito pulsante 'Attiva' nella Barra Strumenti che da traslucido diventerà nitido quando si selezionerà il volume smontato.

 

42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prima cosa da fare appena comprato un disco è formattare ed eliminare tutte le schifezze fornite dal produttore. Mavericks non ha alcun problema con i dischi WD, sono le utility WD a fare danni.


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao mi inserisco in questa discussione perché mi sta balenando l'idea di montare un sud sul mio macbook pro 15" early 2011. Ho letto varie discussioni e più o meno mi sono fatto un'idea, la soluzione più semplice sarebbe togliere l'hd in dotazione e montare un nuovo ssd ma quella ideale  (se non ho capito male),anche in termini economici, sarebbe togliere il super drive che effettivamente non uso più, e montare li l'ssd con relativo adattatore. Il dubbio è sull'istallazione, ho visto molti video ma mentre la prima opzione è piuttosto semplice da realizzare, la seconda invece mi preoccupa di più visto il numero di connettori da scollegare! L'altra cosa è sugli accorgimenti che dovrei adottare per ottimizzare l'uso dell'ssd, ho dato un'occhiata a questa guida http://www.fumelli.it/mac_ottimizzare_ssd_osx.phtml ma vorrei sapere se i comandi da terminale descritti sono corretti e "innocui" per il mio Mac. 


Aspetto consigli sulla cosa migliore da fare, grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

A priori servirebbe sapere di quando è il tuo MBP 15" Early 2011. Inserisci il suo seriale in questi siti e fra i dati individua esattamente la settimana di produzione:


Apple Serial Number Info // Decode your Mac's serial number!


Identify Your Mac - Lookup your unit by Apple Serial Number or Model Number


 


La questione è: l'iterfaccia SATA del Superdrive è a 300MB/sec oppure a 600MB/sec?


Serve per sapere se un SSD nella collocazione del Superdrive avrebbe le stesse prestazioni che nella collocazione dell'HD. Ci sono 2 interpretazioni: secondo la prima la velocità negoziata (quella ralmente sfruttabile) dipenderebbe dalla periferica collegata mentre la porta SATA sarebbe sempre di tipo 3 come quella dell'HD; l'altra interpretazione sostiene che i primissimi esemplari fosser ancora dotati di una porta SATA 2 per il masterizzatore. Io propendo per la prima interpretazione, da ottimista, ma è meglio conoscere prima di procedere.


Bisogna anche tener conto che un HD è protetto dal Sudden Motion Sensor solo nella sua collocazione originale e spostarlo al posto del masterizzatore ne rende più delicato l'impiego.


 


Ho riassunto una possibile operatività con una configurazione ibrida in questo post e se il metodo ti 'sconfinferlerà' allora la realizzazione pratica è ben illustrata da iFixit in ogni suo passo con immagini ad alta risoluzione: Installing MacBook Pro 15" Unibody Early 2011 Dual Hard Drive - iFixit


 


I Kit per realizzare la cosa sono diversi per tipo e costi:


Adattatore HDD/SSD per MacBook (Pro) sostituisce SuperDrive + custodia USB Slim (argento) per SuperDrive


... ma c'è il più caro :


Flancrest Basic Kit | SATA3 Adattatore SSD/HDD per Unibody MacBook (Pro) + custodia USB Superdrive + 2 cacciaviti


... il più economico:


[email protected] SSD Optibay Adapter Caddy Kit USB DVD Case for Mabook Pro


... o senza alloggiamento USB per il masterizzatore:


Adattatore HDD/SSD per MacBook e MacBook Pro Unibody (sostituisce Combo-/SuperDrive) 9.5 mm SATA III caddy


2Nd Hdd Caddy Per Apple Macbook Macbook Pro Superdrive Sata Ii Ssd


LEICKE DUAL SATA 3.HDD/SSD Adattatore universale SATA su SATA per tutti i modelli MacBook/MacBook Pro/MacBook Air


 


Come vedi è un settore in cui s'impegnano in molti, indice che si tratta di un tipo di upgrade abbastanza praticato.


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per le risposte, allora il mio Mac è di Aprile settimana 13, avevo già visto la tua guida ma sono piuttosto indeciso sul da farsi. Se invece decidessi di sostituire l'hd originale e mettere l'ssd nel suo alloggiamento, dovrei eseguire i comandi da terminale indicati nel link che avevo messo nel mio post o potrebbero pregiudicare il funzionamento del Mac?


Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte cercare un trim più recente di Trim Enabler gli altri suggerimenti sono validi e non presentano pericolosità intrinseche, ma la questione si riduce comunque al fatto che un SSD è sempre piccolo e più è pieno di dati più si usura la parte libera destinata al suo funzionamento.

 

Non c'è trim che tenga o 'teoriche' enormi possibilità di riscritture, ancora oggi l'effettiva affidabilità di un SSD è aleatoria ed il backup è imprescindibile. Perciò già partendo dall'ipotesi di disabilitare Time Machine, il file sleepimage ecc. ci si prepara ad un utilizzo rischioso ... a meno che non si compri un SSD da 960GB oppure non si utilizzi un Mac come un tablet prevalentemente appoggiato ad una nuvola senza praticamente archiviarci nulla d'essenziale.

 

Purtroppo il tuo MBP risulta fra i primi prodotti e perciò non posso assicurarti al 100% pari velocità dell'SSD installato al posto del masterizzatore invece che in pura sostituzione dell'HD. Dai commenti a questo articolo posso citarti l'esperienza di un MBP prodotto nella 15ª settimana il cui proprietario 2 anni fa scriveva:

il mio è stato prodotto nella 15a settimana (Aprile) e ha tutti e due i SATA che supportano 6 gb/s....

qui gli screenshot:
http://img338.imageshack.us/im... (canale HD)
http://img687.imageshack.us/im... (canale DVD)

 

... e quest'altro della 14ª settimana ...

... poi c'è pure questo della 6ª settimana, ma è un rigenerato e quindi non si può prendere come oro colato ...

... ma questo è proprio della 13ª settimana e tenderei ad essere ottimista ... come avevo premesso ;)

 

42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, mi inserisco nella discussione perché ho delle domande sul TRIM.


 


Ho un MacBookPro 15" metà 2010 ed ho appena sostituito il suo penoso HD da 500GB 5400 rpg con un SSD Samsung EVO 840 da 500GB e per l'attivazione del TRIM ho utilizzato Trim Enabler, ma poi ho letto qui nel vostro post che sarebbe meglio non utilizzare questa app ma cercarne un'altra (perché?), allora mi sono messo in rete ed ho trovato Chameleon SSD Optimizer... può andare bene?


Per disabilitare Trim Enabler basta che disattivo il TRIM, eseguo il riavvio e poi la riattivo da Chameleon SSD Optimizer?


 


Grazie in anticipo per le Vostre risposte.


Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, mi inserisco nella discussione perché ho delle domande sul TRIM.

...

Grazie in anticipo per le Vostre risposte.

 

Il programma di trimmeraggio più adatto ad un SSD che ad un altro dipende dall'SSD in questione e dall'OS. L'unica è cercare in rete le esperienze di chi ha provato e sa portare dati certi. Meglio evitare la pletora di utenti fantasiosi che parlano solo per parlare o per adesione ideologica ad un marchio ecc. C'è anche chi sostiene che un SSD tenuto sempre con molto spazio libero non ha bisogno di Trimmer e chi suggerisce di duplicare periodicamente i propri documenti (cancellando poi gli originali) per occupare stabilmente le locazioni che prima erano sottoposte a riscritture frequenti (file di swap).

Insomma, bisogna farsi una cultura sul proprio SSD ... meglio sarebbe prima d'acquistarlo, che non è il tuo caso, ma serve dirlo a chi passa di qua.

 

42 6.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By dremedio
      Ciao a tutti,
      da un po' di tempo all'avvio del mac mi appare questa schermata di errore che allego al post.
      Ho provato a rimuovere una ram per volta per verificare che funzionassero e a collegare esternamente l'hd per verificare che non ci fossero problemi di cavi. Il problema rimane.
      Oltre alla schermata di errore, il computer emette anche una serie di "bip". Talvolta si avvia fino a caricare il desktop e poi va in crash.
      Qualcuno sa dirmi cosa potrebbe essere?
      Grazie
    • By mav3r1ck
      Ciao a tutti,
      ho un macbook pro early 2011 che ho upgradato con SSD da 500 gb e 16 MB di RAM a 1600 Mhz (mi pare di ricordare che questo mac accettasse anche ram più veloce di quella in dotazione, magari dico una stupidaggine).
      Va tutto benissimo, fa il suo lavoro e vorrei evitare di spendere 2000 euro per avere uno di quelli nuovi con stesso hd e ram, magari un processore migliore, ma senza porte USB.
      La cosa più stressante che ci faccio è ritoccare e convertire foto con Lightroom, che comporta importarle nella libreria, esportarle, up e download dal cloud di Adobe.
      Ecco in questi casi, la CPU va a palla e il mac si surriscalda, quasi non si riesce a tenere sulle gambe. Idem a volte se apro parecchie pagine web.... Per darvi un'idea allego un print screen del mio monitoraggio attività attuale e delle temperature rilevate da macs fan control
      Insomma ho il sospetto che o 1) ho aggiornato tutto e non il processore, ed è quello che soffre di più o 2) la ventola non raffredda più bene, magari sporca, e quindi gira fortissimo e in vano.
       
      Che ne pensate? c'è un modo per capire delle due l'una? Immagino il processore non sia sostituibile.... non in modo casalingo almeno



    • By MattiaCheli
      Avrei bisogno di un consiglio su quale configurazione scegliere per il mio nuovo MacBook Pro 13” 2018. Considerando, oltre al classico utilizzo per studio (Web, Word...), l’uso di programmi di photoediting come Photoshop e Lightroom e prevedendo di dover utilizzare questa macchina per molto tempo (oltre 5 anni), non ho problemi a trasferire file/foto su un drive esterno, quale setup è più indicato per le mie esigenze? 
      - MacBook Pro 13” con Touchbar, 256gb e 16gb RAM
      - MacBook Pro 13” con Touchbar, 512gb e 8gb RAM 
      So benissimo che il meglio sarebbero 512gb e 16gb RAM,  ma già la cifra è alta e aggiungere altri 250/240€ sarebbe poco fattibile per me, eventualmente ne varrebbe veramente la pena?
      Preciso che la scelta è ricaduta sul MacBook per questioni di affidabilità e durabilità, per il sistema operativo macOS, la portabilità e, per essere sinceri, il design, nonché per l’ottimizzazione riguardo alcuni programmi; inotre possedendo un iPhone, anche per un fatto di compatibilità.
      Da considerare che sono uno studente e ho la possibilità di ricevere lo sconto Education. 
    • By Marco Cinelli
      Salve a tutti e grazie anticipatamente per le risposte che mi darete (se me le darete ).
      Ho installato un ssd Samsung 830 evo da 250 GB sul mio Macbook Pro 7.1 Metà  2010 da 2.66 ghz.
      Ora vorrei acquistare un adattatore (tipo optibay) ed inserire il vecchio HDD al posto del superdrive.
      Ho provato a cercare in rete quello giusto ma le descrizioni sono troppo frammentate e le opinioni sui vari prodotti contrastanti.
      Qualcuno di voi ha già fatto questo processo? Se si, quale adattatore avete acquistato? Vantaggi/Svantaggi?
      Io ho trovato, tra gli altri, questi. Ma alcune recensioni mi hanno lasciato un pò perplesso.
      http://www.amazon.it/LEICKE-Adattatore-universale-modelli-MacBook/dp/B00803HWGE/ref=cm_cr_pr_product_top
      http://www.amazon.it/Adattatore-MacBook-custodia-argento-SuperDrive/dp/B00A2VNUK4/ref=sr_1_1?s=electronics&ie=UTF8&qid=1382451083&sr=1-1&keywords=optibay+macbook+pro
      Spero che mi darete una mano. Grazie a tutti.