Artemio Fronzoli

Sono disperato. L'iMac non trova più il disco di avvio!

Recommended Posts

Ciao.


Premetto: è un mese che non tocco l'iMac, non ho mai provato a installare Mavericks, nè altro software, da un mese a questa parte.


Oggi, al ritorno da un lungo viaggio in Africa, di circa un mese, durante il quale il mio iMac è stato spento, lo ho acceso.


Quando ero partito, un mese fa, tutto andava bene.


Ora, invece (senza che presumibilmente alcuna persona lo abbia toccato), alla prima accensione, dopo il suono tipico dei Mac (quello cha fa "DAN!"), l' immagine della mela morsicata continuava a stare sullo schermo senza che niente più succedesse; non ricordo se ci fosse la rotellina che girava o meno.


D'istinto, ho spento il sistema con il pulsante posteriore e dopo qualche secondo l'ho riacceso.


Il risultato è che ora lo schermo si accende, compare la freccetta del puntatore, e dopo un certo tempo, invece della mela morsicata, appare l'immagine di una cartella con un punto interrogativo sovraimpresso. Non c'è modo di uscire da tale situazione, neanche spegnendo e riaccendendo il sistema.


E' come se, all'avvio, il sistema non riuscisse a trovare il disco di avvio.


 


Che posso fare?


Cosa diavolo è successo?


Il Mac è stato toccato da qualcuno (cosa che mi sembra improbabile)?


 


Dispongo di Time Capsule con tutti i backup aggiornati fino a quando sono andato via, un mese fa.


Credo però che debba esistere un qualche modo di recuperare la situazione senza dover reinstallare tutto dall'inizio con il disco ed usare poi i backup: cioè, credo sia possibile, far capire all'iMac come trovare il disco di avvio. O no?


 


L'iMac è di fine 2007, ed aveva installato Mountain Lion con tutti gli aggiornamenti che erano usciti fino al 25 settembre 2013 (per inciso si trattava dell'ultimo modello in ordine di tempo su cui fosse possibile aggiornare a Mountain Lion da Lion).


Altra informazione forse utile è che avevo anche installato Bootcamp per Windows, che comunque usavo pochissimo; con Bootcamp è possibile avviare uno dei due sistemi operativi (Macintosh o Windows) all'accensione, tenendo premuto il tasto Opzione (cioè il tasto ALT), ma neanche tale manovra modifica la situazione.


 


HELP!!!!


 


Artemio Fronzoli, disperato per lo stato di coma del suo iMac.


Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai lasciato l'iMac connesso alla rete domestica oppure avevi staccato la spina?


 


Avvia con C premuto dal DVD di Snow Leopar, o dall'originale Tiger o Leopar  al limite, e con Utility Disco esegui una riparazione disco.


Al riavvio esegui un Mac con processore Intel: reimpostazione del controller di gestione del sistema (SMC) e un rese della NVRAM.


 


Speriamo basti.


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

Era tutto spento, non c'era alcuna rete accesa. L'iMac aveva la spina elettrica attaccata ma era spento. La Time Capsule era staccata dalla corrente.


Ora avvio con Snow Leopard con C premuto, poi riparo il disco; i passi successivi non li ho ancora capiti, comunque comincio, poi si vedrà.


 


Artemio, con un tenue filo di speranza.


Share this post


Link to post
Share on other sites

Utility Disco dal DVD Snow Leopard trova solo il disco corrispondente al DVD stesso e nessun altro disco, non mi e' perciò possibile eseguire alcuna riparazione del disco fisso.


In compenso, tra le opzioni di Utility del DVD (senza aver installato nulla di Snow Leopard) ci sarebbe "Ripristino Sistema da backup", ma compare anche, ovviamente, l'avvertenza che devo scegliere prima il mio network dal menu Airport, solo che non ho alcun modo di scegliere un network perché non posso evidenziare alcun menu Airport.


 


Che dici: l'unica soluzione è forse installare Snow Leopard, perdendo tutti i dati sul disco fisso, ma potendoli ripristinare in seguito dalla Time Capsule? Ma è possibile installare Snow Leopard su di un disco fisso fantasma che non viene visto, almeno fino a questo punto?


 


Artemio confuso.


Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che se il disco fosse ancora quello originale prima dovresti cambiarlo ;)


 


Per la stranezza con cui si è manifestato il problema, e per l'età del Mac, ti consiglierei di far fare la sostituzione ad un centro Apple (però compra tu l'HD a prezzi 'umani')


 


42 6.gif


Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiornamento.


Dopo alcuni tentativi con il DVD di Snow Leopard sono riuscito ad entrare in Windows tramite Bootcamp, ed inoltre è anche possibile visualizzzare l'esistenza della partizione del disco Macintosh originale, grande quasi un TB, di cui viene anche stimata la quantità di memoria occupata, di circa 650 GB, più oltre 300 GB liberi. L'installazione del DVD non consente però di usare nè l'una né l'altra per installare Snow Leopard, ed inoltre compare un terzo disco denominato come disco di recupero 10.8 (o qualcosa del genere).


All'avvio, ora compare nuovamente sempre la mela morsicata, e per 1-2 minuti la rotellina di sotto gira e trova qualcosa. Inoltre, sotto la  stessa rotellina compare una barra orizzontale di caricamento, che si riempie fino a circa un terzo, cioè uno spazio grande più o meno come la parte vuota del disco stesso, ma poi la barra scompare, la rotellina gira ancora per pochi secondi, e infine il sistema si spegne automaticamente, da solo.


 


Cosa intendi per "stranezza del problema"? E' un comportamento insolito? Qualcuno potrebbe averci messo le mani a mia insaputa?


Di fatto, io sono andato via un mese fa e tutto funzionava, e ho spento la rete. Ora torno e c'è questo guaio.


Come mi suggerivi, poi, ho provato anche a fare la reimpostazione del controller di gestione del sistema (SMC), ed anche il reset della NVRAM, ma senza alcun risultato.


E chiaro comunque che un lungo periodo di inattività può avere influenzato questo comportamento dell'iMac, però una macchina non si rompe quasi mai per pura inattività, mentre e' molto più facile invece che questo succeda invece per un'attività impropria.


 


Che dici?


Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto, ti porgo i sensi della mia partecipazione per questo disguidone.


 


Poi, pongo la mia ipotesi: c'entra il mese di inattività. Potrebbe essere che il Mac del 2007 abbia una batteria tampone interna, che questa si sia scaricata, e che il Mac non possa più ricordare come è messo il disco di avvio. Nell'incertezza, avvia secondo la partizione standard, e non ci riesce, perchè su quel disco c'è Bootcamp (che è un'anomalia, dal punto di vista Mac).


 


 




Altra informazione forse utile è che avevo anche installato Bootcamp per Windows, che comunque usavo pochissimo; con Bootcamp è possibile avviare uno dei due sistemi operativi (Macintosh o Windows) all'accensione, tenendo premuto il tasto Opzione (cioè il tasto ALT), ma neanche tale manovra modifica la situazione.




Se accendi il Mac tenendo premuto il tasto alt, dovrebbero comparire tre volumi. Uno di questo dovrebbe essere "Recovery" o qualcosa del genere. Tu scegli di avviare da quello. Quando si avvia da quello, vai su Utility Disco e chiedi d i riparare il disco principale. Poi riavvii.


Share this post


Link to post
Share on other sites

OK, ho risolto. Ora il disco fisso da 1 TB viene visto, l'ho riparato, ho cancellato Bootcamp, ho installato Mavericks e alcuni software.


Però non riesco ad accedere ai backup della Time Capsule.


TC viene riconosciuta, come disco di 2 TB con circa 500 GB ancora liberi (per il momento ho lasciato disattivati i successivi backup).


Con Assistente Migrazione, dopo aver fornito tutte le password necessarie, non riesco però a trovare i vecchi backup, ed un messaggio mi dice che i backup sono presenti, ma pare che ci sia qualcos'altro collegato, e non è possibile accedere ai backup con qualcos'altro collegato. Vengo invitato a rimuovere i collegamenti della Time Capsule con ogni altro dispositivo.


Ma, che io sappia, non c'è proprio niente di altro collegato alla Time Capsule.


Come posso fare?


 


Artemio, da un lato riconoscente verso questo forum, ma dall'altro lato voglioso di scaraventare tutto il suo sistema dalla finestra (si fa per dire).


 


P.S. - E non ho neanche accennato al fatto che non riesco ad installare la versione di Office per Mac v.11, da me pagata in passato, e che ora secondo quei simpaticoni di Microsoft dovrei ricomprare (ma lasciamo perdere, mi riservo di farvi quest'altra domanda in un prossimo futuro).


 


:-) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però non riesco ad accedere ai backup della Time Capsule.

TC viene riconosciuta, come disco di 2 TB con circa 500 GB ancora liberi (per il momento ho lasciato disattivati i successivi backup).

Con Assistente Migrazione, dopo aver fornito tutte le password necessarie, non riesco però a trovare i vecchi backup, ed un messaggio mi dice che i backup sono presenti, ma pare che ci sia qualcos'altro collegato, e non è possibile accedere ai backup con qualcos'altro collegato. Vengo invitato a rimuovere i collegamenti della Time Capsule con ogni altro dispositivo.

Ma, che io sappia, non c'è proprio niente di altro collegato alla Time Capsule.

Come posso fare?

A cosa ti serve accedere ai dati su TimeCapsule?

 

A continuare a tenere i backup? Collegala e lasciala lavorare...

 

A recuperare backup precedenti, con Assistente Migrazione? Ovviamente devi disattivare TimeMachine dalle preferenze. E togliere il collegamento tra Mac e il disco di TimeMachine. Sennò ci copia sopra i dati che stai prelevando.

Questa seconda ipotesi mi sembra che abbia poco senso: se vuoi recuperare un file "vecchio", entri in TimeMachine e lo recuperi.

Recuperare i backup precedenti, Arte', a che te serve?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh, hai ragione! Ero stato sviato dal fatto che non mi sembrava di vedere i backup sulle sbarrette a destra, il che dipendeva forse dal fatto che sto viaggio nel tempo è un pochino lento, e bisogna saper aspettare...


Risolto anche questo, anche se ci vorrà del tempo a recuperare centinaia di GB.


 


Artemio sull'allegro (e che rimanda a presto la questione Microsoft che si vuol far pagare due volte per Office).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now