gemello73

Time Machine con aggiornamento a Mavericks

Recommended Posts

Non penso che c'entri il nome host...

 

C'entra.

 

Apri Terminale e scrivi man scutil.

Vai all'opzione --get pref e sarà più chiaro.

 

 

Se hai avuto l'impressione che volessi fare un'inutile polemica Unix-Linux, non è così.

Sei tu che la stavi facendo, quando hai detto che qui, su OS X, non si possono fare alcune cose, mentre su Linux sì.

Io ti rispondo solo che non è necessariamente obbligatorio fare su OS X quello che si fa su Linux.

Si fa in modo proprio a OS X, tutto qui

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non conoscevo questo comando.


Beh effettivamente qualcosa di strano trovo:


 


matrix:~ neo$ scutil --get HostName


HostName: not set


 


matrix:~ neo$ scutil --get ComputerName


matrix


 


L'HostName non e' valorizzato. Provando con sudo e' lo stesso !


 


Diciamo che il problema iniziale: come ripristinare i file affinche' domani possa tornare a lavorare tranquillamente, l'ho risolto copiando i file/ cartelle che mi servivano da Tm.

Inoltre proprio in questo momento ho riformattato l'HD esterno e ho fatti ripartire il bk.

 

Quello che comunque non riesco a campire e' come mai l'HostName non e' valorizzato.

Ma sopratutto non capisco cosa c'entra con il discorso del nome che viene dato in fase di installazione del OS all'HD (Macintosh HD di default) con il valore settato nella variabile HostName.

v.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Non conoscevo questo comando.

Beh effettivamente qualcosa di strano trovo:

 

matrix:~ neo$ scutil --get HostName

HostName: not set

 

matrix:~ neo$ scutil --get ComputerName

matrix

 

L'HostName non e' valorizzato. Provando con sudo e' lo stesso !

 

Diciamo che il problema iniziale: come ripristinare i file affinche' domani possa tornare a lavorare tranquillamente, l'ho risolto copiando i file/ cartelle che mi servivano da Tm.

Inoltre proprio in questo momento ho riformattato l'HD esterno e ho fatti ripartire il bk.

 

Quello che comunque non riesco a campire e' come mai l'HostName non e' valorizzato.

Ma sopratutto non capisco cosa c'entra con il discorso del nome che viene dato in fase di installazione del OS all'HD (Macintosh HD di default) con il valore settato nella variabile HostName.

v.

 

 

Non saprei, forse è è il rifiuto di usare l'HostName di default o forse hai cambiato qualche impostazione nel router.

Sembra strano, però, perché OS X assegna di default, in mancanza di indicazioni o in caso di contraddizioni, l'HostName uguale a quello dell'amministratore corrente

 

Per impostarlo definitivamente usa

sudo scutil –-set HostName nomepreferito

mentre per usarlo solo nella sessione in corso, che so, per qualche collegamento, oppure come visto per un accesso temporaneo a documenti o cartelle condivise su server in cui avevi un HostName diverso, usa

sudo HostName nometemporaneo

sarà valido fino al riavvio, tornerà poi quello impostato con l'opzione --set o acquisito all'installazione.

(dove nomepreferito e nome temporaneo sono da definire con nome scelto realmente)

 

Verifica il cambiamento con

hostname

e ti risponderà con

nomeimpostato.local

Va bene anche per controllare se anche questo comando non ritorna il nome che dovresti avere.

 

La cosa è importante perché se non risulta un nome corretto ed individuabile in /etc/hosts, come 127.0.0.1 nomedell'host, potresti avere problemi nell'individuazione del tuo computer in rete.

Controlla poi, per questo motivo che sia lo stesso del nome host DNS per l'indirizzo IP ottenuto da DHCP

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Non conoscevo questo comando.

Beh effettivamente qualcosa di strano trovo:

 

matrix:~ neo$ scutil --get HostName

HostName: not set

 

matrix:~ neo$ scutil --get ComputerName

matrix

 

L'HostName non e' valorizzato. Provando con sudo e' lo stesso !

 

Diciamo che il problema iniziale: come ripristinare i file affinche' domani possa tornare a lavorare tranquillamente, l'ho risolto copiando i file/ cartelle che mi servivano da Tm.

Inoltre proprio in questo momento ho riformattato l'HD esterno e ho fatti ripartire il bk.

 

Quello che comunque non riesco a campire e' come mai l'HostName non e' valorizzato.

E' perfettamente normale. Prova su 10 Mac. Del resto non avrebbe alcun senso, finchè la macchina non deve essere raggiunta tramite DNS (PTR, di preciso). Coi Mac di solito si usa bonjour.  Ti basta dichiarare il nome della macchina in Preferenze di Sistema... > Condivisione.  Le impostazioni di servizio Mac prevalgono su quelle a riga di comando. Non fare modifiche perchè come hai visto potresti creare problemi dove non ce n'è.  Prova adesso l'istruzione hostname e vedrai che tutto è a posto.

 

Il nome del HD interno non ha nulla a che fare con host name.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non saprei, forse è è il rifiuto di usare l'HostName di default o forse hai cambiato qualche impostazione nel router.

Sembra strano, però, perché OS X assegna di default, in mancanza di indicazioni o in caso di contraddizioni, l'HostName uguale a quello dell'amministratore corrente

 

Per impostarlo definitivamente usa

sudo scutil –-set HostName nomepreferito

mentre per usarlo solo nella sessione in corso, che so, per qualche collegamento, oppure come visto per un accesso temporaneo a documenti o cartelle condivise su server in cui avevi un HostName diverso, usa

sudo HostName nometemporaneo

sarà valido fino al riavvio, tornerà poi quello impostato con l'opzione --set o acquisito all'installazione.

(dove nomepreferito e nome temporaneo sono da definire con nome scelto realmente)

 

Verifica il cambiamento con

hostname

e ti risponderà con

nomeimpostato.local

Va bene anche per controllare se anche questo comando non ritorna il nome che dovresti avere.

 

La cosa è importante perché se non risulta un nome corretto ed individuabile in /etc/hosts, come 127.0.0.1 nomedell'host, potresti avere problemi nell'individuazione del tuo computer in rete.

Controlla poi, per questo motivo che sia lo stesso del nome host DNS per l'indirizzo IP ottenuto da DHCP

 

 

Quindi avrei potuto risolvere (almeno per quanto riguarda il discorso del backup) settando momentaneamente tramite scutil HostName come "Macintosh HD" e TM avrebbe visto tutto ?

Ma questo mi avrebbe anche consentito un ripristino dei dati ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, intervengo qui per non aprire un nuovo topic, nel caso possa servire a qualcuno.


Ho un problema anche io con Time Machine e Maverics.


 


Ho acquistato un MBR a dicembre e al posto che sovrascrivere tutto il SO ho fatto l'installazione pulita, importandomi a "manina" i documenti, le librerie iPhoto e iTunes, discaricandomi/reinstallando i programmi che volevo, etc... (scelta dovuta dal fatto che sovrascrivevo il SO dal primo iMac G4, e mi sembrava ora di fare pulizia).


Ho sempre fatto backups con time machine (ne ho un HD 2TB pieno)


 


Oggi mi accorgo che, ignoro il motivo, ho trasferito solo parzialmente dei dati molto importanti all'interno di una cartella (saranno 3gb in tutto quelli che mancano).


 


Ovviamente non riesco ad accedere a Time Machine con il nuovo utente e sul vecchio disco, pur avendo lo stesso nome e nome breve.


 


La domanda è: c'è una scorciatoia per entrare in TM e prendere solo quella cartella?


L'unica soluzione che trovo è fare un nuovo utente; usare assistente migrazione per importare il vecchio utente (selezionato solo desktop) e da li salvarmi la cartella. Purtroppo però non ho spazio sul MBR (il vecchio HD era di 750 GB vs i 256 di quello nuovo) e mi impedisce la migrazione anche del solo utente+desktop, deselezionando librerie e applicazioni (rimango sempre su 80gb contro i 50 che ho liberi).


 


Ci sono soluzioni senza dover andare a prendere un altro computer - con più spazio - in prestito?


 


Posso usare assistente migrazione di TM da HD esterno su HD esterno?


 


Riassumendo: devo solo accedere al vecchio utente TM e prelevare una cartella!


 


Vi ringrazio!


Share this post


Link to post
Share on other sites
Non uso TM ma, se vuoi solo copiare altrove un file presente nel backup:

 

vado a memoria quindi potrei non essere preciso al 100%

 

visualizza i file nascosti

individua il backup, è facile, è il file più pesante

Cerca al suo interno la cartella che ti serve e copiala altrove (altro disco o volume)

 

Non modificare nulla se vuoi tentare di recuperare la funzionalità di TM agendo sui permessi et simila.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti,


sono nuovo del forum e arrivo subito con un problema.


Ho acquistato di recente un MacBook Pro con cui ho sostituito un vecchio Mac Book di fine 2008. Purtroppo (forza dell'abitudine) ho attribuito lo stesso nome utente su entrambe: col senno di poi è chiaramente una cosa da evitare.


Ho allineato le due macchine con l'assistente di migrazione e poi ho cercato di ripristinare Time Machine. Prima la nuova macchina mi chiesto se volevo abbandonare la procedura di back-up da quella vecchia (operazione irreversibile) e ho risposto di di sì. Poi, visto che il backup non funzionava, ho eliminato il vecchio file dall'unità remota (Western Digital - My Book) e poi ho rimosso anche la partizione di disco su cui veniva effettuato il backup da Time Machine, nella speranza di ripristinarla in un secondo momento. Purtroppo non ci sto riuscendo e vorrei risolvere il problema: qualche suggerimento in proposito.


Grazie a tutti


 


Massimo


 


Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now